Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Cairo, Mazzarri e squadra: nemmeno la vittoria placa la contestazione dei tifosi

La vicenda / I tifosi in trasferta a Genova hanno continuato a contestare presidente, allenatore e giocatori anche dopo aver conquistato i tre punti

Alberto Giulini

"Meritiamo di più": questo il saluto che il settore ospiti ha dedicato alla squadra quando, al termine della partita, i giocatori granata sono andati a ringraziare i tifosi giunti da Torino. Il messaggio lanciato dai sostenitori è molto chiaro: serve un'inversione di tendenza ed i tre punti conquistati non senza qualche fatica a Genova non bastano.

LA SQUADRA - La contestazione della Maratona itinerante si è percepita chiaramente per tutta la serata genovese. Già prima della gara, al momento dell'ingresso in campo della squadra per il riscaldamento, è stato chiesto a gran voce che i giocatori tirassero fuori gli attributi. Un invito più volte ripetuto nel corso della gara, quando i tifosi del settore ospiti hanno continuato a mostrare il proprio disappunto per un momento decisamente poco positivo per i granata. Nemmeno il gol di Bremer ha saputo placare la contestazione: mentre la squadra esultava davanti alla panchina, i sostenitori del Toro hanno continuato ad intonare il coro "meritiamo di più".

https://www.toronews.net/toro/torino-la-squadra-in-citta-trova-contestazione-bombe-carta-al-grande-torino/

SOCIETÀ E ALLENATORE - Al centro delle critiche della tifoseria anche presidente e soprattutto allenatore. A più riprese si è levato il grido "Mazzarri vaffa....." ed il tecnico è stato apostrofato dai tifosi come "gobbo di m....." e quindi invitato ad andarsene. Stessa esortazione rivolta anche al presidente, con il coro "Cairo vattene" più volte intonato dalla maratona itinerante. Ed i tifosi hanno voluto manifestare il proprio malcontento anche al rientro della squadra al Grande Torino, dove sono scoppiate alcune bombe carta e la squadra ha avuto un confronto con i sostenitori. E' certamente inusuale che una squadra venga contestata dopo una vittoria: ognuno può interpretare quanto accaduto come vuole, di certo il malcontento serpeggia tra i tifosi e la sinergia con la squadra è tutta da ricostruire.

Potresti esserti perso