Benevento-Torino 2-2: doppio Zaza rianima i granata

Finale al VigoritoRIMONTAR / Il lucano segna due gol e gliene annullano uno: buon secondo tempo dei granata, che rimontano da 2-0 sotto

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

Dopo il pari con lo Spezia, per il Torino arriva un altro segno “X” a Benevento. Ma è un pareggio che ha tutto un altro sapore. La gestione di Nicola parte con una rimonta arrivata con il cuore e la voglia di fare risultato. I granata segnano 4 gol e altri 2 vengono annullati. Belotti e compagni riescono così a recuperare il parziale 2-0 del Benevento, che – al di là delle reti – ha creato ben poco. Una reazione di nervi e di orgoglio quella dei granata, che possono tornare a casa con la consapevolezza di poter ripartire da qui. E la doppietta di Zaza premia subito Nicola, che lo aveva rilanciato titolare quando in campionato non gli succedeva dal 12 dicembre.

AL 45′ – Nella prima frazione succede pochissimo al Vigorito. Benevento e Torino si affrontano con vigore, ma le trame di gioco delle due squadre lasciano a desiderare. Al 9′ Glik porta avanti i campani su angolo, ma il suo gol è propiziato da un tocco di mano e il VAR lo annulla. Il Benevento in avanti si vede poco e l’occasione migliore capita al Torino. Zaza ruba palla a Barba al limite dell’area e calcia con il destro, ma Montipò è attento e respinge. Poco dopo il Benevento passa in vantaggio. Lapadula viene pescato in profondità e a tu per tu con Sirigu tenta il pallonetto. La palla sorvola ampiamente la traversa, ma per un contatto successivo tra il portiere granata e Lapadula Giacomelli concede il rigore. Dal dischetto è freddo Viola, che spiazza il portiere granata e porta in vantaggio la Strega. La reazione del Torino c’è, ma i granata non riescono a produrre particolari pericoli dalle parti di Montipò.

RIMONTA – A inizio ripresa arriva la doccia gelata per Belotti e compagni. Al 49′ il Benevento può usufruire di un calcio d’angolo, dopo un batti e ribatti Rincon libera. Ma il suo rinvio arriva a malapena al limite dell’area e i padroni di casa possono rimettere in mezzo. Sul contro-cross Lukic spizza e di fatto serve Lapadula, il cui tiro viene sporcato da Rodriguez. La deviazione dell’elvetico è decisiva, Sirigu è sorpreso sul suo palo e il Benevento raddoppia. Ma la reazione del Torino c’è eccome. I granata la riaprono subito. Al 51′ arriva il gol di Zaza, che di testa (e aiutato da una leggera deviazione di Tuia) riesce a superare Montipò su perfetto cross di Singo. Il gol dà la scossa ai granata, che tra il 62′ e il 70′ si vedono annullare (giustamente) altre due reti. La prima, di Zaza, nata da un tocco di mano di Belotti e la seconda, del Gallo, per fuorigioco del capitano granata. Il forcing della squadra di Nicola però è costante e, soprattutto grazie a i cross dalla sinistra di Ansaldi, Belotti e compagni riescono a tenere sotto pressione la difesa giallorossa. La manovra del Torino beneficia anche dell’ingresso di Baselli per Linetty. Il centrocampista di Manerbio, pur senza strafare, dà maggior vivacità alla manovra. Nel finale Nicola si gioca il tutto per tutto, passando prima al 3-4-1-2 con Verdi (per Lukic) sulla trequarti e poi al 4-4-2 con Gojak (per Rodriguez) esterno sinistro. Hetemaj spreca da dentro l’area di rigore, da corner Zaza tira al volo di sinistro e la palla sfila fuori. Ma nel finale, quando tutto sembra ormai finito, il Toro pareggia. Belotti sulla destra alza la testa e produce un grande filtrante sul secondo palo dove sbuca Zaza che in spaccata deposita in rete il gol del pari. All’ultimo secondo il Toro sfiora perfino il vantaggio. Punizione di Verdi, Belotti viene anticipato e al volo ci prova Rincon, ma Montipò blocca. Finisce 2-2, Nicola chiama la squadra a centrocampo e la raduna in un abbraccio collettivo: il Torino è ancora vivo.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

78 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mauro69 - 1 mese fa

    Sì è rivisto un po’ di spirito Toro, e questo fa ben sperare.
    Ma per salvarsi servono punti e tanti, almeno 26 in 19 partite.
    Un’ impresa non facile per quanto si è visto finora, ma neppure impossibile per l’uomo dei miracoli.
    La grinta di Nicola è un toccasana per questa squadra depressa. Speriamo che strigli anche la società affinché gli fornisca i giusti innesti e non i soliti scarti.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. michelebrillada@gmail.com - 1 mese fa

    portiere indifendibile prima fa fallo stupido da rigore quando la palla era gia a fondo campo da 30 secondi poi prende gol sul suo palo da posizione dove un portiere non puo mai prendere gol voto 3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paulinStantun - 1 mese fa

      Sul rigore è stato ingenuo (detto che un rigore così lo fischiano solo contro alcune squadre), il secondo gol è stato deviato… oggi andrei piano a crocifiggere Sirigu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Cuore granata 69 - 1 mese fa

      Ma che partita hai visto???altre volte si oggi il rigore è molto generoso e sul secondo gol.ce una deviazione che lo spiazza se no la prende….se non vedi certe cose che commenti polemici inutili fai??? Hai visto la deviazione di Rodriguez sul secondo gol??? Mi sa di no…quindi meglio star zitti che dire inesatezze o essere prevenuti che è peggio..forza Sirigu forza Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. paulinStantun - 1 mese fa

    Mi sembra che l’equilibrio non sia una cosa molto abbondante su questo sito…
    Unica cosa buona: hanno combattuto.
    Un punto oggi è una mezza disfatta…
    La partita è stata orribile: una misto tra rugby e calcio di prima categoria.
    Leggo che si è giocato in verticale: la maggior parte delle volte si è buttato avanti il pallone alla speraindio, confidando sul fatto che Belotti ne mette giù tante e prende falli; la differenza è che questa sera anche Zaza è riuscito a tenerne qualcuna, cosa eccezionale, e ha addirittura colpito qualche pallone di testa!!!!
    Il fatto è che per fare gol si deve giocare a pallone, la prova è che i due gol del Toro sono venuti uno su un cross preciso di Singo e l’altro da un passaggio filtrante da paura fatto da Belotti che Zaza, incredibilmente, non si è tritato come ha già fatto altre 500 volte.
    Il benevento è una squadra rognosa ma abbastanza niente più: ha avuto almeno due palle solo da calciare in porta, per fortuna che hanno i piedi abbastanza di marmo.
    Lapadula questa sera sembrava meglio di Suarez…

    Sarà non dura ma durissima, speriamo che tengano almeno la grinta fino alla fine del campionato e che Baselli aggiunga qualcosa al centrocampo, per arrivare magari a salvarsi alla penultima giornata (sarebbe già qualcosa di molto buono visto come stanno le cose).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rogozin - 1 mese fa

    La squadra ha dei limiti? Si, lo sappiamo a memoria ma il secondo tempo è stato davvero buono rispetto a ciò che si è visto fino a pochi giorni fa. L’impressione è che i giocatori ne avessero le tasche piene del maestro. Vedere Nicola, al fischio finale, in mezzo al campo a dare pacche sulle spalle m’è piaciuto molto; il cadavere di prima non mi pare che avesse di questi slanci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogozin - 1 mese fa

      Per pura curiosità e so di chiederlo a gente che fatica a riconoscere il proprio nome se lo vede scritto: perché i disapprovate il mio commento?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. taurus - 1 mese fa

    A parte tutto quello che gia’ si sa,presidente,alcuni scarsi,alcuni allenatori passati inutili ,arbitri porci etc…pero’ siamo una societa’ che nel dna ha sempre avuto sfiga.Esempio oggi secondo gol del benevento rimpallo e se la trova sui pieda,poi il Gallo tira una bomba e il portiere del benevento fa la miglior parata della vita….siamo sfortunati oltre alle mille cose negative che circondano. Mah vedremo la prossima…Bravo Nicola una piccola impronta la sta gia’ dando,sara’ dura ma ci sono 7-8 squadre nella cacca come noi,speriamo spuntarla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Benzorogranata - 1 mese fa

    Inzaghi : “Zaza e belotti grandi giocatori da nazionale” …. i SOLONI QUA DENTRO CHE NON CAPISCONO NULLA DEL CALCIO DOVE SOOONOOOOOO … !!!! … FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Benzorogranata - 1 mese fa

    Zaza da vendere a 10 mln subito …. i SOLONI CHE NON FACCIO NOMI MA LO SAPETE CHE NON CAPITE NULLA DEL GIUOCO VERO !!!! …. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Cuore granata 69 - 1 mese fa

    Per me meritavamo i 3 punti..poi ovvio riacciuffarla al 93 prendi il punto e cerchiamo di fare meno errori li dietro sulle rispente della palla in uscita..il primo gol Lyanco nel.seconfo Lukic ..Nicola gran motivatore..14 punti son pochi ma testa bassa e pedalare..male Linetty lukic non mi sono poaciuti..ecco li serve qualcosa dal.mercato…chiudo per me il rigore non cera perché lappadula aveva già calciato alto e sirigu non disturba di sicuro quel tiro di merda..Belotti gran palla ma tutto nasce da un gran recupero di Singo..bravo zaza per i gole la presenza in area…comunque bravo Nicola lo spirito è quello giusto fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. michelebrillada@gmail.com - 1 mese fa

      e del portiere non ne parli?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cuore granata 69 - 1 mese fa

        Parla tu??? Ho detto che non era rigore..sul secondo gol il tiro subisce una devozione decisiva di rodriguez..che colpe ha sirigu??? Che vuoi far polemica..falla da solo..forza Toro.!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Frenck - 1 mese fa

    Però come si fa sbagliare dei passaggi o dei lanci in continuazione così. Ma non di un metro / due. Ma di 10/30 metri dove la palla avrebbe esser messa. E assurdo. Rincon e da censura certe volte forse in parrocchia vedevo giocare meglio e più intelligemente. Monaco continua non piacermi. Linetti ancora meno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Lemmy - 1 mese fa

    Intravedo uno straccio di futuro nel centrocampo a 2 Baselli-Rincon, e credo anche Nicola. La salvezza penso passi (anche) da loro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. mass.fabriz_11832756 - 1 mese fa

    Bisogna indignarsi! Un rigore come quello, con il pallone praticamente fuori, oltre la traversa, con il giocatore che ha già calciato da un quarto d’ora, nessuno lo dà! Nicola è l’uomo giusto! Le individualità che abbiamo sono buone! Se Verdi cominciasse a girare, Gojack prendesse maggiore confidenza col campionato italiano e con Baselli, saremmo completi in ogni reparto! Poche squadre hanno le individualità che abbiamo noi! Bisogna saperle mettere insieme e saperle motivare! Nicola saprà far bruciare l’erba del campo a questi ragazzi! Chi stasera ha criticato la squadra non capisce nulla di calcio e nulla sa di quanto la motivazione psicologica ti possa far volare in mezzo al campo e ti possa far fare cose che non pensavi possibili. Anche stasera la sfiga ci ha provato, insieme ad un arbitro gobbo che probabilmente, a causa del sistema Italia malato, vuol far pagare al Torino calcio questioni politiche relative al suo presidente, che comincia a dar fastidio a livello nazionale visto che il suo peso specifico in termini economico-politici è ormai consistente. Ma la nostra storia fatta di drammi e sofferenze, ci ha aiutato, come sempre ci aiuta, a risorgere. Noi non abbiamo paura! Con Nicola è iniziato un nuovo ciclo! I prossimi 10 anni saranno nostri! Forza RAGAZZI! Crederci sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mass.fabriz_11832756 - 1 mese fa

      Abbiamo fatto 4 gol! Il secondo tempo abbiamo macinato metri importanti! Nicola è qui da neanche una settimana! Abbiate fede e vedrete come rialzeremo la testa!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. vecchiamaniera - 1 mese fa

    Della partita di stasera sono stato impressionato positivamente da tre cose che dovrebbero essere la normalità :aver lottato fino alla fine,in 95’si’e no una decina di retropassaggi e faccia dei nostri giocatori rivolta sempre VERSO la porta avversaria..mi sono emozionato,non ero più abituato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. dennislaw - 1 mese fa

    Ho scritto più volte che l’anno corso quando Longo ha schierato Zaza, Belotti e Verdi in campo non si è mai perso. Stasera l’ennesima dimostrazione. Senza illudersi, perchè sarà dura, Nicola deve mettere in campo quelli con i piedi buoni, oltre i tre , Baselli e io direi anche Segre e Nkoulou. Fuori Lukic, Rodriguez, Linetti, Lianco stasera insufficienti. Zaza è un giocatore di serie A , stasera il migliore del Torino. Chi lo ha contestato lo ha fatto per pregiudizio ottuso. Non è Ronaldo, magari contro difensori più forti fa fatica, talvolta vuole strafare e si imbrocchisce, ma con Belotti può giocare ,come si è visto più volte. Spero che Nicola ,che non ha sceletri nell’armadio della campagna acquisti, metta fuori gli ex doriani. Il problema , comunque, non è l’attacco, speriamo che con Baselli il centrocampo acquisti qualità e poi Verdi può fare le ultime mezz’ore a mettere palloni in mezzo anche dai corner. Speriamo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paulinStantun - 1 mese fa

      Io ammetto che Zaza lo odio, però dire che giudicarlo un bidone dopo due anni e mezzo di schifo inframezzato da forse 3 partite decenti mi sembra veramente un po’ troppo.
      Io spero che ci siano pochi ottusi come me e tanti illuminati come te tra i dg delle altre squadre di calcio e dopo la magnifica prestazione di questa sera ci sia la fila per portarlo via fin da domani.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Rambo Policano - 1 mese fa

        Cediamolo subito dopo una partita così…potrebbe non capitarci più una congiuntura così favorevole…non ci dimentichiamo partite e partite dove ci ha fatto innervosire all’inverosimile…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. paulinStantun - 1 mese fa

          Pienamente d’accordo…
          Invece qui per una partita giocata in maniera più che accettabile è diventato meglio di Graziani….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Greektoro - 1 mese fa

    First of all I can’t understand why Gp wasn’t playing ansaldi.Also I want to tell you that Baselli havent played for 6-7 months and played way better than Linetty.
    GREECE-ITALY
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Ramiro - 1 mese fa

    Al di là del risultato l’atteggiamento è quello giusto. Ora, se tra vagnati e cairo riescono a prendere un paio di elementi validi siamo ancora in tempo per salvarci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Rambo Policano - 1 mese fa

    Ora approfittiamone e vendiamolo di corsa,che non giocherà mai più così!
    Scherzi,neanche tanto,a parte…bella la reazione stasera….Benevento squadraccia eh,non l’avevo ancora vista giocare ma dai commenti mi aspettavo tutto un altro gioco…sono quadrati si,fastidiosi,ma con un centrocampo coi piedi più educati avremmo potuto evitare di soffrire così…
    E siccome sono un sognatore mi aspetto un miracolo…qualcuno coi piedi buoni lì in mezzo,perché siamo davvero messi maluccio…
    Un pensiero speciale per Rodriguez:a me fa paura ogni partita di più…mi sembra sempre sul punto di cadere quasi spaventato dagli avversari…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. ghiry7 - 1 mese fa

    Finalmente hanno combattuto su tutti i palloni, ed è già molto per la prima del Mister.
    Se per un miracolo arrivasse un bel trequartista coi piedi buoni, una seconda punta veloce e col rientro di Baselli potremmo uscirne..ma con Cairo a gennaio arrivano sempre (se arrivano) gli scarti degli scarti.
    Daje Nicola siamo con te

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Sergio Sergio - 1 mese fa

    Penso che stasera abbiamo visto un Toro più deciso….un giacomelli scandaloso…..un squadra avversaria che ha picchiato , simulato e buttato il pallone avanti come nel rugby…..che però abbiamo recuperato 2 gol di svantaggio e il secondo al 93!!!…., finalmente dei CAMBI CON UN SENSO LOGICO e che alla fine meritavamo di vincerla….
    Dire bravi è’ troppo presto però continuate così, facciamo quei 3/4 acquisti che sono da fare e infine NOI sosteniamo a prescindere i nostri giocatori e Nicola
    FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Mestregranata - 1 mese fa

    Un punto che fa classifica e spero anche morale. La salita della A è ancora ardua e difficile. Ora speriamo in qualche innesto fortunato che possa cambiare insieme a tutta la squadra questa classifica da B. Che la squadra sia con te Nicola…..e con tutto il suo spirito granata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Ku - 1 mese fa

    Una squadra che ha dimostrato di avere le palle, con un condottiero che ha carattere e cuore ed ha trasmesso entusiasmo e senso di appartenenza. Atteggiamento propositivo, i giocatori nei loro ruoli, la dimostrazione che Zaza è il Gallo possono giocare insieme se stanno vicini e si cercano. Una liberazione esserci levati il Maestro dai coglioni, unico rammarico averlo dovuto sopportare 2 mesi di troppo. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. CUORE GRANATA 44 - 1 mese fa

    “Beninoventum”:punto più che meritato nella prima tappa del ns.periplo insidioso per approdare ad un’isola molto lontana.Segni di risveglio complessivo rappresentano un buon viatico sostenendo Nicola sino alla fine.Certo d’ora innanzi dovremo fare affidamento più che ai ns eventuali meriti alle altrui disgrazie, ma così và il mondo. Arbitraggio?Direi che ha espresso quanto oggi venga “considerato”Torino fc.Presidente? Pimpante e chiome al vento.Sarebbe auspicabile che d’ora innanzi tacesse.Il massimo? Comunicare di avere “passato mano”.Sempre FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. scifo66 - 1 mese fa

    Fino a qualche giorno fa tutti i miei amici granata mi dicevano sfiduciati di sentirsi già in B. Io invece penso che il grande cuore di Nicola riuscirà a coinvolgere la squadra a dare tutto in ogni partita. E se questo succederà avremo reali possibilità di salvarci. FVCG sempre e fino alla fine!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Marchese Granata - 1 mese fa

    Una Vittoria!!!!
    Quella di stasera sarà una pietra miliare, ve lo dice un fesso. Si riparte! Grazie Davide!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Pacman - 1 mese fa

    Zaccarelli. Maledetto correttore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. adolfobaloncieri - 1 mese fa

    Quando ho visto Baselli fare un passaggio d’esterno rasoterra, preciso e con la giusta forza mi sono quasi commosso. Una cosa normalissima che però nel nostro centrocampo non si vedeva da mesi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 mese fa

      Anche io! Abbiamo bisogno anche di lui, ci è mancato tantissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Pacman - 1 mese fa

    ZACCARELOI CHE PIANGE A VEDERE LE IMMAGINI DEL TORO È DA BRIVIDI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 mese fa

      Emozionantissimo!!!
      FORZA TOROOOOOOOOOOOOO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. luizmuller - 1 mese fa

      questa me la sono persa… cosa è successo esattamente?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese Granata - 1 mese fa

        Sky ha fatto una carrellata di immagini a ripercorrere la nostra storia dal Grande Torino al Toro del Mondo. Molto bello ed emozionante. Bisognerebbe farle vedere a Cauro almeno 10 volte al giorno tutti i giorni, come terspia.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. luizmuller - 1 mese fa

          io non la vedo mai su sky… comunque ho capito, le lacrime di Zac dopo Toro-Perugia, nel 2005, io ero al Delle Alpi, e anche quella volta, che stress ragazzi!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. user-15034271 - 1 mese fa

    Bentornato San baselli, si è messo lì in mezzo a smistare palloni e finalmente si vedono due piedi buoni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Panthers - 1 mese fa

    Quante botte abbiamo preso? Ammoniti solo noi a parte Glik nel finale certo che il vecchio polacco ex capitano fa gol aiutandosi con la mano esulta come se avesse segnato alla Juve, per me da domani può scordarsi i colori granata.
    DELUSIONE
    E Giacomelli scandaloso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 1 mese fa

      Si Glik è una schifezza, ricordo che anni fa aveva detto che avrebbe voluto vivere a Torino.

      Ecco, qui è meglio che non venga.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 1 mese fa

        Ma certo… se invece avesse fatto un autogol come domenica scorsa sarebbe stato uno di noi? Ma per favore…. lo sport va onorato sempre, con grinta e volontà come fa glik! Noi questa sera ammiriamo questo nei nostri giocatori, non vedo perché non in glik

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 1 mese fa

      Glik fa il calciatore… giacomelli avrebbe dovuto fare l arbitro! Mi sembra ci sia una bella differenza no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. paulinStantun - 1 mese fa

      Per me queste sono vaccate buoniste che sono diventate legge negli ultimi 10-15 anni.
      Glik è ha fatto ottime stagioni a Torino, dimostrando anche attaccamento alla maglia.
      Ora gioca per il Benevento ed è STRAGIUSTO CHE SE SEGNA ESULTI!!!! Basta con ste quagliarellate!!!
      Sembra che in una intervista in questi giorni ha parlato più che bene sia del Toro che di Torino, è questo che conta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. andrefio9_12968776 - 1 mese fa

    Finalmente dopo anni un allenatore da Toro, aldilà del risultato vederlo al goal di Zaza entrare in campo spiritato è veramente un sollievo….Dopo l’ubriaco di Mazzarri e il depresso del maestro ci voleva una scelta di questo tipo….Rispetto a Zaza il giocatore è di livello, come tanti giocatori di questa rosa che qui a Torino si sono inspiegabilmente smarriti…. Nicola ha il cuore toro dentro e tirerà su questa squadra !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 1 mese fa

      “Dopo l’ubriaco di Mazzarri e il depresso del maestro”: sei un cafone!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrefio9_12968776 - 1 mese fa

        Sono ancora stato gentile !!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Roberto - 1 mese fa

    Comunque… C’è grande soddisfazione vedere Nicola che entra in campo e prende a schiaffi verdi…. Magari lo sveglia da questo lungo sonno…. Vai mister..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Guevara2019 - 1 mese fa

    Nicola è un motivatore eccezionale, non è e non sarà un caso se il Toro si è trasformato in pochi giorni cosi.
    Ora ci vogliono un paio di giocatori a centrocampo e una terza punta di un certo valore.

    Altrimenti il leone in panchina potrebbe non bastare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Vit71 - 1 mese fa

    Straneritavamo di vincere!!!!!
    Calcio verticale, grinta e botte da bassa classifica, come giusto che sia….
    Cuore e grinta!!!!
    Loro mai hanno tirato…. squadraccia!
    Noi mai fortunati ma bene così!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Bela Bartok - 1 mese fa

    Ringrazio Zaza perchè a fine a primo tempo ho detto che doveva cambiarlo e giusto per smentirmi nel secondo ha giocato la miglior partita da quando è da noi. In generale direi tutto molto meglio, più grinta, più ritmo e soprattutto più tiri. I difetti della squadra sono ancora tutti lì ma i limiti dell’allenatore sono scomparsi come per magia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luizmuller - 1 mese fa

      anche con l’Inter aveva giocato bene, e segnato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. ToroNelCuore - 1 mese fa

    Abbiamo mille difetti, ma io ho visto 11 gladiatori in campo e questo mi dà qualche speranza. Va poi detto che, secondo me, meritavamo la vittoria e abbiamo avuto sfortuna e anche un rigore contro regalato gentilmente dall’arbitro al Benevento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Quest’anno è così. Meritavamo di vincere, ma sfortuna e arbitri lo hanno impedito.
    Zaza miglior partita da quando è al Toro.
    Partita giocata con intensità.
    Ma sia per Zaza che per la squadra aspettiamo le prossime tre o quattro partite per vedere se hanno cambiato approccio e voglia..
    Ancora poco da sorridere. Siamo terzultimi e giriamo a 14 punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Nero77 - 1 mese fa

    Che squadra rognosa il Benevento,calciatori seriali!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Il_Principe_della_Zolla - 1 mese fa

    È andata bene, prendiamo sto punto.
    Ottimo Singo e buoni Zaza e Ansaldi. Squadra che deve fare di più, in generale.
    Non riporre speranze nel mercato, Cairo non farà nulla, o la solita miseria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. jjc65 - 1 mese fa

    Un punto al fotofinish che potrebbe dare morale!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. granata63 - 1 mese fa

    Non dimentichiamo l’assist di belotti. Da grande giocatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. sandro - 1 mese fa

    La cosa che più mi è piaciuta è il richiamo cazzuto a fine partita: Verdi ancora un po’ e le prende ed anche altri chiamati con grande grinta! Si può anche morire ma fino all’ultimo si lotta! GP il maestro…….sfigato cronico e anche moscio! Almeno questo ci mette le palle!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. sirtopau_2886340 - 1 mese fa

    Oggi festeggiamo un 2 a 2 con il Benevento. Spero sia un inizio. Con Giampaolo avremo perso. ORA MERCATO. Verdi, gojak e linety sono imbarazzanti. Ma uno come Viola a vignati fa schifo? Sara davvero difficile salvarsi con questa squadra. CREDO cha ha Sirigu un po’ di panchina farebbe bene e forse anche al capitano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 1 mese fa

      “… in altri tempi l avremmo persa” ti ricorda qualcosa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. ilpalodiBeruatto - 1 mese fa

    Ammetto di essere di parte ma a me un dubbio era venuto e ora leggendo l’articolo ne ho avuto la conferma. Il secondo è un autogol. C’è stata la deviazione di Rodriguez! Ecco perchè Sirigu è stato sorpreso sul suo palo. Sarebbe stato un errore eccessivo. Il rigore non c’era e il secondo è stato deviato. Non mi sembra proprio il caso di crocifiggere di nuovo Sirigu come con la Sampdoria..
    E diciamo che il piede di Baselli è ancora buono a impostare l’azione!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. barrieradimilano - 1 mese fa

    Vado a nanna fiducioso, dopo il 2 a 0 il solito Toro si sarebbe sciolto invece ha subito accorciato e alla fine ha cercato e meritatamente trovato il pareggio. Certo ancora si balla troppo dietro e il centrocampo è sempre povero però una volta tanto non siamo noi a rammaricarci di essere stati rimontati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. user-13958142 - 1 mese fa

    Si comunque in una partita contro una squadra che gioca a campo aperto e lascia spazi enormi in cui si gioca in verticale attaccando continuamente la profondità ovviamente Zaza è un giocatore forte, lo ha sempre dimostrato, ciò non toglie che quando incontreremo squadre più organizzate dietro con densità in mezzo al campo, contro cui bisognerà giocare palla a terra e non sempre in campo aperto purtroppo torneranno alcuni problemi. Detto ciò oggi non una partita da buttare, che bello rivedere Baselli, bravo Singo, bravo Belotti e bravo Ansaldi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. granata63 - 1 mese fa

    Questo è Zaza. Primo tempo deludente, secondo determinante. Ma se sai fare queste cose, perché non le fai sempre? Invece di alienarti dalle gare. Comunque buon inizio di Nicola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Gigiotto - 1 mese fa

    Dopo il 2-0 il solito sconforto, adesso però a mente piu fredda. penso proprio che meritassimo di vincere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. martin76 - 1 mese fa

    Certo che tifare Toro è un lavoraccio di questi tempi , sono distrutto. Grande Nicola, la tua grinta mi ha emozionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luizmuller - 1 mese fa

      non dirmelo, mi sembra di aver scaricato un camion di sacchi di cemento, stremato…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. user-14356946 - 1 mese fa

    Avanti così dai

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. fokker17 - 1 mese fa

    Bene,,,,,,,,era proprio una questione di motivazioni!
    Con GP avremmo perso…..
    Grande NICOLA
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. FuriaGRANATA - 1 mese fa

    Che grinta Nicola.bravo
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Héctor Belascoarán - 1 mese fa

    Porca puttana. ha resuscitato Zaza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rolandinho9 - 1 mese fa

      Zaza non se ne é mai andato, semplicemente é zaza é non é Griezmann. 13 gol in 41 gol tra anno scorso e quest anno, senza rigori e con pochissimi 90 minuti giocati, spesso dalla panca o uscito anzi tempo…non sono pochi. Siamo viziati noi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. SempreTORO - 1 mese fa

      E adesso tocca all’altro Simone… magari!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Leo - 1 mese fa

    Che belle immagini…mi sembra di sognare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SempreTORO - 1 mese fa

      Gia e per questo io già amo Nikola…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy