Cairo: “Mai pensato di esonerare Mazzarri”. E sul rinnovo…

Cairo: “Mai pensato di esonerare Mazzarri”. E sul rinnovo…

Le parole / Il presidente conferma Mazzarri: “Soltanto un mese e mezzo, due mesi fa parlavamo di rinnovo”

di Redazione Toro News

A margine di un evento della rivista “Bell’Italia” di Cairo Editore, il presidente del Torino ha parlato anche della sua squadra. Queste le sue parole riportate da Gazzetta.it: “Si è ricompattata, ha fatto un risultato ottimo a Brescia, ma aveva già dato un segnale forte contro la Juve, pur perdendo la partita, ma meritando di più. Poi, quando non fai punti, è sempre una cosa brutta e devi cominciare a farne. Credo veramente che sia una squadra che ha un buon potenziale, ma oggi dobbiamo pensare a una partita alla volta, non dobbiamo fare voli pindarici. È il momento di concentrarci fortissimamente e focalizzarci su ogni singola partita. Alla fine conteremo i punti e vedremo dove saremo arrivati. Io non ho mai pensato neanche per un secondo di poterlo cambiare: l’ho inseguito per molti anni. Soltanto un mese e mezzo, due mesi fa parlavamo di rinnovo. Cosa di cui evidentemente torneremo a parlare appena lo decideremo insieme, ma è una cosa che andrà fatta nel prossimo futuro”.

88 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ALESSANDRO FIENAURI - 11 mesi fa

    La fiducia, l’attesa, la speranza ed infine la pazienza caro presidente e’ finita dopo oltre 15 anni di presidenza e’ ora di passare la mano, abbiamo vissuto gli anni piu’ anonimi degli ultimi 50 anni e soprattutto i derby piu’ deludenti e umilianti. Siamo saliti in A siamo scesi in B siamo risaliti poi…vivacchiato sperando in un ripescaggio per l’europa, miglior piazzamento 6 o settimo posto sinceramente non ricordo e neanche me ne frega niente. No il Toro non e’ questo il Toro aveva ambizione era temuto era grintoso e orgoglioso di questa maglia. Forse i tempi sono cambiati ma ce bisogno che anche chi sta al timone cambi, sempre sottovento sempre con paura di azzardare e ancor di piu’ di investire. Sicuramente ci saranno molti tifosi che non la pensano come me e ne sarei davvero felice perche io mi sto disinnamorando fino a qualche anno fa se il Toro perdeva mi ero rovinato la giornata e la rovinavo anche a chi era vicino a me, mentre ora rimango indifferente….sinceramente non c’e’ nulla di peggio dell’indifferenza. Si faccia da parte e prima di lei si faccia da parte anche Mazzarri non e’ adatto a questa squadra..a questa storia..a questo Toro. Sempre e solo forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroMeite - 11 mesi fa

      “io mi sto disinnamorando”: come capita a te capita a tanti altri. L’ho giá affermato e devo ripeterlo: con questa guida il Torino FC rischia fortemente di diventare un Torino per pochi. Se non lo sta giá diventando.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. sarino - 11 mesi fa

    Presidente la finisca di fare la attore costruisca una società all’ altezza prenda un allenatore vincente e faccia una campagna acquisti cessioni mirata. Solo così può dare lustro all’ambiente Toro. Io vorrei un Toro così costruito da Lei Signor Presidente. Se non è capace dispiace dirlo ceda la società ad una figura imprenditoriale più capace di Lei . Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Immer - 11 mesi fa

    Cairo oramai ti conoscono tutti tu e le tue minch….. hai solo da dire fino a quando ti devi fermare sulla sponda granata e fino a che ti è stato detto di portarci. Almenno ci metteremo l’anima in pace

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. maxxvigg1968 - 11 mesi fa

    urbano ….. temo che il problema non sia l’allenatore – in 15 anni ne hai cambiati tanti (bhéé …. qlcuno era davvero improponibile)

    il problema è che in 15 anni siamo sempre tra il 7 e 12 posto (anche il cagliari ormai ci è passato davanti) – non abbiamo un progetto e nemmeno una società

    il problema sei tu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. FVCG'59 - 11 mesi fa

    Giusto, infatti prima deve assumere un DS e un DG: con loro si dovrà fare un progetto serio e scegliere l’allenatore giusto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sarino - 11 mesi fa

      Concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. toro - 11 mesi fa

    Quindi dovremmo tenercelo fino a giugno,mangiando m…a e sperando nella provvidenza. Inoltre fare gli scongiuri che San Sirigu, Bellotti e Ansaldi stiano sempre al TOP. Diversamente saranno c…i amari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. michelebrillada@gmail.com - 11 mesi fa

    è pazzesco che cairo continui a perseverare su un allenatore che di calcio d’oggi non ci capisce nulla non è in grado di dare un gioco di dare corsa di dare degli schemi di gioco, nulla,zero assoluto capace solo a chiudere le porte al filadelfia per allontanare cosi i pochi (e saranno sempre meno)tifosi veri di questa squadra sfigata .la società non esiste non c’è un direttore generale non abbiamo mai sentito parlare il nuovo D.S. non sappiamo neanche se ufficialmente esiste o meno (dovrebbe essere bava ma chi lo sa?)certo ci vuole un bel coraggio a sostenere mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Toro Forever - 11 mesi fa

    È il Torino che ha dato del”lustro” a Cairo. E non viceversa. Spolliciate pure.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. grinta - 11 mesi fa

    Io non ho tanta voglia di tornare hai tempi di Calleri e Ciminelli…quindi se non arriva un qualche magnate super riccone tipo PSG ecc..ecc io mi tengo Cairo almeno vinciamo lo scudetto del bilancio ….altrimenti se c’è qualcuno che vuole andare in serie C e fallire ….be lo dica forte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roland78 - 11 mesi fa

      In grammatica no, ma in banalità mi sembri molto ferrato, con tutto il rispetto. Posso dirti la verità senza sembrare catastrofico? Sì, preferisco il fallimento a questo piattume da squadretta mediocre e senza carattere, guidata da un presidente egolatra e gestita da dilettanti senza idea di Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. grinta - 11 mesi fa

        Lasciamo starare la grammatica per favore,vedo dei commenti nel forum
        peggio dei miei .
        per il resto, rispetto il tuo commento.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. grinta - 11 mesi fa

          stare

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Roland78 - 11 mesi fa

          Semplicemente perché hai scritto “hai”, invece di “ai”. Non volevo fare il professorino, non volevo offendere 😉 Comunque mi fa piacere dialogare con persone che, come te

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Roland78 - 11 mesi fa

            Dicevo: che, come te, rispettano il pensiero altrui.

            Mi piace Non mi piace
    2. prawda - 11 mesi fa

      Ai tempi di Calleri e Cimminelli non torneremo comunque, almeno fino a quando i diritti televisivi saranno il 70% dei ricavi e copriranno da soli i costi per ingaggi, che sono la principale uscita. Davvero finiamola con questa storia stucchevole, i primi anni di Cairo, quelli per intenderci dove le entrate erano analoghe a chi lo ha preceduto il Torino ha avuto risultati persino peggiori a quelli di Cimminelli, restando tre anni in serie b. Lo scudetto del bilancio, il Torino lo ha vinto grazie ai diritti televisivi, non grazie a gestioni illuminate e soprattutto non spendendo tutto quello che incassava, cosi’ facendo ha accumulato oltre 60M di utili in piu’ esercizi, di cui a patrimonio netto ne restavano a fine 2018 ancora 48M.
      Il Torino non corre nessun rischio di fallire e non e’ un merito di Cairo, soprattutto vista la mediocrita’ in cui e’ caduta la serie a men che meno di finire in serie b.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ardi - 11 mesi fa

    Non ci libereremo mai di cairo e mazzarri. Destinati all’oblio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Scott - 11 mesi fa

    Anche io credo veramente; di poter sollevare 2 quintali. Di volare come un airone. Di stare in apnea 45 min. Di vedere il Toro giocare a calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Luke69 - 11 mesi fa

    concordo con Mauri, il servo degli Agnelli è 15 anni che ci tiene ai margini, adesso mettete tutti i pollicini giù che volete , ma rimane il fatto che ogni pollicino vuol dire una conferma che qui si annidano tanti tanti Cairoti gobbizzati come la curva sebastopoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Mauri - 11 mesi fa

    A margine. Da 15 anni. Bene direi bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mauri - 11 mesi fa

      Potete mettere tutti i Meno che volete, ma la realtà fattuale è questa. Ai margini.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. GranaSiempre - 11 mesi fa

    Io credo che i momenti di crisi siano un banco di prova per tutti, dalla società ai giocatori, passando per l’allenatore.
    Se un Presidente come Cairo, che non conosce delega e vuole conoscere personalmente ogni situazione, continua ad affermare certe cose, sarà anche e sicuramente perchè avrà notato in che modo Mazzarri ha affrontato le difficoltà, in un momento in cui tutti, noi tifosi compresi, abbiamo contribuito a far diventare una polveriera.
    Un allenatore inesperto e senza spalle larghe sarebbe letteralmente naufragato ed andato in confusione totale, mentre Mazzarri a mio avviso ha dimostrato personalità ed esperienza pensando solo a lavorare, toccando le corde giuste con i giocatori e mettendoci la faccia per far tirar fuori il meglio. E non credo che a Napoli con uno come De Laurentiis abbia passato momenti più tranquilli, anzi…
    Se riuscissimo a guardare il bicchiere mezzo pieno, paradossalmente questo momento iniziale potrebbe essere un propellente ulteriore per consolidare l’ambiente e far bene in futuro!
    Be positive and FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. avvopal_14171626 - 11 mesi fa

    mi piacerebbe sapere cos’avreste detto voi al posto suo…lui difenderà finchè può il suo allenatore…lo esonererà quando avrà capito che ha perso il controllo della squadra…se lo perderà…..altrimenti resterà fino a giugno….sinceramente però, nonostante quanto dica, non vedo possibilità di rinnovo a meno che la squadra non torni a lottare per l’Europa….e per far questo i risultati dovrebbero cambiare radicalmente e la classifica a fine girone d’andata dovrebbe essere quanto meno in linea con quella dello scorso anno….quindi attenderei la sosta di Natale e vediamo dove saremo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke69 - 11 mesi fa

      sarà impossibile fare meglio l’anno scorso abbiamo chiuso il girone di andata con 27 punti, e con 7 partite che mancano alla fine vorrebbe dire fare 13 punti con questi presupposti, se ne facciamo 9 sono già troppi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. suoladicane - 11 mesi fa

    urbanetto non ha obiettivi sportivi che non siano quelli di garantire 6 punti ai suoi padroni strisciati, la visibilità che gli garantisce il torino fc in italia non sarebbe maggiore con risultati migliori, anzi probabilmente lo intralcerebbe in tanti affari; di avere visibilità in europa non gli frega nulla, le sue aziende operano esclusivamente in italia; così tiene l’organico societario all’osso, un allenatore fuori dal tempo ed incompetente, che vive nel passato, ed una squadra che al massimo arriva 7ma, e spende pure male (ma dietro il calcio mercato del torino fc da sempre ci sono ben altre dinamiche che non il mero acquisto di calciatori)
    MAZZARI VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. TOROPERDUTO - 11 mesi fa

    “Credo veramente che sia una squadra che ha un buon potenziale, ma oggi dobbiamo pensare a una partita alla volta, non dobbiamo fare voli pindarici”
    Ma i voli pindarici in genere si fanno sulla base di un qualcosa di reale, concreto, boh non so fossimo in classifica al posto del Cagliari ci starebbe dire di non fare voli pindarici….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 11 mesi fa

      ..poi col mister monopunta c’e poco da volare…eppure di ali ne avremmo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. dattero - 11 mesi fa

    lo speculatore incollato a venaria ha ben altro a cui pensare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. morantony - 11 mesi fa

    …per dire queste cose questo ha già rinnovato!

    Non trovo altre spiegazioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Andrea63 - 11 mesi fa

    Vorrei capire quali progetti frullano nella testa di Cairo, pensiamo partita per partita… solo un mese e mezzo fa parlavamo di rinnovo,,, La squadra continua a non avere un idea di gioco centrocampo scarso con interpreti tipo Meite lenti e macchinosi e un allenatore che lui dice di aver inseguito da anni che ogni partita cambia qualche interpetre oltretutto spostandolo fuori ruolo perché mi sembra alquanto confuso, se secondo lui questo è programmare!!!!??? Oppure è tutto pianificato a tavolino 15 anni di sua presidenza stanno li a dimostrarlo!!! Vattene via mercante!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Mario66 - 11 mesi fa

    Mi domando come Cairo possa pensare certe cose? Purtroppo ho paura che ci terremo Mazzarri e…… Cairo ancora a lungo. Con quali obiettivi? Tirare a campare partita dopo partita come dice il presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. ddavide69 - 11 mesi fa

    Io ancora non ho capito quale sia l obbiettivo sportivo della società per quest anno. Qualcuno lo sa? E

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 11 mesi fa

      supercazzola prematurata con lo scappellamento a desta. Ecco il programma e l;’obiettivo stagionale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mik - 11 mesi fa

      solo di quest?anno???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Forvecuor87 - 11 mesi fa

    Ho l’impressione che questa squadra si sia montata la testa negli ultimi 2/3 anni senza aver raggiunto chissà quale obbiettivo. Bisogna stare con i piedi per terra sennò continueremo a fare brutte figure con squadre come Udinese, Lecce e Parma ecc….Lavorare lavorare lavorare caro mister casa squadra caro D.S sempre se esiste un DS!
    A me non interessa copiare o prendere spunto dal Cagliari o dall’Atalanta a me interessa che il Toro faccia il Toro quello del sudore grinta e palle qualcuno a questi signori faccia qualche lezione di Tremendismo granata magari qualcosa comincerà a cambiare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. leggendagranata - 11 mesi fa

    Intanto la notizia positiva è che il rinnovo del contratto è stato rimandato. Mazzarri è allenatore costoso e cocciuto. Adesso, visto che Berenguer ha segnato due gol contro avversarti in stato confusionale, ritornerà al suo amato modulo con il solo Belotti di punta che tanti problemi ci ha creato la scorsa stagione (infinità di pareggi, pochi gol). Salvo poi cercare di correre ai ripari quando la partita si mette male. Non vedo ripensamenti, voglia di impostare una squadra più propositiva. D ‘ altronde, Mazzarri è un convinto sostenitore del gioco di rimessa, difensivistico, meglio che segua le proprie convinzioni e poi alla fine lasciamoci senza rancore. Una società che si vede svalutare i suoi acquisti più importanti (Zaza, Soriano, Verdi, lo stesso Iago Falque) e non valorizzare giovani del vivaio dovrebbe porsi qualche domanda. Non è solo questione di qualche punto in più o in meno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pupi75 - 11 mesi fa

      Concordo pienamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. ddavide69 - 11 mesi fa

    Grande prestazione contro le merde. Due tiri in porta. Poi, il calcio non è uno sport dove contano i colpi portati all avversario, contano i gol fatti e quelli subiti. Non è un incontro di boxe. Il poi se aspettiamo sempre di contare i punti alla fine senza dichiarare l obbiettivo, i punti saranno sempre sufficienti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. toro - 11 mesi fa

    Adesso il rinnovo andrà fatto nel prossimo futuro?
    Fino a un mese e mezzo aveva fretta di blindere il nostro “Guardiola” dal calcio totale spumeggiante ora non c’è più tutta sta fretta? Maah….
    Resto dell’idea(dall’anno scorso) che non è da toro e che tra i più scarsi della serie A.
    Fa giocare la squadra sempre lunga in 70 metri(xchè è un cagone) senza accorciare mettendo in crisi centrocampo e attacco.
    Monotono e logorroico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Toro Forever - 11 mesi fa

    Cairo parla del Torino sempre a “margine” di qualcos’altro. Ora ho capito. È un Presidente a margine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. rogozin - 11 mesi fa

    Alla vigilia della terza giornata ( roba fina) c’era qualche tifoso che scriveva: “salutate la capolista”. Altri , non pochi, di Mazzarri dicevano PALLE DI GHISA. Un certo mimmo75 dopo la disfatta con la Lazio si scusava per aver sostenuto Mazzarri e la partita dopo ( persa) diceva: È UN GRANDE. PUNTO. Insomma, mediamente, non ci capite un cazzo e siete più umorali di un adolescente. Per farla breve: ne vincono un paio e le vostre inquietudini si dissolvono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 11 mesi fa

      Non mi sono mai “scusato” di aver sostenuto Mazzarri. La mia stima verso di lui non ha mai vacillato ed è intatta. Io dopo la disfatta contro la Lazio dissi solo che se non fossero arrivati segnali inequivocabili da parte della squadra circa il fatto che la stessa fosse dalla parte del mister sarebbe stato giusto l’esonero. Quei segnali arrivarono nel derby, nettissimi. Dissi che non bastavano, che se non sarebbero stati confermati nella gara successiva l’esonero sarebbe rimasto una scelta obbligata. Considero Mazzarri un grande, non una persona infallibile. Dovesse non riuscire a far meglio dello scorso anno non cambierei opinione di una virgola ma troverei giusto un cambio tecnico. Sbagliamo tutti nella vita ma non è che ogni volta che accade diventiamo automaticamente persone peggiori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 11 mesi fa

        Nettissimi? Boh, forse vediamo partite diverse

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 11 mesi fa

          Nettissimi, certo! Perchè, hai ancora dubbi che la squadra sia con lui? Io a quello mi riferisco, non al gioco. Se avessero voluto farlo fuori il derby sarebbe stata la partita perfetta: un’altra prestazione come quella contro la Lazio, una sconfitta pesante, disfatta totale e Mazzarri non l’avrebbe salvato neanche il padreterno

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 11 mesi fa

            Non lo so , di sicuro di migliaoramenti nettissimi non ne ho visti!

            Mi piace Non mi piace
      2. Maver - 11 mesi fa

        Buonasera Mimmo, rispetto il tuo pensiero ma non riesco a condividerlo. Ogni settimana guardo la partita, se posso allo stadio diversamente sul portatile e ti dirò, mi infastidisce vedere che non ci sia il coraggio di osare, di rischiare qualcosa per avere la meglio contro avversari alla nostra portata (Lecce, Samp, Udinese), al termine di un incontro rendermi conto che il nostro portiere è stato il migliore in campo, che ha salvato il risultato, se favorevole o ha contenuto il passivo in caso di sconfitta e nel contempo il portiere avversario è rimasto quasi inoperoso salvo la routine… Sarà che non aggrediamo la metà campo avversaria imponendo il nostro gioco?? che sovente il primo tiro in porta avviene al 75′ di gioco?? (trasferta di Cagliari stagione scorsa) ed che è quasi diventaconsuetudine

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Maver - 11 mesi fa

          Scusa Mimmo, è partito per sbaglio.. in conclusione questa assenza di gioco e di volontà di imporlo credo vada imputata a colui che guida la squadra. Ecco perché non concordo con la tua visione, non posso considerare un grande colui che offre il nulla in campo ed amenità in conferenza. Lo spettacolo che offre Mazzarri è AGONIA ad uno stato elevatissimo ma se tu ed altri si divertono be’, che dire, Buon proseguimento..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maxx72 - 11 mesi fa

      Senti rogozin il “Non capite un cazzo ” per favore tientelo per te. Perché qui se andiamo a vedere anche tu non capisci un cazzo ma nessuno te lo fa notare…ricorda: tante teste tante idee e quindi rispetta tutti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. unafede - 11 mesi fa

        Bravo Maxx. Qua fanno tutti i fenomeni col senno di poi e tra l’altro in maniera arrogante. Se poi azzeccassimo un filotto positivo (e io me lo auguro vivamente, non so se la stessa cosa vale per tutti i commentatori…) le parti potrebbero invertirsi. Suvvia, accertato che fenomeni non ne esistono (un anno fanno sfracelli, l’anno dopo vengono esonerati per scarsità di risultati), ci sta che un tecnico possa piacere a qualcuno e meno ad altri senza che gli uni o gli altri debbano necessariamente non capire un cazzo. Poi i risultati detteranno le scelte. alla fine dell’anno scorso, con la media punti del ritorno avrebbe avuto oggettivamente non molto senso cambiare progetto. Se quest’anno non venissero evidenziati miglioramenti (e al momento purtroppo è proprio così) allora sarà normale pensare a un cambio.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 11 mesi fa

          Progetto ? Che progetto ?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. fabrizio - 11 mesi fa

    e comunque….. il Mail online: “Napoli president Aurelio De Laurentiis must weigh up €560m offer for Serie A club from Qatar”.

    Vedi che se decidi di vendere magari qualcuno buono potrebbe arrivare. certo che non vanno a comprare il brescia…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 11 mesi fa

      Come non sai se c’è qualcuno che potrebbe essere interessato al Toro non puoi saperlo se c’è x il Brescia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Jalo - 11 mesi fa

      Non mi risulta che De Laurentis abbia messo in vendita il Napoli, quindi questo dimostra che le offerte ti arrivano anche quando non lo metti in vendita. Quindi arriverebbero anche a noi se ci fosse qualcuno interessato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 11 mesi fa

        Di Commisso ne avevi sentito parlare prima che la Viola fosse in vendita?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Andrea D’Alberto - 11 mesi fa

          Si quando si propose per L acquisto del Milan

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 11 mesi fa

            Cosa c’entrerebbe il Milan?
            Chiunque è interessato ad altre squadre è un possibile acquirente del Toro?
            A questo punto pure Commisso lo poteva essere

            Mi piace Non mi piace
      2. prawn - 11 mesi fa

        di sicuro e’ incazzato nero con squadra e allenatore quindi magari qualcuno ha contattato o ha aperto un minimo la prova.

        il napoli era dove eravamo noi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. fabrizio - 11 mesi fa

    mamma mia! c’e’ ancora chi crede a questo frottolaio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Furbanetto - 11 mesi fa

    pres ma su verdi la faremo la pliusvalenza?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Maroso - 11 mesi fa

    Io penso che Mazzarri non sia da cambiare adesso. In questo momento come dati abbiamo il buon girone di ritorno e un insufficiente inizio del girone di andata.
    Dunque mi chiedo: chi è Mazzarri? Quello di ieri o quello di oggi?
    Poi con chi sostituirlo, con Ringhio? Vada pure al Napoli (Tuttosport data odierna)Se non con lui, con chi altri?
    Dunque vediamo un poco come va, e verso fine anno vedremo. Nel frattempo (sottotraccia) si può cercare un’alternativa valida, giovane, capace, emergente e fortunato (possibilmente non un es-esonerato) così veramente potremo forse fare, con gli uomini che vuole lui, una squadra veramente come si deve con girone di andata e ritorno entrambi all’onor del mondo.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 11 mesi fa

      Aridalle co sto “sostituirlo con chi?”

      È PIENO LA FUORI DI ALLENATORI.
      PIENO!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 11 mesi fa

        È come la storia del presidente unico e insostituibile

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Maroso - 11 mesi fa

          A ridaglie lo dico io. Se potete fate dei nomi con altrettante precise caratteristiche, ma non solo, anche un programma sportivo “per dare la scossa” e non andare in serie B. Se no, lasciate fare a chi paga e ha le competenze di diritto.
          Per quanto riguarda il Presidente, visto che avete idee chiare, trovate un nome, andate a parlargli e poi riferite. Vedremo (in circa 20.000 supporters). Ciao.
          FVCG

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. AUGUSTO - 11 mesi fa

    Esonerassi te stesso, una buona volta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. prawn - 11 mesi fa

    Fidarsi di Cairo…
    I risultati si sono visti negli ultimi lunghi anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. SemperFidelis - 11 mesi fa

    Il fatto che il rinnovo sia rimandato Cairo mente sapendo di mentire per non screditare Mazzarri, ma che il rinnovo arriverà ad aprile in presenza di risultati in linea con le attese d’inizio stagione.
    Qui mi ripeto, che ricordo io solo Camolese ha fatto meglio di chi era partito da inizio stagione, perchè un cambio così drastico tra l’anno scorso e quest’anno dove siamo peggiorati dove nelle peggior delle ipotesi potevamo rimanere gli stessi, ma il dubbio che tanta colpa ce l’hanno i calciatori non me la toglie nessuno.

    Forza Toro #mercenario via a gennaio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 11 mesi fa

      La colpa sarà sicuramente anche dei giocatori ma l’impostazione tattica è sua e FA VOMITARE quest’anno come l’anno scorso dove xò, nel.girone di ritorno, qualche risultato arrivava anche xké si affrontavano squadre che non avevano più nulla da chiedere.
      L’unica che lo aveva (l’Empoli) ci ha rotto il culo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. spelli_446 - 11 mesi fa

      I giocatori sicuramente ci mettono del loro, ma da quando c’è Mazzarri hai mai visto uno straccio di gioco decente ? Hai mai visto due partite consecutive dove hai detto : cavolo questo sì che è il nostro Toro !? Io proprio no.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. leoj - 11 mesi fa

    A margine di questa bella Italia di merda e col supporto di tutti gli infami che qui sotto ti baciano il culo.
    Avete usurpato il toro tu e quel rincoglionito di Schettino , pagatevi anche gli abbonamenti e andate a fare in culo. Chiuso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogozin - 11 mesi fa

      Pensiero lucido ed articolato da parte di un uomo con la schiena dritta e la moralità inattaccabile. Peccato sia un povero idiota che trova un nesso, non si sa come e perché, tra Schettino ed il toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maxx72 - 11 mesi fa

      Mi spieghi caro leoj il tuo sarcasmo da bettolaccia?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Conta7 - 11 mesi fa

    Il Presidente sa benissimo che non c’è nessuna figura dirigenziale in società che possa contribuire a raddrizzare la baracca.
    Per cui è fisiologico che si aggrappi molto all’unico che ha esperienza, personalità e che al di là di qualsiasi pregiudizio sta facendo il bene del Toro: al netto di Zaza e Verdi, dal suo arrivo tutti i giocatori (da Transfermarkt) hanno avuto un aumento del loro valore di mercato. Questo è un dato emblematico, frutto del lavoro straordinario della scorsa stagione.
    A mio avviso dobbiamo ripartire dalle ultime due partite e tenere botta fine a gennaio con qualche gallina di troppo nel pollaio, per poi tirare dritti come un corpo unico come la scorsa stagione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. pinco pallino - 11 mesi fa

    Cmq è normale che Urbano Cairo non sia deluso di Mister Mazzarri.
    Lui è del milan.
    Noi, del TORO, siamo delusi e anche parecchio.
    Ci aspettavamo ben altro.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. pinco pallino - 11 mesi fa

    Mi rincuora, che diceva così anche di Sinisa.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Fa71 - 11 mesi fa

    C’è chi vede bella la sua Duna Fiat, anche se alla maggior parte delle persone non piace, a lui piace…o lo fa credere. Forse a lui basta che faccia molti chilometri con un litro, però a vederla uno dice, ma quello che gusti ha!!

    Senza offesa a chi ha posseduto una Duna, però a noi ci tocca sopportare chi ci obbliga a credere che sia una macchina perfetta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. GranaSiempre - 11 mesi fa

    Questo è un bel segnale per l’ambiente, se non ci sono mai stati dubbi all’interno della società vuol dire che i giocatori devono sentirsi più responsabilizzati… E speriamo che dal derby siano ufficialmente ripartiti con lo spirito giusto!
    Io credo che il rinnovo di Mazzarri doveva essere fatto alla fine dello scorso campionato, così come chiarire altre questioni, dopo aver fatto quella cavalcata incredibile che non so nel prossimo futuro quando e se sarà ripetibile: miglior squadra in casa del 2019, girone di ritorno da 4° posto, imbattibilità in trasferta e di Sirigu… Una roba incredibile!
    Quest’anno si sapeva che ci sarebbero state molte difficoltà in più, ma ora è il momento solo di guardare avanti con fiducia! FORZA TORO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. ToroMeite - 11 mesi fa

    “Io non ho mai pensato neanche per un secondo di poterlo cambiare: l’ho inseguito per molti anni.”: per tanti anni al Torino non sono state fatte le cose giuste e con lungimiranza. Ed i risultati oggi parlano chiaro. E non sará un ripescaggio in EL a cambiare la sostanza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. sylber68 - 11 mesi fa

    Pensate ad altro il calcio è monnezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roland78 - 11 mesi fa

      Totalmente d’accordo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. leoj - 11 mesi fa

      Hai ragione. Se lo faccia pagare dai suoi leccaculo il prossimo abbonamento

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. user-13794907 - 11 mesi fa

    Il calcio contemporaneo è soprattutto spettacolo e divertimento, vedere giocare il Toro di Mazzarri è l’esatta antitesi.Se almeno avessimo il conforto di buoni risultati…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Bischero - 11 mesi fa

    Ma chissenefrega. Abbiamo tutti altro a cui pensare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. giuseppelupotorin_14490180 - 11 mesi fa

    Non capisco questa ridicolizzazione. Mazzarri non è ben visto dai tifosi. La squadra gioca da schifo, i ragazzi non danno l’impressione di essere più coesi tra loro. E questo parla di rinnovo!!! Non riesco davvero a capire cosa ci sia sotto. Pazienza. Il toro fa parte della mia vita, soffro per il toro, continuerò a tifare toro. Ma sinceramente a volte penso che davvero siamo posseduti da questa cosa chiamata calcio, che va fuori da ogni logica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dan - 11 mesi fa

      Mazzarri non è ben visto da 4 sfigati da tastiera che di certo non rappresentano tutti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Stufodellamediocrita' - 11 mesi fa

        L’unico sfigato, arrogante e maleducato sei tu che insulti quelli, per la verita’ tanti, che non la pensano come te. Grazie a te ed a quelli cone te la.mediocrita’ dominance dell’era Cairo ce la porteremo avanti ancora per chissa’ quanti anni!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. suoladicane - 11 mesi fa

      urbanetto non ha obiettivi sportivi che non siano quelli di garantire 6 punti ai suoi padroni strisciati, la visibilità che gli garantisce il torino fc in italia non sarebbe maggiore con risultati migliori, anzi forse addirittura il contrario; di avere visibilità in europa non gli frega nulla, le sue aziende operano esclusivamente in italia; così tiene l’organico societario all’osso, un allenatore fuori dal tempo, ed una squadra che al massimo arriva 7ma, e spende pure male (ma dietro il calcio mercato del torino fc da sempre ci sono ben altre dinamiche che non il mero acquisto di calciatori)
      MAZZARI VATTENE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. user-14003131 - 11 mesi fa

    No il rinnovo no!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy