Con passione e grinta

 

Quest’anno ci vorrà un inizio col botto. Una di quelle da ricordare, non come quella di De Biasi dell’anno scorso. La situazione è quella che è, inutile mettere il dito nella piaga.

Non sarà facile quest’annata, non lo sarà per nessuno: dirigenza, tifosi, squadra. La serie B è lunga e faticosa, ma non ci si può tirare indietro….

di Redazione Toro News

 

Quest’anno ci vorrà un inizio col botto. Una di quelle da ricordare, non come quella di De Biasi dell’anno scorso. La situazione è quella che è, inutile mettere il dito nella piaga.

Non sarà facile quest’annata, non lo sarà per nessuno: dirigenza, tifosi, squadra. La serie B è lunga e faticosa, ma non ci si può tirare indietro. Il Toro sarà in prima linea nell’inaugurazione della stagione 2009/2010, e con il Grosseto comincerà un viaggio che, incrociando le dita, farà in modo che i granata riconquistino la serie A.

Una certezza però, in tutta questa confusione, c’è. Gli occhi saranno puntati sulla squadra di Colantuono, che ovviamente sarà una delle favorite e delle più osservate del campionato di serie B. In fondo è sempre stato così, per i granata: perché il Torino incute timore in una serie inferiore, perchè è un’emozione giocare contro una squadra con quel passato.

Ora come ora nulla è stato ancora deciso, e anche la rosa è parecchio incerta. Ma se il Toro comincerà con quella grinta e determinazione che ha dimostrato in più di una occasione quest’anno passerà in fretta. Come diceva qualcuno, l’importante è crederci.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy