Belotti: “Ripartiremo ancora più motivati: il Torino vuole alzare l’asticella”

Belotti: “Ripartiremo ancora più motivati: il Torino vuole alzare l’asticella”

La situazione / Il capitano granata ha parlato in zona mista al termine del match tra Italia e Bosnia

di Luca Sardo

Con la partita dell’altro ieri dell’Italia di Roberto Mancini contro la Bosnia-Erzegovina all’Allianz Stadium è terminata la stagione del Gallo Belotti. Il capitano granata nelle due ultime uscite con la maglia azzurra ha giocato 100′, in cui ha servito anche un assist vincente a Barella nell’1 a 0 contro la Grecia nel match dell’8 giugno. Al termine della partita con la Bosnia, in cui ha preso il posto di Bernardeschi all’80’, l’attaccante granata ha parlato in zona mista riflettendo, oltre che sul momento della Nazionale, anche sul futuro del Torino: “Spero di tornare prima del previsto dalle vacanza, vorrebbe dire che il Torino è stato ammesso in Europa League. Tra un mese al Filadelfia mi aspetto di ritrovare il gruppo storico, consolidato e ancora più motivato”.

Belotti: “Vacanze? Spero di tornare prima, vorrebbe dire che il Toro è in Europa”

OBIETTIVI – Il capitano granata conferma poi il pensiero di Salvatore Sirigu, suo compagno di squadra al Torino con il quale ha gioito e sofferto durante tutta la stagione: “La strada è quella giusta. Mi immagino un Torino con l’ambizione di entrare tra le prime della Serie A. L’obiettivo sarà migliorare quello che si è fatto quest’anno, in cui comunque abbiamo vinto almeno una volta con quasi tutte le squadre che hanno concluso il campionato davanti a noi. Ora dobbiamo alzare ancora l’asticella per essere competitivi con il gruppo delle primissime squadre”.

ALZARE L’ASTICELLA – Dunque sguardo già puntato alla prossima stagione con la maglia granata: l’attaccante italiano vorrà sicuramente conquistarsi un posto fisso con la maglia azzurra e confermare ciò che di buono ha fatto in questo campionato, ma senza porsi limiti: se il gruppo storico dovesse rimanere tutto è possibile. A prescindere dagli sviluppi del caso Milan.

33 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14142375 - 3 mesi fa

    La cosa divertente è che molti di coloro che volevano Krunic, probabilmente, non sanno nemmeno chi sia…Per carità buon giocatore ma non è meglio di Baselli . Leggete cosa ne pensano i tifosi del Milan di Krunic…No comment. Il Toro lavora su Gagliardini..per il resto ha ragione il Gallo : siamo una bella squadra, brutta sporca e cattiva come deve essere il Toro..avanti così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cecio - 3 mesi fa

    Bravo Gallo, parole di circostanza ma che almeno fanno capire ad eventuali acquirenti che l’idea è quella di restare per diventare una bandiera del Toro.
    Ora leggo che tutti si stracciano le vesti per il mancato acquisto di Krunic…ma come, fino a ieri era un giocatore mediocre che non ci avrebbe fatto fare il salto di qualità, ma appena lo prende qualcun’altro allora tutti a dire che la società non si è mossa per tempo e che abbiamo perso un grande giocatore.
    Cercate quanto meno di fare pace con voi stessi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Innav - 3 mesi fa

    Quindi Krunic manco il telefono ha, se no finiva come con Donsah.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Innav - 3 mesi fa

    Per me il Gallo o Cairo lo dopa oppure deve essere socio con lui al 50%. Diversamente non è possibile che dica queste cose. Potrebbe giocare dove vuole al doppio di stipendio ufficiale, minimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Francesco67 - 3 mesi fa

      Non tutti sono mercenari come te
      Vai a tifare la gobba va va

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Roland78 - 3 mesi fa

      Stucchevole. Fai ridere i polli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Innav - 3 mesi fa

    Gallo adeguati. Qui non serve gente che la butti dentro, solo che corra.
    Sei un bravo ragazzo ma qui non vincerai mai un cazzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 3 mesi fa

      Assodato che vincere un trofeo con il Toro è altamente improbabile (come per quasi tutte le squadre italiane che non siano le merde di Venaria), mi chiedo perchè ti ostini a spalar melma su qualunque componente del Toro (presidente, ds, allenatore, giocatori)?
      Non staresti meglio se accettassi la situazione e iniziassi un processo di auto-rasserenamento misto a rassegnazione?
      Lo dico per te, perchè mi sembra chiaro che vivi questa cosa con rabbia ed eccessivo astio…
      Così facci una pensata, magari te la vivi più sereno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Innav - 3 mesi fa

        Sai leggere? Ho detto qualcosa contro il Gallo? Voglio solo che se ne vada Pinocchio. Lo sapete che sono 3 anni che il basta non paga il Toro per la pubblicità allo stadio? Basta? È a bilancio. Sono 6 milioni. Verme mandrogno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Cecio - 3 mesi fa

          So leggere molto bene e mi sembra di non aver mica detto che hai insultato il Gallo (e ci mancherebbe altro!), però non perdi occasione di criticare in maniera aspra Cairo in primis e poi giù a valanga tutte le componenti societarie.
          Dico solo che forse dovresti iniziare a fartene una ragione e farti meno il fegato marcio, perchè non credo che se ne vada via tanto presto e soprattutto anche arrivasse qualcuno di nuovo (tipo Commisso) probabilmente anche lui farebbe cose che non ti vanno a genio…
          P.S.: ma a te, che te ne frega se non ha ancora pagato la pubblicità allo stadio? Manco fossero soldi tuoi…invece sono soldi suoi in entrambi i casi. Ti cambia qualcosa se cambia la tasca in cui mette i soldi, anche se entrambe le tasche sono sue?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Innav - 3 mesi fa

            E ti pareva. I conti del nano piacciono solo quando pare. Ma non avete ancora capito che persona è, oltre a non servire un tubo come presidente?Ciò che ha fatto lui lo faceva forse meglio il verduriere sotto casa.

            Mi piace Non mi piace
  6. Mimmo75 - 3 mesi fa

    Belotti parla da capitano vero, parla di Toro del futuro e ci si vede protagonista. Basta davvero poco per entrare stabilmente tra le prime 6 del torneo. Mai come adesso è importante non sbagliare gli acquisti. In giro ci sono diverse occasioni, alcune anche molto ghiotte nel rapporto qualità/prezzo. In Olanda si svincola dall’Emmen Clavlan, 27 anni, uno dei migliori terzini sinistri di quel campionato, molto bravo in fase offensiva. E a noi un terzino sinistro che sappia attaccare serve, visto che Mazzarri coinvolge molto gli esterni nella fase offensiva. In Portogallo si svincola Hector Herrera, perno del Porto, 29 anni, nazionale messicano, uno che sa menar le danze e che porterebbe qualità ed esperienza internazionale. Sempre in Olanda gioca Vlap, 22 anni, spilungone dal piede fino, ottimo investimento per il futuro anche se già costicchia (oltre 10 milioni). Potrebbe diventare ciò che doveva essere e non è stato Soriano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. TORO1960 - 3 mesi fa

    Grande Andrea! F.V.C.G.♉♉♉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Policano - 3 mesi fa

    Non riusciamo a prendere bjarnason e krunic dopo un anno… Chi possiamo prendere?non arriviamo mai prima noi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 3 mesi fa

      Non è così????????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Francesco67 - 3 mesi fa

        Sirigu, Izzo, Ncoulou, ola Aina, Rincon, Ansaldo,Meité siamo arrivati per primi ma vedo che ti sei dimenticato

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 3 mesi fa

          Belotti, Iago, Ljajic, Lyanco, Bonifazi, Lukic, Glik, Darmian, Moretti, D’Ambrosio, Maksimovic, Zappacosta, Bruno Peres, Immobile, Cerci, Benassi, Baselli….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Mimmo75 - 3 mesi fa

            Hart, Berenguer, Quagliarella, Maxi Lopez, Dzemaili…

            Mi piace Non mi piace
    2. unasolafede - 3 mesi fa

      Quindi adesso abbiamo anche il capitano “cuntabale”. Tutti fenomeni: criticare giocatori senza aver mai messo un paio di scarpe da calcio, allenatori senza aver mai allenato neanche una “pulcini” provinciale, presidenti senza avere neanche i soldi per andare allo stadio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. unasolafede - 3 mesi fa

      Se avessimo preso Krunic: ecco, questi sono gli investimenti di Cairo, giocatori mediocri che non ci faranno mai fare il salto di qualità…….
      P.s. A me Krunic piace ma ce ne sono tanti di pari livello a quelle cifre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Innav - 3 mesi fa

      Noi siamo imbattibili nel Black Friday.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Bischero - 3 mesi fa

    Privilegio granata non so se krunic ci avrebbe fatto fare la differenza. Ma krunic ha più corsa fisico e sostanza di baselli e Berenguer. Avremmo fatto meglio. Conosce il modulo e ha fame. Cosa che non mi sembra si possa dire dei nostri 2.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. iard68 - 3 mesi fa

    Belle parole. Ma andiamoci piano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Policano - 3 mesi fa

    Neanche krunic…. Beffati due volte dal Milan… A cosa è servito scansarsi coi brocchi infami dell’empoli???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 3 mesi fa

      Perché secondo te Krunic sarebbe il giocatore che ci fa fare il salto di qualità a centrocampo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Policano - 3 mesi fa

        Infatti prenderemo modric

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. dattero - 3 mesi fa

    non date nulla x scontato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Wallandbauf - 3 mesi fa

    Grande Capitano
    Vero Cuore Granata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. PaoloSWE - 3 mesi fa

    Spero che abbia capito che da noi è insieme a Sirigu, la stella assoluta, con il posto garantito anche nei momenti di calo… E quindi in posizione privilegiata per essere considerato da Mancini un possibile titolare anche per la nazionale; se invece decidesse di andare (come qualcun altro disse in tempi recenti) “nel calcio che conta” rischierebbe di intristirsi in panchina. RESTA CON NOI, CAPITANO, MIO CAPITANO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. gam66 - 3 mesi fa

    Il Gallo si è sbilanciato, dice a chiare lettere che vuole rimanere e vincere con il TORO. Il vento è cambiato, non siamo più una squadra di passaggio. Era ora. Adesso tocca a Cairo. Dobbiamo chiudere velocemente la questione societaria e completare i quadri tecnici. Avanti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke69 - 3 mesi fa

      …a parole abbiamo già il cuntabale presiniente che è un fenomeno, quindi siamo bravi tutti, i fatti dimostrano il contrario 15 anni di gestione Cairo 15 anni di nulla, siao proprio cresciuti rispetto alle precedenti gestioni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. unasolafede - 3 mesi fa

        Quindi adesso abbiamo anche il capitano “cuntabale”. Tutti fenomeni: criticare giocatori senza aver mai messo un paio di scarpe da calcio, allenatori senza aver mai allenato neanche una “pulcini” provinciale, presidenti senza avere neanche i soldi per andare allo stadio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Luke69 - 3 mesi fa

          …nn mettermi in bocca parole che non ho mai detto, il problema è che a parole abbiamo almeno vinto 5 scudetti a sentire il Presiniente, non dipende dal Gallo se vinceremo oppure no ma dalla squadra che gli era , è e sarà mal costruita apposta intorno a lui

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy