Europa League 2019-20, date e squadre: ecco la strada che porta alla finale di Danzica

Europa League 2019-20, date e squadre: ecco la strada che porta alla finale di Danzica

La competizione / Prima di arrivare alla fase a giorni, i granata dovranno passare per il secondo, terzo turno e play-off

di Marco De Rito, @marcoderito
Europa League

La sentenza che ha escluso il Milan dall’Europa League, ha determinato l’accesso del Torino attraverso i preliminari e ha cambiato i piani stagionali dei piemontesi. I granata cercheranno di ottenere la qualificazione alla 49esima edizione (undicesima da quando c’è stato il cambio di denominazione) della competizione subentrando al secondo turno eliminatorio. Le romane sono già qualificate: la Lazio ha vinto la Coppa Italia, mentre la Roma si è classificata prima del Toro.

LE DATE – L’inizio ufficiale dell’Europa League è stato il 27 giugno con 16 squadre che si sono affrontante al turno preliminare. Tra il 9 e l’11 luglio si disputerà l’andata del primo turno eliminatorio, mentre la settimana successiva il ritorno. Nel primo turno entrano in scena gli ungheresi del Debrecen e gli albanesi del Kukesi, e la vincente affronterà il Torino il 25 luglio. Dopo altre due fasi di qualificazione (terzo turno e play-off), dal 19 settembre inizierà ufficialmente la competizione e la fase a gironi andrà avanti sino al 12 dicembre, quando si disputerà l’ultima giornata. Il 16 dicembre è previsto il sorteggio degli accoppiamenti dei sedicesimi di finale, che si disputeranno tra il 20 febbraio (andata), e 27 febbraio (ritorno). Gli ottavi andranno in scena tra il 12 e 19 marzo gli ottavi, mentre il 9 e 16 aprile i quarti,  il 30 aprile e  il 7 maggio le semifinali.

LA FINALE – Per le due squadre che arriveranno fino in fondo, lo scontro finale sarà il 27 maggio 2020 al Gdansk Stadium. Si tratta di un’impianto polacco situato nella città di Danzica, inaugurato in occasione degli Europei 2012. Ha ospitato quattro partite di Euro 2012: tre gare della fase a gironi e il quarto di finale vinto dalla Germania contro la Grecia per 4-2. E’ inoltre lo stadio dove il Lechia Danzica disputa le gare casalinghe.

Copa America, Venezuela-Argentina 0-2: passa l’albiceleste, e il General cita Roosevelt

LE SQUADRE AI QUALIFICATI AI GIRONI –  Ai giorni parteciperanno 48 squadre: 17 qualificate direttamente, 21 vincitrici agli spareggi, 6 eliminate agli spareggi di UEFA Champions League e 4 eliminate al terzo turno di qualificazione di UEFA Champions League. Già noto l’elenco delle diciassette squadre  che si sono già qualificate. Tra queste ci sono le ex vincitrici Sevilla FC (2006, 2007, 2014, 2015, 2016), Manchester United (2017) e Mönchengladbach (1975, 1979). Esordio assoluto per la formazione ucraina dell’Oleksandriya, mentre il KV Mechelen torna in Europa dopo 26 anni di assenza. Di seguito l’elenco completo delle 17 squadre già qualificate divise per nazione:

ESP: Getafe, Sevilla

ENG: Arsenal, Manchester United

ITA: Lazio, AS Roma

GER: Mönchengladbach, Wolfsburg

FRA: Rennes, Saint-Étienne

RUS: CSKA Moskva

POR: Sporting CP

UKR: Oleksandriya

BEL: KV Mechelen

TUR: Beşiktaş

AUT: Wolfsberg

SUI: Lugano

UEFA Europa League

LE TESTE DI SERIE –  Dopo le qualificazioni, il 30 agosto, nel principato di Monaco, si effettuerà l’estrazione della fase a gironi. Le squadre saranno divise in quattro fasce in base al ranking UEFA per club. Al momento l’unica italiana nell’urna 1 è la Lazio, ma la situazione non è definitiva. Tutto dipenderà da quali saranno le 21 vincitrici dei play-off di Europa League, le 6 eliminate agli spareggi di UEFA Champions League e le 4 in arrivo dal terzo turno. Il Toro attualmente ha 13,000 punti nel ranking Uefa. Di seguito le squadre che attualmente sono teste di serie:

104,000 Sevilla (ESP)

101,000 Arsenal (ENG)

81,000 Roma (ITA)

78,000 Manchester United (ENG)

62.000 Beşiktaş

50,000 Sporting CP (POR)

48.000 CSKA Moskva (RUS)

40,000 Wolfsburg (GER)

37,000 Lazio (ITA)

29,000 Mönchengladbach (GER)

23,000 Saint-Étienne (FRA)

20,713 Getafe (ESP)

11,699 Rennes (FRA)

7,980 KV Mechelen (BEL)

7,780 Oleksandriya (UKR)

6,250 Wolfsberg (AUT)

6.000 Lugano (SUI)

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. eurotoro - 3 settimane fa

    Che bello tornare a far vedere la maglia granata in giro x l’europa..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Garnet Bull - 3 settimane fa

    Che quest’annata sia memorabile, forza toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. magnetic00 - 3 settimane fa

    I biglietti della finale sono già in vendita? Chissà chi sarà l’altra finalista….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14287754 - 3 settimane fa

    vorrei vedere toro arsenal o toro Manchester United FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Immer - 3 settimane fa

      Eh vincere

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy