Corriere di Torino: “Digiuno su punizione da 923 giorni, l’ultimo gol è di Ljajic”

Corriere di Torino: “Digiuno su punizione da 923 giorni, l’ultimo gol è di Ljajic”

Rassegna / Le pagine dei principali quotidiani in edicola oggi dedicate al Torino FC

di Redazione Toro News

In apertura il quotidiano torinese riporta la conferenza stampa di Mazzarri di ieri pomeriggio. Il tecnico toscano promuove Lukic: “lui giocherà perché con l’Inter è stato bravo, per quantità e qualità. Ma deve tirare di più” e carica i suoi ragazzi: “Voglio rivedere un Toro più operaio, più concreto. Una mentalità del genere è forse la cosa più difficile da trasferire, potrei fare tanti esempi però di squadre che in questo modo sono riuscite a invertire la rotta“.

In taglio basso, invece, si trova un approfondimento sulle punizioni dirette e sullo scarso feeling del Torino. L’ultimo gol granata porta la firma di Ljajic e fu proprio durante un Genoa-Torino “poi due campionati interi senza gol su punizione, per quanto il gruppo di Walter Mazzarri abbia strada facendo aggirato il problema facendo fruttare spesso e volentieri tutte le altre situazioni da palla inattiva, con schemi vincenti su corner o punizione per liberare le torri granata“. Ora il Torino può contare su uno specialista come Simone Verdi, che già contro l’Inter è andato vicino a segnare.

Ulteriori dettagli nell’edizione odierna del quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy