Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Calciomercato Torino: Lazio e Inter restano vigili per Izzo

Calciomercato / Roma e Atalanta si defilano dopo gli arrivi di Smalling e Romero: in Italia le piste più credibili restano Lazio e Inter

Redazione Toro News

Si stringe il cerchio delle pretendenti per Armando Izzo. Dopo gli arrivi di Smalling (per il quale manca soltanto l’ufficialità) e Romero, rispettivamente a Roma e Atalanta, due delle principali pretendenti per l'ex Genoa sembrano aver mollato definitivamente la presa. A questo punto, le vie del mercato porterebbero a Lazio e Inter: entrambe alla ricerca di un centrale difensivo da difesa a tre e da tempo interessate al giocatore granata. Lo scoglio da risolvere resta la valutazione del Torino, che valuta il cartellino di Izzo trai 20 e i 25 milioni di euro.

LAZIO - Valutazioni in corso da parte del club biancoceleste, con Simone Inzaghi che apprezza Izzo da tempo - lo avrebbe già voluto alla Lazio due anni fa - e lo avrebbe richiesto a Tare per rinforzare il suo pacchetto difensivo. La trattativa si preannuncia però complicata: i rapporti tra Cairo e Lotito sono tutt'altro che idilliaci e anche per questo motivo la società biancoceleste starebbe valutando anche il profilo di Kumbulla del Verona. Difficile però pensare che la Lazio possa arrivare ad offrire i 20-25 milioni chiesti dal Torino e per questo si studiano anche alcune contropartite tecniche. La più probabile sarebbe quella che porta a Milan Badelj: esperto regista di centrocampo che però al momento non sembra convincere appieno il Torino.

INTER - L'altra strada è quella che porta all'Inter di Antonio Conte, alla ricerca di un difensore e con tanti esuberi da piazzare. A differenza della Lazio però, la società neroazzurra potrebbe mettere sul piatto un profilo molto gradito a Giampaolo: Matias Vecino (valutato all'incirca 25 milioni di euro). Attenzione però, perché anche in questo caso resta viva la pista-Kumbulla, con l'Inter che - a differenza della Lazio - potrebbe mettere sul piatto due giocatori molto apprezzati dal tecnico del Verona Juric come Dimarco e Salcedo. Più sullo sfondo, invece, l'ipotesi Fiorentina che dovrebbe prima vendere uno tra Milenkovic e Pezzella prima di andare a caccia di un difensore.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso