Cies e giocatori schierati: Torino terzultimo? Dal 2015 vince la continuità

Commento / Nell’ultimo quinquennio il Torino ha schierato 73 giocatori diversi: un dato che sottolinea la volontà societaria di dare continuità al progetto

di Redazione Toro News

Il Torino è la terzultima squadra di Serie A per giocatori diversi mandati in campo negli ultimi cinque anni. Uno studio portato a termine dal Cies (Football Observatory), infatti, ha fatto emergere che il Torino ha schierato “soltanto” 73 giocatori dal 2015 ad oggi; una media di circa 14 nuovi giocatori all’anno. Meno dei granata hanno fatto soltanto Juventus (72) e Napoli (58). A guidare la graduatoria ci sono invece Genoa (111), Lecce (110) e Verona (109). Come si può interpretare questo dato?

Serie A, chi ha schierato più calciatori dal 2015 ad oggi? Torino terzultimo

PROGETTO – Il dato fa emergere innanzitutto una strategia di tipo conservativo intrapresa dal Torino nell’ultimo quinquennio. Un numero per certi versi inaspettato, visto che dal 2015 ad oggi si sono alternati ben quattro allenatori sulla panchina granata: Ventura, Mihajlovic, Mazzarri e per ultimo Longo. Ma nonostante i tanti cambi di guida tecnica, la strategia societaria sul mercato è stata sempre quella di operare pochi investimenti mirati, provando a dare però continuità a uno zoccolo duro costruito nel tempo. Uno gruppetto di giocatori che ha tra i più “longevi” due giocatori importanti come Belotti e Baselli; in granata già dal lontano 2015.

CONTINUITÀ – Dunque l’obiettivo della società è stato quello di provare a costruire negli anni un gruppo affiatato, dando la precedenza ai risultati tecnici più che a quelli economici. Sono stati operati pochi acquisti oculati, in grado di poter restare al Torino più anni (Sirigu, Ansaldi e De Silvestri sono solo alcuni esempi), a fronte di poche cessioni spesso molto proficue (Zappacosta e Maksimovic le più importanti dal punto di vista economico). Una strategia opposta a quella di squadre come il Genoa (prima nella classifica stilata dal Cies con 111 giocatori schierati dal 2015 ad oggi), che nell’ultimo quinquennio ha operato una compravendita di giocatori molto aggressiva.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy