Brescia-Torino 0-4, la moviola: giusti i due rigori, ecco perché

Brescia-Torino 0-4, la moviola: giusti i due rigori, ecco perché

Gli episodi / Giusti i due rigori assegnati ai granata e anche il cartellino rosso a Mateju

di Marco De Rito, @marcoderito
guida

Diversi gli episodi da passare sotto la lente d’ingrandimento che hanno visto il protagonista Marco Guida nella gara tra Brescia e Torino, che è finita per 0-4 a favore dei granata. Nonostante alcune volte le decisioni non sono state semplici, il fischietto della sezione di Torre Annunziata ha preso le decisioni giuste.

IL PRIMO RIGORE – Al 15′ del primo arriva il primo rigore per il Torino. Sulla punizione battuta da Simone Verdi, Cistana tocca il pallone con il braccio. L’arbitro non ha dubbi e assegna il rigore per i granata con tanto di ammonizione per il difensore, senza neanche controllare il Var. La posizione di Guida è davvero favorevole per vedere l’episodio. Il calciatore del Brescia è stato ritenuto colpevole di non aver cercato di togliere il braccio mentre il pallone si avvicinava. Quindi di non aver fatto nulla affinché il suo braccio non aumentasse il “volume” del corpo, da regolamento dunque il rigore è corretto. Il tiro dal dischetto poi viene trasformato da Andrea Belotti.

IL SECONDO RIGORE – Più evidente il secondo penalty a favore del Toro. Lukic serve il Gallo, quest’ultimo prova il tiro che viene deviato con il braccio da Mateju. In questo caso l’arbitro campano vede l’episodio ma, una volta visionato il Var, assegna senza esitazioni il secondo rigore a favore dei granata. Ammonendo anche il giocatore ceco. Il capitano granata non sbaglia la sua seconda opportunità e sigla la sua doppietta personale. Due rigori segnati in una gara non accadeva per il Torino dal 2008 (leggi qui).

GLI ALTRI EPISODI- Forse causa nervosismo, al 41′ Mateju commette un brutto fallo su Belotti al limite dell’area di rigore. L’ammonizione è corretta, si tratta della seconda dopo quella che aveva causato il calcio di rigore e così il giocatore è espulso e il Brescia rimane in 10. Infine, c’è da segnalare al 16′ della ripresa una contatto in area di rigore tra Donnarumma e Izzo. L’attaccante bresciano reclama un calcio di rigore dopo un contatto con il numero 5 del Torino. Guida vede il contatto, ma decide di lasciar correre. In questo caso non può intervenire il Var: l’arbitro ha visto il contatto, ma non lo ha valutato tale da concedere il rigore. L’entità del contatto, da regolamento, è infatti a discrezione del direttore di gara.

 

21 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mauro69 - 1 settimana fa

    Un arbitraggio così pulito nei nostri confronti non lo vedevo dai tempi delle calende greche.
    Dopo questo evento, dire che c’è vita su Marte non è più così folle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ToroMeite - 1 settimana fa

    Rigori giusti ed espulsione per il difensore del Brescia giusta.
    Finalmente un arbitraggio non dannoso per il Toro. Il primo rigore assegnato ieri mette in risalto che quello non fischiato contro la seconda squadra di Torino ne era uno ancora piú evidente e sacrosanto. E qui purtroppo tocca sempre parlare di serie A-partheid. Parlare soltanto di calcio giocato, soprattutto a causa della vecchia antisportiva ladrona, non si puó piú.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ANNO1976 - 1 settimana fa

    Siamo talmente del Toro che quando ci danno due rigori a favore in una partita ci sentiamo pure un po’ in colpa… anche se in realtà ce ne mancano quattro o cinque…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. pupi - 1 settimana fa

    Veramente di rigori ne mancano 2 con il Lecce (metti 1 perché quello su Zaza non c’era), 1 contro il Cagliari, 1 contro i Gobbi oltre al fallo netto sul goal preso da Gabbiadini. Non ci han regalato una minchia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. highlander1960 - 1 settimana fa

    Dei due rigori il più evidente anche come intenzionalità è senza dubbio la mano morta di DeLight.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. maxx72 - 1 settimana fa

    Ma come? Io ho letto qui sopra che erano dei regali per noi…quindi se un arbitro è giusto ci regala i rigori? E vinciamo come gli ovini? Ah be..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dan - 1 settimana fa

      Va beh se diamo retta ai gobbi e agli sfighez dentro che scrivono qui sopra…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. sarino - 1 settimana fa

    Per compensare il prezioso penalty non dato con i Ladroni d’Italia. Tre rigori sacrosanti campionato falsato cari miei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14287754 - 1 settimana fa

    contro le merde le regole non esistono che schifo luridi e brutti FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. TOROPERDUTO - 1 settimana fa

    Uno dei due arbitri ha sbagliato e va fermato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. TOROPERDUTO - 1 settimana fa

    Minchia inizio a rivalutare il pari con il Cagliari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RFgranata - 1 settimana fa

      Anche io fino ad ora gran bella squadra FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 1 settimana fa

        Stanno andando talmente forte che potevano farci a pezzi…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mguald_541 - 1 settimana fa

      e pensa che se ci danno il rigore finale la vinciamo pure, il tutto senza aver praticamente giocato. Questo la dice lunga su quanto potremmo valere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Fede Granata - 1 settimana fa

    Son proprio i “tifosi” che fan polemiche se i rigori c’erano o non c’erano. sembrano scocciati che ce li han dati. State pure tranquilli che non ne vedremo un altro per un bel po’. Di certo avrebbero dovuto darcelo nel derby. Ma li è SEMPRE un altra storia. Quindi non capisco il voler cercare di contestare anche quei rari rigori che ci danno. Ma stiamo sereni almeno quando si vince……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 1 settimana fa

      No, caro amico, mettiti il cuore in pace: IMPOSSIBILE.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. FORZA TORO - 1 settimana fa

    sul primo rigore ho dei dubbi,per il fatto che la palla viene prima deviata dall’altro difensore,che è molto vicino,ma forse sbaglio io

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 1 settimana fa

      Eticamente è un rigore forzato, ma da regolamento è tutto giusto, peccato che quest’ultimo contro i gobbi non valga

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. martin76 - 1 settimana fa

        Son d’accordo con te, le regole fanno pena ma in ogni cado le uniche due volte in cui sono state disattese sono nel derby e in gobbi contro bologna e sempre a favore delle merde… un caso eh, sia chiaro -_-

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. RFgranata - 1 settimana fa

        Coi gobbi non vale mai non solo quest’anno FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. dnomaid6_251 - 1 settimana fa

        Quello contro i PDM era rigore anche con le vecchie regole. Sarebbe stato rigore anche nel 1928. Ma contro i ladroni ovini non si può e Doveri ha fatto il suo dovere da servo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy