Ad Ascoli con due punte?

Zaccheroni parte per le Marche con qualche dubbio nel cassetto, anche se pare praticamente certo che Ardito prenderà il posto di Barone affiancando così De Ascentis. La difesa non dovrebbe essere modificata, rientrerà Di Loreto che ha scontato la giornata di squalifica, il quale sarà coadiuvato da Cioffi e Franceschini. Sarà difficile però rispedire in panchina Brevi, neo 39enne, dopo la splendida prestazione…

di Redazione Toro News

Zaccheroni parte per le Marche con qualche dubbio nel cassetto, anche se pare praticamente certo che Ardito prenderà il posto di Barone affiancando così De Ascentis. La difesa non dovrebbe essere modificata, rientrerà Di Loreto che ha scontato la giornata di squalifica, il quale sarà coadiuvato da Cioffi e Franceschini. Sarà difficile però rispedire in panchina Brevi, neo 39enne, dopo la splendida prestazione del Meazza, in questo momento comunque il reparto arretrato è quello che ha trovato il maggior equilibrio.

Il centrocampo dovrebbe essere il solito, formato da Comotto a destra e Balestri a sinistra, pronti ad arretrare per dare manforte alla difesa, che da tre può passare a cinque come spesso accade, soprattutto in trasferta. In avanti Zaccheroni potrebbe riproporre uno schieramento più offensivo, con Rosina trequartista puro, alle spalle della coppia Muzzi/Stellone. Però il mister granata potrebbe anche decidere di ridare fiducia a Stefano Fiore e mettere così due fantasisti con un’unica punta che sarebbe Stellone, Lazetic è anch’egli in preallarme per un posto da titolare.

Capitolo Abbruscato: il centravanti reggiano non è partito a causa del mal di schiena, ma la sua avventura in maglia granata potrebbe essere in bilico, tale infortunio infatti a volte serve a mascherare una scelta diplomatica. Speriamo non sia così perché Elvis ha ancora molto da dimostrare e il momento attuale non rende merito alla sua bravura.

Domani al “Del Duca” saranno presenti alcune testate giapponesi, come “Kyodo News”, “The Nikkan Sports News”, ”The Sports Nippon Newspaper” e “Tokyo Sports Press”, tutti a seguire Masashi Oguro, che potrebbe avere qualche chance vista proprio l’assenza di Abbruscato. Dalla Germania sono invece attesi due inviati del “Rhein-Sieg-Sport Football Magazin”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy