Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

le voci

Sonego: “Toro, punto su Pobega. Djokovic sa che il tifo granata è caldo”

CAGLIARI, ITALY - APRIL 11: Lorenzo Sonego of Italy reacts after winning the second set in his final match against Laslo Djere of Serbia at the Sardegna Open on April 11, 2021 in Cagliari, Italy. (Photo by Giampiero Sposito/Getty Images)

Le parole del tennista piemontese che è anche un grande tifoso del Torino

Redazione Toro News

Lorenzo Sonego, tennista italiano e grande tifoso granata, si sta preparando per la Coppa Davis e ha rilasciato alcune dichiarazioni a Torino Channel. Di seguito le parole dell'atleta torinese sulla Coppa Davis: "Sono bello carico perché ci sarà molto pubblico e non vedo l'ora di partire, anche perché siamo una bella squadra e siamo molto amici e quindi ci ritroveremo tutti insieme. Mi piace stare in gruppo, è bello il legame che si crea, il sostenersi e quando uno vince sei contento per lui oppure se uno perde si perde tutti insieme, a me questo piace".

Atp Finals e Coppa Davis, tutto nella tua città a Torino. Quanto sei contento?

"Tanto, mi piace vedere così tante persone in giro anche in piazza San Carlo che sono appassionate di tennis e che seguono le Atp Finals in questo modo. Sono andato a vedere le partite e c'è un calore che si vede solo alle Olimpiadi, o forse quando anche quando gioca il Torino c'è questa passione".

Nei prossimi 5 anni il tuo obiettivo è quello di giocare le Atp Finals?

"Sì è un sogno e un obiettivo perché comunque è la mia città e proprio perché sono andato a vedere ho notato l'atmosfera e vorrei andare un giorno in campo per godere di quelle sensazioni lì".

Hai avuto modo di seguire il Toro in questi giorni?

"Il Toro non manca mai anche quando sono in giro per il mondo, ho sempre l'IPad pronto per vedere le partite".

Cosa ne pensi di Juric?

"Juric mi piace molto, già al Verona pensavo fosse un allenatore molto tattico e che dà tanta grinta perché è molto carico. È il classico allenatore che va bene al Torino e sta facendo fare grandi progressi alla squadra mettendo dei nuovi giocatori dentro la squadra e riuscendo comunque a trovare la soluzione in campo quindi è proprio un grande allenatore e spero rimanga in futuro qualche anno".

C'è qualche giocatore che pensi emergerà quest'anno?

"Secondo me il punto di riferimento quest'anno è Pobega, è stato un grande acquisto e dà tanti punti di riferimento sia in difesa che in attacco e a centrocampo. Secondo me è fondamentale per la squadra".

Si è parlato di Toro anche nel mondo del tennis, Djokovic ha parlato dei tifosi del Toro. Gliel'hai detto che sei appassionato?

"Lui segue molto il calcio e il Milan ed è rimasto impressionato dal tifo del Torino e dalla Maratona che è sempre un'emozione sentirla cantare e vedere tutta quella gente tifare allo stadio".