Esordio in Europa League al Fila? Ecco perché è solo una suggestione

Esordio in Europa League al Fila? Ecco perché è solo una suggestione

Focus on / Una suggestione che rimarrà tale: ecco perché non si può giocare al Filadelfia

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Alzi la mano chi non ha pensato al Filadelfia appena è stato reso noto il rifiuto per l’inversione del campo del secondo turno preliminare di Europa League. Il tam tam social è stato quasi immediato: “Moccagatta? A questo punto giochiamo al Fila!” È proprio l’impianto di Alessandria (omologato UEFA B) che probabilmente ospiterà l’esordio europeo del Torino del 25 luglio e non il Filadelfia, che purtroppo non è omologato per partite di questo livello.

L’esordio al Fila rimarrà solo una suggestione nonostante una capienza di 4000 posti, solo 2000 in meno del Moccagatta. Già nel 2017 il Fila era stato momentaneamente chiuso al pubblico e aveva ottenuto un agibilità provvisoria a causa di alcuni problemi di omologazione. Il tempio del tifo del Toro, che l’altro ieri è stato riempito da 3000 cuori granata, ha ospitato solo gli allenamenti del Toro e le partite della Primavera ma non potrà essere il palcoscenico dell’esordio Europeo del Toro, per quanto un’ipotesi del genere potrebbe essere suggestiva.

I problemi non riguardano la capienza ma la logistica e l’ordine pubblico. Innanzitutto i posti (eccetto quelli della tribuna) non sono numerati, poi mancano strutture fondamentali come tornelli, accessi e parcheggi: situazioni che impediscono di disputare partite ufficiali per questioni di sicurezza e di regolamento UEFA.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toro71 - 5 mesi fa

    Succede tutto questo perché il Toro non ha uno Stadio di proprietà. Io penso che Cairo con tutte le conoscenze che ha possa costruire uno Stadio con l’aiuto di qualche sponsor.
    Io sinceramente farei uno Stadio da 40.000 posti tutto granata tutto nostro. Non è possibile che un concerto di Laura Pausini possa provocare tutti questi disagi!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. PaCo68 - 5 mesi fa

    Uno stadio con 6000 posti, dovendo comunque riservarne una parte ai tifosi avversari, NON HA SENSO.

    O a Torino nello stadio degli altri … tappandosi il naso, o se si vuole restare in Piemonte a Novara che ne ha sicuramente più di 10k

    Ma in alternativa anche a Genova o a Firenze con prezzi ultrapopolari e magari un accordo con qualche agenzia / linea di pullman turistici per una trasferta “casalinga” ultraeconomica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Paul67 - 5 mesi fa

    Perché scerverllarsi per trovare uno stadio dove giocare, giochiamo all’ Olimoico Grande Torino, facxxo la Pausini vada lei al Moccagatta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PaCo68 - 5 mesi fa

      Se c’è un contratto … dubito che si possa fare, magari uno spostamento del concerto al J stadium

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. pirata99 - 5 mesi fa

    Lo stadio della Pro Vercelli,ha una capienza di posti inferiore al Moccagatta se non erro,quello di Novara ha una capienza di quasi 18.000 mila posti,sarebbe ideale…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Maroso Immenso - 5 mesi fa

    Mi fa schifo il solo pensiero, ma perché d’andare a giocare ad Alessandria in uno stadio da 6000 posti, probabilmente ridotti per l’inserime Dei seggiolini nei settori ora sforniti, non giochiamo nel merda Stadium? Almeno potremm essere un po’ di più di 4/5000 persone.? Mamma mia che cosa brutta che mi è venuta in mente. Peró per festeggiare il ritorno nelle coppe io sarei disposto a dovermi disinfestare dopo. A spese nostre potremmo proporre una deblatizzazione preventiva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 5 mesi fa

      Non la vedo una cosa fattibile..
      Piuttosto: Novara e Pro Vercelli, ora purtroppo decadute, fino a due o tre anni fa giocavano stabilmente in B, e persino in A.
      Non conosco la capienza degli stadi delle due città, ma credo dovrebbero essere abbastanza grandi, specie quello di Novara.
      Non si potrebbe chiedere di utilizzare lo stadio piemontese che, al di fuori di quelli di Torino, sia il più capiente e quello meglio fornito di tutte le strutture necessarie?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy