Scontri in curva Primavera, smantellati i Torino Hooligans: il comunicato della Polizia

Scontri in curva Primavera, smantellati i Torino Hooligans: il comunicato della Polizia

News / Puniti anche 32 ultrà napoletani e 8 tifosi nerazzurri: ecco gli esiti delle indagini delle forze dell’ordine

di Redazione Toro News

Nella mattinata odierna maxi-operazione della Polizia di Stato di Torino: nel mirino gli autori dei gravi scontri in curva Primavera accaduti durante Torino-Napoli del 6 ottobre e Torino-Inter del 23 novembre. Daspo e denunce per tutti gli appartenenti al gruppo dei Torino Hooligans, di stanza in curva Primavera, dopo gli arresti di qualche giorno fa; per loro anche pesanti multe e chiusura di alcuni locali. Puniti anche 32 ultras napoletani e 8 supporter interisti responsabili di condotte criminose. Di seguito il comunicato diramato dalle forze dell’ordine.

“Blitz della Polizia di Stato di Torino che nella mattinata odierna sta procedendo alla notifica di 75 DASPO emessi dal Questore del Capoluogo piemontese (tramite la Divisione Anticrimine) nei confronti di “tutti” gli appartenenti al gruppo oltranzista dei “Torino Hooligans”, di cui 71 denunciati in stato di libertà per violenza privata, aggravata, travisamento, porto di strumenti atti ad offendere, accensione e lancio di artifizi pirotecnici, rissa nonché e violenza e lesioni ad incaricato di pubblico servizio. Sono state altresì adottate circa 500 sanzioni amministrative per violazioni del regolamento d´uso dello stadio per un ammontare complessivo di oltre 80mila euro e notificati provvedimenti di sospensione della licenza, ex art.100 Tulps, relativi a 3 locali pubblici abitualmente frequentati dalla citata frangia ultrà violenta.
A margine dell´indagine i poliziotti della Digos di Torino hanno denunciato 32 ultras napoletani ed individuato 8 supporter interisti responsabili di condotte criminose perpetrate in occasione delle gare Torino-Napoli, del 6 ottobre scorso, e Torino-Inter, del 23 novembre, nei confronti dei quali sono stati altresì adottati provvedimenti DASPO in corso di notifica.
Sempre nella mattinata odierna, personale della Digos di Torino, con l´ausilio degli omologhi uffici Mantova, Piacenza, e Brescia, ha altresì eseguito n.11 perquisizioni delegate dalla locale Autorità Giudiziaria nei riguardi dei responsabili della grave rissa verificatasi sugli spalti della curva Primavera durante la partita Torino-Inter.
L´attività di indagine, condotta dalla Polizia di Stato, ha inoltre evidenziato la sussistenza, da alcuni anni, di uno stato di forte contrapposizione tra i “Torino Hooligans” e gli storici sodalizi (più moderati) della curva Maratona“.

151 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sergiovatta70 - 3 mesi fa

    Dopo aver letto l’articolo buona parte dei commenti, sono giunto alla conslusione che ciò che è accaduto / sta accadendo sia di una gravità assoluta! Siccome non penso che questi Ultras potessero dare fastidio alle forze dell’ordine, qui c’è la mano di Cairo il quale vuole chiaramente distruggere ciò che rimane del Toro. Intendiamoci: non è che credo che questi fratelli (per me tutti quelli che tifano Toro per davvero sono miei fratelli) rappresentassero più di altri la tifoseria ma “qualcuno” potrebbe pensare che sia più facile proseguire nell’opera di distruzione senza di loro….
    Qualcuno scrive che bisogna tagliargli i viveri: no stadio, no sky, no merchandising ma così il Toro è destinato a sparire nel silenzio, finendo col fare ciò che lui vuole! Non ha mai dimostrato realmente di voler riempire lo stadio. Anche soli nei proclami autocensuranti: lo slogan “siamoappostocosi'” in apertura di campagna abbonamenti detto da un magnate dell’editoria titolare di un’azienda col proprio nome associato a COMUNICATIONS, può solo significare che lui VUOLE disaffezionare i tifosi. Ho pensato a lungo ai motivi che hanno impedito a Cairo di destinare anche solo piccole cifre alla realizzazione di una sede degna di questo nome, ad un Museo che non solo ci renda orgogliosi della nostra UNICA storia ma che almeno non ce ne faccia vergognare!! E non sto a dire cosa penso dell’assetto societario indegno di una qualsiasi società di calcio professionistico. Perché non esiste tifoso del Toro che sarebbe stato contrario a destinare i 25 mln spesi (ora o il prox anno non cambia) per Verdi alla realizzazione di quanto sopra. Anzi ne basterebbero una decina per fare qualcosa di bello. Allora penso: tutti sappiamo che Cairo non è tifoso ma possibile che 15 anni non gli siano bastati per ricevere anche solo un minimo del nostro Dna??? Ciò è possibile solo NON volendolo. E non mi spingo oltre dicendo che per me solo uno al soldo della Famiglia avrebbe potuto fare altrettanto!!!
    Il mio appello ai veri tifosi, perché qui sono tanti i falsi che scrivono, è disertiamo lo Stadio ma per trovarci in un altro luogo tutti insieme. Altrimenti ci perdiamo o disperdiamo ed è quello che temo LORO sperino.
    Forza Vecchio Cuore Granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Jalo - 3 mesi fa

    Fuori i violenti dagli stadi. Senza se e senza ma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Forvecuor87 - 3 mesi fa

    Questore magistrato prefetto chi più ne ha più ne metta e poi alla fine cosa succede??
    Mischiare tifoserie tutte insieme???

    Incredibile!!!!

    Detto questo è ora di finirla di rovinarsi l’esistenza ed il proprio futuro per gente a cui non importa un cazzo della maglia che indossa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mirafiori64 - 3 mesi fa

    a di la delle stronzate dette da quel personaggio sull’esperimento sociale…gli ultras non possono piu coesistere con il calcio 2.0, oggi il calcio è business all’ennesima potenza e non puo essere messo in discussione o offuscato da un manipolo di ragazzotti che fanno del campanilismo sportivo un motivo di scontro, giusto o sbagliato non entro nel merito, era ovvio che finisse così, gli stessi TH sapevano che prima o poi sarebbe finita così. Il calcio 2.0, sberluccicante, ricco, globalizzato non puo venire messo in ombra da risse stile far west degne degli anni 80, quegli anni non esistono piu e non torneranno mai piu, forse è giusto così. Io sono nostalgico di quel calcio senza tornelli e posti numerati, il calcio di oggi vuole degli utenti, che consumano, pagano e non creano anomalie, anzi non ci vogliono neanche piu allo stadio, tutti davanti alla televisione, intorno ai campi metteranno dei pannelli fotografici di tifosi, come aveva fatto la triestina anni fa. Leggere di arresti e daspo che colpiscono tifosi del toro mi amareggia, mi spiace per questi ragazzi che a differenza dei gobbi, non sono dei delinquenti, sono solo innamorati di un ideale anacronistico di ultras.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. NEss - 3 mesi fa

    Senza esprimere alcun giudizio di merito sull’accaduto, e’ preoccupante notare come la maggior parte delle persone non e’ in grado di comprendere quanto legge/sente. Spesso chi capisce meno e’ anche il piu’ sicuro delle proprie convinzioni.

    L’esperimento sociale (scelta di parole davvero infelice) non e’ far mischiare gli ultras di squadre diverse. L’esperimento e’ avere una curva senza attaccabrighe, frequentata da “tifosi normali” di entrambe le squadre.
    Gruppi organizzati in Maratona, “famiglie” in Primavera. Alcune fazioni degli ultras si sono spostati pero’ in Primavera, mettendo in difficolta’ il sistema. Si legge che prima si e’ tentato semplicemente di separarli, seppur all’interno della curva, ma cio’ non ha funzionato.
    Si e’ quindi proceduto ad eliminarli. La pioggia di daspo non e’ esclusiva di Torino; a quanto leggo anche a Roma ci sono politiche simili. Ogni pretesto e’ buono per tirar via gli indesiderati; del resto si racconta sempre come Al Capone sia stato arrestato per evasione fiscale, non per omicidio.

    Si legge poi che con Napoli prima e Inter poi ci sono stati casini. Quando si sono accorti che gruppi “violenti” interisti avevano comprato i biglietti in primavera si e’ bloccata la vendita. Si poteva togliere il biglietto a chi l’aveva gia’ comprato? Forse; mi sembra complicato ma non sono un tecnico.

    Questo e’ quanto. Se poi si vuole pensare che le ultime risse (Inter) siano state una trappola per chiudere gli Hooligans si puo’ anche fare. Del resto vengono citati problemi a Debrecen, UK etc, quindi puo’ essere che abbiano deciso di dire basta.
    Ma criticare “l’esperimento sociale” della curva senza gruppi organizzati violenti e’ incredibilmente miope. O malafede.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

      Sarà. Questa è la tua opinione.
      La mia è diversa.
      E sto aspettando da un magistrato e da due avvocati di sapere cosa ne pensano loro.
      Vedremo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      A me sembra che hai dato una lettura tutta tua totalmente sconfessata dalle parole nonché dai fatti e perdonami anche parecchio presuntuosa visto che in sostanza stai dicendo di essere l’unico ad averne capito il senso e la portata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. VM70 - 3 mesi fa

      Fortuna che ci sei tu a spiegare ciò che leggiamo. Io però, oltre alle amene teorie buoniste, ti inviterei a viverti l’esperimento in Primavera, fianco a fianco con i tifosi della Lazio magari, o Inter e Venaria. Prova. Ed inoltre, se faccio parte di un esperimento sociale, devo esserne informato, soprattutto se questo comporta rischi addirittura alla mia incolumità fisica e psichica, come riportano i genitori di bambini presenti agli scontri. Tutto facile naturalmente per chi allo stadio non ci mette piede.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Roland78 - 3 mesi fa

      Io in un Torino Milan di qualche anno fa, in Primavera, ho rischiato insieme ad altri di linciare un ragazzino che ha insultato tutta la partita il Toro, chiamandoci poveracci. Altro che esperimento sociale, se vai a casa d’altri rispetti chi ti ospita in una curva che non è tua.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Bischero - 3 mesi fa

    L esperimento sociale di gruppi organizzati di ultrà interisti mischiati ad ultrà del toro(quelli veri) é come sperimentare cosa succede ad uno con la sigaretta accesa in una cisterna di carburante. I miei complimenti.a quando in curva maratona? A già… Li non ci sono ultrà. L esperimento fallirebbe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

    Redazione…però devo ammettere che la vostra idea di intervenire come Antifa….fa ridere. Chapeau. Confesso che sto ridendo davvero di gusto.
    Forse la comicità è involontaria…ma il tutto…l’intervento, il disegnino dell’appeso a testa in giù…buttarla in caciara politica….c’è un che di geniale in tutto ciò.
    E fa ridere.
    Complimenti davvero.
    Meritate di meglio di questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Ah ma era uno a testa in giù????
      Pensa che ero convinto fosse una figa..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

        HAHAHAHAHA!!!
        … grandissimo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. VM70 - 3 mesi fa

    Cito il questore De Matteis: “Nell’ultima partita, Torino Fiorentina, c’è stata l’assenza della frangia ultrà in questione. E infatti il risultato è stato una bella domenica di calcio. L’esperimento della curva Primavera andrà avanti: ogni tifoso, a prescindere dalla fede calcistica, potrà accedervi. Il fatto nuovo è questo: gli ultrà hanno individuato questo esperimento e volevano impedirlo. La nostra reazione è questa: l’esperimento continua e gli ultrà vengono daspati”.
    1- i Viola non potevano accedere che al settore ospiti; anche ci fossero stati gli Hooligans non sarebbero entrati in contatto con l’opposta tifoseria.
    2- siamo gemellati con i Viola, scontri sono improbabili, Holiigans e Fiesole pare siano andati insieme a vedersi la partita al pub.
    3- va tutto bene in un mondo ideale, ma per chi ci sta in Primavera, non credo sia poi tanto piacevole convivere con tifosi avversari, specie di certe tifoserie. Io l’ho fatto e non ci tornerei.
    4- non siamo tutti uguali noi in MARATONA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Mi sfugge però quello che è successo contro l’Inter, nel senso dopo un tot ti biglietti venduti alle tifoserie opposte stoppano la vendita? Perché se non ho compreso male con l’Inter è avvenuto così

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. VM70 - 3 mesi fa

        Avranno magari temuto ci potesse davvero scappare il morto, avendo già fatto accedere all’esperimento troppi individui pericolosi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Rock y Toro - 3 mesi fa

    Antifa è apparso giusto in tempo per cercare di sviare il discordo di avvocati e denunce. Per quanto riguarda l’esperimento sociale è stato corso un rischio assurdo: e se ci fosse scappato il morto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Fabio - 3 mesi fa

    Policano e Suoladicane, io sono solo un tifoso che ha 66 anni e sufficiente memoria per ricordare. Oggi tra quelli che idolatrano la memoria di Orfeo Pianelli c’è chi per un anno e mezzo in Maratona gli ha urlato, minacciandolo anche con gesti violenti, di andarsene. E quanti fratelli di tifo rinnegano la malsana idea di far scappare Sergio Rossi? La vita ci ha insegnato che persino Vidulich e i genovesi erano meglio di Cimminelli. Portatemi un Percassi e diventerò vostro amico. Ma prima di cacciare Cairo voglio sapere chi c’è dietro. Però se poi leggo che c’è chi fa tutto questo casino e nemmeno viene allo stadio, beh allora io sarò pirla e sfigato ma non complice di dementi e violenti che si nascondono dietro una squadra di calcio per dare un significato alle loro inutili esistenze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

      Bravo Fabio!…vedi?…se ti sforzi riesci anche tu ad articolare quattro frasi in croce per esprimerti.
      In fondo la vita non è fatta solo di rutti (…burp!…) e scoreggie (…prooot!..), ma anche di sentimenti.
      E tu (…burp!) di sentimenti (…prooot!) si vede che ne provi parecchi!
      Burp!
      Proot!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

      Redazione!…allora è un vizio!…anche questo post compare e dopo pochi secondi ha 143 like, dai su….la cosa sta diventando ridicola…
      Meravigliosi, comunque siete meravigliosi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

      P.S.
      ….”meravigliosi” comunque significa che ormai è palese a tutti che certi post li scrivete voi con nickname fasulli…e questi ultimi sembrano fatti apposta per fermare il discorso relativo a denunce e avvocati che sta venendo fuori per la storiaccia dell’esperimento sociale…spiace che stiate sudando freddo.
      Forza.
      Passerà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. chatamula203_12178705 - 3 mesi fa

      Incredibili i 150 like in 56 munuti, un vero record mai visto su questo sito a fronte dei ben 2 non mi piace. Veramente complimenti, Toronews è una testata assolutamente neutrale e non schierata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Antifa - 3 mesi fa

    Cosa godo…
    Fuori violenti e fascisti dagli stadi, e tutti i loro supporter, di qualsiasi squadra siano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

      Redazione, vi scappa il controllo della situazione…questo tizio ha appena postato la sua minchiata (…lui o voi?..) letteralmente da 1 minuto e ha da subito 44 like…
      Come è possibile?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

        Che poi…. Sarebbe come godo… Vabbè ma che ci vuoi fare

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. marione - 3 mesi fa

          Non si pretendere da simili individui

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Antifa - 3 mesi fa

            Spiace vedere che supporter di violenti e fascisti siano anche qui 🙁

            \ /
            . |
            /°\

            Mi piace Non mi piace
      2. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

        Spiace che uno scriva senza neanche sapere di cosa e senza leggere quello che scrivono gli altri e dando del fascista a caso, ma capisco che argomentare è da menti sopraffini

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Antifa - 3 mesi fa

          Vedi, io non sto dando del fascista proprio a nessuno, ho solo detto:
          FUORI FASCISTI E VIOLENTI (e i loro supporter) DAGLI STADI.

          Sei tu che non sei d’accordo con la mia affermazione, diventando loro supporter.

          Ognuno sceglie su che collina morire, alcuni lo fanno a testa in giù, ma sicuramente non è il tuo caso e stai difendendo dei violenti e/o fascisti per amore di discussione, non perché sei d’accordo con loro.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

            …uggesù…dai Redazione…no, per favore…dai…niente di politico che nun zè pò sentì…

            Mi piace Non mi piace
          2. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

            No sei tu che non hai capito nulla di quello che è avvenuto, se sei felice di fare la cavia a rischio della tua incolumità a causa di un questore delirante accomodati, forse il fascista sei tu insieme a lui

            Mi piace Non mi piace
          3. Antifa - 3 mesi fa

            La mia incolumità è a rischio perché esistono gruppi di tifosi che fanno della violenza il loro credo, non certo perché delle famiglie di altre squadre si siedono al mio fianco.
            Fortunatamente prima o poi si farà piazza pulita di sta gentaglia e non correrò più rischi 🙂

            Mi piace Non mi piace
    2. VM70 - 3 mesi fa

      Perché uno che arriva a disegnare un corpo appeso a testa in giù è un esempio di non violento e buono di cuore? VERGOGNATI.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Sentenza - 3 mesi fa

    L’esperimento sociale culminerà in uno stadio gremito di co-tifosi entusiasti della ciliegina o dell’idolo di turno. Applaudirà, all’accendersi del segnale luminoso, i trionfi e le sconfitte in egual maniera e godrà di conquiste europee quasi raggiunte. Direi bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 3 mesi fa

      Fantastico. Il miglior post di giornata. Abbiamo un bel presidente dopo tutto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Fabio - 3 mesi fa

    Suoladicane altro fenomeno. Tirapippe da tastiera che si vanta di non andare allo stadio da cinque anni. E tu saresti un tifoso? Sei solo un infiltrato che semina zizzania.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 3 mesi fa

      si si bravo, tu invece sei il solito multinick che è capace solo di insultare gli altri perchè argomenti non ne ha, non sei d’accordo con me? benissimo scrivi il motivo; io mi sono rotto il cazzo di quelli come te e pure di cairo, ma siccome io ho il pollice opponibile (e tu evidentemente nemmeno sai cos’è) io argomento.
      ciao

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

        …sorridi, gli insulti di questo pirla sono una medaglia…è pagato per attaccare briga con chi dà più fastidio al presiniente…complimenti!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Ardi - 3 mesi fa

    Ho letto una nota della questura che dichiara che si sarebbero aspettati queste conseguenze dall’esperimento, ma che questo continuerà. Diventeremo l’unica squadra di calcio dove una delle curve sarà in mano ai tifosi ospiti. Nemmeno da cairo mi sarei aspettato uno scempio simile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Ardi hai ragione, sai quale è la cosa triste?
      Che all altra pseudo curva, di cui non cito il nome, perché quel nome non esiste più salvo infangare ricordi, va bene così.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Fabio - 3 mesi fa

    GrandePolicano dal cervellino più piccolodipasqualebruno, cosa ti turba? Non essere ancora stato premiato dalle Forze dell’Ordine per il tuo illuminato sapere? I delinquenti in un Paese civile dovrebbero restare in galera, non fuori dagli stadi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

      E tu chi cazzo sei?
      …arrivi e insulti sia me sia Pasquale Bruno…per cui sei un gobbo.
      E con questo credo di averti insultato abbastanza.
      Togliti dalle palle, moscerino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Solo un gobbo può insultare Pasquale bruno, vai a scrivere da un altra parte gobbo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. suoladicane - 3 mesi fa

    io ho capito chi fosse veramente ubanetto quando vendette Cerci e Immobile e li sostituì con quagliarella ed amauri (questo POI l’ultimo giorno di mercato), prima ci credevo sul serio e speravo proprio si potesse in quel lontano 2014 aprire un ciclo di crescita; e da allora non ho più messo piede allo stadio; quindi che dire? solo colpendo Cairo nell’unica cosa che gli interessa (i soldi) si convincerà (forse, spero) a farsi da parte; non potrà sempre riempire i settori vuoti di bambini della scuola calcio.
    Quindi invito tutti a non andar più allo stadio, a non comprare il merchandising della società, a disdire gli abbonamenti a Sky, gazza,e corriere (che sono diventati dei giornaletti) a non comprare più i suoi periodici di merda, a non guardare più La7 – l’unico sacrificio sarà non poter vedere il torino fc – si vive lo stesso, anzi io vivo meglio.
    Solo così, colpendolo nei soldi, boiccottando i prodotti degli sponsor, scrivendo agli sponsor stessi, possiamo pensare che il danno economico superi il beneficio della pubblicità gratuita che si fa con il torino fc, e forse si leverà dalle scatole
    CAIRO VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13984311 - 3 mesi fa

    Ma fa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

    A me questa storia dell’esperimento sociale non va giù.
    Non finisce qui.
    Ci sono magistrati e autorità a cui rivolgersi per chiedere conto di questo schifo.
    Vediamo se gli esperimenti sociali stanno bene a tutti.
    Vediamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VM70 - 3 mesi fa

      Ma, nel frattempo, uno striscione tipo: “noi non siamo un esperimento sociale”. Anche a me questa storia indigna sempre più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

        Se qualcuno vuole protestare con uno striscione fa benissimo.
        Io preferisco avvocati e magistrati. Sto aspettando di sapere cosa mi dicono.
        Poi eventualmente mi muovo oltre.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. suoladicane - 3 mesi fa

      la penso come te, vediamo come si riesce……..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-13984311 - 3 mesi fa

    Condivi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Ardi - 3 mesi fa

    Esperimento sociale, credo sia addirittura anti costituzionale, di una gravità assoluta. Mi sa comunque che il vero fine di tutto sia stato quello di smantellare i Torino hooligans

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

    Se non lo avete ancora fatto, leggetevi cosa ha dichiarato il questore in conferenza stampa…io ancora non ci credo e mi sembra una roba di una gravità assoluta…”esperimenti sociali” sulla pelle di famiglie che vanno in curva primavera?…tenendole all’oscuro del fatto che partecipano “all’esperimento”?…se voglio fare il volontario per un esperimento lo decido io…ancora di più se l’esperimento lo fanno fare ai miei figli…follia pura:

    “La Curva Primavera è stata presa da noi come oggetto di esperimento sociale: doveva essere nelle intenzioni nostre e del Torino FC con cui abbiamo collaborato, un settore dello stadio Olimpico in cui avrebbero potuto sedere tifosi anche di diverse squadre, famiglie comprese, a prescindere dalla fede calcistica; avrebbe dovuto essere un posto in cui lo sport veniva interpretato come momento di spettacolo e di unione. Non è invece stato così in quanto è stata individuata da alcuni come una zona dove intervenire per far andare a male questo esperimento e chiaramente abbiamo dovuto reagire. Già poco prima di Torino-Napoli avevamo individuato la curva Primavera come obiettivo di strategie “criminali” delle tifoserie deviate e la cosa si è moltiplicata in occasione di Torino-Inter. In questa partita c’è stato un assalto premeditato a tifosi interisti che si trovavano in curva Primavera. Non abbiamo replicato ad alcune ricostruzioni di stampa che hanno descritto un quadro un po’ esagerato. Si è parlato di lame: in tutta la nostra attività non abbiamo mai riscontrato l’uso di lame. Ma abbiamo avuto riscontri sul fatto che si è voluto impedire il nostro esperimento sulla curva Primavera, un esperimento che avremmo voluto portare ad esempio in ambito nazionale. Noi vogliamo riportare il calcio a quello che deve essere, uno spettacolo di sport, che deve assicurare ad ogni persona il diritto di goderselo senza alcun problema. Lo stadio deve tornare ad essere un luogo di spettacolo sportivo e di festa”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 3 mesi fa

      Fantascienza… è un film che avrebbe voluto girare Kubrick (!!!)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. VM70 - 3 mesi fa

    Comunque, più ci penso più mi devo ricredere su alcune mie considerazioni: “esperimento sociale” sulla pelle di persone che occupano un settore dello stadio che è pur sempre curva, non distinti o tribuna? Io sono per principio per la legalità, il quieto vivere, ma stavolta mi sembra davvero che si sia sottovalutato il rischio. Se avessi l’abbonamento in Primavera, mi verrebbe da pensare se non ci sarebbe dovuto essere scritto nelle clausole dell’abbonamento che avrei fatto parte di un “esperimento sociale”. Non avrei sicuramente accettato. Inquietante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Arciduca - 3 mesi fa

    Lungi da me difendere un idiota che va a menare le mani allo stadio; ma basta guardare le immagini degli scontri di Torino – Inter per rendersi conto che i granata coinvolti erano sì e no una trentina. Eppure di Daspo ne sono stati elargiti ben 75. Questo significa che si è voluto colpire nel mucchio, che si è voluta eliminare un’intera frangia della tifoseria granata che da anni è apertamente ostile a Cairo.
    Ora vorrei capire su quali basi giuridiche vengono allontanate tutte queste persone da uno stadio (cosa hanno fatto di concreto? Prove?) e soprattutto perché situazioni come quelle di Torino Inter sono state “permesse” in un momento in cui la tensione era già alta per la contestazione contro la società. A pensar male si sbaglia, ma………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. user-13984311 - 3 mesi fa

    Condivido pienamente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Bischero - 3 mesi fa

    La violenza va condannata. Senza se e senza ma… Ma sentir parlare di esperimento sociale mischiando 2 tifoserie calde in una curva da chi dovrebbe vigilare e prevenire fa male al cuore.poi si dice che il Torino calcio ha dato una mano(guardacaso eliminando un po’ di gente scomoda che casualmente contesta la proprietà da anni) Be… Cosa dobbiamo dire se non: che schifo.roba da repressione. Cairo vattene. Vergogna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VM70 - 3 mesi fa

      L’esperimento sociale è stato consentire l’accesso e la convivenza tra opposte tifoserie nello stesso settore, presupponendo che fosse il settore più tranquillo. Non è stato così. Riconosco che dopo gli scontri di Toro Napoli sia stato gravemente imprudente ritentare l’esperimento con Toro Inter. Ho vissuto 1 anno di abbonamento in Primavera e, bombe carte durante il derby vinto a parte, ricordo ancora la ferocia dei tifosi interisti, laziali e di Venaria. Se a questo si aggiungono questi 75 elementi della tifoseria granata, gli scontri sarebbero stati facilmente prevedibili.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 3 mesi fa

        Ci va un cervello fuori dal comune per partorire esperimenti sociali simili… I miei complimenti a questi cervelloni. Cairo vattene.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Fabio - 3 mesi fa

    Una domanda banale a quei quattro mandarini che sanno solo scrivere: Cairo Vattene. Giacché non servite a nulla, perché non ve ne andate voi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

      …ci piace l’idea che te ne vada tu. Con Cairo. Ecco perché.
      Sfigato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ardi - 3 mesi fa

        Policano concordo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

          Grazie. Mi sei mancato ultimamente. Bentornato. Ce n’è bisogno.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Immer - 3 mesi fa

      Ecco bravo invece vai via tu e sopratutto non ti dimenticare di portarti via Cairo anche

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Toronelcuore - 3 mesi fa

      Ma tu chi sei? Cugino primo del nano? Perché ho scritto prima che ci va rispetto delle opinioni altrui e arrivi tu con questo gran bel post? Noi non serviremo a nulla ma ti assicuro che almeno per me la cosa importante è che il TORO (perché siamo qui per questo) non sparisca e ricopra il ruolo che gli spetta e con il personaggio che tu difendi saremo destinati sempre più all’anonimato tendente all’estinzione. Sveglia!!!!!!FORZA FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. TremendamenteGranata - 3 mesi fa

    salve, sono un fratello granata che parla dal mezzo dell’appennino toscano. Sono stato un “violento”, perchè vivere con INTERISTI JUVENTINI NAPOLETANI ECC ECC, da UNICO tifoso del toro non è facile. MAZZARRI E CAIRO non piacciono nemmeno a me ma almeno gli ultimi anni ho avuto più facilità nel litigare rispetto a quando andavo a vedere il toro ad Arezzo.Sono orgoglioso di avere giocatori come BELOTTI SIRIGU RINCON che rispecchiano la mia idea di toro. Ma nelle poche volte che ho potuto venire allo stadio, il confronto con la tifoseria orgogliosa e forte piena di tremendismo e granatismo che ricordo nei tanti anni in B è impietoso. Adesso siamo un tifo qualunque e la mia più grande paura e che noi stessi tifosi stiamo dimenticando cosa voglia dire essere GRANATA…scusate il pessimismo…FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. VM70 - 3 mesi fa

    Io li conosco i 75 personaggi invece, li ho avuti, purtroppo, a stretto contatto, ed esprimo la mia sincera gratitudine nei confronti delle forze dell’ordine e della magistratura per aver liberato lo stadio del Toro e quelli delle altre squadre, in caso di trasferta, da questi individui. Ritengo delirante il pensiero di chi vede in questi soggetti i paladini della Curva Primavera, che, anzi, ora potrà tornare ad essere un luogo per famiglie e persone tranquille. La tesi del complotto della società per liberarsi dei contestatori è talmente assurda che non merita commenti. Come ebbi modo più volte di auspicare, inoltre, sono stati individuati e sottoposti a misure interdittive anche i tifosi partenopei e interisti. Sicuramente da oggi siamo tutti più sicuri negli stadi, e chi desidera tifare veramente non ha che da venire con noi, in MARATONA. FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13984311 - 3 mesi fa

      Ma falla finita te e la maratona, covo di leccaluli ed ex gobbi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

      …il tuo intervento puzza di fake alla grande.
      Guarda caso tu hai conosciuto tutti i 75 destinatari delle misure restrittive.
      Certo.
      Come no.
      Mavalà va.
      Presidente, assuma gente più preparata per scrivere qua sopra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. VM70 - 3 mesi fa

        Hai ragione, non li ho contati, sicuramente erano meno, ma ne conservo le immagini, e soprattutto il pessimo ricordo, soprattutto perché esponenti del mio stesso credo calcistico.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

          Questa affermazione è diversa. Ora sei più credibile. Non puoi dire che tutti e 75 sono pessime persone e meritavano il provvedimento. Questa roba sa tanto di intervento sommario sparando nel mucchio e (sembra) dopo aver giocato col fuoco per provocare i soggetti da punire.
          E’ una roba gravissima.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. VM70 - 3 mesi fa

            Sì, è vero, il mio pregiudizio sta nella pessima esperienza avuta, che fa in modo che io li inquadri automaticamente tutti fra i facinorosi. Hai ragione. E poi ora questa cosa dell'”esperimento sociale” mi fa guardare le cose un po’ diversamente. Per il gioco dei titoli dei film, questo potrebbe essere “La notte del giudizio”, un “esperimento sociale” in cui, per una notte, tutti possono dare libero sfogo ai loro istinti. Sconcertante.

            Mi piace Non mi piace
    3. Bischero - 3 mesi fa

      Io conosco una famiglia che va in primavera e non ha mai avuto problemi con gli altri tifosi del toro. Il problema nasce quando fai entrare gruppi organizzati dove non dovrebbero stare. Mi stupisco che chi come te non capisca una cosa tanto elementare. Ancora 5 anni del nano e il problema é risolto. Curva primavera agli ospiti e quelli del toro in gabbia. Che schifo. Ci sta dividendo sempre di più questo losco personaggio. IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL TORO.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. suoladicane - 3 mesi fa

      forse volevi scrivere in curva sebastopoli…….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Garnet Bull - 3 mesi fa

    Solo 8 dell’Inter? Ahahahah ditemi che è uno scherzo, perché vi assicuro che erano decine con bastoni, ombrelli e spranghe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. FORZA TORO - 3 mesi fa

    bene,lascio agli altri perdere tempo a dire di chi è o non è la colpa,fuori tutta la feccia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Toronelcuore - 3 mesi fa

    Io penso che quanto accaduto sia molto grave. Poi non conosco i 75 personaggi e magari è come dicono molti di voi che sono tutti delinquenti e persone violente. Ma non conoscendole non posso esprimermi. Invece mi esprimo sul fatto che a qualcuno di voi piace lo stadio come salotto dove si va a tifare. Vi dico però che senza le curve nello stadio di tifo ce ne sarebbe ben poco. Io sono stato in Maratona negli anni 90 ed era tutta un’altra cosa. Adesso che ho un figlio di 12 anni è da tempo che vado nei distinti. Ma chiamarlo tifo mi sembra un po’ eretico. Quando mi agito un po’ e vado un po’ sopra le righe (io ad esempio a casa la partita davanti alla TV la guardo tutta in piedi e mi moglie mi da del deficiente, ma poverina non sa cosa vuol dire essere del TORO) vedo che a qualcuno dà fastidio. Quindi ritornando al discorso ho subito pensato che questa sia una mossa della società dove il nano è responsabile al 100% (alla faccia della democrazia). Io rispetto l’opinione di tutti e mi piace leggere tutti i vostri commenti, però siamo arrivati ad un punto dove in un blog di tifosi del Toro si percepisce troppo astio tra gli uni e gli altri. Io ribadisco che tirerò sempre TORO fino alla morte ma se questa società non mi piace ( tanti di voi ne hanno già elencati i motivi) e il presiniente mi sta sulle balle potrò essere libero di esprimerlo? Poi se a tanti di voi piace e se lo porterebbero anche a letto va bene, non vi criticò e me ne farò una ragione. Buona giornata a tutti. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Mimmo75 - 3 mesi fa

    Paul67, non sono abbastanza chiaro io, forse. L’accaduto ha precise responsabilità: servizio d’ordine e società in primis. Ma ti faccio un esempio per farti capire meglio quel che intendo. Se prendo l’ombrello (servizio d’ordine e società) è perchè fuori piove (facinorosi). Chiaro che se diluvia e prendo un ombrellino da 5 euro, rotto e piccolo, sto sottovalutando il problema e quasi certamente tornerò a casa bagnato fradicio (scontri sugli spalti). Ma ci fosse stato il sole (una legislazione efficace e zero violenza negli stadi) non avrei avuto bisogno di prendere l’ombrello. Spero di essermi definitivamente chiarito. Ciao.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Luke69 - 3 mesi fa

    i Th difendono le famiglie dalle aggressioni degli ultras interisti, fatti entrare ad arte , sappiamo da chi, decidendo di mettere solo 10 stewards anche questo numero esiguo messo ad arte, e cosa fanno ? li daspano , mentre la sebastopoli gobbizzata plaudente a 15 anni di nulla del Presiniente, canta” tanto per cantà”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Ha risposto il questore, è stato un esperimento sociale, parole sue fatti entrare apposta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke69 - 3 mesi fa

        Toroperduto e Cairo il ricercatore che faceva l’esperimento vero?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

          La questura insieme alla società

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mavri - 3 mesi fa

      Luke, il dottore ti ha detto che la pastiglia la devi prendere ogni 12 ore se no poi te ne esci con ste cose. Dai, cerca di riguardarti

      (cmq ripeto, gli stewards sono un numero deciso dal responsabile della sicurezza e lo scopo e’ prioritariamente quello di agevolare il flusso di persone in caso di evacuazione. Mi sembra assurdo spiegarlo ma non solo non devono bloccare gli scontri ma anche in virtu’ del poco cui vengono pagati (da contratto nazionale) devono disinteressarsi fisicamente degli scontri e limitarsi a comunicare eventuali situazioni critiche)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke69 - 3 mesi fa

        mavri il responsabile della sicurezza è stipendiato dalla cairese fca e era al corrente del numero di biglietti che il suo presiniente ha autorizzato a vendere agli ultra interisti, quindi aveva tutto il tempo di mettrne un numero sufficiente, a sto punto la pastiglia se io la devo prendere ogni 12 tu ogni 4 altrimenti esci fuori con c….e simili

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. mavri - 3 mesi fa

          Il responsabile della sicurezza lo paga la societa’ ma se succede qualcosa in prigione ci va lui quindi vedi un po’ te se puo’ decidere quanti addetti mettere…
          E cmq credo che tu non abbia ancora capito qual e’ il compito degli stewards. Se una curva e’ esaurita il numero degli stewards sara’ sempre X indipendentemente che siano del Toro, dell’Inter o del Milwall.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. user-13984311 - 3 mesi fa

      Condivido, quell’accozzaglia di fighette in maratona con la m minuscola, perché la maratona quella M maiuscola era una cosa pazzesca. Questi sono quattro coglioni ripudiati dai gobbi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Paul67 - 3 mesi fa

    Mimmo 75, ti rispondo qui.
    Io sono PEACE&LOVE dentro, ma soprattutto fuori dagli stadi, se così fosse vivremo tutti meglio dentro e fuori dagli stadi. Purtroppo c’è chi nn la pensa come me, o come te, quindi qualche provvedimento va adottato e qui siamo d’ accordo, penso.
    Entrando più nello specifico, ogni questura d’ Italia conosce in modo quasi capillare chi fa casino e chi lo potrebbe fare e ” un bravo poliziotto che sa il suo mestiere” previene per tutelare l’ ordine pubblico, a Torino nn avviene. Io qualche domanda me la pongo, perché a Torino nn viene fatto? A chi conviene una tifoseria divisa? Perché in Primavera si danno multe a chi nn é al proprio posto, anziani compresi? Potrei continuare, commentare o giudicare senza tentare di approfondire ( porsi domande) un minimo, nn va bene, si cade in una banalità che fa male, in questo caso ancor piu visto che si tratta di fratelli GRANATA, c’è chi li chiama cotifosi io li chiamo fratelli, che sono stati volutamente provocati per poi eliminarli.
    Ciao.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 3 mesi fa

      Ripeto, se non ci fossero parecchi idioti che vanno allo stadio a menare il problema non esisterebbe. In Inghilterra hanno risolto, qui no. Tutto il resto viene di conseguenza, compresi i servizi d’ordine che non funzionano, che ci sia o no malafede.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. krhon - 3 mesi fa

        Continui però a sorvolare sulla domanda effettiva: qui si sta parlando di prevenzione non avvenuta, accanimento. Non si sta commentando il fattore psicologico del singoli

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 3 mesi fa

          Non sorvolo nulla. Rileggi. Sin da subito condannai la società e lo ribadisco qui. Ho scritto e riscritto che il servizio di prevenzione non ha funzionato. Che altro devo dire? Che chi è andato a far casino ha fatto bene? NO, ha sbagliato e deve pagare. Come dovrà pagare Cairo se ha violato qualche disposizione. Dal punto di vista morale, invece, è senza appello.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Paul67 - 3 mesi fa

            Ci riprovo, il piano di prevenzione nn ha funzionato perché nn sie voluto metterlo in atto, società e servizi d’ ordine sono continuamente in contatto per prevenire insieme e garantire l’ incolumità. società e questura sono responsabili quanto di più dei tifosi che sono venuti a contatto, nn so più come spiegartelo.

            Mi piace Non mi piace
      2. Luke69 - 3 mesi fa

        mimmo75 sei solo un gobbo come quelli che risiedono in sebastopoli, sarebbe opportuno che tacessi grazie

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. krhon - 3 mesi fa

    Fa sempre molto piacere come gli autori di alcuni commenti come “ha fatto bene la polizia” o “giusto allontanare i casinisti”, poi sorvolino sulla questione “perché la società ha fatto entrare a contatto diversi gruppi di tifosi”. Poi sorvoliamo anche sul perché erano ultras dell’Inter, sorvoliamo sul fatto che se non ci fossero stati i TH ci sarebbero finite in mezzo le famiglie. Sorvoliamo su tutto. STADIO POSTO FELICE, questo è quello che volete, giusto così. Ah comunque se mai vi andrà di contestare Cairo non fatelo perché sarà vietato, eh allo stadio ci si va per divertirsi mica per fischiare. 4 chiacchiere con gli amici, partita di sottofondo, 2 risate tra una caffè strapagato e una bibita annacquata. Oooh che meraviglia! Tutti silenziosi, tutti col sorriso, che mondo ideale non è vero? Già che ci siamo, smettiamo di urlare forza Toro, più “viva la serenità” ! Dato che poi a Cairo sarà concesso di fare quel che vuole e tanto “mica c’è la fila dopo di lui”, cerchiamo anche di seguire distrattamente le vicende del Toro società o dallo stadio, alla fine fa tutto atmosfera per una domenica in allegria dai! Ah a proposito di “Fila” , in settimana tanto chi ha tempo e voglia di andare a vedere gli allenamenti, e poi “tutte le squadre tengono chiuso”. Sì dai mi piace, Cairo è riuscito a uccidere il Toro e voi fate un sorrisino e vi voltate dall’altra parte. Bravissimi dai, bravi bravi. Ah la prossima volta che andrete allo stadio, non è così importante una sciarpa granata, portatene una rossa o una blu o magari bianconera, ci vuole solidarietà al giorno d’oggi. Non per quelli che vengono daspati ingiustamente, perseguitati, minacciati. Loro no. Per la società di farlocchi e burattinai invece sì sì ci vuole solidarietà e sostegno. Bravi tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 3 mesi fa

      io ho capito chi fosse veramente ubanetto quando vendette Cerci e Immobile e li sostituì con quagliarella ed amauri (questo l’ultimo giorno di mercato), prima ci credevo sul serio e speravo proprio si potesse in quel lontano 2014 aprire un ciclo di crescita; e da allora non ho più messo piede allo stadio; quindi che dire? solo colpendo Cairo nell’unica cosa che gli interessa (i soldi) si convincerà (forse, spero) a farsi da parte; non potrà sempre riempire i settori vuoti di bambini della scuola calcio.
      Quindi invito tutti a non andar più allo stadio, a non comprare il merchandising della società, a disdire gli abbonamenti a Sky gazza e corriere a non comprare più i suoi giornaletti di merda, a non guardare più La7 l’unico sacrificio sarà non poter vedere il torino fc
      Solo così, colpendolo nei soldi, boiccottando i prodotti degli sponsor, scrivendo agli sponsor stessi, possiamo pensare che il danno economico superi il beneficio della pubblicità gratuita che si fa con il torino fc
      CAIRO VATTENE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. user-14280108 - 3 mesi fa

    Come mai con l’Inter gli steward erano una decina mentre con la Viola, nota tifoseria nemica del Toro, erano in doppia fila sulle scalette? Lo domando al leccaculo che dicono che il nano non c’entra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. user-14280108 - 3 mesi fa

    Cosa non si fa per vendere qualche biglietto in più , piuttosto si mettono a rischio famiglie e bambini DIFESI E RIDICO DIFESI dai TH dagli attacchi degli interisti e napoletani. E poi chissà se erano tutti tifosi interisti e napoletani mah?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Guarda che la coca costa…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. user-14280108 - 3 mesi fa

    La Questura che dice “gli storici sodalizi (più moderati), fa capire a che punto è arrivata l’ItaGlia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Conta7 - 3 mesi fa

    Chi TIFA è il benvenuto allo stadio.
    Chi fa altro, o di peggio, bene rimanga a casa o ce lo facciano rimanere…
    FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. muschin-granata - 3 mesi fa

    rispondo al Il Grande Policano:
    a fronte di nessuno stop da parte della Questura, la società Torino FC apre alla vendita libera in Primavera. A Milano gruppi ULTRAS dei Viking e ex Boys, acquistano circa 400 biglietti. Qualcuno della sezione Digos che si occupa delle tifoserie se ne accorge ( o pensa che possano bastare 400 biglietti in mano agli ultras) e comunica alla società di chiudere la vendita libera. Manca una settimana all’evento, ci sarebbe tutto il tempo, considerato che i biglietti sono nominali, di prendere provvedimenti (spostare gli ultras interisti nel settore ospiti, oppure schierare steward e celere per separare il pubblico granata sia in curva, sia nella zona di antistadio sita dopo i tornelli). E siamo a due indizi … non viene fatto nulla … inoltre gli ultras interisti entrano armati di aste in pvc e coltelli. E siamo a tre indizi … ora, se con solo DUE steward a separare Viking e Boys dal pubblico normale, non fossero intervenuti i TH, cosa sarebbe successo a partita iniziata al primo sfottò? Siamo quindi al quarto indizio … servivano gli incidenti tra ultras per creare il doppio cordone di steward e schierare la celere nel piazzale? Per separare ultras neroazzurri dalle famiglie granata che vanno in Primavera? Chi è stato allo Stadium sa che non si attendono gli incidenti per vedere apparire un paio di battaglioni di reparti antisommossa e decine di casacche gialle. Voler vedere solo gli incidenti tra TH e Ultras interisti e come guardare la luna con il dito innanzi e vedere solo il dito …
    Per chi applaude: è giusto anche applaudire per 500 persone che si spartiranno 80000 euro di sanzione, con l’accusa di essere fuori posto? Vale solo per la curva Primavera naturalmente … ah, non ci scordiamo di applaudire la revoca della licenza a qualunque esercizio commerciale sito sul territorio nazionale che servirà anche solo un caffè ad uno solo dei suoi tifosi. APPLAUSI!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Tutte balle! Citazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

      Molto bene. Cioè…molto male in realtà. Malissimo.
      Grazie per le informazioni.
      Per gli 80.000 euro da pagare si riesce a pubblicare o a far girare un IBAN su cui fare colletta per aiutare?…so che è poco, ma almeno è qualcosa…
      FVCG
      Forza ragazzi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. suoladicane - 3 mesi fa

      per giudicare il comportamento della società e delle forze dell’ordine è sufficiente guardare i filmati che girano, dove erano gli stuart? non lo sanzioniamo il torino fc per non aver ottemperato agli obblighi di garantire la sicurezza? vabbe dai braccino sta ottenendo quello che persegue da anni, tacitare chi lo contesta.
      CAIRO VATTENE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mavri - 3 mesi fa

        Ma quindi gli stuart devono mantenere l´ordine pubblico???
        Il compito degli stuart, per tua ignoranza, e garantire la sicurezza in caso di evacuazione o eventuali malesseri non certo di andare a dividere frange di buzzurri che vengono a contatto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. suoladicane - 3 mesi fa

          ti rispondo a tono, anche se di solito non lo faccio, per TUA IGNORANZA gli stuart sono incaricati di pubblico servizio ed hanno l’obbligo di intervenire in caso di reati, per questo motivo le forze dell’ordine stazionano fuori dagli spalti; poi se non vuoi capire puoi continuare a scrivere di cose che non sai…
          CAIRO VATTENE

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. SteGranata77 - 3 mesi fa

    Gli stessi che denigrano questa azione di polizia sono gli stessi che vogliono lo Stadio Pieno? Ricordate una cosa:
    il ragazzo che tifa Toro o qualsiasi squadra cresce e si fa una famiglia e la famiglia diventa la priorità. L’unico modo per poter andare allo stadio è coinvolgere i bambini nell’amore per il Toro.

    E` possibile dover vedere piangere mia figlia allo stadio perché ha paura di quello che succede a pochi metri?
    Sono bambini ed io non voglio più vedere piangere bambini impauriti perché dei decerebrati se le danno a pochi metri da noi o dover cercare percorsi “meno pericolosi” per arrivare allo stadio.

    Sceglietevi lo spettacolo che volete, io ho scelto di non vedere piangere i miei figli, almeno fino a quando le cose non cambieranno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Giustissimo, e proprio per quello che dici tu c’è una reasonabilita grossa come una cosa del Torino calcio, ma fa più comodo ignorarla e ribaltare le responsabilità.
      Senza la vendita di quei biglietti non sarebbe successo niente. Di questo si deve parlare oggi.
      Diverso problema è risolvere la questione su larga scala e va fatta con altre leggi, ma non c’entra con la vendita libera in curva.
      Inutile girarci attorno siamo in Italia e non funziona niente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SteGranata77 - 3 mesi fa

        Volutamente non mi sono addentrato nei fatti, leggo commenti che dicono “la Maratona non si tocca”, “era tutto studiato” etc …
        Non voglio proprio affrontare l’argomento “indagini” perché non sono informato. L’unica cosa sulla quale sono informato sono state le lacrime della mia bimba in un posto dove ci sarebbe dovuto essere un clima festoso e di divertimento.

        Tutto il resto: perché c’è la droga, prostituzione, bagarinaggio –> semplice ci sono i clienti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

          Ti capisco.
          Ma a far piangere tua figlia è stato il comportamento irresponsabile della società. A maggior ragione PURTROPPO non portare più tua figlia allo stadio è l’unica decisione sensata da prendere.
          Non decidere di ignorare quali sono i responsabili. Cerca di capire. Ti servirà.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. mavri - 3 mesi fa

            Ok che Cairo ti picchiava da piccolo ma ora che picchi anche i bambini mi pare esagerato…
            Ma uno specialista per sindrome da persecuzione ossessiva? Io credo qualcosa si possa fare. Dai, un abbraccio forte

            Mi piace Non mi piace
          2. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

            Certo. Bravo. Insulta. Poi quando hai voglia invece spiega perché la società del tuo beneamato presidente ha venduto i biglietti per un curva frequentata da famiglie agli ultras avversari…accendi il cervello prima di scrivere.
            O forse è meglio dirti di non difendere l’indifendibile.
            Ah, già…probabilmente lo fai di lavoro.
            Servo.

            Mi piace Non mi piace
          3. mavri - 3 mesi fa

            No, non faccio l’avvocato.
            Cmq per definizione i servi non ricevono stipendio, ignorante.
            Mai poi “servo”… da dove scrivi, da una grotta?

            Mi piace Non mi piace
          4. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

            Rispondi alle domande invece di buttarla in caciara arrampicandoti sugli specchi perché non sei in grado di articolare una risposta credibile: perché il tuo presidente ha venduto i biglietti per una curva frequentata da famiglie agli ultras avversari?
            Buffone, rispondi.

            Mi piace Non mi piace
          5. mavri - 3 mesi fa

            Partendo dal presupposto che visto la ultima frase suppongo questo messaggio fosse indirizzato a tua sorella… sai quanti interisti vivono a Torino? Tu quando compri un biglietto a Torino ti chiedono di giurare che sei del Toro? Ti fanno cantare l’inno? Citare la formazione dello scudetto?

            Mi piace Non mi piace
          6. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

            Dunque:
            – sei ignorante e come tale non sai parlare, nè argomentare
            – da ignorante quale sei inizi subito a insultare
            – da grande ignorante poi, per cercare di arginare la situazione perchè stai dimostrando di avere torto, passi a insultare anche le famiglie
            – bravissimo, complimenti…ti dimostri per quello che sei: un ignorante di merda. Magari un giorno riesco a anche a prenderti per ricacciarti in gola gli insulti alla mia famiglia, ma per ora PURTROPPO mi limito a renderti un po’ meno ignorante e ti copio qui sotto le parole del questore, così ti chiarisci le idee…caro il mio ignorante di merda:
            “La Curva Primavera è stata presa da noi come oggetto di esperimento sociale: doveva essere nelle intenzioni nostre e del Torino FC con cui abbiamo collaborato, un settore dello stadio Olimpico in cui avrebbero potuto sedere tifosi anche di diverse squadre, famiglie comprese, a prescindere dalla fede calcistica; avrebbe dovuto essere un posto in cui lo sport veniva interpretato come momento di spettacolo e di unione. Non è invece stato così in quanto è stata individuata da alcuni come una zona dove intervenire per far andare a male questo esperimento e chiaramente abbiamo dovuto reagire. Già poco prima di Torino-Napoli avevamo individuato la curva Primavera come obiettivo di strategie “criminali” delle tifoserie deviate e la cosa si è moltiplicata in occasione di Torino-Inter. In questa partita c’è stato un assalto premeditato a tifosi interisti che si trovavano in curva Primavera. Non abbiamo replicato ad alcune ricostruzioni di stampa che hanno descritto un quadro un po’ esagerato. Si è parlato di lame: in tutta la nostra attività non abbiamo mai riscontrato l’uso di lame. Ma abbiamo avuto riscontri sul fatto che si è voluto impedire il nostro esperimento sulla curva Primavera, un esperimento che avremmo voluto portare ad esempio in ambito nazionale. Noi vogliamo riportare il calcio a quello che deve essere, uno spettacolo di sport, che deve assicurare ad ogni persona il diritto di goderselo senza alcun problema. Lo stadio deve tornare ad essere un luogo di spettacolo sportivo e di festa”.
            Traduco per te che sei ignorante: hanno annullato le regole di vendita ormai consolidate che impediva di mischiare tifosi granata e tifosi ospiti e hanno veduto anche ai gruppi organizzati di napoletani e interisti.
            Povero idiota, adesso ti è chiaro?
            Rispondi: perchè il tuo presidente , mette volontariamente a rischio gli spettatori in curva primavera per ipotetici esperimenti sociali?
            Coglione.

            Mi piace Non mi piace
      2. mavri - 3 mesi fa

        In Italia non funziona nulla (grazie per questo luogo comune che ha illunimato le nostre giornate) perché la gente passa il tempo nel web a scrivere che in Italia non funziona nulla invece di muovere il culo e far funzionare almeno la propria vita

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

          Tipo te. Che stai qui a rompere i coglioni invece di risolvere la tua vita da ignorante disadattato. Giusto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

            Un giorno questa la paghi. Tranquillo. La Paghi.

            Mi piace Non mi piace
    2. eurotoro - 3 mesi fa

      #SteGranata77..fratello ho vissuto la tua stessa esperienza 6/7 anni fa’… ti capisco!..in quel momento mi sono sentito il padre piu stupido e irresponsabile..ho pregato non le arrivasse a mia figlia niente addosso di pericoloso.. 50 scimmie arrampicate per 1ora e mezza a 5 metri da noi insulti di ogni genere sputi che non andavano a buon fine x pochi cm. Agghiaggiande!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Dan - 3 mesi fa

    Ottimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

      DannolarubentusSuDazn è tornato.
      …non vedevamo l’ora…
      Vomito.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

    L’importante è non toccare il marcio che c’è in maratona quello noto e arcinoto alla DIGOS in primis

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. eurotoro - 3 mesi fa

    il calcio moderno va sempre piu verso il modello inglese…lo stadio un teatro confortevole x le famiglie!..finiti i tempi dei gruppi organizzati..insulti organizzati e comportamenti violenti organizzati!…viva l’Inghilterra..viva le famiglie..viva il calcio e la sportività!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 3 mesi fa

      Nn puoi paragonare l’ Italia con l’ Inghilterra, loro hanno fatto un vero ripulisti degli stadi da noi no.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Paul67 - 3 mesi fa

      Hai dimenticato w la fxxa, che ci sta sempre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 3 mesi fa

        ahahahah giusto! chiu’ pilu allo stadio!..chiu’ pilu pe’ttutti!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

        Questo è il commento più divertente dell’anno. Mi inchino al tuo genio Paul67. Grande.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Paul67 - 3 mesi fa

          Era per stemperare un po’ il clima…..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Paul67 - 3 mesi fa

    Ribadisco che una società che nn garantisce la sicurezza dei propri tifosi, nel proprio, sradio nel proprio settore, é una società marcia, una daspo di massa per liberarsi dei dissidenti del PRESINIENTE.
    Nn ditemi che è stato Solo un provvedimento delle forze dell’ ordine, perché a babbo natale ho smesso da tempo di crederci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. valex - 3 mesi fa

    Nel titolo c’è scritto: “Puniti anche 32 ultrà interisti e 8 tifosi nerazzurri”
    Non è così, i 32 sono napoletani e sono otto gli interisti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. leggendagranata - 3 mesi fa

    Feccia, e mi chiedo perchè il Toro abbia chiuso un occhio fino ad ora. Le società di calcio sono contro i violenti, ma anche quando li conoscono li sopportano per avidità di guadagno. E con la scusa dei tifosi violenti si tengono chiuse le porte del Filadelfia, quando basterebbe renderlo off limits ai rompicoglioni con un paio di stewards ai cancelli di ingresso a far da filtro. Si tratta di gente arcinota.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Mimmo75 - 3 mesi fa

    A prescindere dagli episodi accaduti durante la gara contro l’inter, quando vengono buttati fuori dagli stadi soggetti che vi entrano per delinquere è sempre una cosa bellissima. Un provvedimento che va incontro a chi vorrebbe frequentare lo stadio con i propri figli e nipoti libero di poter serenamente sostenere la squadra del cuore senza doversi preoccupare di quel che gli potrebbe accadere per colpa di qualche imbecille. Quindi applausi alla polizia per aver smantellato un gruppo che già a partire dal nome era tutto un programma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 3 mesi fa

      Sei mai andato in curva per caso, in qualsiasi stadio in Italia? Da come parli sembra di no. Il miglior servizio d’ ordine è la prevenzione senza se e senza ma, in primavera nn c’è stata prevenzione, e le “sforze del disordine” insieme alla società ne sono responsabili. Le tifoserie opposte nn devono entrare in contatto ne fuori e tanto meno dentro lo stadio, se avviene lo si è voluto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 3 mesi fa

        C’è un errore di fondo: perchè due tifoserie contrapposte devono per forza darsele? Sono cani e gatti? Dove è scritta sta roba? Perchè tifosi contrapposti non possono guardare la partita e tifare per le rispettive squadre seduti fianco a finaco? Chi lo impedisce?Cosa ci sarebbe di così strano a farlo? Perchè serve un servizio di prevenzione? Tutto nasce da questa assurdità, dal fatto che uomini siano disposti (anzi vogliono) a menarsi per una squadra di calcio. La violenza non ha mai giustificazione, MAI. Ma siccome in Italia, negli stadi, pare la normalità (guarda caso il gruppo si chiama Hooligans, tutto un programma) allora si arriva all’assurda concezione che il problema sia il servizio di prevenzione piuttosto che una massa di balordi che han solo voglia di menar le mani contro i rivali. Il servizio di prevenzione non ha funzionato, è evidente, o non sarebbe successo nulla. E non ho comunque letto alcun commento in difesa della società per l’assurda e scellerata (per quanto legale) decisione di vendere i biglietti ai tifosi ospiti in Primavera. Anzi, solo condanne per Cairo da parte di tutti. Ma il servizio di prevenzione deve essere giudicato per quel che è, cioè la predisposizione di quanto necessario per evitare casini. E non ha funzionato, è pacifico. Ma se anche avesse funzionato la radice del problema sarebbe rimasta sempre li, ancora non estirpata: l’inciviltà che spinge alcuni individui a intendere il calcio come un pretesto per menar le mani. E’ tutto qui il problema e nessuno mette in discussione il fatto che in Italia lo si affronti nel modo sbagliato, sia a livello culturale che di prevenzione e repressione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Fede Granata - 3 mesi fa

    Allo stadio ci dobbiamo andare tutti nella piu assoluta tranquillità. Se mancano 75 persone la curva Primavera non sarà del tutto vuota credo. Non deve più scappare nessuno per la paura di assistere a una partita di calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Se ti mettono in curva i tifosi delle altre squadre devi avere paura, certo che a distorcere la realtà ci vuole un attimo, quello è il problema non i 75 in meno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fede Granata - 3 mesi fa

        I tifosi delle altre squadra ci sono in qualunque settore. Tutto sta nel comportamento delle persone.. x cercare di evitare scontri. Mi son trovata in tribuna granata accanto un uomo che ha sempre bestemmiato dall’inizio alla fine. Credetemi non ne potevo più. Mi son trattenuta moltissimo x non creare dissapori. Ma spero di non essere mai più vicina a uno cosi. Anni fa con la mia famiglia ci siam trovati nei distinti in mezzo a tifosi del Napoli simpaticissimi. Nessuna paura. Dovrebbe essere sempre così.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

          No scusa non hai capito, negli altri settori, distinti x esempio, non entrano i gruppi di tifosi ultras avversari noti alla DIGOS ed in presenza massiccia, piccola piccola differenza.
          Anche perché se fosse stato tutto normale non avrebbero bloccato la vendita a posteriori, altro piccolo dettaglio.
          Ma siamo in Italia e nessuno risponderà dei propri errori, come sempre in Italia, perché siamo e restiamo in paese mediocre, ed è più facile prendersela con 75 ultras che ammettere i propri errori

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

    E bravo cairetto, ah già che è un paladino della giustizia contro i violenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 3 mesi fa

      Io sto con Blackstone

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

    Qualcuno sa dirmi se è vero che ai tifosi di Napoli e Inter sono stati venduti biglietti per la curva Primavera appositamente per far scoppiare i casini?
    Grazie in anticipo.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. drino-san - 3 mesi fa

    A quando una bella ripulita di tossici dalla Maratona? Ah no, quelli no, so’ ragazzi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 3 mesi fa

      E mi sa ch3e se arrestano i tossici non ci sono solo quelli della maratona, ma anche q

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Sentenza - 3 mesi fa

    Ottima notizia per tutti i co-tifosi dell’Effecì. Potete andare allo stadio tranquilli, i cattivoni non daranno più fastidio. Ziuffà che sgiaj…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Tarzan - 3 mesi fa

    Fine della curva primavera. Stadio sempre più vuoto e triste. Io non so se continuare a sprecare i miei pomeriggi in questo squallore, magari l’anno prossimo mi autodaspo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. okami - 3 mesi fa

      guardi che lo stadio è vuoto e triste perchè frequentato da certa gente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tarzan - 3 mesi fa

        Io non difendo di certo gli hooligans. Peraltro ne conosco di vista due (lo so, non fa statistica) che tutto sono fuorché violenti. Non pensa però che lo stesso sarebbe successo in tutte le curve d’Italia se permettono a ultras di diverse fazioni di trovarsi nella stessa curva?
        Il mondo ultras mi è estraneo. Da frequentatore assiduo dei distinti però penso che la bellezza del tifo da stadio sia data dalle curve e dalla loro passione. Senza curve lo stadio perde gran parte del suo fascino. Già la maratona fa ben poco, ora che manca la primavera la giornata allo stadio perderà parte del suo fascino. È una semplice constatazione e mi dispiace.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. user-14003131 - 3 mesi fa

    Guarda caso il marcio e’ solo in primavera?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. Immer - 3 mesi fa

    In pratica il gruppo holigans non esiste più non possono più andare allo stadio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luciano gem - 3 mesi fa

      Leggendo il comunicato della Polizia vien da dire: e finalmente!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

        Leggi il testo delle dichiarazioni in conferenza stampa dove il questore dichiara di aver “compiuto un esperimento sociale” sulla pelle delle famiglie con bambini al seguito presenti in curva primavera…poi ci dici se il tuo commento resta “é finalmente!” o se diventa “…ma stiamo scherzando?…”.
        Saluti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy