gazzanet

Belotti, ora la media gol è da Europa. E Mazzarri lo esalta: “Stratosferico”

Focus On / Il Gallo è straripante. Ha deciso il match con una doppietta dal retrogusto decisamente europeo: e se dovesse continuare così...

Gualtiero Lasala

"Il Torino ha ritrovato il successo contro la Sampdoria, in uno scontro diretto che era molto delicato per la rincorsa di entrambe le squadre all'Europa League. A trainare la squadra di Mazzarri c'è stato il capitano, Andrea Belotti. Un vero trascinatore, nel bene e nel male. Protagonista anche nel post-partita, con quello scambio di maglie con Quagliarella che, chissà, potrebbe essere visto anche come presagio di passaggio di consegne nel prossimo futuro della Nazionale. "Fabio è un grande amico",ha detto il Gallo nel post-partita. In campo, però, il duello è andato senza dubbio a lui.

"GOL - "Un attaccante deve fare gol". Quante volte Belotti ha sentito questa frase, accompagnata dal fatto che tornare in difesa non fosse il suo mestiere principale. Ebbene, nella gara contro la Sampdoria, il Gallo ha dimostrato che - con i palloni giocabili opportuni - è in grado di fare entrambe le cose e di farle anche molto bene: il sacrificio, nel suo caso, non fa scomparire la lucidità sottoporta. Ma non solo, perché anche la costanza che sta dimostrando nelle ultime gare inizia ad essere importante: dalla gara contro il Chievo, Belotti ha segnato 5 gol in altrettante partite, realizzando contro la Sampdoria la sua terza doppietta della stagione (la seconda ai blucerchiati). Media di un gol a partita: così il Gallo può riprendersi quello che non gli danno arbitri che si ostinano a non vedere rigori ai suoi danni o un ct che gli preferisce giocatori dal pedigree di cannoniere meno importante come Lasagna.

http://www.toronews.net/toro/sampdoria-torino-2-1-belotti-spero-che-i-miei-gol-portino-a-qualcosa-di-magnifico/

""STRAORDINARIO" - Il tecnico del Torino, Mazzarri, solitamente non si lascia andare in giudizi sui singoli, ma questa volta ha fatto una doverosa eccezione. "Belotti stasera ha fatto una partita stratosferica": poche parole, ma che spiegano in sostanza quanto valga adesso il Gallo per il Toro. Anche Cairo non si è fatto attendere per gli elogi al suo centravanti: "Oggi, ma non solo, ha dimostrato una voglia e una determinazione incredibili”. Belotti è in un momento positivo, ha segnato il suo 12º gol in stagione, due in più dell'anno scorso, esattamente come nella sua prima stagione ma con ancora 8 partite da disputare: se la costanza del Gallo dovesse rimanere quella delle ultime cinque partite, quota venti gol non appare irraggiungibile. Così come una qualificazione in Europa League per il Torino.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso