Figc, niente sconti sul protocollo: esclusione dal campionato per chi non lo rispetta

Figc, niente sconti sul protocollo: esclusione dal campionato per chi non lo rispetta

Questa la proposta che verrà discussa nel Consiglio federale di lunedì

di Redazione Toro News
Gravina

La Federcalcio fa sul serio: dopo i controlli a campione nei centri sportivi dei club di Serie A, si sta pensando a sanzioni drastiche nel caso di mancato rispetto del protocollo sanitario. La proposta è emersa al termine del Comitato di Presidenza della FIGC: chi non rispetterà il protocollo anti Covid-19 sarà sanzionato con l’esclusione dal campionato.

Scudetto del 1927, il Covid ferma la commissione: Toro e Bologna attendono un verdetto

La proposta verrà discussa nel Consiglio federale di lunedì e i club (che sinora si sono dimostrati rispettosi delle regole nella maggior parte dei casi) sembrano, finalmente, sulla stessa lunghezza d’onda. La ragione è ovvia, perché se dovesse spuntare un nuovo positivo dopo la ripresa della stagione, la quarantena obbligatoria (e a tal proposito Gravina incontrerà il Ministro Speranza) manderebbe all’aria tutti i piani. Questa volta definitivamente.

Niente vie di mezzo, quindi, nessuna concessione a chi dovesse cercare di aggirare il protocollo mettendo a rischio tutta la Serie A: le regole ci sono e vanno rispettate, pena: l’esclusione dal campionato.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxx72 - 4 mesi fa

    MA BASTA CON LE FOTO DI STO QUA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pikabu - 4 mesi fa

    Ridicoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. christian85 - 4 mesi fa

    ahahahhaahahahahaha ahahahahahhahaha aaahahahahahahahhahaahahhahahahahahaha ahhahahahaahhahah

    Gravina fai più ridere di Aldo Giovanni e Giacomo.
    Ridicolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 4 mesi fa

      Purtroppo la differenza è che Aldo Giovanni e Giacomo fanno ridere sano mentre sto qua ti fa ridere amarissimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pik67 - 4 mesi fa

    Gravina,fai ridere…Voglio vedere se dai tamponi saltano fuori uno o più giocatori positivi,se salta tutto!Forse dovevi aggiungere che se si riscontra un problema di un giocatore positivo appartenente a determinate società e non faccio nomi,si può trovare una soluzione al fine di non escludere i “Padroni”,giusto?Diverso se si riscontrasse un problema a un giocatore di società non così potenti,allora lì,si rispetterebbe il protocollo!!Siete ridicoli,abbiamo già visto queste sceneggiate.Io sono convinto che ne vedremo ancora delle belle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bertu62 - 4 mesi fa

    Sì sì, abbiamo capito, adesso FIGC e LEGA CALCIO sono di colpo diventate severe e intransigenti… Ma chi credono di poter fregare, DI NUOVO? Veramente non hanno capito che oramai li abbiamo “sgamati”? Prima perdono tempo (e denaro) e piangono e “tirano per la giacchetta” il Ministro di turno, il Comitato di turno, CHIUNQUE capiti Loro a tiro perché consentano al calcio di ripartire (RIPARTIRE, attenzione, NE’ ripartire e finire NE’ tantomeno QUANDO & COME ripartire il prossimo campionato), poi si “perdono” squadre che si allenano come meglio pare a Loro nonostante sia in vigore un DPCM che preveda limitazioni e restrizioni generali E ADESSO, dopo che hanno ottenuto ciò che interessava Loro, dopo che i buoi sono scappati dalle stalle LE CHIUDONO? Ma poi, CHI effettuerà i controlli, gli ispettori FEDERALI, cioè LORO STESSI? Ahhhhh, beh, allora possiamo stare tranquilli! Non sarà MAI che ad esempio una Lazio di Lotito, CONSIGLIERE FEDERALE, sarà “pizzicata” da un ispettore FEDERALE a commettere una infrazione! Casomai potrebbe essere che venga pizzicata UN’ALTRA SQUADRA, ecco! La verità è che una Federazione che non è riuscita PER ANNI ad effettuare dei semplici controlli sulle squadre che si iscrivevano ai campionati consentendo situazioni come quelle del Parma, del Chievo, del Cesena, del Piacenza ecc…ecc…, una Federazione che ha consentito e che consente tutt’ora che alcune Società “gonfino” i propri bilanci con operazioni di calciomercato giovanile MILIONARIE potendo così iscriversi ai campionati, questa Federazione NON E’ PIU’ CREDIBILE….
    Possono fare tutte le regole che vogliono e dichiarare che le faranno rispettare, ma CHI ci crede più??

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy