Belotti-gol: da marzo 2019 al ritmo di Messi e Mané. E contro l’Udinese…

Belotti-gol: da marzo 2019 al ritmo di Messi e Mané. E contro l’Udinese…

Focus on / Il capitano del Torino ha messo a segno 19 gol negli ultimi otto mesi, meglio di lui nei 5 top campionati europei solo Lewandowski e Aubameyang

di Nicolò Muggianu

E’ già un gallo d’oro. La stagione di Belotti non poteva cominciare meglio di così: 14 gol nelle prime 17 presenze stagionali tra Nazionale e club (preliminari di Europa League compresi). Numeri che proiettano il capitano del Torino al pari dei grandi top scorer europei. Ma non è tutto. Già, perché il filotto realizzativo a ritmo da record è iniziato persino prima: più precisamente a marzo 2019.

RECORD – Sono infatti 19 gol i gol segnati complessivamente da Belotti in tutte le competizioni da marzo 2019. Gli stessi di Messi – fresco vincitore della sesta scarpa d’oro della sua carriera -, Mané (Liverpool) e Sterling (Manchester City). Meglio di lui nei cinque top campionati europei hanno fatto solo Lewandowski del Bayern Monaco (30) e Aubameyang dell’Arsenal (20). Numeri straordinari, che proiettano il capitano del Torino nell’Olimpo dei bomber europei. Un ritmo gol-partita da strabuzzare gli occhi, che ha permesso a Belotti di riconquistare un posto di rilievo anche nelle gerarchie della Nazionale di Mancini; con cui appena un paio di giorni fa ha messo a segno una doppietta.

L’UDINESE – Un record che sa di campanello d’allarme per l’Udinese, prossimo avversario del Torino in campionato. La squadra di Tudor si dovrà preparare ad arginare un Gallo in grande spolvero, che negli otto precedenti in carriera contro i friulani ha messo a segno ben quattro gol. Tra cui si ricordano due indimenticabili coast to coast, uno nel 2016 e uno nel 2018, che – probabilmente – fanno venire ancora i brividi ai tifosi del Torino e ai difensori bianconeri. L’Udinese è avvisata, ma fermare un Belotti così non sarà una missione tanto semplice. Lo dicono i numeri.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 9 mesi fa

    Un tot di rigori nel conto.. Non toglie nulla al Gallo (che due anni fa non segnava piu’ manco dal dischetto…) non siminuisco il calciatore, penso pero’ che se la squadra giocasse con due punte (anche mezze punte) ad aiutarlo, una per lato, segnerebbe ancora di piu’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14287754 - 9 mesi fa

    sei meraviglioso gallo che gioia vederti giocare degno della nostra maglia granata!!! basta che ci sei tu in campo io ho già vinto vederti giocare mi emoziona grazie andrea gallo capitano belottiiiiiiii…!!! FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fede Granata - 9 mesi fa

    Anche io penso così. ..l’importante che ci sia. Lui una certezza il nostro cuore pulsante, la nostra anima,la nostra forza, la nostra grinta insieme a Salvatore. Quando con la nazionale è andato per terra ci ha fatto prendere una paura totale. Forza Gallo se ci sei tu in forma il Toro vola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. maxx72 - 9 mesi fa

    Belotti: l’anima del TORO di oggi. A me non interessa se segna o no, basta che sia in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy