Lyanco, un gol per la salvezza: il brasiliano si è preso il Bologna

Lyanco, un gol per la salvezza: il brasiliano si è preso il Bologna

Italia granata / Ai rossoblù manca solo un punto per la permanenza matematica in Serie A

di Luca Sardo

Ieri sera alle 19 il Bologna di Lyanco ed Edera è sceso in campo allo stadio Renato Dall’Ara nel posticipo della 36° giornata di campionato. Con la vittoria ottenuta proprio ieri, grazie, tra gli altri, alla rete di Lyanco, al Bologna di Sinisa Mihajlovic manca solamente un punto al raggiungimento della matematica salvezza e dunque alla permanenza in Serie A anche la prossima stagione.

LYANCO – Lyanco è ormai una certezza per la squadra rossoblù: dal suo arrivo a gennaio in prestito dal Torino, il difensore brasiliano è sempre partito titolare – eccetto 4 gare, 3 fuori per infortunio, 1 fuori per squalifica – ed è diventato il perno della difesa bolognese. Ieri è stata sua la firma della rete del 3 a 0 ai danni del Parma in un match che era molto importante per la lotta salvezza. Al 72′ dal calcio d’angolo battuto da Orsolini, il difensore col numero 4 sulle spalle ha insaccato il pallone alle spalle del portiere crociato con un grande stacco di testa: si è trattato del primo gol in Serie A per il difensore di proprietà granata. (VOTO: 7)

EDERA – Non ha preso parte alla partita invece Simone Edera, anche lui attaccante in prestito dal Torino, arrivato, insieme a Lyanco, nel mercato di riparazione di gennaio. Il numero 20 è stato per tutti e novanta i minuti seduto in panchina.

Bene Bonifazi, rosso e retrocessione per Buongiorno. Niang: stavolta è assist

27 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 1 mese fa

    Non avevo letto nulla.
    Oggi non sono stata bene, perciò avevo altro da fare!
    Ma ho sentito fischiarmi le orecchie:
    per caso “qualcuno di voi”(quasi tutti a quanto pare) parlava di me???!!!
    Divertente??
    Ridete pure, tanto io non demordo!
    Mi spiace per Barreca, di cui ho perso le tracce: non tutti purtroppo, crescendo, sono in grado di diventare campioni!
    Io, comunque, l’ho sostenuto finché ho potuto e ho sperato in lui.
    Parimenti difendo i ragazzi del nostro vivaio, continuo a parteggiare x loro e spero che diventino grandi giocatori: tutti quanti!
    Riguardo a Lyanco ribadisco che non mi è piaciuto il comportamento anomalo del ragazzo da infortunato, né me lo hanno reso simpatico le recenti sue dichiarazioni, in cui dice che vorrebbe restare a Bologna dove “si trova benissimo” e che non sapeva di dover tornare a Torino.
    Concordo con Dattero: poca sincerità. Nessuna dimostrazione di attaccamento al Toro e alla maglia.
    Bremer, Djidji, Aina, Meité, intervistati, li ho sentiti molto più interessati a rimenere con noi, più rispettosi.
    Poi, è chiaro, il loro destino saranno in tanti a deciderlo!
    Se Lyanco diventerà il “nuovo Moretti”, buon per lui e per la squadra: a me interessa sempre e solo il bene del Toro.
    Ma dovrà riguadagnarsi la fiducia e la stima di molti tifosi, dare e dimostrare molto.
    Ribadisco: io continuerò sempre ad “amare” i nostri ragazzi, quelli del vivaio.
    Spero di rivedere in granata Bonifazi ed Edera e ho grande fiducia in Parigini (tutti e tre convocati x i mondiali Under 21, se non sbaglio): poi, ribadisco, si vedrà!
    Non sarà per fortuna nessuno di noi tifosi a fare scelte o a prendere decisioni.
    Ad altri l’arduo compito!

    P.S. Non so dove sia finito l’articolo su Rauti. Stamani ero ancora riuscita a dire la mia.
    Parlando di lui e di Millico, indovinate cosa ho augurato e sognato a e per i 2 “gemellini”…!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. èunafede - 1 mese fa

      Solo ammirazione per Madama Granata. Non sono sempre in linea con la fiducia riposta in alcuni nostri ragazzi ma il troppo ottimismo non è una cosa brutta, anzi. FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. eurotoro - 1 mese fa

    per come la vedo io il meglio x il TORO E X LYANCO che si faccia un’altro anno in prestito e si spari 38 partite da titolare…possibilmente senza grossi infortuni…un certo ROBERTO CRAVERO si fece 2 anni in prestito al cesena in B…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dattero - 1 mese fa

    lyanco con la sua teatrale famiglia,mi convince poco.a sensazione mi sembra sincero come un politico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. dattero - 1 mese fa

    bagigalupo e granata,non son di primo pelo,son vicini alle sessantina come me.
    con Granata,concordo su Barreca,su Lazzari non son convinto non sappia difendere,credo sia il gioco spallino a far si che giochi cosi.certo è piu’ offensivo che difensivo,pero,personalmente lo prenderei

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 1 mese fa

      Ciao @dattero, sull’età, si, non sono di primo pelo, anzi, ma conservo spirito più che giovanile. Su Lazzari , la mia idea è che sia perfetto in un 442 ( infatti lo cerca il Napoli ) oppure in un 433. Non lo vedo funzionale ad una crescita sensibile in un 352. Non lo vedo per fisico, età, caratteristiche e costi. Abbiamo bisogno di di un giocatore fisico, di gamba, tecnico e polivalente. Ce ne sono bravi quanto lui a quasi metà costo all’estero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Torello_621 - 1 mese fa

      Ovviamente si scherza con leggerezza e con il massimo rispetto per Madama.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Carlin - 1 mese fa

    Ragazzi (Bacigalupo e Granata), perche’ penso che siate giovani,dovreste ammirare la Madama Granata,non stuzzicarla. Se non fosse per i tifosi di una certa età,(e mi ci metto anch’io)il Vecchio cuore granata,non so dove sarebbe a quest’ora dopo tutte le disavventure capitateci in questi 70 anni del dopo Superga. La fede che ci ha tenuti legati a questa squadra sono stati proprio i giovani cresciuti al FILA che hanno rafforzato in noi la convinzione di tifare per una squadra unica. grazie ragazzi granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 1 mese fa

      Carlin, Moretti, potrebbe praticamente essere mio figlio. Detto questo ammiro il fatto che Madama difenda i ragazzotti, e fa bene ma ogni tanto, perché non si illuda, bisogna dirle che non riusciamo ad allevare tutti Bacigalupo Ballarin Maroso Grezar Rigamonti Castigliano
      Menti Loik Gabetto Mazzola Ossola e così via…anzi. Saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Filadelfia - 1 mese fa

    Il Bologna ci mette a posto Lyanco e ci consegna un difensore con i fiocchi. Piano piano stanno tornando le giuste gerarchie : il Bologna valorizza i giocatori del Toro che vanno, in prestito secco, a farsi le ossa e poi tornano per fare le fortune nostre. Stiamo tornando. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Torello_621 - 1 mese fa

    Madamaaaa! Torna il vacanziero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

      Non toccarle Barreca o sei finito. 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 1 mese fa

        Lo tocco io, Barreca non ha capacità di adattamento a situazioni diverse dalle sue abitudini. In pratica, pur avendo sufficienti potenzialità si rivela inadatto al campionato italiano di serie A. Non ha testa. Così va bene ? 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

          L’hai toccata piano granata

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Granata - 1 mese fa

            Hahahahaha, delicato eh ?… posso fare di meglio, se serve

            Mi piace Non mi piace
      2. alrom4_8385196 - 1 mese fa

        E lo tocco pure io. Barreca è uno dei pochi del vivaio ad aver avuto un sacco di occasioni : come se le sia giocate lo abbiamo visto tutti . STOP .

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. rogozin - 1 mese fa

        Purtroppo Barreca s’è rivelato scarso tecnicamente e debole di carattere e sembra che il film possa ripetersi con Parigini ed Edera, anche se spero tanto di sbagliarmi. Sarebbe ora che qualche giocatore arrivasse dal vivaio in prima squadra perché dal fallimento in poi sono stati pochi e per giunta scarsi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Bischero - 1 mese fa

    Leojunior mi sa che Bonifazzi potrebbe essere ceduto per far cassa. Così si sente in giro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. GlennGould - 1 mese fa

    Lyanco è del toro e farà ciò che decide il toro. Punto, il resto è fuffa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Semaforo spento - 1 mese fa

      Esatto.
      Compresa la panchina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Filadelfia - 1 mese fa

      Sottoscrivo totalmente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. blubba - 1 mese fa

    In difesa con orientati stiamo a posto
    Proverei a prendere sensi e Lazzari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ProfondoGranata - 1 mese fa

    Bisogna vedere se torna e con che motivazione torna.
    Evitùma n’àutr Soriano, për piasì…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alrom4_8385196 - 1 mese fa

      Guarda che Lyanco è già nostro ,evituma ‘d fesse mal da sui ,per piasì .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 1 mese fa

        🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13963758 - 1 mese fa

    e comunque sta giocando centrale a sx. quindi nella difesa a 3 izzo-nkoulou-lyanco può funzionare benissimo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 1 mese fa

      e sarebbe una gran bella difesa! Se rientra Bonifazi, con Djiji e Bremer sotto le cure di WM potremmo essere a posto per i prossimi anni.
      Uno o due esterni buoni e un centrocampista di corsa e piede.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy