Delio Rossi: ”Babacar? Al Toro potrebbe solo crescere”

Delio Rossi: ”Babacar? Al Toro potrebbe solo crescere”

Esclusiva TN, il suo allenatore a Firenze: ”Ventura sarebbe il tecnico perfetto per lui”

di Roberto Maccario

 Tra gli obiettivi granata per sostituire Ciro Immobile, passato ormai al Borussia Dortmund, c’è anche l’attaccante del Modena Khouma Babacar. Per parlare di lui abbiamo contattato Delio Rossi, suo allenatore alla Fiorentina nella stagione 2011/2012, quando il giovane bomber giocava a cavallo tra la Primavera e la prima squadra.

Delio Rossi, di che attaccante stiamo parlando?
Del classico centravanti molto forte fisicamente, che però ha bisogno di giocare con costanza, come ha fatto quest’anno a Modena dove ha disputato un grande campionato.

La serie B però, è risaputo, è diversa dalla A: pensa che sia pronto per il grande salto?
Quando lo allenavo io alla Fiorentina era ancora molto giovane, le sue qualità già si vedevano ma aveva bisogno di giocare: in Spagna e a Modena ha acquisito la giusta esperienza e ora credo sia pronto per il grande salto.

Tornando alle sue caratteristiche tecniche, fatte le dovute proporzioni, potrebbe ricordare un po’ il primo Balotelli? In fondo sono due bomber veloci, forti fisicamente ma anche molto tecnici e dotati di un gran tiro, giusto?
Balotelli è più potente, Babacar è più bravo a giocare senza palla. In ogni caso il paragone è difficile da fare, perché il primo è un giocatore fatto e finito, mentre il secondo deve ancora formarsi completamente.

Potrebbe ripetere la stagione di Immobile che, dopo una grande annata a Pescara, a Genova non aveva convinto?
Sì, perché andrebbe a giocare in una società strutturata e con una buona fisionomia, con un allenatore molto bravo a lavorare con i ragazzi e con i singoli, quindi al Toro potrebbe solo crescere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy