Coppa Italia, Milan-Torino 5-4 d.c.r.: i granata si arrendono ai rigori

Commento / I granata escono agli ottavi di finale di Coppa Italia: fatale per il Torino l’errore dal dischetto di Rincon

di Nicolò Muggianu

Si interrompe agli ottavi di finale l’avventura in Coppa Italia del Torino di Marco Giampaolo, che esce a testa alta da San Siro dopo un match protrattosi fino ai calci di rigore. Gli undici metri alla fine sorridono ai rossoneri: fatale per Belotti e compagni l’errore dagli undici metri di Tomas Rincon. Ora per i granata, autori di 120 minuti da giudicare positivamente almeno dal punto di vista del carattere e della compattezza, sarà tempo di pensare subito al campionato: sabato all’Olimpico arriva lo Spezia in quello che si pronostica a tutti gli effetti un primo dentro o fuori in ottica salvezza. Stacca il pass per i quarti di finale invece il Milan di Stefano Pioli, che nel prossimo turno di Coppa Italia incontrerà la vincente di Fiorentina-Inter (in programma domani alle ore 15).

MILAN, ITALY – JANUARY 12: Zlatan Ibrahimovic of A.C. Milan shoots during the Coppa Italia match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 12, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

AL 45′ – Buono l’approccio al match della formazione di Giampaolo, che si presenta a San Siro completamente rivoluzionata rispetto alla partita di tre giorni fa. Il tecnico del Torino attua infatti un ampissimo turnover, dando ampio spazio ai giovani e a quei giocatori che avevano trovato meno spazio fino a questo momento. Un discorso che non riguarda però Meité, lasciato in tribuna a causa delle molte voci che lo riguardano. Meglio i granata nel corso dei primi 45′, che mantengono stabilmente il possesso della palla senza però riuscire a sfruttare al massimo le corsie laterali. L’occasione migliore della prima frazione la costruisce comunque Gojak, con una conclusione dal limite dell’area (37′) che costringe Tatarusanu all’intervento in tuffo. Per il resto poche emozioni da ambo i lati, con Zlatan Ibrahimovic – tornato titolare dopo oltre un mese – autore dell’unica chiara occasione da gol costruita dal Milan nel corso del primo tempo.

MILAN, ITALY – JANUARY 12: Rafael Leao of A.C. Milan reacts during the Coppa Italia match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 12, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

AL 90′ – La ripresa comincia con un doppio cambio nel Milan: fuori Ibrahimovic e Castillejo, dentro Hauge e Calhanoglu. Il cambio sembra svegliare la formazione rossonera, che al 50′ va vicino al vantaggio: conclusione da posizione ravvicinata di Leao, con Milinkovic-Savic bravo a chiudere lo specchio della porta in uscita. Al 57′ altro brivido per la retroguardia granata, che resta immobile sulla conclusione improvvisa di Dalot che trova una deviazione e finisce sul palo. Azione che si ripete un paio di minuti più tardi, al 59′: cross dalla sinistra e deviazione sotto porta di Calabria, che sbatte ancora una volta sul legno alla sinistra di Milinkovic-Savic. Portiere serbo che al 71′ rischia di fare la frittata: stop sbagliato e per poco non regala a Leao il tap-in dell’1-0, evitato soltanto con un intervento in extremis. Al 76′ altra occasione di marca rossonera: conclusione da posizione ravvicinata di Calhanoglu, respinta ancora una volta dall’estremo difensore del Torino. All’86’ a rendersi pericoloso è Brahim Diaz: sinistro di prima intenzione da ottima posizione spedito però alto in maniera piuttosto clamorosa. Finisce così il secondo tempo: 0-0, si va ai supplementari.

MILAN, ITALY – JANUARY 12: Brahim Diaz of Milan reacts during the Coppa Italia match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 12, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

SUPPLEMENTARI – Pronti-via e i supplementari riprendono così come erano terminati i minuti regolamentari: azione personale di Theo Hernandez (96′) conclusa con un mancino ad incrociare deviato in angolo da Milinkovic-Savic. Con il passare dei minuti però la stanchezza dei tanti impegni ravvicinati onorati da entrambe le squadre comincia a farsi sentire e le azioni da gol si trasformano pian piano in lunghi possessi palla sterili. Si va così ai calci di rigore. Dal dischetto ad avere la meglio è il Milan, fatale per il Torino l’errore di Rincon al quarto rigore. Il Torino, per la terza volta negli ultimi cinque anni, si inchina al Milan in Coppa Italia, al termine di 120 minuti: una fatica infruttuosa che sarà da smaltire in fretta.

93 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. caporale64 - 2 settimane fa

    a parte la difesa e Belotti, questa squadra è inguardabile e Giampaolo è l’ennesima scelta scellerata di una dirigenza tecnica imbarazzante. Il grande imprenditore.. dopo averci salvato dal fallimento sociale ci sta portando al fallimento sportivo.Se ne deve andare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ciccio Graziani - 2 settimane fa

    Non siamo arrivati a fare un tiro in porta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pandaniels - 2 settimane fa

    Scusate pongo una domanda, ma Giampaolo vuole la verticalizzazione o no nel suo gioco?
    Io ho capito che non la vuole, non rientra nel suo “credo”
    Anche sabato scorso ha ribadito che “vuole il passaggio in più”.
    In ogni caso manca fosforo a centrocampo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torissimo - 2 settimane fa

      Passaggetti e retropassaggetti per tirare allo zero a zero, non si vede molto d’altro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

      Io credo che il paleggio che vuole Giampaolo serva a costruire il maggior numero di possibilità di truangolazione e inserimento possibile.
      La verticalizzazione invece ti costringe a difenderti senza palla, allunga la squadra e se per caso la difesa avversaria prende le misure sl tuo attaccante, non hai più possibilità di gioco.
      Esempio l’Inter di conte dàil meglio quando può verticalizzare su Lukaku, che ha un’ottima tecnica di base (controllo, passaggi), è molto intelligente ed è impossibile da anticipare. Senza di lui, non avendo capacità di palleggio, non può verticalizzare perchè nè Lautare nè Sanchez sanno fare quel lavoro, e va in difficoltà.
      Purtroppo per noi Belotti non è Lukaku, ma anche da noi fatichiamo a tenere la palla al sicuro, per cui da un po’ Giampaolo è ripartito dal difendere bene senza palla, e sta insistendo ora sulla fase di possesso. Oggi il primo tempo ha dato buoni segnali. Poi il Milan ha tolto ibra e messo dei giocatori che si muovessero tra i centrocampisti e i centrali, che di trovavano a essere puntati anzichè a marcare direttamente l’uomo, e per coprire gli spazi il centrocampo ha dovuto abbassarsi. Se invece sai tenere palla non devi abbassarti troppo perchè la palla ce l’hai tu.

      Scusa il messaggio lungo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. dennislaw - 2 settimane fa

    Spero che Gp non dia retta alla parte della piazza più becera e ottusa. Con lo Spezia dentro due punte vere,le più forti oggi a disposizione: belotti e zaza , che stasera non è stato male anche nel distribuire palloni. Basta con i Gojak e i lukic finti nueve. E poi Verdi finché ha fiato. Molto bene Segre, magari più avanti. Benissimo Nkoulou, bravo Buongiorno.. meno bene Murru . Sabato sera ,Izzo naturalmente. E poi giochiamocela . Infinr al più presto un rifinitore da comprare sul metcato, ma bravo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torissimo - 2 settimane fa

      Zaza no, per favore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ale67 - 2 settimane fa

    Mai una gioia! Maledetti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Bela Bartok - 2 settimane fa

    Mi deprime vedere l’avversario che corre, pressa, raddoppia, verticalizza, mentre noi occupiamo spazi, chiudiamo linee di passaggio e ci scambiamo la palla decine di volte tra mezzala ed esterno senza sapere il perchè. Se questo è un maestro allora Mazzarri e Longo erano divinità del calcio spettacolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Gian - 2 settimane fa

    Domanda del giornalista quanto serve a Giampaolo per sistemare il Toro…. Risposta: una vita…. è tutto detto… come si sente appoggiato dalla Società…. Cairo sempre più pagliaccio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. VECCHIO FILA - 2 settimane fa

    Questa sera si è fatta una onesta figura e nonostante dominati siamo riusciti a non farci bucare in 120 minuti nientemeno che a San Siro. Al di la di Gojak volenteroso ma spaesato ho visto bene i nostri giovani e questo è positivo. Visto che la fortuna ci aveva aiutato nel corso della partita, per una volta che ci capita di andare ai rigori, tanto valeva rimanesse dell’avviso di non cambiare idea. La squadra così come è non può fare di più però mai una soddisfazione che la rincuori e che tantomeno dia un pochino di allegria ai suoi tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Granata nel cuore - 2 settimane fa

    Gojak è l’ennesimo pezzo di bravura di Cairo o di chi per lui.
    Rincon a parte il rigore sbagliato è come la grandine, dannoso.
    Ennesima partitaccia inguardabile senza alcuna possibilità e con la certezza quasi costante di prendere gol da un momento all’altro.
    Il fatto che non sia successo fa gridare al miracolo.
    Il fatto che ad oggi Cairo non abbia ancora acquistato nessuno allo scandalo.
    Il fatto che ci siano tifosi e opinionisti che parlino ancora bene di questo Torino la dice lunga sullo stato di coma irreversibile nel quale versiamo.
    Cairo vattene e portati dietro tutto questo incommensurabile incredibile schifo!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Torissimo - 2 settimane fa

    Purtroppo la squadra è davvero molto scarsa, peccato perché ci sarebbero anche giovani discreti. Ormai non provano neppure a giocare, anche se non avrebbero comunque i mezzi. Giampaolo ormai si è snaturato in catenacciaro. Spero che Basello non abbia avuto altri problemi, me lo aspettavo in campo.
    Concordo comunque che Rincon non può tirare un rigore. È un controsenso, nessun rischio corso per due ore, rinunciando a giocare per provare a passare il turno ai rigori (che schifo) poi non puoi far tirare a Rincon, è l’anti calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. iard68 - 2 settimane fa

    Facciamo sempre il contrario di quello che sarebbe ragionevole fare. Non uno che sappia fare un passaggio dove aprire il gioco e velocizzarlo, ma sempre indietro o dalla parte sbagliata. Cambi incomprensibili… Singo a centrocampo e Baselli ancora 0 minuti. Murru per Ansaldi… fare il contrario aveva più senso. Rincon che tira il rigore…
    E poi la sostanza: questa gara era più intelligente perderla (non oso neanche sognare di vincerla) nei 90 ed essere almeno “normalmente” pronti per lo Spezia. Bisognava far la guerra sabato scorso e portar via lo zero a zero coi denti, invece che corricchiare con la coda fra le gambe fino al due a zero…
    Il mercato. Quel tanto o poco che si “può”, o meglio, si “vuole” fare, và fatto subito. Non serve la gallina domani perché domani è tardi. Serve un uovo oggi.
    Non è colpa dei giocatori, per scarsi che siano. E’ una società di coglioni. A cominciare dall’ennesimo allenatore impresentabile. A parte Ventura, in quindici anni, non ne salvo uno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

      Quindi Mazzarri che ci fa fare il record di punti in A da un sacco di tempo, è una merda per te?
      Ti ricordo che prima della sconfitta con l’empoli eravamo ancora matematicamente in corsa per la Champions. Va bene antipatie personali, ma certe cose non si possono sentire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torissimo - 2 settimane fa

        Penso che in fondo anche Mihajlovic non fosse poi tanto male, forse un po’ troppo testone ed arrogante. Certo Giampaolo è tra i più scarsi visti begli ultimi venticinque anni, davvero non sembra imbroccarne una. Si doveva esonerare un mese fa, ormai ce lo sorbiamo fino a fine campionato

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Rimbaud - 2 settimane fa

        Mazzarri ha fatto bene, ma do colpe anche a lui. Doveva adattarsi alla rosa a disposizione. Ha vinto nel breve, ma è stato deleterio nel lungo. Avevamo un tesoretto di giocatori come Ljajc e Soriano che avrebbero potute fare le nostre fortune. Iago non lo conto perchè ha problemi fisici.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

          Ha sicuramente delle responsabilità nella situazione attuale, a un certo punto ha perso la squadra e da allora nom ci siamo più ripresi.
          Ma definirlo impresentabile è inaccettabile, perchè vuol dire che non si capisce un cazzo, e si dovrebbe stare zitti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. ddavide69 - 2 settimane fa

        Quindi il problema sono i giocatori. L allenatore conte per il 10% .

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      4. iard68 - 2 settimane fa

        Mazzarri è il peggior colpevole della nostra attuale situazione! in assoluto. Il record di punti (e di fortuna) ce lo ha infilato su per il culo a tutti… E molti non se ne sono ancora accorti… Forse sarà entrato in contropiede… l’unica cosa che ha saputo fare quello sfascia carrozze testadighisa in tutta la carriera. Una stagione buona di pressing e corse a Napoli… con Hamsik Lavezzi e Cavani. Una alla Reggina, con Bianchi che la buttava dentro anche bendato.
        Lasciamo perdere. Se vuoi godere di un girone di ritorno da “record” di punti, fai pure. Ne hi il sacrosanto diritto. D’altra parte, ‘chi si accontenta gode’ e ‘al cieco non si mostra la strada’.
        Buona notte

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Ciccio Graziani - 2 settimane fa

          Di Mazzarri dimentichi 2 piazzamenti champions con il Napoli, una coppa Italia con il Napoli sempre una qualificazione con il sesto posto all Samp in Europa league, dove sono passati anche Mihajlovic e il nostro Giampaolo e loro non ci sono riusciti, semplicemente perche antipatico o simpatico Mazzarri e’ piu bravo di loro.Al Toro uguale, il migliore risultato lo ha fatto lui perche’ e’ piu’ bravo, sono fatti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. olivia - 2 settimane fa

    Il Milan ovviamente e’ superiore.Chissa’se si e’ accorto quel rimbambito di Giampaolo che Bremer e’ un buon esterno destro .Idem Lyanco.Centrali abbiamo Nkoulou e Alessandro Buongiorno fortissimo anche a sinistra.Visto che Izzo e’ il miglior destro italiano attualmente il trio difensivo migliore sarebbe Izzo Nkoulou Buongiorno.Giampaolo non ha capito un cazzo e noi abbiamo perso almeno 15 punti per colpa del Gran Maestro.Rincon e’ utile come barriera davanti alla difesa NON DEVE MAI TIRARE I RIGORI.Non ha in piedi buoni.Segre molto bene.Davanti le dolenti note.ZAZA E’ UN CIUCCO PERSO.DA AMMAZZARE.GOIAC non e’ un titolare in serie A.L unica speranza e’ che Baselli metta a posto il centrocampo altrimenti e’ SERIE B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 2 settimane fa

      Peccato che N’Kolou nell’ultimo anno e mezzo abbia giocato solo quando ne aveva voglia. E’stato messo in panca perchè non si contavano i gol che prendevamo grazie a sue papere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 2 settimane fa

      Si sarà anche accorto che ne mancano 2 in centrocampo? Uno che detti i tempi e l altro che porti la palla avanti?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. iard68 - 2 settimane fa

      Segre bene. Non molto bene. Molto bene quando avrà imparato a non dare sempre palla indietro stile Gazzi. Ci vogliono gambe, fiato, coraggio, soprattutto testa. La TESTA è la prima cosa nel calcio. A centrocampo più che altrove.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Torissimo - 2 settimane fa

      Gojak purtroppo è scarso, farebbe fatica a giocare in B. Su N’Koulu non si può fare nessun affidamento. Comunque i problemi sono a centrocampo e in attacco, la difesa non sarebbe poi così disastrosa, ma Zaza è un ex calciatore, Linetti davvero mediocre, Lukic purtroppo in involuzione dopo il Covid, Rincon è davvero troppo scarso per impostare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Paul67 - 2 settimane fa

    Fa male, ma se te la giochi fino alla fine è diverso, dall’ennesima rimonta o dalle prestazioni senza voglia del mese scorso. Sono rimasto sorpreso, in positivo, da come la squadra ha tenuto il campo contro una squadra nettamente più forte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iard68 - 2 settimane fa

      Vedrai che festa con lo Spezia che andrà ai duecento all’ora, sabato. Se pareggeremo sarà un miracolo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paul67 - 2 settimane fa

        Spaccheremo le reni allo Spezia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. abatta68 - 2 settimane fa

    Mah… stasera si è visto che ce l hanno messa tutta, con la difesa quasi sempre perfetta, bravi nkoulou e buongiorno, ma anche rincon e segre. Ovvio che il gioco del calcio dovrebbe essere anche altro, ma stasera hanno fatto il massimo per una squadra che non sa cosa sia uno schema di gioco, un contropiede o una triangolazione… cose che non vediamo da più di un anno e che mi faranno di nuovo emozionare quando le vedrò fare da maglie granata… per il momento, divano, coperta e tonnellate di noia. Buona notte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Nero77 - 2 settimane fa

    Dispiace per l esito finale,ma,spero che il pareggio alla fine dei supplementari non venga usato come pretesto per esaltare le doti del maestro!Il tiki taka in salsa abruzzese non porterà da nessuna parte.Bravi Segre e Buongiorno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Junior - 2 settimane fa

    Voglio cmq fare i complimenti ai ragazzi. Non credo avremmo firmato per i calci di rigore. Il problema è sempre lo stesso: un centrocampo troppo scarso e le punte isolate. Zaza non è certo il Gallo ma stasera si è sacrificato con tutti i suoi limiti. La difesa è molto più attenta e per certi versi mi è parso di tornare al catenaccio di GPV. Ma usciamo a testa alta. Abbiamo tenuto contro la prima in classifica con una differenza di tasso tecnico notevole.
    Anche se fuori, questa prestazione ci deve far morale per le partite con quelle squadre più alla nostra portata, quindi sotto con lo Spezia. Ragazzi non mollate, la strada è ancora lunga!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Mario66 - 2 settimane fa

    Purtroppo rimane un problema di qualità. Ci manca qualità in mezzo al campo sbagliamo troppi semplici passaggi e non verticalizziamo mai perché on siamo capaci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 2 settimane fa

      Come ha detto qualcuno qui sotto, tra i 5 battitori c’erao un difensore centrale e un portiere. Non c’è peggiore prova del 9

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 settimane fa

        Appunto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

        È anche un portiere che batte le punizioni, e che ha battuto un gran rigore. Ma perchè bisogna far sembrare tutto un dramma.
        Non è che i giocatori di qualità battono automaticamente i rigori bene.
        È una cosa completamente diversa, perchè tecnicamente chiunque giochi in serie A centra l’angolino da fermo da quella distanza. È un fatto più psicologico che tecnico, ed è lì che si vede il rigorista.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Rimbaud - 2 settimane fa

          Certo, ma il problema è proprio questo manchiamo di tecnica, ma soprattutto di personalità

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Rimbaud - 2 settimane fa

          Poi ci sta che Vanja abbia quelle caratteristiche, ma per trovare uno con piede e personalità devi andare in porta capisci che qualcosa non va

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. ddavide69 - 2 settimane fa

          Non hai ancora capito?? Non è un dramma è che ora ci stiamo abituati a tutte le storture possibili
          . Visto che non abbiamo gente che sappia battere le punizioni dal limite perché non provare milinkovic ? Magari poi becchiamo una griglia ma intanto mettiamo un difensore in porta e proviamo a segnare. Sensato ,no? Invece di cercare un paio di centrocampisti conni controcazzi dopo 10 anni che facciamo cagare è invece una eresia, vero? Ma lasciamo perdere, va..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

            Ma se le sa battere, e capita di battere i rigori, perchè non dovrebbe farlo?
            Io non dico che non ci siano problemi, ma questo è un palesepretesto per criticare a casaccio

            Mi piace Non mi piace
    2. come un pugno chiuso - 2 settimane fa

      ormai lo sa tutto il mondo, animale e vegetale … non resta che concludere che la kairese appartiene ad una specie diversa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. pandaniels - 2 settimane fa

      Veramente ioO ho capito che Giampaolo non vuole le verticalizzazioni (che è diverso) e vuole “il passaggio in più”…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. SIMOLINCE - 2 settimane fa

    Rincon mi è piaciuto. Ma, da ex portiere, ho indovinato tutti i rigori, tranne la potenza di tonali. Fossi stato un qualsiasi allonatore, a uno come Rincon mai farei tirare un rigore…

    Ce poco da fare. La squadra ha giocato un bel primo tempo, ma quando si arriva al dunque, che serve impostare o velocizzare la manovra per segnare, non si sa cosa fare.

    Per concludere, vorrei vedere con lo Spezia questa squadra, con belotti al posto di zaza. Gojac troppo largo.

    Cairo vagnati gp, meite e Zaza andatevene pure ad Alessandria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

    Cornuti e mazziati.
    120 minuti per farsi sbattere fuori ai rigori (grazie Rincon).
    Il palmares di guano del presidente si conferma. Tranne il fatto di aver constatato che Segre e Buongiorno possono ambire a un posto da titolare per il resto abbiamo fatto pena come al solito, perfetto sparring partner del Milan.
    Non ci resta che piangere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 2 settimane fa

      E’ già qualcosa coraggio, torneranno utili per la salvezza o peggio per la serie b del prossimo anno. Comunque siamo di una pochezza tecnica disarmante. Siamo passati da un attacco ljajc iago Belotti a questo schifo grazie a scelte oculatissime dei nostri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

    Vedo che qui si sta delirando alla grande…uno che vuole insegnare a battere i rigori, uno che dice che Rincon non vince i contrasti (la cosa che gli riesce meglio in assoluto), uno che pensa che i registi duri e puri battano necessariamente bene i rigori. Abbiamo perso in una partita in cui 3/4 della formazione iniziale era conposta da riserve, abbiamo tenuto bene il campo e abbiamo perso ai rigori contro la prima in classifica.
    Mi girano le scatole, ma non mi pare nulla di scandaloso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pandaniels - 2 settimane fa

      Direi bene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

        Non è bene. Come ho detto girano le scatole pure a me.
        Però non è certo come perdere 4-0 col Lecce in campionato.
        Anzi, per me oggi Giampaolo ha avuto quello che cercava, ovvero buone risposte da molte riserve.
        Mi sarebbe piaciuto vedere a che punto è Baselli, ma vabbè.
        Noi ci dobbiamo salvare, la Coppa Italia è un ostacolo, tanto più che anche se poi vinci, hai Inter, Lazio Juve. Che senso ha.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bordeauxgranata - 2 settimane fa

          Il Milan Il primo tempo ci prendeva per il culo, appena hanno accelerato hanno colpito due legni e sono stati nella nostra metà campo costantemente.
          Cristo, dobbiamo davvero aspettare Maggio per capire che siamo SCARSI???!!non sono bastate 9 sconfitte in 4 mesi?!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 2 settimane fa

            Il tifoso rimuove, prende una boccata d aria dopo chili di merda e non si accorge che l aria puzza.

            Mi piace Non mi piace
          2. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

            1) il milsn è PRIMO, prima di incontrare la Juve non aveva ancora perso in campionato.
            2) cosa c’entra che quest’anno stiamo effettivamente dimostrando di essere scarsi, con i commenti deliranti che si leggono.
            Tra l’altro io sono ancora dell’idea che sia un problema più fisico e mentale che tecnico, nel senso che la squadra sbaglia le scelte, prima ancora dei passaggi. Oggi abbiamo fatto 3 o 4 azioni molto belle che si sono concluse con un nulla di fatto per errori di scelta.

            Mi piace Non mi piace
          3. iard68 - 2 settimane fa

            Qui continuano a non vedere, a non capire, a non ragionare! Io sono senza parole.
            E’ pieno di gente che si “rallegra” perchè abbiamo tenuto 120 minuti senza prendere le solite sberle.
            “vorrei vedere con lo Spezia questa squadra, con belotti al posto di zaza…” “Voglio cmq fare i complimenti ai ragazzi. Non credo avremmo firmato per i calci di rigore.” “abbiamo tenuto bene il campo” (fa nulla che abbiamo avuto zero occasioni, ameno di voler contare i tiracci di zaza).
            C’è da piangere non solo a vedere le partite. Anche a leggere i commenti!!!

            Se ce la fate, provate ad immaginare a cosa “potrebbe” succedere sabato quando lo Spezia correrà e noi saremo fermi, “giustamente”, mezzi morti.
            Ma senza sognare… cz!
            Poi certo… se Belotti si inventa due gol facciamo festa. Abbiamo uno squadrone!

            Mi piace Non mi piace
        2. pandaniels - 2 settimane fa

          Ciao Contrabbasso. Stavo rispondendoti di là…
          Chiedo scusa se il commento offende.
          Convengo che sono stati dignitosi e soprattuto ordinati in difesa , mi consenti il dubbio di pensare che si poteva impostare meglio la partita di sabato scorso e fare punti? Ora a questo dubbio ne segue un altro: sono i giocatori che si impegnano quando gli pare o forse sono stati messi meglio in campo stasera? O forse anche il Milan era più stanco… Ci può stare un “commento storto” per un po di rabbia dopo un finale del genere? Chiedo scusa e Forza Toro

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

            Non ero assolutamente offeso, è che mi spiace vedere questa rabbia su giocatori che evidentemente ci provano, ma sta davvero girando tutto male. Per demeriti, che ci sono senza dubbio, ma anche per tanti sltri motivi.
            Per il poco di esperienza che ho, ci sono momenti nel calcio in cui tutto gira male, gli episodi, pali, traverse, arbitraggio…è delicato e qui di riduce tutto a scarsi, incompetente e via dicendo.
            Ci vorrebbe un po’ di umiltà, e in molti casi, un minimo in più di competenze, perchè il toro è il toro, ma anche il calcio è il calcio.

            Mi piace Non mi piace
  21. Rimbaud - 2 settimane fa

    Penso che giampaolo non abbia sbagliato le scelte dal dischetto, fare battere a Gojak sarebbe stato un suicidio stasera. chi doveva batterlo Nkolou? dare la responsabilità a Buongiorno? E’ giusto che se ne incaricasse un senatore. Forse avrei scelto Singo o Segre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      E se fossimo andati ad oltranza chi li avrebbe dovuti battere i rigori, io e te? Quello conni piedi quadrati ed il portiere già li avevano battuti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. pandaniels - 2 settimane fa

    Direi bene. Non abbiamo preso gol, abbiamo resistito 120 minuti con la primain classifica. Siamo in miglioramento.. Direi bene FLap Flap

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. mirafiori64 - 2 settimane fa

    Ma finitela di insultare rincon, i rigori li sbagliano tutti, ha tirato lui perché altri non se la sono sentita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      In ogni caso è una scelta del cazzo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

        Ottima argomentazione, bravo.
        Quando finisci le medie avvisa sul forum che organizziamo una festa

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 settimane fa

          Ti non le hai neanche iniziate le medie. Leggi e pensa piuttosto. Se sei costretto a far battere i primi 5 rigori a quello conni piedi più quadrati e al portiere e non ti accorgi che è una stortura è un problema tuo, non mio.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

      Eh già, li sbagliano tutti, soprattutto lui, e cosa ci vogliamo fare, va bene così, si può mica pretendere, certo, in fondo questa sera oltre al solito giallo ha anche fatto più di cinque passaggi decenti, e che sarà mai, su, basta con ste lagne, un rigore è un rigore, guardiamo avanti, al prossimo Mamma Cairo che magari se c’è il Cesena possiamo anche vincerlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ddavide69 - 2 settimane fa

      ..e questa la dice lunga sul numero di giocatori tecnici che abbiamo in squadra . Addirittura dobbiamo fare tirare uno dei primi 5 rigori al portiere!! Le scuse sono finite

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Torissimo - 2 settimane fa

      Sarà, ma lui Lo ha tirato malissimo; che altri non se la siano sentita non lo saprei

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. ToroNelCuore - 2 settimane fa

    Discreta partita di sofferenza, ma questa volta bene in difesa, al netto di due/tre gol mangiati dal Milan… Quanto a Gojak, mi spiace dirlo, ma la colpa è di chi ha deciso di acquistarlo: mostra dei limiti tecnici troppo grandi. Piuttosto mi chiedo quando Baselli riuscirà a giocare qualche minuto, se non fa almeno un pezzattino di partita, quando lo rivedremo in campo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

      Ma quali limiti tecnici ti chiedo, sbaglia passaggi o stop? La risposta è no, ogni tanto sbaglia delle scelte da ultimo passaggio, e purtroppo non ha un bello scatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toronelcuore - 2 settimane fa

        Sì. In un contropiede sbaglia uno stop che grida ancora adesso vendetta. Dai su se non è scarso, cos’è? Sono giocatori in teoria da serie A. Per favore

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

          Era stanchissimo, si vedeva.
          Dall’80 ha smesso completamente di correre, ma Erano finiti i cambi ed è rimasto a far numero; se ci hai fatto caso pure Zaza a un certo punto non ha più azzeccato uno stop, e infatti è uscito.
          Ti dirò di più, Gojak ha un’ottima tecnica di base, gli manca solo lo scatto, e, a quanto pare, pure la resistenza

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Torissimo - 2 settimane fa

            Purtroppo Gojak è scarso, anzi scarsissimo

            Mi piace Non mi piace
      2. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

        Ma che partite vedi, stop ne sbaglia a bizzeffe, uno in particolare stasera che se la metteva giù (era solo) andava in porta. Con il pallone nei piedi, se è pressato la perde o sbaglia il passaggio nove volte su dieci. Onestamente, dovresti rivedere il giudizio, o rivederti le partite.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

          Quello ha sbagliato, e come ho scritto sopra, un giocatore che non riesce più a correre non riesce automaticamente a stoppare, tirare, passate la palla.
          L’efficienza tecnica dipende da quella fisica. È il problema di questa squadra.
          Se le gambe non ti supportano sembri molto più scarso di quel che sei, e in più, pensi lentamente.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. come un pugno chiuso - 2 settimane fa

    PAGLIACCIO DI MASIO, che voto ti dai in Coppa Italia ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. nicodeimos8_13775722 - 2 settimane fa

      Visto ke ki la vince é da 10, il finalista da 9, i semifinalisti 8, direi ke noi giunti ai quarti per 2 volte su 15 anni mi dó un bel 6½

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. LeoJunior - 2 settimane fa

    Io ho un problema: non so più cosa raccontare a mio figlio di 7 anni. Lui ci crede, sempre. Viene puntualmente deluso e se ne va a letto piangendo.
    Si ricarica per la partita dopo e poi ripiomba nella disperazione.
    Ma come si fa? E quel topogigio di presidente che ci troviamo sfoglia la margherita….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toronelcuore - 2 settimane fa

      Ti capisco anche se il mio ne ha 13 e di merda ne ha già mangiata una vagonata. Poi non capisco chi ti possa mettere il meno, pensando ad un fratellino granata che va a letto piangendo. Il problema è che con il passare del tempo come il mio e il tuo non ce ne saranno più e diventeremo sempre più una piccola squadra come in tanti vogliono (il pagliaccio per primo). Buona notte, si fa per dire. FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 2 settimane fa

        Ma basta con sta storia dei bambini che piangono… insegnate loro a riderci su, altrimenti non saranno mai veri tifosi del toro!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Toronelcuore - 2 settimane fa

          Scusa. Io che ne ho 45 non ci trovo proprio un cazzo da ridere.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luca - 2 settimane fa

      Non fagli più vedere le partite di questi pagliacci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Gian - 2 settimane fa

      Rincuora il figlioletto. Tanta sofferenza farà apprezzare le soddisfazioni che prima o poi arriveranno… purtroppo non sarà presto.. con Cairo presidente… il Toro è speciale. Cuore Fede Onore … È troppo facile tifare per i potenti protetti dalla fortuna e non solo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. ddavide69 - 2 settimane fa

      Stasera il mio che ha la stessa età mi ha chiesto come mai giocavamo di nuovo col Milan e che aveva già pianto sabato ed è andato a dormire .
      Domattina gli dirò che la partita è finita zero a zero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Cuore granata 69 - 2 settimane fa

    Mai na gioia..mai.rincon e i suoi piedi di velluto..doveva tirare come Savic..e buttar dentro quel cazzo di portiere..milanisti che sfigati sto passaggio del turno gli costerà il resto..non hanno una rosa per competere su 3fronti.sembrava avessero vinto la coppa..milanista pezzo di merda!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. roby.1974 - 2 settimane fa

    Qui ci vuole l’esorciccio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

      Basta saper tirare i rigori, sai.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Luca - 2 settimane fa

    Si arrendono AI RIGORI? NON UN TIRO IN PORTA… SOLO DIFESA E PALLA LUNGA.
    FACCIAMO SOLO RIDERE…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. fabrizio - 2 settimane fa

    bella figura il “regista di CAiro”
    Presidente di M….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 2 settimane fa

      i 19 meno posso andare con il loro presidente, sapete dove

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Cuore Granata - 2 settimane fa

    Na quanti danni fa Rincon al Toro? Non è un regista, non vince un contrasto, è lento, fa fallo assurdi e in più non sa tirare i rigori! Adesso basta! Ma perchè non gioca Segre? Maestro ma perchè non gioca Segre?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 2 settimane fa

      non lo scopriamo di certo ora che rincon e’ un bidone. solo il nostro presinulla non lo ha capito. Ed ha pure scucito dei soldi per comprarlo dalla juve…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 2 settimane fa

      Rincon ha fatto una ottima partita, ha fatto tutto quello che doveva fare… ha sbagliato il rigore, pace

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. MartinVasquez - 2 settimane fa

    Poi uno dice che non serviva un regista con i piedi buoni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Sergio Sergio - 2 settimane fa

    Sarebbe bastato tirare 5 rigori forti e centrali…ma noi abbiamo il regista che è entrato nella parte e vuole far gol di fino….forse però è stato meglio così
    Partita orrenda
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. sirtopau_2886340 - 2 settimane fa

    Sara la maledizione della avvocato ma non abbiamo FATTO NULLA per vincere. MA COME FA GOJAK A GIOCARE IN SERIE A

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 2 settimane fa

      chiediamolo a VAgnati… O CAiro

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy