Diretta Sisport: si allena la conclusione a rete

di Rosso/Maccario

 

Si sono aperti con un’oretta di ritardo i cancelli della Sisport, a causa – pare – di una sessione prolungata di allenamento in palestra dovuta alle condizioni non ottimali di salute dei ragazzi di Lerda: su tutti l’influenza ha colpito Ogbonna e Gasbarroni che precauzionalmente hanno preferito rimanere al coperto per non esporsi eccessivamente al freddo.

Sebbene il campo principale…

di Redazione Toro News

di Rosso/Maccario

 

Si sono aperti con un’oretta di ritardo i cancelli della Sisport, a causa – pare – di una sessione prolungata di allenamento in palestra dovuta alle condizioni non ottimali di salute dei ragazzi di Lerda: su tutti l’influenza ha colpito Ogbonna e Gasbarroni che precauzionalmente hanno preferito rimanere al coperto per non esporsi eccessivamente al freddo.

Sebbene il campo principale sia stato preparato da Destro con palloni e birilli secondo un percorso per dettagliato, la squadra ha svolto una sessione agli ordini del preparatore atletico al termine della quale tutti i ragazzi sono rientrati in palestra.

Veloce defaticamento per poi ripresentarsi soltanto gli attacanti – esclusi Iunco infortunato ed Ogbonna e Gasbarroni, come anticipato, influenzati – sul campo principale per la seduta tecnica: esercizi a coppie di passaggio del pallone finalizzati alla conclusione in porta. Si rivede Pellicori nel gruppo, i portieri si allenano a parte.

Da sottolineare, oltre alla consueta ventina di tifosi presenti sugli spalti della Sisport, anche la comparsa di alcuni osservatori e giornalisti giunti in mattinata direttamente da Varese per studiare l’impronta che Lerda sta dando alla squadra in vista della sfida d’alta classifica di sabato.

La seduta diventa poi specifica sull’attacco: in campo, come anticipato, soltanto gli esterni offensivi e le punte – tra cui spiccano, oltre a capitan Bianchi, anche Suciu e Comi – ed il portiere Bassi. Sotto lo sguardo attento del diesse Petrachi e di Ferri i giocatori in campo stanno provando movimenti e schemi similando situazioni offensive senza difesa, arrivando fino a concludere a rete.

Sulla sponda Varese, nel frattempo, arrivano alcune novità: quasi sicuramente l’attaccante brasiliano Neto Pereira, operato al menisco prima di Natale, non sarà della partita, mentre potrebbero esordire dal 1′ il bosniaco Nadarevic – in Lombardia già dall’estate, ma il suo transfert è arrivato soltanto in questi giorni – ed il neo acquisto Concas, esterno offensivo proveniente dalla Ternana.

L’allenamento si conclude con una serie di ripetute all’altezza del centrocampo.

Da segnalare De Feudis, a parte, che mentre in compagni sono già rientrati negli spogliatoi prolunga la sessione compiendo ancora qualche giro di campo di corsa blanda.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy