Ecco il Toro (o quel che adesso è tale)

Domani, il Toro torna a mostrarsi alla propria gente. Quella gente che lo ha applaudito da Gennaio a Giugno, stringendovisi in un abbraccio che potesse rendere meno ardua la ricerca di un’impresa, solo sfiorata. In realtà non si tratterà dello stesso Toro; sarà, anzi, assai più simile a quello -non amato- del 2009, contestato come il presidente che l’ha presieduto. Contestazione anche in questo primo…

di Redazione Toro News

Domani, il Toro torna a mostrarsi alla propria gente. Quella gente che lo ha applaudito da Gennaio a Giugno, stringendovisi in un abbraccio che potesse rendere meno ardua la ricerca di un’impresa, solo sfiorata. In realtà non si tratterà dello stesso Toro; sarà, anzi, assai più simile a quello -non amato- del 2009, contestato come il presidente che l’ha presieduto. Contestazione anche in questo primo giorno di Sisport, dunque? Difficile.

Difficile perché, nei fatti, dei protagonisti della sciagurata collezione autunno-inverno della scorsa stagione, molti diserteranno la passerella: chi perché ha già la valigia pronta e deve solo aspettare l’aereo che li porti via (Bottone, che comunque non sarebbe oggetto di rabbia alcuna, e Colombo), e chi perché in società si è ritenuto opportuno non esporli al pubblico ludibrio, tanto più dal momento che il loro ritorno a Torino consiste nel prendere le ultime cose lasciate in armadietto a Gennaio, quando si andò via di fretta, e nulla più (Di Michele, Pisano, etc).

Si tratterà comunque della prima volta di Franco Lerda davanti al “suo” pubblico granata, da quel 1987 in cui lasciò Torino per non tornare più, fino ad oggi. Proverà un’emozione che non tradirà, questo allenatore che è un autentico cuneese, anche in questi tratti di carattere; nel frattempo, con garbo e decisione, continua a proporre in società le sue richieste di mercato, che Petachi fa il possibile per esaudire, compatibilmente con l’esiguità di fondi a disposizione. Lunedì e martedì saranno altri due giorni in cui i tifosi potranno vedere la squadra al lavoro (lavoro piuttosto blando), salutandola poi e dando appuntamento ad Agosto, visto che nella serata del giorno 13 c’é la partenza  alla volta di Norcia.

(foto M.Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy