Jimmy Fontana: il primo giocatore del Torino FC compie 46 anni

Figurine / L’ex portiere è nato a Torino nel 1974

di Redazione Toro News

Spegne oggi 46 candeline Alberto Maria Fontana, detto “Jimmy”. Il portiere, nato il 2 dicembre 1974 a Torino, è tutt’oggi uno tra i personaggi ricordati con più affetto dal popolo granata. Oltre che per quanto mostrato sul terreno di gioco –  sole 22 presenze tra il 2002 ed il 2009 – anche per l’attaccamento alla maglia ed ai colori che portava nel cuore sin da piccolo: attualmente procuratore sportivo, ha difeso i pali tra le altre di Aosta, Voghera, Verona, Reggiana, San Donà, Pistoiese, Roma e Palermo.

Nel 2002, il sogno di Fontana si avvera, arriva la chiamata del Torino: fu un trasferimento fortemente simbolico, un atto d’amore nei confronti della maglia granata, dal momento che quello in cui si trovava era un momento di estrema instabilità societaria. Dopo il fallimento del 2005, il portiere diventò di fatto a firmare per il neonato Torino FC. All’ombra della Mole, pur non essendo titolare tra i pali, come spesso avvenuto precedentemente nel corso della propria carriera, Fontana diventa un vero e proprio idolo della Maratona, dimostrando tutto il proprio attaccamento nelle occasioni in cui è stato chiamato in causa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy