Belotti, Izzo e Sirigu: così una crisi del Toro può influire in ottica Europeo

Focus on / Il momento del club granata potrebbe influenzare le decisioni di Mancini, soprattutto per quanto riguarda il difensore napoletano

di Redazione Toro News

La squadra non gira, i risultati non arrivano e l’obiettivo diventa conquistare il prima possibile la salvezza. La stagione difficile del Torino causa conseguenze anche per i singoli giocatori granata, che si stanno rendendo partecipi – chi più chi meno – di un campionato deludente. E con Euro 2020 alle porte, a far riflettere è soprattutto la posizione degli azzurri Armando Izzo, Salvatore Sirigu e Andrea Belotti.

SIRIGU – Scendendo nei dettagli, per Sirigu si può dire che sia autore di un’ottima stagione e ciò è paradossale considerando che è il portiere della terzultima difesa della Serie A che ha subito 43 gol. Il fatto di essere messo costantemente sotto tiro sta facendo risaltare le sue enormi qualità tra i pali e chissà che questo non possa finire per favorirlo nel ballottaggio con Donnarumma (che lo vede comunque partire sfavorito).

IZZO E BELOTTI – Per Armando Izzo, invece, la stagione a livello personale molto differente rispetto a quella precedente lo penalizza e mette anche a rischio la sua presenza nell’elenco dei convocati perché la concorrenza in difesa è ampia. Il napoletano torna titolare contro il Parma e da adesso non può più sbagliare se vuole rilanciarsi. Infine, Andrea Belotti: il capitano granata non segna dal 5 gennaio e ha fatto un solo gol su azione nelle ultime 19 partite. Il ct Mancini ha riconosciuto pubblicamente il suo momento di difficoltà: salvo sorprese il suo posto nei 23 convocati non è in discussione, ma non c’è dubbio sul fatto che il campionato stia dicendo che a meritare la maglia da titolare sia un Ciro Immobile che sta battendo ogni record di gol realizzati.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13953968 - 8 mesi fa

    Mi auguro tutti e tre a casa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ciccio Graziani - 8 mesi fa

    Quello più a rischio mi sembra Izzo che ha avuto una stagione molto deludente. Sirigu e Belotti pur tra qualche difficoltà il loro lo hanno fatto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Thor - 8 mesi fa

    Scordiamoci le convocazioni in nazionale. Altro velo pietoso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy