Torino-Fiorentina, la lettera del piccolo tifoso viola al bambino granata: “Ti regalerò una figurina di Belotti”

Torino-Fiorentina, la lettera del piccolo tifoso viola al bambino granata: “Ti regalerò una figurina di Belotti”

Il piccolo tifoso della Fiorentina ha consegnato una lettera molto dolce alla madre, per consegnarla al suo coetaneo che piangeva in tv

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino ha perso la sfida casalinga di Coppa Italia contro la Fiorentina, mantenendo il risultato in pareggio fino al minuto 87, per poi concedere due marcature agli avversari (entrambe ad opera di Chiesa). Nel finale della gara, l’inquadratura televisiva si è spostata sulla Curva Maratona e sui tifosi granata, palesemente non soddisfatti, per poi soffermarsi su un bambino del Toro che stava piangendo, a causa della sconfitta. Una scena che ha colpito molti tifosi, ma in particolare un piccolo sostenitore della Fiorentina che, a contatto con quelle immagini, ha consegnato alla madre una lettera dedicata a questo giovanissimo tifoso granata.

Mi dispiace che la tua squadra abbia perso e mi è dispiaciuto vederti piangere. Anche se sono di Firenze, sono stato a Torino ed è una gran bella città. Ti vorrei dire che si vince e si perde e vorrei regalarti una figurina di Belotti. Ciao, Martino.

La madre, non sapendo chi fosse il bambino, ha deciso di girare la lettera ai giornali italiani, in cerca del piccolo tifoso granata. La donna ha poi spiegato: “Domenica, dopo la partita, non mi aveva detto niente ma questa mattina si è svegliato e mi ha detto che voleva raccontare una cosa brutta che era successa, e mi ha spiegato di quel piccolo tifoso, dicendomi: ‘Quel bambino non deve piangere, perché succede di vincere e di perdere, e poi il Toro è più forte, ma questa volta è andata così’“.

Poche parole, molto semplici, che però lasciano con il sorriso e con la speranza – in questi periodi neri per le tifoserie – di poter vedere un tifo più pulito e giusto. Intanto, ora, il piccolo Martino e la sua Mamma cercano il giovane tifoso granata, per consegnare la promessa figurina.

22 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 5 mesi fa

    @granata leggo solo ora ciò che scrivi. Prendo nota degli epiteti e commento solo dicendo che il tuo comportamento ha un nome: fanatismo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Asashoryu - 5 mesi fa

    Bella lettera. Auguro a tutti i bambini di ogni dove di amare lo sport per quello che è.
    Auguro ai bambini di avere tutte le possibiità e di non esere mai soli.
    Auguro ai genitori tanta forza, virtù a parte, amore e tenacia.
    Poi se è un gobbetto lo ameremo lo stesso.
    Se è granata… ah che fortuna… e che complicazioni belle…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ddavide69 - 5 mesi fa

    Noi, piccoli o grandi, da troppo tempo dobbiamo essere sempre consolati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Hagakure - 5 mesi fa

    Martino, un Bimbo già Adulto di cui andare fieri.

    Complimenti anche ai Tuoi Genitori, Caro Martino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 5 mesi fa

      Pensa che piccoli come Martino , se vengono qui, leggono il tuo bel linguaggio educato. Roba da vergognarsi. Lui è già adulto e tu ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Hagakure - 5 mesi fa

        Pensa che solo un imbecille come te poteva scrivere una idiozia del genere, tanto per far polemica gratuita, utilizzando e strumentalizzando, come scusa, il messaggio Dolcissimo di un Bimbo Innocente.

        Vergognati, cialtrone.

        P.S.: per il “resto” ti aspetto in qualsiasi articolo e per qualsiasi argomento per “risponderti” come meriti-

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13973712 - 5 mesi fa

    Bravo Martino, ti chiami come mia figlia e questo è un’ altra piccola soddisfazione oltre al sentirti così saggio. In effetti ci dimentichiamo spesso che il calcio è un gioco e dovremmo viverlo come tale….se solo non i fossero i gobbi ladri!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Maroso - 5 mesi fa

    Caro Martino,
    ti auguro di trovare presto il ragazzino del Toro che stai cercando. Per intanto noi troviamo te, e ti stringiamo forte la mano. Bravo! Hai compreso l’ essenza del calcio: si vince e si perde. Domenica ero arrabbiato, ma prenderò esempio da te. I tuoi genitori sono sicuramente contenti ed orgogliosi di te.
    Ciao Martino, come un papà ti abbraccio forte, ed assieme diciamo Forza Viola e Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 5 mesi fa

    C’e’ un’atmosfera surreale, prima di Roma.
    La reda continua a sfornare piccoli articlo , quasi dei post. La gente non li segue molto, sono tutti indaffarati, gli accontentisti (fonte il loro sito) =in caso sdi sconfitta sono pronti persino a fare uno striscione in rima (contro) Hagakure’ (e tutti noi maicuntent) sta lucidando la canna del fucile (metaforico)e caricando i pallettoni nelle cartuccere perche’ sa che Roma e Inda saranno quelle del colpo di grazia dello sciamano (Fonte sito accontentista).
    Eheheh clima da far west..
    Basta sdrammatizzare e fare un giro sul sito accontentista per farsi due risate giornaliere gratis.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 5 mesi fa

      non mi riferivo a questo articolo logicamente, chiedo scusa per averne parlato qui.
      Mi riferivo agli articoli di quest mattina in generale.
      Al contrario mi fa molto piacere leggere di questo Bambino e vedere come certi bambini siano ancora buoni ed onesti. Fa ben sperare per il futuro. Spero di vedere nuovamente il Calcio essere Calcio e non Wrestling. Lo spero per le generazioni future. Spero che il cancro che divora il calcio in Italia un giorno venga sradicato per sempre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 5 mesi fa

      chiedo scusa, ho realizzato che ho postato per errore in questo articolo questo post. Chiedo scusa a tutti. Questo articolo riguarda quel bravo bambino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 5 mesi fa

        Tu sei quello che si vanta , su toropuntoit , di venire qui con altri tuoi sodali, è di fare un bel lavoro a proposito del consenso non consenso su Cairo, vero ? Ti scusi per questo post? Ti dovresti vergognare di altro, tu ed i tuoi compagni di merende. Poveracci.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Hagakure - 5 mesi fa

          Hai finito, cialtrone, di creare polemica e zizzania di fornte al messaggio di un Bimbo Innocente.

          Gentaglia come te dovrebbe essere messa al bando da qualsiaosi blog/forum, per manifesta imbecillità paranoica.

          Gaute la nata, ancutì.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Maroso - 5 mesi fa

    Caro Martino,
    ti ringrazio per il tuo pensiero. Purtroppo non conosco quel bimbo, altrimenti te lo presenterei volentieri. Vedrai, lo troverai. Per intanto abbiamo trovato te, che esprimi un tifo sano e giusto e dimostri di aver compreso lo spirito vero del calcio: si vince e si perde. Domenica ero arrabbiato, ma prenderò esempio da te. Sono sicuro che i tuoi genitori sono certamente contenti e orgogliosi di te. Ti abbraccio forte e diciamo insieme: Forza Fiorentina e Forza Toro!
    Ciao Martino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 5 mesi fa

      bella, grazie !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 5 mesi fa

    p.s. Sarebbe stato bello vedere se un bimnbo della gobba avrebbe mai fatto la stessa cosa.. i gobbi sono gobbi gia all’asilo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 5 mesi fa

      I bambini saranno anche gobbi da piccoli ma non hanno la tua deficienza , ne la tua cattiveria. Vergognati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata - 5 mesi fa

      I bambini saranno anche gobbi da piccoli ma non hanno la tua deficienza ne la tua cattiveria. Vergognati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Hagakure - 5 mesi fa

        Fottiti, cialtrone.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 5 mesi fa

    Vorrei vivere una cinquantina di anni ancora, per non vedere piu’ il duo delle meraviglie al Toro.
    Poiche questi rimarranno altri 14 anni credetemi e finche’ ci saranno loro i bambini tiferanno altro o piangeranno. In questa mediocrita’ infinita… infinita…
    Pensavo l’era del Vate fosse eterna ma e’ passata e quel mattino all’esonero ho fatto festa con tutti,, poi ho fatto festa alla dipartita di Miha. una bella cena. Ma credo che passeranno troppi anni per il resto.
    E’ piu’ facile che un cammello passi per la cruna di un’ago che Petracchi se ne vada insieme al suo mentore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Tarzan - 5 mesi fa

    I genitori di Martino hanno da essere orgogliosi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Daniele abbiamo perso l'anima - 5 mesi fa

    Bravo Martino !
    Fossero tutti come te i bambini, molti altri non cambierebbero squadra perché si sentono presi in giro o esclusi.
    Dopotutto si sa, il calcio metafora della vita : nasciamo tutti puri e buoni, poi la maggior parte diventano gobbi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy