Falque: “Bisogna continuare a lavorare, arriveranno risultati e gol”

Falque: “Bisogna continuare a lavorare, arriveranno risultati e gol”

Social / Lo spagnolo affida ad Instagram il proprio pensiero in un periodo sfortunato

di Redazione Toro News

“Non sempre le cose vanno come vorremmo… Bisogna solo continuare a lavorare e arriveranno i risultati e i goal”. Iago Falque ha affidato ad Instagram i propri pensieri in un periodo che, calcisticamente parlando, si sta rivelando poco positivo per il giocatore. A Roma, infatti, è arrivata una brutta prestazione che ha messo in evidenza uno scarso stato di forma dell’attaccante, che sta faticando a trovare la via del gol ma soprattutto sembra non essere pienamente a proprio agio nel ruolo più centrale affidatogli. E così, sul proprio profilo Instagram, il giocatore ha sottolineato la necessità di continuare a lavorare per tornare a far gol ed ottenere risultati.

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MONDO - 7 mesi fa

    Parole , parole , parole …. soltanto parole ….. parole a noi ….. ormai siete tutti un disco rotto .
    Lasciate perdere tutte queste inutili dichiarazioni….. SERVONO FATTI …. PORCO GIUDA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. SiculoGranataSempre - 7 mesi fa

    Che tifosi strani noi siamo. Pensate se non ci fosse. Se lo avessimo ceduto. Poi mi dite. Tutti hanno momenti no. L’anno scorso 12 gol e 8 assist. Da quando è con noi 93 presenze 29 gol 24 assist. Sempre lui mica un clone. Ditemi quanti sono gli esterni che in Italia hanno questi numeri. Suso. Chiesa? Ma per favore smettiamo di insultare tutti. Siamo arrabbiati è vero ma non ci scanniamo. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 7 mesi fa

      La gente ha la memoria corta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Il_Principe_della_Zolla - 7 mesi fa

        E soprattutto le p…e piene.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13780428 - 7 mesi fa

    Gente che guadagna tanto ma che non sa buttare sangue in campo per 90 minuti…..senza amor proprio… ma soprattutto perdenti, gente che perde senza arrabbiarsi, senza avere un po’ di orgoglio, sembra sappiano far solo i cani bastonati dopo una sconfitta, piangersi addosso senza mai avere una reazione forte, rabbiosa, convinta, artisti del piagnisteo e del ” continuare a lavorare”. Uomini piccoli e rassegnati, questo il vostro principale problema

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granat....iere di Sardegna - 7 mesi fa

    Bla bla bla blaaaaa….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14016513 - 7 mesi fa

    fate una cosa ….vedete di impegnarvi meno negli allenamenti e fate tutto in partita che è meglio….e da la prima giornata che dovete lavorare di più . visto i risultati scandenti lavorate di meno e con più’ palle in campo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Falcon - 7 mesi fa

    Hai ragione Iago, nel prossimo post metti una foto di un bel paesaggio e commenta: non esistono più le mezze stagioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Marco59 - 7 mesi fa

    …dove ho già sentito questa ball…ehm frase…???

    …certo che per questi individui dev’essere divertente percepire ingaggi faraonici per il loro “lavoro” e, contemporaneamente, postare le stesse bugie settimana dopo settimana, con il sottile piacere di prendere per i fondelli i Tifosi…!!!

    Solo la Primavera…c’è solo la Primavera…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. TOROHM - 7 mesi fa

    Iago non mi ha mai fatto impazzire.Ottimo professionista e buon calciatore(sulla fascia e comunque non un top player) ma lento di pensiero.
    Ci manca uno che riceva e subito lanci per l’attaccante.Abbiamo il Gallo che se lanciato va come un treno e invece poveretto gli tocca aspettare da fermo oppure tornare a prendersi la palla a centrocampo.Fa più assist lui di quanti glie ne facciano gli altri e questo vi fa capire perché segna poco.Se va via in una squadra che sforna assist e lanci a ripetizione lui ti fa minimo 20 goal.È uno dei pochi centravanti veri esistenti.Poca tecnica ma tanta roba e Potenza da vendere ,un animale da mischia in area a suon di botte.Il fatto è che le mischie sono spesso nella nostra area.Dobbiamo essere molto più propositivi altrimenti anche Messi nel Toro farebbe fatica.Bene difesa e mediana ma il centrocampo nell’area avversaria è scarso abbastanza.Se dipende dal gioco del Mister o dagli interpreti questo non lo so però la realtà del nostro percorso è questa ed è sotto gli occhi di qualsiasi medio intenditore di calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Lucius - 7 mesi fa

    Bisogna solo continuare a lavorare e arriveranno i risultati e i goal… sì, l’anno prossimo, come sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. AUGUSTO - 7 mesi fa

      Magari anche fra 2 anni, o 3..il ‘progetto’ richiede tempo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. sergio75 - 7 mesi fa

    MA basta parole bisogna iniziare a fare i fatti … uno che dice adesso basta pareggiare nel 2019 bisogna vincere (Ansaldi) e un altro bisogna continuare a lavorare e i risultati verranno … un altro è colpa della var … ma mettiamoci il cuore e vinciamo ste partite senza tanti proclami che poi portano solo male . FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Granata70 - 7 mesi fa

    Ma perchè invece di continuare a “socializzarlo” non lo fate veramente??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Il_Principe_della_Zolla - 7 mesi fa

    “Bisogna solo continuare a lavorare e arriveranno i risultati e i goal”: avresti un’idea sui tempi? Mesi, anni, lustri?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 7 mesi fa

      Credo di no. Invece sa perfettamente come fare per prenderci per il culo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13967407 - 7 mesi fa

    smettila con il calcio … Non fa per te … vai a pascolare le capre sei più portato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ProfondoGranata - 7 mesi fa

      Ma cosa dici?! Ne avessimo come lui…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 7 mesi fa

      Puoi anche sparire te invece che lui

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy