Una vita per il Torino: il 18 agosto 1939 nasceva Ferrini, il Capitano dei Capitani

Una vita per il Torino: il 18 agosto 1939 nasceva Ferrini, il Capitano dei Capitani

Figurine / 81 anni fa nasceva l’indimenticabile centrocampista, primatista assoluto di presenze con la maglia granata

di Redazione Toro News
Ferrini

Sono passati 81 anni esatti da quel 18 agosto 1939 nel quale, a Trieste, nasceva a Giorgio Ferrini, uno dei giganti della leggenda granata. L’indimenticabile ed indimenticato centrocampista ha trascorso una carriera in granata tanto da divenirne simbolo e primatista assoluto nella storia del club per quanto riguarda le presenze. Ferrini è stato il Capitano dei Capitani, ha guidato il Torino per 16 stagioni consecutive totalizzando 566 apparizioni, un record assoluto nella massima serie. Calcisticamente nato nelle giovanili del Ponziana, venne prelevato dal Torino nel 1955 e dopo tre stagioni nel settore giovanile granata andò un anno in prestito al Varese. Tanto bastò per dimostrare di poter restare all’ombra della Mole, e da quel momento (stagione 1959-1960) non se ne andò più.  Due Coppe Italia il bottino conquistato con i colori del suo cuore indosso

DOPO IL RITIRO – Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, Ferrini è rimasto al Toro come allenatore in seconda di Radice conquistando lo scudetto in panchina. Apprezzato per lo spirito leale ma combattivo tipico del Torino, Ferrini è il simbolo della ricostruzione granata nel post-Superga. Una stagione trionfale che vide i granata conquistare quello che ad oggi è l’ultimo Scudetto della loro storia, ma di cui Ferrini non poté godere: l’8 novembre 1976 infatti la tragica e prematura scomparsa causata da un aneurisma cerebrale, a soli 37 anni..Ferrini rimarrà sempre nella memoria e nell’immaginario collettivo dei tifosi del Torino.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Valentino Mazzola
    Pulici
    Ferrini
    Al loro cospetto gli altri sono tutti piccini.
    Io tifo Toro per merito di questi tre monumenti granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13658761 - 1 mese fa

    L’ultimo vero capitano granata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. periodista - 1 mese fa

    Capitano, mio Capitano, sempre e per sempre nel mio cuore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy