Tuttosport: “Izzo, clausola da 50 milioni! Per Verdi ballano 5 milioni”

Tuttosport: “Izzo, clausola da 50 milioni! Per Verdi ballano 5 milioni”

Rassegna Stampa / Le pagine dedicate al Torino nei principali quotidiani sportivi nazionali: focus su Tuttosport Piemonte

di Redazione Toro News

In attesa di partire per Bormio il Torino si muove sul mercato. Il nome caldo è sempre quello di Simone Verdi, ad oggi obiettivo numero uno per l’attacco e per il quale – secondo Tuttosport – ballano ancora 5 milioni. In attacco spazio anche ad altri profili, con una partenza di Zaza che potrebbe aprire le porte a Kouamé o Duncan. Puscas il nome nuovo. Intanto trattativa di rinnovo avviata per Izzo, Cairo punta a un prolungamento con adeguamento di stipendi e clausola da 50 milioni di euro.

Spazio anche alle parole di Luca Borio, direttore commerciale dell’Alessandria, che conferma l’ipotesi di un esordio al Moccagatta per il Torino: “Possibile? Se lo ha detto il presidente Cairo, mi associo. L’aggettivo mi sta bene”. Maggiori dettagli sull’edizione odierna di Tuttosport Piemonte.

 

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14287754 - 2 settimane fa

    nessuna clausola su Izzo poi da 50 mil fa ridere se la si vuole fare la si fa da 100 in su anche xke con 50 mil la prossima stagione se lo comprano!!! FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 settimane fa

      a te 50 milioni fanno ridere? pure a me, ma perchè non ho la più pallida idea di come sia fatto 1 milione, figurati 50!! una cifra del genere per un difensore non si sta nemmeno a discutere, cosi come i 100 milioni per Belotti… a certe cifre si vende, perchè conviene alla società che vende, al giocatore e al suo procuratore, punto. Ma stai tranquillo che 50 milioni per Izzo non li ha nessuno, cosi come nessuno ne aveva 100 per Belotti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rogozin - 2 settimane fa

      Perché non da 200, così si ride il quadruplo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy