I prestiti del Toro: Buongiorno, a Trapani da Castori per tornare protagonista

Focus on / Il centrale, dopo un inizio di stagione con la Primavera, stava trovando spazio con il club siciliano

di Alberto Giulini, @albigiulini

Dopo una prima parte di stagione vissuta in Primavera da fuoriquota, Alessandro Buongiorno si è accasato al Trapani nel mercato di gennaio. Un’importante occasione per il centrale classe 1999, che un anno fa aveva collezionato 18 presenze con il Carpi alla prima esperienza tra i professionisti, in Serie B.

IL PRESTITO – Dopo otto partite con la Primavera di Sesia da settembre a gennaio, il centrale è quindi tornato a giocare nel mondo dei professionisti. Ad attenderlo, a Trapani, quel Fabrizio Castori che la scorsa stagione ha già allenato Buongiorno al Carpi. E così, appena approdato in Sicilia, il classe ’99 è stato subito gettato nella mischia per la gara contro l’Ascoli, vinta 3-1 dai granata. Una buona prova del centrale, che sembrava destinato ad ruolo da protagonista nella difesa a tre del Trapani.

LO STOP – Alcuni problemi fisici hanno però rallentato il cammino di Buongiorno, costretto a restare lontano dai campi per un mese, perdendosi dunque cinque partite. Ma i problemi fisici non hanno comunque fatto perdere posizioni al giocatore nelle gerarchie. Al rientro tra i convocati, il centrale ha infatti giocato subito 23′ minuti, rimanendo poi in campo nel turno infrasettimanale per tornare titolare e giocare 90′ il sabato successivo. Fino allo stop del campionato Buongiorno ha così collezionato tre presenze che, in caso di ripresa, potrebbero essere sempre di più: la fiducia di Castori non manca, il centrale vuole ritagliarsi uno spazio da protagonista.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy