Calcio e arbitri: procura Figc indagherà anche sulle parole di Cairo

Calcio e arbitri: procura Figc indagherà anche sulle parole di Cairo

Aperto un fascicolo dopo le dichiarazioni contro gli arbitraggi, indagati Preziosi e De Laurentiis

di Redazione Toro News

Come riportato dall’ANSA, la procura della Figc è al lavoro su fascicoli aperti per le dichiarazioni sugli arbitraggi fatte da Preziosi (durante il post partita all’Olimpico contro la Roma) e De Laurentiis (alla vigilia della sfida con l’Inter ha polemizzato per la designazione dell’arbitro Mazzoleni). A queste indagini si aggiungerà molto probabilmente un altro fascicolo sulle recenti dichiarazioni da parte del Presidente del Torino, Urbano Cairo. Quest’ultimo recentemente ha detto che c’era sudditanza psicologica a favore della Juventus, nel post partita proprio contro i bianconeri, riferendosi ai due mancati rigori non concessi nel derby della Mole di poche giornate fa su Belotti e Zaza e ad altri episodi sempre contro la Juventus negli ultimi anni in cui le due squadre si sono sfidate.

91 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fvcg 1906 sempre e cmq - 8 mesi fa

    AIA , FEDERAZIONE , Dio me ne scampi e liberi… potremmo stare qua una vita ad elencare le sporcacciate a favore dei pigiami..!ma in uno stato normale anche nello sport tu non puoi esporre titoli nn vinti .. qua si.. ma questi sono gli stessi che sono riusciti a far si che il nipotastro ha scampato con scuse una condanna negli U.S.A… per questo è ringrazio Dio che ero,sono e sarò sempre contro un sistema corrotto…questo comporta una cosa sola.. saper pagarne le conseguenze sapendo prima che può succedere senza se o ma.. il sistema marcio si riflette molto nel calcio ma è il sistema italiano e non credo di scoprire l’acqua calda.. fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fvcg 1906 sempre e cmq - 8 mesi fa

    Dire VERGOGNA è fin troppo riduttivo.. questo campionato è falsato come gli altri con la differenza che a mio parere la stanno facendo ancora più sporca degli altri anni.. indagati presidenti che parlano di cose poco chiare? E indagate chi fa si che entrino striscioni contro il Grande Torino e molto altro no? Ci chiediamo perché un arbitro non sospenda una gara per cori razzisti? Chiedete a Gavillucci che lo scorso anno per tre minuti sospese una gara di A ( nn ricordo quale)… ora arbitra i giovanissimi. Per cui di cosa parliamo.. un sistema che fatti alla mano va a favore dei soliti noti da decenni e decenni.. per cambiarlo non bastano le parole o i gesti..ma se mi esprimessi per come la vedo io andrei oltre… so solo che al Toro sono stati fatti torti lampanti e il discorso della compensazione mi fa rivoltare lo stomaco..il peso di 2 o 3 punti ora nn è uguale di quelli a campionato morto… fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. stto1962 - 8 mesi fa

    Quindi in parole povere:Cairo si lamenta e la FIGC invece di approfondire ed indagare indaga Cairo. Siamo al ridicolo,tipico di un sistema corrotto dove controllori e controllati sono la stessa cosa… Paese ormai privo di qualsiasi etica e cialtroni a governarlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SemperFidelis - 8 mesi fa

    Il 2006 per la prima volta è stata fatta un pò di giustizia, 2017 a Cardiff la gobba dimostra al mondo come bisogna comportarsi nei confronti delle giacchette nere.
    Sperare in un altro 2006 è utopistico sono eventi non ripetibili imparare come comportarsi verso gli arbitri non si può fare perché la legge non è uguale per tutti.
    Se vogliono una premier league in Italia dove lo stadio è un salotto per signori la plebe viene esclusa, ci sono 10 minuti di post partita e fino alla prossima non se ne parla più, zero giornali sportivi, zero trasmissioni sportive su 30 canali facciano si costruiscano il loro giocattolo come vogliono ma la plebe (80% della popolazione) mi auspico abbandoni questo sport, e lo scrivo con la morte nel cuore da tifoso granata da 50 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. co_riv_637 - 8 mesi fa

    Vorri riassumere sintetizzando al massimo e stringatamente “”V E R G O G N A “””

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Madama_granata - 8 mesi fa

    Ho letto tutti quanti i commenti degli amici tifosi.
    Concordo con tutti coloro che vedono marcio e corruzione nel sistema calcio, legati ad uno spropositato giro di danaro (più o meno pulito).
    Partiamo dalle esorbitanti cifre investite in scommesse legali o illegali, passiamo attraverso la massa di soldi impegnata dagli sponsors, la mole di danaro che muovono le pay-TV, le abnormi cifre investite dai presidenti, gli astronomici compensi dati ad allenatori e calciatori, per non parlare delle truffe e delle “combines” legate a Calciopoli!
    Dove circola tutto questo denaro (ripeto legale o illegale) è inevitabile che i valori dėcoubertiani siano ciò che di più lontano ci possa essere dal mondo del calcio.
    Due sono i modi che ha una squadra per sopravvivere:
    1) integrarsi nel sistema, accettare la corruzione e pretendere la propria fetta di torta (danaro, favoritismi, aiutini, sudditanze, ecc)
    2) cercare di mantenere la propria dignità e di salvaguardare i valori della propria storia. Come? Barcamenandosi, cercando di non essere invischiata in loschi affari,ma cercando anche di difendersi dagli attacchi del potere e dei potenti corrotti!
    Non “esporsi” non vuol dire “chinare il capo ed essere servi”, ma neanche fare quelle azioni violente e/o eclatanti che faciliterebbero in nemico, facendoci passare la dalla parte del torto!
    Gli altri, i burattinai del potere, fanno ben di peggio, ma fanno in modo che le loro malefatte “sembrino” legali!
    Purtroppo non credo nella “coalizione” dei deboli e dei danneggiati: la vita mi ha insegnato che ci sarà sempre chi tradirà per il proprio tornaconto, e venderà il suo alleato al nemico!
    Veniamo a noi.
    Il Presidente Cairo non è certo uno sprovveduto: sa fin dove può spingersi, così come saprà avvalersi nelle sedi opportune di figure che possano assistere e tutelare la sua Persona ed il Torino Calcio!
    Molti tifosi, anziché capire che bisogna fare fronte comune, ed eventualmente chiarirsi in famiglia, fanno il gioco degli avversari e continuano a dileggiare ed insultare Presidente, Dirigenza, allenatore, squadra. Questo, po et me, sino quelli che

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 8 mesi fa

      In un momento di pace si può anche discutere tra di noi; in battaglia bisogna stare tutti uniti contro il nemico!
      Ecco perché ho detto nell’altro mio commento: teniamoci stretto il nostro Presidente e sosteniamolo!
      E cerchiamo di non creare guai alla squadra con azioni illegali! Fomentare la folla è sbagliato: ci sarà sempre chi perderà il controllo, passando dalle parole ai fatti!
      Multe salatissime, punti di penalizzazione, retrocessione, stadio vuoto, addirittura la cancellazione della squadra: è questo che vogliono certi tifosi?
      Ribadisco: lasciamo lavorare il Presidente e, mai come in questo momento, sosteniamolo!
      E stiamo vicini alla squadra!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Luke90 - 8 mesi fa

    Non stiamo parlando di Toro o, almeno, non solo di Toro. Si sta parlando di un malcostume che osserviamo da tempo verificarsi in diversi stadi italiani.
    Poi se qualcuno prova a parlarne, parlarne… io chiedo tu rispondi ma dove sta il problema e invece … si indaga… ma si indaga su cosa…???? Sul perchè uno ha detto certe cose? le ha dette perchè ne ha le scatole piene … perchè di fronte a eventi eclatanti nessuno prende provvedimenti anzi .. si fa finta di nulla. E intanto quelli si prendono quasi 4k euro a partita (non mi ricordo dove l’ho letto) pagate dalle stesse società che a volte vengono defraudate.
    In una nazione dove esiste la libertà di espressione, dove anche l’offesa a pubblico ufficiale è stata mitigata, dove possiamo parlare di un politico … persino del papa senza incappare in scomuniche varie… non possiamo parlare di un arbitro?. Ma cos’è un’icona sacra? Un arbitro può fare quello che vuole, decidere come gli pare, indirizzare una partita in un senso o nell’altro (inconsapevolmente o meno) e se sbaglia…? non si può dire nulla? E se lo dici ti devono multare o peggio? Ma c’è qualcosa che non funziona… soprattutto quando è la stampa che avalla un simile comportamento.
    Al contrario avremmo bisogno di risposte. Preziosi ha diritto ad una risposta perchè quello che è successo con la Roma non credo abbia precedenti…
    AdL.. che non è che sia tanto simpatico .. ha ragione quando dice che ci sono squadre che investono e spendono soldi per raggiungere obiettivi vari (che sia un posto in CL o EL o anche solo la permanenza in A) e che vedono gli sforzi vanificati perchè uno vede il rigore per una maglia ma non per l’altra.
    Che contro la juve noi si abbia inanellato figuracce è vero ma è altrettanto vero che abbiamo subito reiterati torti, sviste, decisioni avverse. Non è sufficiente dire che non c’è sudditanza …
    Belotti può fare 20 gol scattando sul limite del fuorigioco ma se per l’arbitro è sempre fuorigioco .. che si fa??… certo estremizzo .. ma è questo il concetto.
    Qualcuno dovrebbe dare delle risposte e invece ci dicono che dobbiamo stare zitti, muti, …omertosi…
    Qualcuno ci deve spiegare perchè stessi eventi vengono interpretati in modo diverso anche durante uno stesso incontro. Altrimenti si va in confusione.
    Qualcuno ci deve spiegare perchè il protocollo VAR è cambiato.
    Qualcuno ci deve spiegare il perchè delle nomine degli arbitri anzichè del sorteggio.. ma non abbiamo gli arbitri migliori del mondo???’
    Dovremmo esporre striscioni contro la FIGC, dovremmo pretendere risposte, dovremmo pretendere un calcio onesto, un calcio che garantisca che ogni incontro venga diretto con equità, correttezza e professionalità perchè se mancano queste cose .. che senso ha lo sport. E in tanti sport si è fatto di tutto per garantire quei principi perchè se lo sport è onesto non c’è bisogno di parole e, penso, ci sarebbero anche molti meno casini negli stadi.
    Da noi, invece, si deve stare zitti. Un paese che ha vissuto il calcio scommesse (più volte), calciopoli … Ma come si fa a non essere appena appena un briciolino sospettosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 8 mesi fa

      STANDING OVATION!
      Bravo e ancora Bravo….
      ..si credono cosi’ potenti da credersi infallibili come il Papa e la Chiesa nel sedicesimo secolo. Si puo’ criticare tutti in Italia ma guai a dire qualcosa degli arbitri… e’ tabu’! Neppure Crozza si potrebbe mai permettere…
      Sono stupefatto a vedere cose simili e.. non solo nessuno puo’ dire nulla ma ti indagano se appena ti lamenti educatamente… peggio di una dittatura..peggio, persino durante il Nazismo era permetto a Walter Chiari di prendere in giro Hitler…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ToroMeite - 8 mesi fa

      “Belotti può fare 20 gol scattando sul limite del fuorigioco ma se per l’arbitro è sempre fuorigioco .. che si fa??… certo estremizzo .. ma è questo il concetto.”: Bravo anche da parte mia, il concetto é proprio questo. Il “Date a Cesare quel che é di Cesare”, che é una delle basi della societá civile, non puó essere spazzato via a piacere da dittatori, tiranni e conformisti di ogni genere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Betel Soares - 8 mesi fa

    Il calcio belga è stato recentemente scosso da uno scandalo.
    L’inchiesta è partita dalle indagini su operazioni finanziarie sospette portate avanti da agenti di calciatori e sulle possibili ripercussioni sulla regolarità delle gare della stagione calcistica.
    Tra i reati contestati: frode finanziaria e riciclaggio, ma non solo.
    Sono stati perquisiti gli uffici di 10 dei 16 club che militano nel massimo campionato. Fra questi Anderlecht, Standard Liegi, Bruges, Genk, Gent, Kortrijk, Lokeren e Ostenda.
    In manette sono finiti Mogi Bayat (fra i più potenti intermediari del calcio belga ex manager dello Sporting Charleroi, squadra dai colori bianconeri, curiosa conincidenza: un Mogi bianconero), l’allenatore del Bruges, l’ex tecnico dell’Anderlecht e sono strati sospesi due arbitri.
    Vincent Kompany, colonna della nazionale belga e giocatore del Manchester City al riguardo avrebbe affermato che “i modi di fare nel calcio si avvicinano alle pratiche del mondo del traffico della droga, degli esseri umani e della prostituzione. Sono ambienti dove girano tanti soldi ed è possibile che molte transazioni siano nascoste”. Avrebbe anche lamentato la mancanza di trasparenza nel mondo del calcio internazionale.
    Questa la cronaca giudiziaria così come riportata dai maggiori quotidiani.

    Invece secondo Football Leaks, l’Uefa avrebbe avrebbe pagato i più grandi club europei, tra cui Juve, Milan, Real Madrid e Bayern Monaco, per evitare che creassero una Superlega destinata a far sparire le competizioni nazionali ed europee. I vertici della confederazione avrebbero anche chiuso un occhio nei confronti del Paris Saint-Germain e del Manchester City che avevano ampiamente sforato i limiti del fair play finanziario.

    Una indagine di Transparency International Italia, società che analizza il livello di trasparenza e impegno anticorruzione, ha rilevato che in Italia il comparto Calcio (inteso come insieme di società e come prodotto) è uno dei settori meno trasparenti.
    Da molto tempo, in Italia, non ci sono reali segnali di riforme nel mondo del calcio. Per spiegare il funzionamento del sistema, basta vedere la gestione prima e dopo Tavecchio per farsi una idea. Manca pure un impulso concreto verso il controllo del problema della violenza correlata al calcio, tollerando oasi di illegalità (ma questo è un problema di molti altri settori della vita quotidiana) e micro e macro criminalità. Ogni tanto ci scappa il morto e scappano pure le lacrime di coccodrillo.

    Senza contare le indagini sulle relazioni delle varie società con la criminalità organizzata, sulla connivenza con frange politicamente estremiste, sugli scandali legati agli abusi dei procuratori, etc.

    Scandali, inchieste, corruzione, giro di scommesse, favori, diritti tv, soldi a milionate, etc. etc. Tutto sarà insabbiato dallo show-business.
    Di cosa stiamo stiamo parlando?

    Leggere queste notizie è come essere bambini e scoprire che Babbo Natale non solo non esiste, ma che è il capo della mafia.
    Io voglio ancora credere a Babbo Natale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13793800 - 8 mesi fa

    Magari con questa inchiesta scoprono che il pallone è rotondo,la neve bianca e il sole sorge al mattino….Mamma mia che paura questo fascicolo….
    Comunque è un avvertimento a tutti i naviganti….In Italia devono comandare loro.
    Che tristezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13963758 - 8 mesi fa

    hai esultato x i 456358 scudetti e le 2 coppe dei campioni che hai vinto con la tua mentalità vincente di sto czz?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13963758 - 8 mesi fa

    questo è gobbo proprio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. barierant - 8 mesi fa

    ma smettetela frignoni, non vinciamo una minchia da mezzo secolo, usciamo con le orecchie basse da ogni derby e non solo, gli altri festeggiano e noi corriamo dietro ai parolai dicendo che sono i gobbi a non vincere!!! e’ patetico, pazienza la dirigenza che deve farci digerire il prezzo del biglietto ma almeno tra di noi non prendiamoci per i fondelli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. fabio1906 - 8 mesi fa

    Ma indagassero sulla mancata radiazione del clan di venaria nel 2006

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. ddavide69 - 8 mesi fa

    Secondo me lo hanno indagati non per il discorso della sudditanza, ma per aver detto che quando gli arbitri non sbagliano il Toro non perde. E comunque in realtà un buon arbitro è quello che non si nota durante la partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. ddavide69 - 8 mesi fa

    A me sembrva fosse stato abbastanza duro Cairo, infatti puntualmente la pricura di sta minchia indaga sule parole dette, invece di indagare sui fatti e migliorare lo strumento. Tutto come sempre all italiana… E poi si lamentano che la gente non va più allo stadio. Ma che si vergognino!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-13963758 - 8 mesi fa

    che stiamo a discutere 2 scudetti di cartone al merdastadium???????? sono tutti rubati, non solo 2. ed è rubato pure il merdastadium, gentile dono a spese nostre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 8 mesi fa

    se stessimo parlando d’altro ambito, questo sembrerebbe un atto intimidatorio…
    ….che sara’ fine a se stesso, atto ad accontentare i ladri e buoni. NOn se ne fara’ nulla, ma intanto l’avviso c’e’ stato, un po di cerchiobottismo all’italiana.
    Vedremo se i buoni si lasceranno intimidire o persevereranno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. user-13963758 - 8 mesi fa

    ma sei gobbo? ricordati che i gobbi non hanno mai vinto un czz. Han rubato qualche scudetto qui in Italia che potevano (e gli regalano gli stadi). in Europa han vinto una coppa con un rigore fuori area di 10 metri e una che avevano più droga in corpo di un corriere colombiano. hanno una bacheca che gronda sangue e droga. come trofei stanno come il Sassuolo o l Udinese. basta con ste mistificazioni della mentalità vincente…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. apuano - 8 mesi fa

    Se torniamo ai fatti dopo lo sbaglio e dico sbaglio in Bologna-Torino e il risbaglio e dico risbaglio in Sassuolo-Torino non si manda BANTI a arbitrare Atalanta-……. il risultato e’ l espulsione di Betancur che se anche poteva esserci ha scontentato tutti(molto fiscale).E sopratutto come spesso accade ha sfavorito noi.In fondo l atalanta ha preso un punto a nostro discapito.Anche se meritava il bottino pieno.Allora io dico visto che ci vantiamo(e mi viene da ridere)di avere i migliori ALBERI al mondo.perche’ non facciamo un sorteggio come l anno dello scudetto al Verona?.Mazzoleni in Inter-Napoli merita un altra discussione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. apuano - 8 mesi fa

      Domani BANTI dopo tutte le fatiche riposa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 8 mesi fa

      Infatti.. Perché non si sorteggia? Ehhh perché gli arbitri migliori servono per le partite più difficili. Questa la giustificazione ufficiale, la realtà è ben diversa..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. barierant - 8 mesi fa

    Cairo chiacchiera per nascondere l’unica verita’: la sua bacheca e’ vuota, sportpesa a parte…. giocare e vincere invece di piangere e lamentarsi, manca la mentalita’ vincente, mentre i gobbi vincono noi facciamo le vittime

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. apuano - 8 mesi fa

      Mentre i gobbi delinquono noi ci si incazza.PER LA PRECISIONE.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. apuano - 8 mesi fa

        Spero che questa incazzatura porti ad avere una squadra sempre piu’ forte e piu’ tifosi che riescano a vedere le malefatte.Nessuno fa la vittima…solo voi fate i supponenenti e i presuntuosi e ci troverete in campo e ribadisco in campo piu’ forti di prima.Contate i giorni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Prkrebel - 8 mesi fa

      Si tratta di due concetti diversi e distinti: lamentarsi per torti subiti e costruire una squadra vincente.
      La seconda in un sistema… bloccato per così dire, non è possibile.
      Qualunque sia la reale intenzione della società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. apuano - 8 mesi fa

    Invece esporre nel proprio stadio due scudetti in piu’ e poi dire nel mio stadio faccio cio’ che voglio e’ legittimo e non degno di un appropriata analisi da parte della FIGC.E sopratutto non alza i toni e l’incazzatura di chi non la pensa uguale.Da domani proporrei a tutte le squadre italiane anche di Terza Categoria di esibire due scudetti in piu’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Prkrebel - 8 mesi fa

      Sarebbe bellissimo! 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 8 mesi fa

      Ma che cazzo te ne frega se ne espongono 1 2 3 100 in più (allo stadio)?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. apuano - 8 mesi fa

        A me nulla.cosa c entra cairo e gli altri due con i fatti di Milano?.Perche’ i toni si devono abbassare solo ora?.Le bombe carta che prima ce le siamo tirate da soli….poi sbuca un video….curva chiusa per finta…5 feriti….No hai ragione bisogna stare zitti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. apuano - 8 mesi fa

          Che centrano le societa’ e cio’ che dicono su alcuni dementi che si scannano per la strada.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Simone - 8 mesi fa

          Chiunque lancia delle accuse di campionato falsato a causa di arbitri sudditi dei poteri forti esacerba gli animi e questo non fa mai bene.
          Con gli episodi di Milano non c’entra nulla in quanto li sembra ci fosse un piano ben preciso x aggredire i tifosi napoletani.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. apuano - 8 mesi fa

            Simone gli errori arbitrali ci sono.E sono perpetuati.Si chiede solo che non avvenghino piu’.sto VAR usato cosi’ ha peggiorato le cose.Cercando di migliorare si ha dato modo di pensare male.Prima c’era il dubbio.ora non so’.

            Mi piace Non mi piace
          2. Simone - 8 mesi fa

            Sono sempre contrario a lanciare accuse giusto x alimentare la teoria del sospetto.
            O si fa una denuncia o si tace

            Mi piace Non mi piace
  22. Granata - 8 mesi fa

    La violazione dei principi della federazione a cui appartengono gli associati porta inevitabilmente ad un processo presso gli organi di giustizia sportiva. Va da sé che per stabilire se un soggetto appartenente a tale federazione abbia violato o meno tali principi, si debba aprire un inchiesta che stabilisca se ci sia stata violazione. Per ora siamo ai rumore. Poi si vedrà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. apuano - 8 mesi fa

      Gli scudetti esposti al merdastadum e le parole del mafioso presidente invece non violano nessun principio???????????????????????????????????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fvcg 1906 sempre e cmq - 8 mesi fa

        Questo è uno dei tanti punti a cui i media caso strano nn danno molto risalto( per nn dire nessun risalto).. BUON 2019 a te e tutti i fratelli Granata

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata - 8 mesi fa

      @apuano, io non faccio parte della Procura Federale. Io ho esposto un modus operandi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. apuano - 8 mesi fa

        Ti rispetto e hai detto giusto….allora perche’ non far finire determinata presunzione d’innocenza…dopo un giudizio?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 8 mesi fa

        @Appiano probabilmente non sai che la giustizia sportiva riformata, hanno abolito il tnas, non prevede la presunzione di innocenza. Non esiste contraddittorio. Bastano le prove raccolte in fase istruttoria per condannare. Ovvio che ognuno ha il diritto di difesa ma c’è l’inversione dell’onere della prova.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. apuano - 8 mesi fa

          Mi sembra una supercazzola(scusa con tutto il rispetto).percio’ attribuirsi scudetti non e’ reato?perche’ ne avremmo anche noi uno degli anni Venti da mettere che ci hanno tolto ….e per esagerare se si torna ai torti quasi quasi la stella per il decimo ci scappa per fare gli sbruffoni stile juve.E si mettiamoci la stella sulla maglia….tanto a casa nostra facciamo il cazzo che ci pare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Granata - 8 mesi fa

        Poi il mio pensiero è che, sulle carte, il clan a strisce di Venaria doveva essere radiato si ne die

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 8 mesi fa

          parli da giudice di corte d’appello, sembri del mestiere, complimenti!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Prkrebel - 8 mesi fa

    Incredibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Toro71 - 8 mesi fa

    Cornuti e mazziati. È la riprova che il potere tutela la Rubentus. Il calcio non è più uno sport. Ci sono troppi interessi e la corruzione degli arbitri ne è la naturale conseguenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. CUORE GRANATA 44 - 8 mesi fa

    Ma Procura FIGC ha nulla di meglio da fare?Verosimilmente si dirà che trattasi di “atto dovuto” e poi tutto verrà archiviato.Di certo pare essere un atto intimidatorio nel contesto di un mondo calcistico ai minimi termini.Di questo passo il “giocattolo” si romperà definitivamente determinando un effetto boomerang sull’intero sistema(soliti noti,paytv ecc…)FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. user-13963758 - 8 mesi fa

    Non capisco perché non si adotta la soluzione più logica. la Juventus è una squadra che a rigore di regolamento è radiata dal 2006. quindi non esiste. le squadre che avessero un minimo di dignità quando il calendario prevedesse l’incontro con questa squadra fantasma dovrebbero o non presentarsi o mandare dei dilettanti (es primavera o allievi). stop. Tanto per farsi rubare le partite almeno ci divertiamo. la loro legittimazione è la nostra colpa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 8 mesi fa

      Esatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. user-13967438 - 8 mesi fa

    La giustizia sportiva?
    Quale?
    Quella dei clown che coprirono coi pannicelli caldi lo schifo di calciopoli, emettendo sentenze con pene ridicole (tranne ovviamente che per gente che indossa parrucconi, naso rosso e abiti sbracati a pois)?
    Ah…
    Capito tutto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. apuano - 8 mesi fa

    Dopo gli attentati della Gibson di Lucetti e di Zamboni.Venne decretato il regime nel 1926.Questi tre presidenti dei giorni odierni sicuramente hanno il dovere di misurare le parole ma di certo hanno il dovere morale di non stare in silenzio se le regole non sono rispettate.I fatti fuori dallo stadio di Milano devono essere condannati ma in modo differente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Wallandbauf - 8 mesi fa

    Spero che i fascicoli siano aperti per determinare che non siamo in presenza di una calciopoli 2.0…. che si ammazzassero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. gam66 - 8 mesi fa

    Faccio mie le parole del presidente del mio club: il TORO é una perenne spina nel fianco della mafia gobba, che da decenni vuole una sola squadra a Torino. Anche se da tempo immemore navighiamo tra B e mezza classifica di A, diamo fastidio perché Torino è del TORO, non degli strisciato. Da abruzzese sfegatato GRANATA dico: Cairo tieni duro, fratelli granata di tutta Italia teniamo duro. Non ci abbatteranno MAI, perché noi non moriamo MAI, perché la nostra è fede e purezza, coa che le merde non avranno mai. Forza TORO Sempre e comunque!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. alrom4_208 - 8 mesi fa

    Non sono le critiche documentate ed esposte in modo civile a scatenare le curve ( che se poi andiamo a vedere la curva più becera e violenta è quella dei gobbi pigliatutto )bensì le malefatte combinate ogni domenica dagli “infallibili con fischietto” . Se mai succederà che Nicchi , FIGC e soloni vari capiranno ciò sarà troppo tardi perché avranno già distrutto il calcio italiano .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 8 mesi fa

    @madama granata e @garnet bull, quindi la vostra soluzione sarebbe: state zitti e non dite nulla che senno’ e’ peggio…. si padrone
    un pensiero un po servo direi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 8 mesi fa

      non mi riferisco alla persona ma al tipo di pensiero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. domenico66 - 8 mesi fa

    Concordo pienamente con Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)®
    Basta smettere di andare allo stadio quando si gioca contro gli strisciati, sia a casa nostra che a casa loro, noi come tutti i tifosi delle altre squadre. E’ l’unico mezzo che abbiamo per farci sentire, tanto più che le società spesso aumentano i prezzi di ingresso quanto arrivano le merde e loro, le merde, per ringraziarti ti salassano quando vai al merda stadium

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 8 mesi fa

      basterebbe mettere in contatto le tifoserie delle tre squadre colpite e propagare agli altri. Sono tutti stufi di questa situazione, lo sciopero globale del tifo, I presidenti sono legati mani e piedi, sia per il loro lavoro che pouo’ essere boicottato, sia direttamente. Gli unici liberi di agire sono i cittadini italiani. Possono fare come in francia (minuscolo) e cercare di ripulire il calcio italiano da questa gentaglia…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Madama_granata - 8 mesi fa

    Una pioggia di insulti molti tifosi hanno fatto cadere sul Presidente.
    Cairo era tacciato di essere senza polso e carattere, secondo certi “sfegatati granata”: il tutto espresso con termini ben più volgari.
    La sua colpa? Non lamentarsi in modo più veemente ed eclatante, minacciando addirittura l’uscita della squadra dal campo o il ritiro della stessa, o l’espulsione della dirigenza juventina dal nostro stadio!!
    Ecco che ora, per qualche garbata parola, espressa con educazione, in merito a fatti più che evidenti, si aprirà in FIGC un fascicolo ai danni del Torino e del suo Presidente!
    Stabilito che tutto ciò è assurdo: ma certi tifosi “violenti”, che vogliono solo, con decisioni drastiche “forzare la mano al sistema” sono sicuri di essere proprio del Toro?
    Sono sicuri di volere veramente il bene della squadra, e non di desiderarne la sparizione??!!
    Ringraziamo il Presidente che abbiamo, e speriamo che sul capo del Toro non cali un’altra ulteriore batosta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 8 mesi fa

      Eh certo zitti e orecchie basse, così magari fra dieci anni i laidi mangiatori pantagruelici ci lasceranno cadere qualche avanzo dal tavolo e noi ringrazieremo per essere ancora vivi… Ma cosa insegniamo ai nostri figli?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. robertozanabon_821 - 8 mesi fa

    Ho aperto anch’io un fascicolo sulla FIGC e sull’operato degli arbitri. Si tratta di un rotolo di carta dall’aspetto morbido ma robusto, sul quale annoto quotidianamente il rispetto e la considerazione che nutro verso i succitati “organismi” di governo calcistico Nazionale. Anche il mio “organismo” si esprime con sentenze inoppugnabili, sopratutto verso coloro che hanno, con la “materia”, una vicinanza ed una affinità storica. Forza Cairo e Forza Toro !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. alrom4_356 - 8 mesi fa

    Stabiliscono chi puo’ parlare impunemente , chi deve vincere, chi deve andare in Europa , chi deve retrocedere e poi fanno disputare un campionato che più fasullo non si riesce ad immaginare. Se poi qualcuno osa lamentarsi giustamente dei torti subiti subito viene inquisito perché non sia mai che venga messa in dubbio la loro autorità. A scuola insegnano che nel corso della storia questi comportamenti erano/sono messi in opera dai despoti ,dai dittatori e dai mafiosi:ora all’elenco possiamo aggiungere la FIGC e chi la manovra .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. BACIGALUPO1967 - 8 mesi fa

    Servi!!!
    Indagate su D’Angelo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 8 mesi fa

      Ehhhhhhh é difficile… Meglio far stare zitto Cairo e gli altri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Garnet Bull - 8 mesi fa

    Qualche giorno fa scrissi: raga, occhio, cairo è un personaggio pubblico, non può dire certe cose apertamente…. Risultato? Solo dislike…. Ora, chi ha cliccato il pulsantino a dx, ci ripensi…. Lesghere e forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Piemunteis - 8 mesi fa

      lasa perde granatadentro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Garnet Bull - 8 mesi fa

        Nega l’evidenza stupida bb

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 8 mesi fa

      Esatto, condivido!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. TOROHM - 8 mesi fa

    La gobba non la indagano di certo anche perchè gli episodi sono a loro favore e quindi non hanno da parlare.
    Che Buffoni.
    Secondo la FIGC dobbiamo prenderlo di dietro e stare pure zitti…ma dai….
    Buffoni buffoni e buffoni , vogliono falsare il campionato per forza pure con il VAR.
    Caro CAIRO incazzati ancora di più e fagli vedere che non ti fai prendere per i fondelli da nessuno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Calogero - 8 mesi fa

    Bhe tranquillo pres. se indagano come arbitrano le partite si può permettere persino di alzare i toni tanto non si accorgono di nulla, al massimo può sempre dire di essere in affari con gli Agnelli 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. user-13814870 - 8 mesi fa

    Indagato! !!!che vergogna!!!! Ma sig Cairo non penso si debba preoccupare proprio lei che ha tutte le ragioni….tutto ciò che ha detto non sono frasi campate in aria x lamentarsi..penso che contano i fatti. E i fatti sono sotto gli occhi di tutti e documentati dalle immagini televisive.. Noi siamo con Lei. Comunque veramente scandaloso! !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Filadelfia - 8 mesi fa

    Meglio essere deferiti per aver detto la verità che stare zitti e continuare ad essere maltrattati e volutamente umiliati. Bravo Presidente NON abbassi la guardia. Anzi incalzi per un ricambio dei vertici arbitrali e per il sorteggio integrale (anche se io sarei per arbitri e designatore stranieri). Nessun deferimento alla società di Venaria per il servizio di Report?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Kieft - 8 mesi fa

    Indagate indagate …dal goal di Trezeguet, al fuorigioco di tevez , ai rigori non dati a jonatas e el kadouri belotti e zaza…e tutti gli interventi sul pallone che se fatti da giocatori del toro sono pericolosi e vengono sanzionati con il rosso se fatti dai bianconeri sono sul pallone e quindi regolari ….e tutto appoggiato da telecronisti di parte …..finché ci sarà discrezionalità di arbitri in malafede non ci sarà mai un arbitraggio equo. La Juventus anno dopo anno si arricchisce e investe in giocatori sempre più forti e viene agevolata dagli arbitri aprendo un divario tecnico sempre maggiore….il nostro campionato perde sempre più il fascino che aveva anni fa e diventa come quelli in cui ci sono solo 2 squadre forti …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. fabio - 8 mesi fa

    si chiama intimidazione!!!
    il sistema e’ questo! protesti ed io ti punisco.
    chissa’ perche’ la procura non ha indagato su tutto il marcio che report ha messo in onda e ampiamente documentato sulle merde………..
    purtroppo oramai questo e’ il calcio… il sistema e’ in mano a camorristi e mafiosi e la cupola come dimostrato sta negli uffici del delinquete agnelli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Luka68 - 8 mesi fa

    IL COLMO! ANZICHÉ CAIRO DOVREBBERO INDAGARE SU TUTTI I TORTI VOLUTAMENTE SUBITI! UNA VERGOGNA
    Guarda caso il Napoli è l’unica squadra che può dar noia alle merde e prima la fanno perdere senza interrompere la partita, poi fanno gli ipocriti con le indagini. FANCULO TUTTO IL SISTEMA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Luka68 - 8 mesi fa

    IL COLMO! ANZICHÉ CAIRO DOVREBBERO INDAGARE SU TUTTI I TORTI VOLUTAMENTE SUBITI! UNA VERGOGNA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. SiculoGranataSempre - 8 mesi fa

    Ha parlato Allegri, et voilà… che coincidenza! C.V.D. Marciume

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Hastasiempre - 8 mesi fa

    Minchia che robba …lo schifo in Itaglia non ha limiti , si mettono ad indagare chi dice il vero e tutelano tutti quei maffiosetti da strapazzo ……che pena !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Daniele abbiamo perso l'anima - 8 mesi fa

    Non c’è fine allo schifo.
    Ora si puniscono quelli che si difendono (a parole ) per le ruberie (palesi ) dei soliti..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. jimmy - 8 mesi fa

    Forza Presidente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 8 mesi fa

    che concomitanza eh? Qualcuno si e’ irritato e partono le scomuniche.
    Una volta questo succedeva nelle dittature o durante l’inquisizione spagnola….
    Auspico che i tre presidenti si coalizzino e vadano avanti magari appoggiati da altri.
    Senza parole… ormai possono osare tutto. Fanno cio’ che vogliono… e bisogna pure stare zitti…
    Solo i tifosi possono fermarli, NON ANDARE PIU” ALLO STADIO QUANDO GIOCATO LE MERDE, TUTTA L”ITALIA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. domenico66 - 8 mesi fa

      Condivido in pieno. Sono giorni che ci penso e credo che l’unico modo per dimostrare lo scontento tutti i tifosi per quello che accade più o meno a tutte le squadre del campionato eccetto per gli strisciati (che fortunamente non hanno lo stesso potere in europa)è quello di disertare le partirte in cui giocano le merde sia in casa che fuori. Perchè in casa poi, quando arrivano i rigatini, spesso e volentieri le società aumentano anche il prezzo del biglietto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. ProfondoGranata - 8 mesi fa

    Ancelotti ha chiesto tre volte la sospensione della partita per i cori razziali che però non sono stati giudicati abbastanza vergognosi per interrompere la gara.
    A gara conclusa invece sono stati giudicati così vergognosi addirittura da chiudere lo stadio per un mese!
    A chi faceva comodo che il Napoli perdesse quella gara?
    Ma che giustizia sportiva è mai questa che prima lascia correre e poi sanziona più duramente e così incoerente che sanziona anche la vittima?!

    Cairo uno di noi.
    Forza Presidente. Facciamoglia vedere sul campo! Puntiamo alla Coppa Italia e diamo scacco ai gobbi.. Altro che triplete!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Mario66 - 8 mesi fa

    È assurdo!!
    Ad ogni modo è la riprova di come questo mondo del calcio sia marcio e non mi riferisco certo alla violenza. Questa va combattuta usando la legge in modo severo (in Inghilterra il problema è stato risolto proprio in questo modo). Mi riferisco a come si possa prendere a pretesto un problema tanto importante e grave per mettere a tacere chi si ribella al sistema mafioso in essere. Chi è colluso con pseudo tifosi mafiosi che portano messaggi di odio allo stadio non viene neanche nominato mentre si aprono fascicoli su chi urla la verità. Vergogna!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Max - 8 mesi fa

    Presidente chieda la Var, altrimenti tenga duro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. luna - 8 mesi fa

    Sugggerirei alle società, uno sciopero che bloccasse il campionato una giornata, in Italia avrebbe una risonanza mediatica seconda solo alle giacche gialle francesi. Certo loro orse combattono per qualche cosa di piú importante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. CarlosMarinelliCampobasso - 8 mesi fa

    Almeno c’ha messo la faccia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. Nidam - 8 mesi fa

    Cosa c’entrano i giudizi sugli arbitri con quanto successo a Milano? Sì è scelto come al solito di prendere la palla al balzo per ascoltare e favorire solo i gobbi di mer.a nella persona di Allegri che quando parla a differenza dei tesserati di altre squadre è sempre ascoltato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. user-13962533 - 8 mesi fa

    I gobbi si sono “offesi” quindi partono le indagini. Sono degli esseri immondi! Mi fanno vomitare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. rino.mezzogor_805 - 8 mesi fa

    Signor Presidente si prepari ad una severa sanzione. Vada come vada, BUON ANNO a Lei e al NOSTRO TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy