Cagliari-Torino 0-1, Nicola: “Il campionato non è finito qui”

Le voci / Al termine della gara contro i sardi, il tecnico dei granata ha commentato la partita

di Redazione Toro News

LE PAROLE

CAGLIARI, ITALY – FEBRUARY 19: Davide Nicola coach of Torino reacts during the Serie A match between Cagliari Calcio and Torino FC at Sardegna Arena on February 19, 2021 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Davide Nicola, dopo il successo contro il Cagliari, ha commentato la partita ai microfoni di SkySport. “Questa vittoria vale sempre 3 punti e fortunatamente siamo riusciti a prenderli. Sono contento per i giocatori e per la società. Tutti stiamo dando il massimo. La partita a me non è dispiaciuta nei primi 25 minuti, perché siamo riusciti a tenere il baricentro alto come avevamo preparato. Poi complice la loro qualità abbiamo dovuto optare per una strategia diversa. Vedevamo che Ceppitelli e Rugani non portavano palla e abbiamo dovuto abbassare il baricentro per coprire meglio le linee di passaggio“.

QUI LE PAGELLE DI CAGLIARI-TORINO 0-1

41 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. tric - 2 settimane fa

    Bravo Nicola! adesso serve un filotto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mirafiori64 - 2 settimane fa

    Ragszzi, ma il toro del settimo posto ve lo siete dimenticati? Era questo! forte in difesa e rognoso a centrocampo, giocava da schifo ma era una squadra che non ti faceva giocare, questa squadra ha le caratteristiche di un pugile e non di un ballerino, sfruttiamo quello che abbiamo, Nicola lo ha capito a differenza del suo predecessore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toroperduto - 2 settimane fa

      Ecco grazie magari evitiamo di riproporlo?
      Visto che granparte dei nostri problemi nasce da lì?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. christian85 - 2 settimane fa

    Cagliari 0 Toro 1…
    L’ultimo 0-1 che mi viene in mente in terra sarda fu il 12 marzo del 2001 quando Schwoch portò in vantaggio i granata e dopo sofferenza per 80 minuti.. in quella partita Camolese e il Toro ribaltarono la situazione e tutto cambiò..

    La speranza è che questo 0-1 sia un punto di ripartenza come allora.

    Il Toro c’è.. il gioco non ancora… ma le partite si vincono cosi.. dai ragazzi, ricominciamo da qui… FORZA VECCHIO CUORE GRANATA e grande Bremer…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Roland78 - 2 settimane fa

    Stasera quei fenomeni di Torino calcio 1906 e dei suoi compari che prendono per il culo Nicola per il cerchio, non si sono visti… Conigli e codardi come i gobbi.
    Vai Mister, noi tifosi del Toro siamo tutti con te.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. subcomandante - 2 settimane fa

      Sono dei coglioni. Non bisogna neanche leggerli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torino Calcio 1906 - 2 settimane fa

        Certo, quelli che non la pensano come voi sono dei coglioni. Complimenti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Torino Calcio 1906 - 2 settimane fa

      Io sono qui e continuo a ripetere che Nicola non ci porta da nessuna parte anche se ci dovesse salvare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Roland78 - 2 settimane fa

        Tutto legittimo quel che pensi, ci mancherebbe, solo che prendere per il culo a loop l’allenatore della tua squadra del cuore, non mi sembra esprimere un opinione, ma una provocazione senza senso.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Torino Calcio 1906 - 2 settimane fa

          Sapessi quanto ti prendono per il culo loto

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marco Toro - 2 settimane fa

    Come al solito tante botte e poco gioco, giocare con 2 prime punte come Belotti e Zaza quando la palla non arriva mai in area è una scelta che non comprendo cmq poco male oggi la cosa importante erano i 3 punti e quelli sono arrivati quindi complimenti alla squadra e al mister.. Certo per la salvezza servirà di più di quanto visto oggi, senza la zuccata di Bremer il gioco in contropiede degli ultimi 20 minuti di partita non sarebbe stato possibile.. Bene la difesa gioco poco, Zaza ha dimostrato una volta di più di essere inutile.. Aspettando e sperando in Sanabria.. Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. maxx72 - 2 settimane fa

    E bravo Nicola veramente una gran persona io comunque vada sto campionato del piffero lo confermerei. 7 punti in 5 partite ci siamo quasi per i famosi 1.5 punti a partita.
    Che uomo con le palle, alla grande con Davide.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. christian85 - 2 settimane fa

      Grandeeeee Maaaaaxxxx

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 2 settimane fa

        Ciaooooooo Christian!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. FORZA TORO - 2 settimane fa

    non lo dico certo da oggi,ma a me sentirlo parlare dà entusiasmo,lo stesso di cui ha bisogno disperato una squadra che lotta nei bassifondi,ancor più che del gioco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ardi - 2 settimane fa

    Prendo atto di alcune cose; la squadra e l’allenatore, come i precedenti sono soli , senza una società che gli copra le spalle, do a Nicola il merito di aver, sembra, rimesso in piedi la difesa, se così fosse è tanto, per me izzo n’koulou e bremer andrebbero tenuti, rinnovandogli i contratti, anche promettendo e mantenendo che venga fatta una squadra che lotti per andare in Europa league e potersela giocare, cosa che vale per il Gallo e pochi altri, ma non credo che il benefattore lo faccia. Oggi, come con la viola, con il benevento abbiamo giocato una partita pessima, con la differenza che bremer ha segnato in una delle tre occasioni avute, staremmo scrivendo tutt’altro se non fosse successo, perciò resterei coi piedi ben piantati per terra. Poi quello che conta, come sempre è il risultato, ma le lacune di questa squadra sono molto evidenti. Non capisco perché insista con zaza, l’unica spiegazione che posso darmi è che ci sia la volontà della società che così sia, perché altrimenti non capirei come un tecnico preparato come Nicola, o non lo faccia proprio giocare o gli riservi gli ultimi 10 minuti. Detto questo il mio più grande desiderio è la salvezza, che oltretutto la dice lunga su 16 anni di gestione. Voglio con tutto il cuore la salvezza, allo stesso tempo, voglio con tutto il cuore che cairo metta in vendita seriamente la società ad un prezzo equo, ma non ci credo. Siamo ormai nella sindrome di Stoccolma, dove se il carceriere ci da un tozzo di pane, tanti riescono ad esserli pure riconoscenti. Perciò, con i piedi per terra, rimaniamo uniti per mantenere la serie è poi con la stessa compattezza, sperando di centrare l’obbiettivo, facciamo in modo che il benefattore lasci Torino per sempre, perché con lui non c’è stato passato, il presente è un dramma e il futuro non esiste.FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aussie - 2 settimane fa

      Se Nicola riesce nell’impresa di salvare la baracca la squadra va cmq rifondata. Probabilmente ha chiesto ed ottenuto l’applicazione di tutti per raggiungere la salvezza. A questo punto è giusto smetterla di fare false promesse che Cairo abbiamo visto tutti, non è in grado di mantenere. Chi vuole andare deve essere lasciato di andarsene. Gallo compreso. E francamente, io sarei il primo a volermene andare, questa non è una società adeguata alla categoria. Società distante dai giocatori, si interessa al risultato solo per la mera questione economica. Personalmente parlando non ho la sindrome di Stoccolma, se questo deve essere il Toro dei prossimi anni, per me si puo’ pure staccare la spina…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Benzorogranata - 2 settimane fa

    Com’è bello vedere non scrivere le m…e qua dentro stasera : sono tristi che il Toro ha svoltato …. fenomeni k…i a nanna …. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 2 settimane fa

      torneranno stanne certo,loro per godere scelgono la via più facile,che purtroppo in questo momento è quella di dare addosso a quella che dovrebbe essere la squadra per cui tifano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 2 settimane fa

        Guardate signori io ormai sono supercontro Cairo ma mai,mai e ancora mai guferei contro il Toro. L’ho già scritto: per me anche se il presidente fosse Vallanzasca o il bandito Giuliano gioirei sempre per una vittoria del Toro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Torino Calcio 1906 - 2 settimane fa

        Se tu sei contento di uno 0-1 contro il Cagliari sei messo male

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gianTORO - 2 settimane fa

          …sei messo male tu se non riesci ad essere contento. poi sul resto si ragiona ma chi non riesce ad essere felice di uno sprazzo di luce nella tempesta…beh……
          FVCG

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. maxx72 - 2 settimane fa

          Scusa 1906 ma ieri si è vinto o no? E allora se si vince si è contenti.
          Mi sembra palese, non vedo il problema.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Aussie - 2 settimane fa

      Il Toro ha svoltato? Quando hai vinto una partita con un goal al primo tiro in porta al 75′, peraltro su calcio d’angolo? Tolto quella col Genoa, abbiamo vinto le altre due partite contro squadre che hanno problemi cronici nel segnare peggio di noi, ossia Parma e Cagliari. Si potrebbe parlare di svolta se si vincesse qualche partita con altro piglio, ma questo passa il convento e non credo che vedremo altro canovaccio da qui a fine campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torino Calcio 1906 - 2 settimane fa

        Non capiscono quello che tu giustamente fai notare perché questa gente, che pensa di essere tifosa più di altri, si accontenta e si crogiola convincendosi di avere la verità tutta per loro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Benzorogranata - 2 settimane fa

          K……e puoi cortesemente non scrivere sotto i miei perché non mi va di mischiarmi con le m…e …. cambia nick piciu …. FT

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Torino Calcio 1906 - 2 settimane fa

            chuck Norris dei poveri

            Mi piace Non mi piace
          2. Benzorogranata - 2 settimane fa

            Sempre un k….e di m….a rimani minus ….. FT

            Mi piace Non mi piace
  10. Benzorogranata - 2 settimane fa

    GRANDE MISTER UNO DI NOI ….. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. enricolai68@gmail.com - 2 settimane fa

    tutto bello tutto vero adesso spez-ziamo il sassuolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. scifo66 - 2 settimane fa

    Sono contentissimo del risultato, mi sembra scontato dirlo. Credo anche che la squadra valga di più del quartultimo posto. Speriamo che questa vittoria sblocchi mentalmente i ragazzi dalla prossima partita in modo che possano esprimersi senza timori . Buonanotte e FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Cairese - 2 settimane fa

    Bene, bene.
    Festeggiamo con un po di serenità e da lunedì concentriamoci sul Sassuolo.
    Mancano ancora 15/20 punti (ed i 3 con la Lazio sarebbero determinangi)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Madama_granata - 2 settimane fa

    Gran bel commento di Nicola: veritiero, onesto, giusto, ragionevole, ottimista, ma senza false illusioni e senza voli pindarici.
    Piacevole e schietto il suo dialogo con Bergomi, ed ancor più piacevole sentire, per una volta e finalmente, un commentatore Sky, il suddetto Bergomi appunto, parlare con simpatia, quasi con affetto del Toro, e sembrare, neanche troppo velatamente, contento per l’odierno successo granata.
    Aggiungo poi, fatta certa la stima, l’apprezzamento ed anche la riconoscenza nei confronti dei tanti, tantissimi tifosi granata non piemontesi, che sentire l’allenatore del Toro parlare con un accento “ben aperto”, con il nostro accento torinese intendo, suona gradevolissimo alle mie orecchie, ed ancor più scalda il mio cuore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. subcomandante - 2 settimane fa

      Bergomi è l unico commentatore serio e non filo gobbiano che sento..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. abatta68 - 2 settimane fa

    Soprattutto nicola osserva le cose su un piano di realtà oggettiva, non parafrasando concetti pseudo ideologici o parlando in maniera astratta di realtà che a malapena si conoscono. Nicola sta dimostrando di conoscere ciò che tratta ed è coerente e preparato nelle risposte, anche quando le cose non vanno bene come oggi. Con lui non vedremo chissà quale calcio, ma questo già si sapeva, al pari di longo e di altri 15 allenatori della serie a attuale. Uno che fa giocare un bel calcio è di francesco… e con questo ho detto tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. cuoretoro65 - 2 settimane fa

    Nicola è dovuto partire dal’ABC del calcio e piano piano migliorerà anche il gioco con Baselli a tempo pieno e Sanabria giocatore molto tecnico! Comunque l’importante è che continui a fare punti , con questa difesa ora è possibile! Sono rinati pure Izzo e Nkolu!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Davi - 2 settimane fa

    comunque zero gioco=3 punti…
    bella botta di culo !! finalmente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Mimmo75 #prexit - 2 settimane fa

    Non so se arriverà anche un gioco decente ma l’importante è che arrivino i punti necessari a salvarsi. Questa vittoria da un senso al lavoro fatto fin qui, era quel che serviva per andare avanti con rinnovato entusiasmo e più serenità. Felice per Nicola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Robertina - 2 settimane fa

      Ma sei patetico……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. granatadellabassa - 2 settimane fa

    Nicola è certamente un mister che sa come si porta a casa una salvezza. Pochi fronzoli e tanta concretezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. fandangogranata - 2 settimane fa

    Grande!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy