Toro: Undici Leoni

Toro: Undici Leoni

La partita di ieri mi ha dato una grandissima soddisfazione, ho visto giocare undici leoni che sono andati oltre le più rosee previsioni della vigilia. Siamo passati in una settimana dalla tragedia che poteva essere, ad una dirigenza degna di questo nome con un presidente che si fa voler subito bene costruendoci in una settimana una squadra competitiva in tutti i reparti.

Giocatori che si conoscevano appena…

di Redazione Toro News

La partita di ieri mi ha dato una grandissima soddisfazione, ho visto giocare undici leoni che sono andati oltre le più rosee previsioni della vigilia. Siamo passati in una settimana dalla tragedia che poteva essere, ad una dirigenza degna di questo nome con un presidente che si fa voler subito bene costruendoci in una settimana una squadra competitiva in tutti i reparti.

Giocatori che si conoscevano appena hanno dato la sensazione di essere già una squadra collaudata da anni, con schemi e triangolazioni che era da tempo memorabile che non vedevamo, con un Rosina ed un Fantini veramente mostruosi nel cercarsi continuamente con belle triangolazioni. La difesa è l’unico reparto che va rivisto contro squadre più attrezzate, perché ci sono meccanismi da collaudare che richiedono tempi più lunghi per la messa in pratica. Uno stadio con questo entusiasmo e soprattutto con la voglia solo di tifare per i nostri ragazzi non me lo ricordavo da anni. Speriamo di aver chiuso per sempre un capitolo amarissimo della nostra gloriosa storia e di non dovere mai più parlare di tribunali e cose che con il calcio non hanno niente a che vedere. Mi è sembrato di sentire un’altra atmosfera rispetto agli anni scorsi, con una voglia di tifare sempre più forte per dimostrare che il tifoso granata è unico e inimitabile nel suo sostenere la squadra contro tutto. Credo che con Cairo possa nascere veramente un’intesa che ci porterà molto lontano e bisogna dargli il tempo necessario per compiere i passi giusti senza nessuna pressione, in questo modo ne vedremo delle belle. Mi auguro veramente di scoprire finalmente un futuro positivo per noi e dovremo puntare tantissimo sul settore giovanile. Come coordinatore dei giovani metterei Sergio Vatta o Claudio Sala che ritengo possano essere le persone più adatte per questo incarico veramente delicato che ci può garantire un futuro veramente gioioso. Mi auguro anche che in questa settimana si possa firmare un contratto con Sky per farci seguire il nostro Toro anche in trasferta, mi pare il minimo visto che in serie C lo hanno fatto firmare anche al Napoli e al Genoa.

Carlo Gribaudo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy