Cairo: “Amichevole con la Chapecoense? Ci piacerebbe. Col Carpi qualche novità”

Il Presidente granata omaggia Bonetto: “Una persona umile e competente, profondamente legata al Toro”

di Redazione Toro News

Ieri sera è mancato all’affetto dei suoi cari e di quello di tutto il mondo granata e calcistico italiano lo storico direttore generale dell’ultimo scudetto del Toro Giuseppe Bonetto. Insieme al cordoglio di alcune personalità di spicco del calcio nostrano, è arrivato anche il ricordo del presidente granata Urbano Cairo, che ha parlato così a Torino Channel: “Era una persona che ho conosciuto nei primissimi giorni in cui ho pensato di prendere il Toro, venne a trovarmi e mi diede alcuni consigli importanti. Avevo un buonissimo rapporto con lui, mi dava buoni consigli, era una persona competente e capace – che infatti ha fatto cose straordinarie pe il Toro vincendo uno scudetto nel ’76”. Ancora Cairo: “Era una persona umile, competente, molto attaccata al Toro: era la sua squadra. Bonetto era una persona speciale, ha fatto benissimo non solo nel calcio come direttore del Torino, ma anche come procuratore. Maldini fu forse il calciatore più rappresentativo tra i tanti che lui ebbe, ma certamente non l’unico importante. Lo ricordo come una persona speciale, profondamente legata al Toro”

LEGGI: Torino-Carpi, i convocati di Miha: fuori Sadiq, c’è Barreca

Cairo parla poi della sfida contro il Carpi e del turnover: “E’ una partita da non sottovalutare, il Carpi delle buone qualità. Credo che faremo giocare – almeno così mi ha detto il mister a Milano – qualcuno che sinora ha giocato di meno, anche per vedere alcuni giocatori della nostra rosa che sinora si sono visti poco che tipo di partita possono fare. Contro il Carpi è comunque una partita importante, la Coppa è un qualcosa che ci teniamo, il nostro obiettivo è proseguire nella competizione. Partita importante da non sottovalutare, da giocare con grande attenzione – il Carpi è una squadra con delle qualità”.

Cairo, poi, parla dell’iniziativa riguardante la Chapecoense – con il Torino che omaggierà la squadra brasiliana con una maglia speciale contro l’Atalanta: “Una tragedia che ha toccato profondamente tutti noi, una cosa successa anche al Grande Torino e che lascia grande dolore  tristezza. Noi vogliamo ricordare la Chapecoenese con una maglia speciale contro l’Atalanta, e questa maglia verrà poi venduta tramite il Granata Store o online per dare un piccolo contributo alle famiglie“. Su una possibile amichevole tra le due squadre, infine: “Siamo in contatto con loro, ci piacerebbe sicuramente fare un’amichevole. Loro sono già andati a Roma, e anche noi vorremmo fare una partita, vedremo se riusciremo a farla a Torino, sarebbe molto bello”.
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robert - 3 anni fa

    Se fossi in Cairo punterei tutto su la Coppa Italia visto che in campionato ha fatto flop.Quindi contro il Carpi farei giocare la squadra titolare per essere sicuro di vincere e dare la possibilità ai titolari di dialogare meglio in campo (visto che fino ad ora hanno fatto schifo).Ma ho i miei dubbi che capisca………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ottobre1955 - 3 anni fa

    Facciamola allora questa partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy