Le vostre lettere

DIVAGAZIONI SUL TORO
Sono un tifoso d’antan e tifo Toro da oltre cinquant’anni. Come tutti i Fratelli Granata ho vissuto gioie, dolori e tante delusioni. Sappiamo d’altra parte che la sofferenza è nel nostro DNA e che tifare Toro è una filosofia di vita. Tralasciando queste nostalgiche riflessioni da anziano quale sono, dopo avere visto la partita con il Grosseto, faccio le seguenti considerazioni:
1) la rotonda…

di Redazione Toro News

DIVAGAZIONI SUL TORO
Sono un tifoso d’antan e tifo Toro da oltre cinquant’anni. Come tutti i Fratelli Granata ho vissuto gioie, dolori e tante delusioni. Sappiamo d’altra parte che la sofferenza è nel nostro DNA e che tifare Toro è una filosofia di vita. Tralasciando queste nostalgiche riflessioni da anziano quale sono, dopo avere visto la partita con il Grosseto, faccio le seguenti considerazioni:
1) la rotonda vittoria non ci deve illudere perchè abbiamo subito a lungo la pressione del loro gioco;
2) l’organico così com’è, a mio parere, non è sufficientemente competitivo per aspirare alla promozione diretta in quanto urgono almeno due innesti e cioè un buon laterale destro in difesa ed un forte incontrista in mediana al posto di Dzema demotivato e quindi da cedere;
3) eliminare, al limite rescindendo i contratti, la "legna verde" e cioè i vari Amoruso, Diana, Pratali ed uno tra Rubin e Pisano;
4) in attacco, per la categoria, siamo coperti e darei più spazio e fiducia a Malonga;
5) in ultimo, ma non per ultimo, mi sia consentito un pensiero sul Filadelfia: è mai possibile che in prossimità delle celebrazioni della ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia e delle iniziative che poco o tanto verranno varate, la Città di Torino ed il mondo finanziario ed imprenditoriale sabaudo tollerino questo scempio e questa vergogna? E’ un’inerzia scandalosa, uno sfregio che va sanato per dignità e rispetto verso un luogo che non è solo un pezzo di storia calcistica cittadina e nazionale ma anche monumento da tutelare e ricostruire.
Cordiali saluti.
Granata ’44

BRAVO GUIDO
Solo il poter commentare l’articolo da’,a certe persone,la sensazione di essere al pari se non addirittura al di sopra di esse,moralmente,intellettualmente e,manco a dirlo,come tifosi. Continua,Guido,a ricordare che un’importante elemento di "granatitudine" è la memoria; che non è mai banale, scontata, vittimistica e, men che meno, strumentalizzabile. Forse,certe persone,sono solo non abbastanza intelligenti da capirlo.
Cordialmente,in attesa del prossimo articolo,
Velieri Simone

PENSIERO!!
Buongiorno a tutta la redazione ed a tutti i lettori/sostenitori del TORO.
Dopo la partita Con il Grosseto, sentendo alcune dichiarazioni,mi è balenata una strana idea: Ma perchè per Blerim non si è mai pensata all’idea del prestito per un anno?? Insomma Cairo continua a ripetere che Dzemaili può anche non venderlo; però nello stesso momento c’è il problema di un ragazzo che, diciamolo
francamente,con la B non ha niente a che vedere e che sà che la sua permanenza nella serie cadetta  gli chiuderebbe le porte della sua nazionale proprio nell’anno del mondiale. Detto questo io nella mia "fantagestione" del Torino Calcio cercherei di piazzare Blerim in una squadra di serie A in prestito per 1  anno così riuscirei ad abbattere di un altro milioncino il mio monte ingaggi per la stagione in corso e nello stesso tempo l’anno seguente avrei già una  pedina  importante per la mia squadra!! allora….che ne pensate??Attendo commenti!!
L.D.

LETTERA
Mi associo agli altri tifosi e avverto tutti: non esaltiamoci subito perché già l’anno scorso abbiamo pagato. In realtà tutti gli anni partiamo con grandi aspettative e poi restiamo delusi. Ricordo che l’anno scorso, dopo la vittoria sul Lecce, un amico aveva addirittura inviato messaggi a tutti scrivendo “Salutate la capolista”. Poi sappiamo com’è finita…
Quindi non gridiamo alla promozione per un 3 a 0 sul Grosseto ma aspettiamo di aver giocato le altre 41 partite da qui fine anno. Viviamo di giornata in giornata cercando di portare sempre punti a casa. Ma cantiamo vittoria solo quando la matematica ce lo permetterà!
Buon campionato e in bocca al lupo al Toro.
Federico G.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy