Salvadori: “Infiltrazioni mafiose al Filadelfia? Dico la mia”. E sull’inaugurazione…

Salvadori: “Infiltrazioni mafiose al Filadelfia? Dico la mia”. E sull’inaugurazione…

Esclusiva TN / Il presidente della Fondazione: “Allo studio quattro o cinque eventi per permettere al maggior numero possibile di persone di entrare nel nuovo Stadio”

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto
Salvadori

Momento particolare, quello dello Stadio Filadelfia: tra la fine dei lavori, ormai alle porte, e lo studio del programma di inaugurazione, sono spuntati dei rumors su presunte infiltrazioni mafiose all’interno del cantiere, con un’interdittiva antimafia a carica di un’azienda sub-appaltatrice. Si è espresso su questi temi ai nostri microfoni il presidente della Fondazione, Cesare Salvadori.

Presidente, ormai i lavori al Filadelfia sono quasi completati. 

“Proprio così, siamo oltre il 96% del completamento dei lavori. Mancano alcune opere minori e il posizionamento dei pennoni commemorativi nel piazzale della Memoria. Nel progetto originale non c’erano, sono stati richiesti dopo, ecco perchè ci vuole un po’ di tempo in più. Per il resto ci siamo, stiamo terminando le fasi di collaudo, e quando saranno finalmente sparite tutte le recinzioni metalliche, lo stadio avrà tutto un altro aspetto. Il muretto in via Filadelfia? E’ praticamente terminato e mi sembra che sia stato eretto in modo adeguato”.

E’ il momento, quindi, di pensare all’inaugurazione, fissata ufficiosamente per il 25 maggio. Che programma ha la Fondazione per questo evento storico?

“E’ allo studio una soluzione che permetta a quanti più tifosi possibili di entrare nella casa del Toro. Pensiamo a quattro cinque momenti, occasioni – non mi piace parlare di “eventi” – oltre al classico taglio del nastro: uno per l’inaugurazione dei pennoni, uno per quella della targa in memoria di Don Aldo, poi il Memorial Rabino. Certamente ci sono obblighi da rispettare per la sicurezza e per questo stiamo concordando il tutto con le autorità pubbliche. Nel momento in cui saremo certi del programma, lo annunceremo in via ufficiale”.

Per organizzare un’inaugurazione in quattro momenti diversi, ci vogliono dei soldi, ovviamente. Quanto costeranno i biglietti?

“Guardi, cambia poco a livello di onere economico tra un programma composto da uno o più momenti celebrativi. Certamente ci vogliono dei soldi, questo è chiaro… Sarebbe bellissimo fare ingressi gratuiti per tutti. Sarà obbligatoria una bigliettazione, perchè essendo un evento pubblico all’interno di un centro sportivo c’è la necessità di farlo, anche per ragioni di sicurezza. Vedremo se applicare ai biglietti un costo o meno. Se riusciremo a trovare sponsor che ci aiuteranno nelle spese, penseremo volentieri a un ingresso gratuito. Diversamente saremo costretti a mettere dei prezzi, perchè i fondi raccolti tramite crowdfunding e donazioni sono certamente intoccabili e destinati ad altri scopi”.

Negli ultimi giorni sono apparsi su un noto quotidiano cittadino degli articoli che fanno riferimento a “una ditta al lavoro in odor di mafia” e a “rischi di infiltrazione mafiosa nel cantiere” parlando di un’interdittiva antimafia a carico di un’azienda sub-appaltatrice. Ai nostri microfoni, il deputato del PD Stefano Esposito ha chiarito che, pur esistendo il provvedimento, non è una cosa che riguarda il Filadelfia.

“Direi che è proprio così. Queste cose non ci toccano. Non posso nascondere il dispiacere che ho provato dopo aver letto certi titoli ingiustificatamente roboanti anche a fronte di quanto scritto in quegli stessi articoli. La Fondazione ha sempre onorato gli impegni con la massima trasparenza, seguendo nei minimi dettagli le procedure di legge riguardo le opere pubbliche. Parliamo di una ditta (la Smr Costruzioni di Mario Stumpo, ndr) che era stata certificata e che tra l’altro ha rilevato altre commesse in giro per l’Italia. Leggere questi titoli proprio sul nostro Filadelfia è stato stupefacente”. 

 

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. RobyMorgan - 3 anni fa

    Finalmente il Filadelfia che fa parte della storia del Toro!!!!
    Per quanto riguarda le notizie di mafia , non mi stupisco perché riguardano l’altra parte di Torino , e dovevano in qualche modo bilanciare quelle pubblicate nei giorni scorsi è quelle purtroppo sono vere , Agnelli camicia bianca e mutande nere chissà perché è nato il bianconero….
    FVCG sempre!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy