Foto con la maglia di Dybala, Segre: “Un errore, io sono granata dentro”

Social / Bufera social contro il centrocampista del Torino per la “foto rubata” dopo il derby, che poi spiega: “Chiedo scusa, era solo un regalo per un parente argentino”

di Redazione Toro News

È finito nell’occhio del ciclone di critiche social il centrocampista del Torino Jacopo Segre, “colpevole” di essersi fatto fotografare sorridente con la maglia di Dybala in bella mostra dopo il derby della Mole perso dalla squadra di Giampaolo in rimonta contro la Juventus. Una leggerezza che i tanti internauti granata non hanno perdonato al classe 1997, che in queste ore è stato preso di mira su tutti i propri account social in seguito alla divulgazione dell’immagine privata e non resa pubblica dal giocatore.

SEGRE – A dare spiegazioni in merito è stato lo stesso Segre, che tramite una story su Instagram si è scusato con chiunque si fosse sentito offeso: “Ho commesso l’errore di scattare una foto con la maglia di Dybala, un semplice regalo per un parente argentino. Ho sbagliato e voglio chiedere scusa a tutto il mondo Toro. Jacopo Segre è granata dentro e sarà per sempre granata“. Malinteso immediatamente rientrato dunque, con il classe 1997 che ha voluto prontamente dare spiegazioni in seguito alla leggerezza commessa.

208 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Vorarlberg - 1 mese fa

    State solo sfogando sul povero Segre le frustazioni di noi poveri tifosi.
    Se abbiamo 6 punti in classifica non è certo colpa di Segra, anzi, se al posto di Rincon giocasse Jacopo, forse qualche in punto lo avremmo.
    Se avessero giocato 70 min, anzichè 90, a quest’ora nessuno avrebbe notato questa foto. Inoltre questa foto doveva rimanere privata e in privato di cazzate se ne fanno parecchie.
    Chi deve chiedere scusa in questa squadra sono altri e non Segre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granata68 - 1 mese fa

    Una volta mio figlio, che gioca come portiere, quando aveva circa dieci anni, mi disse che gli sarebbe piaciuto avere la maglia di Buffon.
    Gli dissi che se si fosse presentato in casa con una maglia del genere gliela avrei bruciata (e l’avrei fatto veramente).
    Capito, caro Segre, che vuol dire essere granata dentro ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PaCo68 - 1 mese fa

      Vuol dire che sei un perfetto somaro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. PaCo68 - 1 mese fa

      Questo commento vuol solo dire che sei un perfetto somaro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gm - 1 mese fa

    Idolo di chi?comment_parent=776917

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Forvecuor87 - 1 mese fa

    Tu per me caro Seghe non esisti piu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. blubba - 1 mese fa

    Inaccettabile….A questo abbiamo anche dato la fascia di capitano in Coppa Italia . Mi dispiace ma anche se si tende conto in ritardo della cacciata ke ha fatto nn ė perdonabile specie perché nn c’è era neanche da pensarci . Lui ė nato e cresciuto con la maglia granata sa che cosa comporta ,ė una leggerezza ke un altra società avrebbe fatto pagare caro ma nn la Cairese FC ke ormai vista in clima da serie cadetta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aussie - 1 mese fa

      Lui arriva dal Milan, da noi ha fatto la primavera. Non è granata, non lo è mai stato, perché uno che ha il Toro dentro, una cazzata come questa non solo non l’avrebbe mai fatta ma nemmeno ci avrebbe pensato. E a prescindere da questo, fosse stato intelligente, quel gesto lo avrebbe evitato a prescindere. Non ha scusanti di nessun tipo, quindi ora si prende le sue responsabilità e si cerchi un’altra squadra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. leo67 - 1 mese fa

    Cose da pazzi da vomito nemmeno nei peggiori incubi .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. muschin-granata - 1 mese fa

    ieri è apparso anche l’articolo sulla stampa, riguardo questa brutta faccenda. Verso le 19, ho provato ad inserire il seguente commento, ma non me l’hanno pubblicato. Ci sono solo 2/3 commenti idioti, per di più di gobbi. Qualcuno di voi ha provato a replicare? In tal caso, mi attendo che l’esito sia stato lo stesso del mio, ossia, nessun diritto di replica e di opinione.

    Vedere uno dei nostri ragazzi cresciuto al Fila, in divisa ufficiale, stringere orgoglioso la maglia di un rigadino, fa molto più male che perdere il derby. E come se un magistrato antimafia si facesse un selfie con un boss mafioso. Entrambi sorridenti e orgogliosi. Già, per me quel mondo rappresentato dalla maglia che stringi sorridente tra le mani, caro Jacopo, è l’equivalente della mafia, ossia l’opposto di tutti i valori che in cui ho sempre creduto. Già, caro Jacopo. Sono più importanti i valori, che la vittoria in un derby. Sono più importanti i valori, piuttosto che la salvaguardia della categoria. Se si merita di retrocedere, si retrocede e questo vale anche nella vita di tutti i giorni. Loro, caro Jacopo, sono un altro mondo e chi tifa per quei colori parteggia e sostiene la mafia. Portala pure in processione, quella maglia, e intanto che ci sei e fai un bell’inchino innanzi al loro regno, in segno di riverenza ed eterna sottomissione. Loro te ne saranno grati, anzi, lo esigono quell’inchino. Vai … parti subito, sei ancora in tempo, alle 22 scatta il lockdown … ma sappi. che io, non mi inchinerò MAI!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Forvecuor87 - 1 mese fa

    La sensazione da tifoso è veramente brutta mi sembra di prenderlo in culo da tutte le direzioni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. MarchigianoGranata - 1 mese fa

    Ma lo volete capire, vi volete rendere conto che il calcio di una volta non esiste più,che il tremendismo Granata è sparito da decenni? Siccome dei ragazzinii ndossano la maglia Granata devono incarnare lo spirito e la furia del Toro di 20,30 anni fa?? Oltre a ciò sono 15 anni che abbiamo un presidente che c’è o non c’è ed è la stessa cosa. Siamo presi per i fondelli da tutto il resto della serie A arbitri compresi e andare a sindacare su un ragazzino, tra l’ altro discretamente bravo ma che il talebano non fa mai giocare, che mostra la maglia di un gobbo?
    Ma pensiamo ai problemi reali che forse è meglio perché queste quisquilie distolgono dalla realtà dei fatti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Toroperduto - 1 mese fa

    poi chiediamoci ancora perchè le perdiamo tutte, questa è l’intelligenza dei giocatori che militano oggi nel Toro che fa il pari con quella di molti tifosi che ancora si ostinano a non vedere quale sia il problema reale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. drino-san - 1 mese fa

    Ormai il tifoso medio del Toro é come l’anziano che va a vedere i cantieri. Gli altri sono sempre tutti dei coglioni, é sempre tutto sbagliato, solo lui sa come si fanno le cose. E non si accorge che é da solo a guardare il cantiere perché é un rompicoglioni che nessuno vuole intorno. Il ragazzo si é fatto la foto con la maglia di un avversario. Tutti i giocatori si scambiano le maglie e tanti le collezionano, anche tra tifosi. E quindi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata Forever - 1 mese fa

      allucinante il tuo commento!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. andrimo - 1 mese fa

      PAROLE SANTE!!!!!! Ti do pienamente ragione !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ale_gran79 - 1 mese fa

      Bravo, tu sei il prototipo del tifoso-consumatore da divano che i signori del calcio moderno (Agnelli in primis, ma in fondo anche Cairo) vorrebbero per il futuro: il calcio solo come intrattenimento settimanale televisivo, zero tradizione e zero rispetto per le origini del proprio club. Tutto va bene, in fondo, anche essere percùlati dai giocatori della propria squadra.
      Poi scusami, ma se chi commenta le notizie (come me e altri) merita solo tanto disprezzo, perchè vieni qui a commentare pure tu?
      Cosa tocca leggere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. drino-san - 1 mese fa

        Io non ce l’ho con chi commenta le notizie. Ce l’ho con chi é convinto di vivere negli anni ’70. Il mondo é cambiato, bisogna rendersene conto, altrimenti si finisce da soli a guardare i cantieri. P.S. prima di iniziare a lavorare nei festivi sono sempre stato abbonato. Tifoso da divano vai a dirlo a quello che guida la ruspa nel cantiere

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ale_gran79 - 1 mese fa

          Cairo è il custode delle casse del Toro e i tifosi sono custodi della tradizione e dell’onore del club. Questo NON deve cambiare, anche se passa il tempo e il mondo cerca di trasformare tutto in materiale di consumo usa-e-getta.
          Lo so pure io che il mondo cambia, ma certi paletti non devono essere spostati, altrimenti il calcio diventa solo abbonamento a Sky e vendita di cianfrusaglie (che oggi si chiama “merchandising”).
          PS: mi scuso per il “tifoso da divano” se è vero che sei/sei stato abbonato, ma il tuo commento mi aveva molto irritato dopo averlo letto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Granata Forever - 1 mese fa

          qui non si tratta di essere nostalgici degli anni 70 , e’ ovvio che il mondo e’ cambiato!
          Ma vedere certe cose fa ribaltare lo stomaco e lo dice uno che va a vedere il toro da 50 anni.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

      E dici che “tanti “ postano le foto sorridenti con la maglia dell’avversario nel derby che hanno perso mentre si trovano terzultimi in classifica ?
      Pensi che un Totti, un De Rossi, avrebbero fatto una cosa simile ?? Una bella foto sorridente con la maglietta di Ciro che li ha battuti nel derby ?
      Permettimi di dubitarne..

      Io non metto alla gogna Segre, è figlio dei tempi. È lui il giovane tifoso medio del Toro, tiepidamente affezionato al granata, non l’anziano rincoglionito che osserva critico il cantiere. Quello nel Toro c’è sempre stato, anzi, una volta quando erano in vita i tifosi che avevano visto il Grande Torino mi raccontava un mio zio che era tutta una critica al Fila … Mazzola lo faceva meglio, Maroso aveva un’altra classe etc … Fu una delle ragioni per cui Nereo Rocco lascio la panchina del Toro per andare al Milan …La nostra era più pesante !
      Pensa te …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Granata Forever - 1 mese fa

    Ma cosa dobbiamo ancora sopportare! Mazzarri porta a esempio il macellaio Chiellini e questo esibisce la merdosa maglia strisciata! Caro Segre ringrazia che sei in uno spogliatoio di bambine viziate perche’ se eri con pulici sala bruno annoni policano e ferrini non ne uscivi vivo.
    Ringrazio anche la societa’ che ci ha portato a questo!
    Andatevene tutti a fanculo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Ale67 - 1 mese fa

    La toppa è peggiore del buco. La storia del parente argentino è una cazzata grossa come quella che si inventò Cerci.Jacopo Segre mi fai tristezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Toroperduto - 1 mese fa

    Idolo assoluto!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. meglio a pezzi che a strisce - 1 mese fa

    Capita ancora che ci chiediamo perchè ste mezze seghe non giocano con la bava alla bocca. Espongono orgogliosi e sorridenti cimeli come questi e fanno in modo che le immagini siano di dominio pubblico. Poi quando qualcuno li manda a fare in culo si pentono ed accampano le scuse più disparate. Puoi farlo e non c’è niente di male, trovo squallido il momento e il renderlo pubblico. Sono professionisti il che significa che lavorano per chi li paga ma c’è una bella differenza con l’appartenenza ad un’idea. Quando una cosa la senti prima nel cuore diventa di conseguenza una condizione mentale che ti fa dare qualcosa in più e che ti gratifica farla per quell’idea che condividi con un popolo intero. Questi sono i calciatori che ci mancano, calciatori che si incazzano veramente perchè perdono con i gobbi, che ci rimangono di merda perchè non hanno solo perso una semplice partita di calcio. Ha perso l’idea. Purtroppo solo più la nostra, certamente la mia. E’ terribile soffrire per troppo amore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Cup - 2 mesi fa

    Così su due piedi, faccio davvero fatica a credere alla storia del parente argentino. Fosse anche, perchè scattare una foto sorridente dopo un derby perso? Hai mancato di rispetto ai tuoi tifosi. Per una cosa simile, Ogbonna viene ancora ricordato (male) dalla tifoseria del Toro, che a proposito si scrive maiuscolo, proprio come l’antipatica iniziale del tuo nome…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Giustoro - 2 mesi fa

    A leggere la maggior parte dei commenti ci si rende conto che i tifosi non sono persone normali.
    Invece di guardare se uno gioca bene o male, si scandalizzano perché si è fatto fotografare con la maglia di Dybala.
    L’importante è che quando va in campo ci metta tutto l’impegno. Del resto quando tra ragazzi si improvvisavano partite magari in un cortile, capitava che per un po’ si giocava in una squadra e poi magari, poiché qualcuno partiva, vi era un rimescolamento e si giocava nell’altra, ma l’impegno era sempre lo stesso.
    Non tutti sono Ferrini o Pulici, che io ho visto giocare ai miei tempi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. ToroFuturo - 2 mesi fa

    Questa foto fa ridere anche chi la guarda. Il Torino ti paga, ti fa esordire in serie A, sei terzultimo in classifica, hai perso il derby all’ultimo minuto e pubblichi una foto sorridente indossando la giacca del Torino e mostrando compiaciuto la maglia di Dybala. Se non avessi letto la giustificazione, avrei ricondotto la cosa ad un fotomontaggio o ad uno stato confusionale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giustoro - 2 mesi fa

      Ma chissenefrega se si fa la foto con la maglia di Dybala.
      L’importante è che giochi bene, tutto il resto sono stupidaggini.
      Dato che ha perso il derby doveva stare triste ed ammusonito tutta la serata?
      Piuttosto lo facesse giocare un po’ di più e non prenderlo in giro facendolo entrare al 92°.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. sergiovatta70 - 2 mesi fa

    Che tristezza! Chi lo condanna per mancanza di appartenenza, chi lo condanna per ingenuità o per mancanza di intelligenza, chi invece lo giustifica per la giovane età o perché è colpa della società.
    Io credo abbiano ragione un po’ tutti, tranne chi lo giustifica per l’età: a 23 anni con oltre 200 mila euro di stipendio all’anno, definirlo ragazzino…. Questi non fanno una vita normale, a 14/15 anni sono già ben consapevoli…. altrimenti tornano a giocare in provincia, mica per niente uno su mille cè la fa. Mica arrivano al professionismo solo quelli tecnicamente più dotati, i fattori sono tanti. Comunque a 23 anni un calciatore è molto più maturo di un suo coetaneo e comunque, non so voi ma io ho 50 anni, ho dovuto arrivare a 26 anni prima di arrivare ad avere un lavoro stabile e per 26 milioni all’anno, equiparabili oggi a meno di 20 mila euro all’anno. E ribadisco, a 26 anni dopo anni di disoccupazione, dopo un anno di militare che ti faceva perdere un paio d’anni di lavoro tra prima e dopo…. Poi se vogliamo parlare delle carenze societarie, non ci basta una settimana!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. gm - 2 mesi fa

    Marcheggiani tifa Lazio!! Sabato esultava per i gol gobbi, chi di voi lo ricorda al Fila? Si atteggiava a divo.. molto più coinvolto e rispettoso dei nostri colori Galli, per non parlare di Bucci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. gm - 2 mesi fa

    Comunque questo è cresciuto al Milan, del Toro gli frega niente. Siamo la sua ultima possibilità di restare professionista, quello che è ignobile risulta il suo finto tifo per chi lo paga. Torna a Chievo e dopo aver fatto vedere che pippa sei, sparisci in serie D!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Fantomen - 2 mesi fa

    Ha fatto na cagata ma non è quello il nostro problema……l’ha capito ma non mi accanirei oltre …..adesso pensiamo a come trasformare la cairese di nuovo nel toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. wally - 2 mesi fa

    a proposito di granata ed ex granata..e della telecronaca di Marchegiani non diciamo nulla?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. tric - 2 mesi fa

    Tranquillo ragazzo! non hai fatto nulla di male, sono quelli che sollevano il “caso” che devono vergognarsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Roland78 - 2 mesi fa

    La cosa triste è che si tratta del più granata che abbiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 1 mese fa

      Purtroppo, è proprio così….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. PaCo68 - 2 mesi fa

    Ma chi se ne frega della maglia di Dybala … commenti da bambini dell’asilo, altro che tifosi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. poluva66 - 2 mesi fa

    Caro Segre, tu come gli altri hai rotto il cazzo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Emilianozapata - 2 mesi fa

    Senta Segre, lei è giovane, la capisco. Non si impressioni per essere finito al centro dell’attenzione di noi granata. Il sorriso, la maglietta strisciata tra le mani, la foto scattata mentre lei indossava la divisa sociale…Mi creda, per uno come me ormai fanno soltanto parte della mimica di una gag di questa fiction terribilmente reale la cui noiosissima e scontata trama poteva essere concepita solo da un editore come quello che le paga per lo stipendio. Guardi, le consiglio però di prendere esempio da chi è ancora più giovane di lei…Penso al pianto di rabbia del bambino di Bonucci, granata dentro, lui sì, quando il padre lo costrinse a entare in campo indossando la maglia che lei ostenta con tanta incoscienza. Io ho quasi il triplo dei suoi anni, ma quel giorno ho pianto come e con quel bambino.
    Lei non ha colpe: solo, non ha capito niente.
    Buona vita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 2 mesi fa

      Pensavo anch’io al piccolo Lorenzo… che è un grandissimo, nemesi di questa vicenda, ed è anche il motivo che mi ha convinto che noi non moriremo mai.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Paul67 - 2 mesi fa

    É un ragazzino, é stato superficiale, può succedere, soprattutto se sei cresciuto nella cairesefc, dove i valori GRANATA nn vengono più trasmessi. Anche questo episodio, l’ennesimo, è un segnale che nella cairesefc di GRANATA c’è ben poco.
    cairesefc GAME OVER
    CAIRO VATTENE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ale_gran79 - 2 mesi fa

      Ha fatto una scemenza, perdoniamolo ma non giustifichiamolo con l’età. A 23 anni NON sei piu un ragazzino delle scuole medie, ma un adulto, già da qualche anno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paul67 - 2 mesi fa

        Pensavo fosse più giovane, ho visto dopo che ha 23 anni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Emilianozapata - 2 mesi fa

    Caro Jacopo Segre, non s’impressioni per il bailamme che ha creato,ma neppure se ne faccia vanto. Se vuole le spiego come se la vive un vecchio granata come me, così capirà perché quello che lei fa a casa sua o sui social non mi colpisce più di tanto. Lei gioca in una squadra che ormai spero non passi mai in vantaggio, per non subire l’immancabile beffa (e uso un eufemismo). La squadra in cui lei gioca e la società calcistica per cui lei ha firmato un contratto ieri avrebbe potuto vincere un derby. Sa, per quelli come me vincerne uno come si deve, un derby di quelli che nella fattispecie avrebbero potuto influire sulle sorti del campionato della aquadra di cui lei ostenta una maglia (non mi interrompa, la prego: non me ne frega niente se lo abbia fatto per un suo amico, per la sua ragazza o per mamma sua) rappresenta comunque una cosa paradossalmente importante. Solo che, le confesso, quando è arrivato il pareggio, ho provato come un sollievo. Sa cos’ho pensato: una cosa forse peggiore dell’ostentazione di una maglia strisciata…Ho pensato: beh, almeno ne avevamo segnato uno solo. E ho spento la radio. Mi scusi se la trattengo, ma non ho finito. Ho spento la radio con l’inconscia convinzione che la partita fosse finita. Al punto che me ne sono dimenticato, sino a che, impegnato in altre faccende (sa, a me mancano ancora 7 anni per la pensione) per caso mi è tornata in mente la partita e…perdonatemi fratelli granata…Ma ero convinto che l’avessimo persa. Sta di fatto che quando me ne sono ricordato e ho controllato il risultato, ho pensato: beh, almeno di hanno rimontato e ribaltato una sola rete. Meglio così che un 4-3 per loro maturato negli ultimi dieci minuti. Ecco, Jacopo Segre, a che cosa avete ridotto uno che da ragazzo nella settimana del derby perdeva l’appetito, uno che c’era quando Combin (controlli su Wikipedia) ne mise dentro tre nel derby giovato la domenica dopo la morte di Meroni, uno che…Va beh, mi rendo conto che tante cose non le direbbero niente, ma ne aggiungo una, recente: uno che ha pianto di rabbia con il bambino di Bonucci quando il padre lo ha costretto, lui granata, a entrare in campo con la maglia bianconera. Quindi il fatto grazie al quale lei è finito al centro dell’attenzione di noi granata mi creda, è un’inezia. L’ostentazione della maglia, il sorriso, il fatto che lei indosasse la divisa societaria, non sono che una gag fra le tante cui ormai personalmente sono assuefatto, come attonito spettatore del cabaret, o se vuole della tragicommedia (la cui trama è ormai così scontata da poter essere attribuita soltanto all’editore che le paga lo stipendio) che va in scena da quando lei era ancora in fasce. La prego di credermi: lei potrebbe avere in camera il poster di DEl piero e sul comodino una foto di Bettega…Non ne sarei impressionato, visto come girano le cose. Però, sa com’è: il tifoso è come un’accanito fumatore. Smettere sarebbe consigliabile, ma è difficile e io non ho, lo ammetto, una simile forza di volontà, ache se ormai il fumo che vende il suo datore di lavoro a noi tifosi non sa più di nulla. Ci fa solo male, ma noi non ce ne accorgiamo. Come possiamo, dunque, non già ricordarle concetti tipo “senso d’appartenenza”, ma almeno il dovere di rispettare almeno i tifosi della squadra di cui lei veste la maglia (ah, lo sa che non è quella che tiene in mano, vero?)considerato che per il calcio che conta noi tifosi granata non contiamo proprio nulla, considerato il comportamento della squadra che ci ostiniamo a seguire?
    Lei non è che l’esempio, uno dei tanti, della narcosi mentale cui tanti della sua generazione (e non solo!) sono soggetti. Però, detto fra noi: persino io che ho quasi il triplo dei suoi anni conosco la differenza tra un messaggio whatsapp e un post…
    Mi creda, non ce l’ho con lei. Neanche, però, mi riesce di compatirla. Lei non ha capito niente e non mi sento di dire che sia solo colpa sua. Però, nel calcio come nella vita contano i dati di fatto: e i fatti dicono che lei non ha capito niente. Non è il solo, non si preoccupi (abbiamo persino avuto un allenatore che ha invitato i nostri giocatori a prendere esempio da chiellini) Le auguro, ma con sincera convinzione, una luminosa carriera: nel Toro o altrove non importa, giacché mi pare che le sfunature su cui si basano certe differenza tendano a sfuggirle.
    Buona vita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Paul67 - 2 mesi fa

    Nn fate vedere questa foto ai bambini…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bordeauxgranata - 2 mesi fa

      Tanto di nuove leve ne vedo poche …pensare che quando e’ venuto a mancare mio nonno, ho pensato proprio alla perdita oltre che umana, anche di memoria storica granata…lui vicino di casa della famiglia Ballarin…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Messere Granata - 2 mesi fa

    Cari fratelli Granata. Propongo l’immediata istituzione del “Reddito di Tifosanza”. Un rimborso, o “ristoro”, riservato ai tifosi del Toro da addebitarsi a carico di Cairo e di tutti i Giocatori come indennizzo per i danni morali e materiali ricevuti, compromettendo così la nostra vita di relazione e la salute sia fisica che mentale. Cosa ne pensa Enrico Tardy, il “nostro” Avvocato? Credo che ce lo meriteremmo, anche se purtroppo sto scherzando sui “rimedi”. Ma le “cause” del nostro malessere restano serie e gravissime. Esiste ancora il Torino?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. D66 - 2 mesi fa

    Va be ti farai perdonare con una doppietta nel prossimo derby.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aussie - 2 mesi fa

      Nella nostra porta probabilmente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Héctor Belascoarán - 2 mesi fa

      Con quale maglia?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Diablo - 2 mesi fa

      Come Aldo Serena ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. CiHannoRubatoIlToro - 2 mesi fa

    Eh no, caro Segre. Essere granata dentro significa altro. Sei un dipendente del Torino FC. Hai tempo per migliorare, coraggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Fede Granata - 2 mesi fa

    Ehhh io la roba bianconera nemmeno la tocco con le mani..Altro che fotografarmi. Brutto errore….Sei giovane ma forse il Toro non c’è l’hai abbastanza nella pelle come noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 2 mesi fa

      Io neanche prendo il tram alla fermata davanti quel loro negozio di merda.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Héctor Belascoarán - 2 mesi fa

    Ste scuse sanno di pezza.

    Se fosse stato davvero furbo scattava una foto successiva, con lo stesso sorriso, dove la bruciava… e sarebbe diventato idolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Mav - 2 mesi fa

    Siamo nel 2020 forse non ve ne siete accorti ma a Torino i giocatori frequentano gli stessi ristoranti e si frequentano con le famiglie abitano tutti nel raggio di 1 km non ci sono più i Ferrini e gli Agroppi il mondo è cambiato!! Inoltre molti sono compagni in nazionale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 2 mesi fa

      Ma anche Ferrini e Agroppi frequentavano i gobbi… Pulici era molto amico di Cuccureddu, per dire.
      Il punto è un altro direi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mav - 2 mesi fa

        Che Dovrebbe stare più attento è certo ma è un ragazzino che fino a ieri li vedeva nelle figurine quei campioni è un peccato di gioventù senza importanza , i campioni non hanno maglia sono di tutti da Pelé, Mazzola Maradona a Messi e Ronaldo ecc ecc

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. fandangogranata - 2 mesi fa

          Cosa centra Dybala con i campioni?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Mav - 2 mesi fa

            Se hai quella testa è tutto detto

            Mi piace Non mi piace
  38. Schiffer - 2 mesi fa

    Non c’è società. Non c’è un presiniente. Comi va bene per i banchetti nuziali, Vagnati lasciamo perdere, quel povero Cristo e grande uomo di Moretti non si sa nemmeno che cazzo di fine abbia fatto. Ma dove vogliamo andare? Cosa vogliamo pretendere? Come faccio a far vedere a mio figlio porcate del genere? Ho mentito a mio padre sul letto di un ospedale tanti anni fa per nascondergli il risultato del Toro. Sto mentendo a mio figlio sui risultati del Toro. Mi viene da vomitare. Vergognatevi tutti per come ci avete ridotto. TUTTI. A partire da Cirio, che non si fa più sentire. E meno male. Di cazzate ne sentiamo già troppe….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Emilianozapata - 2 mesi fa

      Grande Schiffer. Quanta verità c’è dietro le bugie che per amore e per orgoglio ti tocca raccontare. Siamo gli indiani nella riserva, cone diceva il Mondo. Resistiamo fratello e grazie per questo messaggio che trasuda passione, dolore e ci da sentire meno soli. FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Diablo - 2 mesi fa

    A leggere alcuni commenti, sembra che oramai tantissimi tifosi si siano assuefatti al gobbismo nausebondo e dilagante che sta attorno al TORO.
    Da un presidente che si paragona a Pianelli, ma se ne fotte altamente del Toro , ad un allenatore che dice BASTA col piangere al Grande Torino , ad un’altro che cita chiellini come esempio x ritrovare lo Spirito TORO ,a giocatori che si sbaciucchiano in campo al fischio finale di un derby perso 4 a 0 x finire a Millico che cancella tutte le foto GRANATA e Segre sorridente con la maglia delle merda dopo aver perso l’ennesimo Derby.
    Oramai si perdona tutto e si accetta di tutto ……. Io NO , non lo accetto.
    Grazie CAIRO x aver distrutto il TORO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toronelcuore - 2 mesi fa

      Parole sante

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. martin76 - 2 mesi fa

    La cosa più triste è che purtroppo gli unici a cui frega qualcosa e che si fanno il sangue amaro per questa squadra siamo noi tifosi. La pubblica gogna non piace nemmeno a me ma come sia possibile che, dopo l’ennesimo derby perso e il terz’ultimo posto che potrebbe diventare penultimo, un vero tifoso granata abbia tutta sta voglia di ridere con una maglia degli avversari in mano, davvero faccio fatica a capirlo. E, per come la vedo io, sarebbe stato già grave sfoggiare una qualsiasi maglia di un qualsiasi avversario, il fatto che fosse quella dei gobbi maledetti è tragico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. martin76 - 2 mesi fa

      E voglio ricordare a Segre che Toro si scrive maiuscolo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. muschin-granata - 2 mesi fa

    Cazzo! La prima cosa che dovrebbero dire ai giocatori e staff tecnico quando vieni al Toro è: non mischiatevi con i gobbi! Non abbracciatevi con loro a fine partita, non fatevi immortalare con le loro maglie, esultate come matti se segnate contro di loro, nessun like sui loro commenti social. E’ sicuramente meno grave il like del papa sul sito hard che quello di Soriano alla fine di un derby perso ai suoi amici gobbi. Oppure la mancata esultanza del Quaglia, attesa da noi oltre 20 anni: è come se mi sposassi e non sorridessi mai, nemmeno un attimo surante tutta la festa di matrimonio. E Mazzarri? Non poteva citare Ferrini anzicè Chiellini? Ed ora Segre … sarà anche una bambinata, ma sappiamo tutti che la maggior parte del nostro tifo non perdona. Con Longo mister, non sarebbe successa, una cosa del genere! ma la domanda è sempre la stessa? DOVE CAZZO E’ LA SOCIETA’!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Moltrasio - 2 mesi fa

    In tutti i commenti scritti finora non ho mai parlato di altri tifosi presenti su questo sito, sia per non creare inutili discussioni sia per non essere di parte, quello che conta è il Toro.
    Ma la vicenda di Segre, prodotto di questa moderna società scellerata, e con l’aggravante di essere uno cresciuto nelle nostre giovanili, mi ha fatto venire in mente una di noi, una tifosa sempre pronta a difendere il vivaio, Madame Granata.
    Spesso non ho condiviso nè il suo ardore nel difendere certe cause, nè il suo stile e nemmeno certe sue considerazioni, ma ho sempre rispettato il suo essere granata e la sua visione delle cose (pur se diversa dalla mia).
    Da molto tempo, in coda agli articoli, non trovo più i suoi commenti.
    Mi auguro che sia una sua scelta personale, da rispettare, e mi auguro che stia bene.
    Sì, cari fratelli granata, mi auguro che Madame Granata stia bene, perché, da come scrive, non deve essere più una ragazzina, come non lo sono io e come molti di noi su queste pagine. Auguro a tutti di stare bene, giovani e meno giovani, perché questo covid è davvero terribile, non è una baggianata, è una cosa spaventosamente seria.
    Questa è la cosa triste, più dei nostri 6 punti in classifica, più della prospettiva della serie B, più di questo campionato di plastica, più di questo calcio moderno senza cuore (e con troppo portafoglio) e più delle cavolate che si fa un giovanotto come Segre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Messere Granata - 2 mesi fa

    L’idea sarebbe stata fantastica se la maglia fosse stata esposta come uno “scalpo” dopo aver vinto il Derby con un tuo goal. E invece è tutto il contrario. Dopo le esultanze di Soriano e l’ammirazione di Mazzarri per Chiellini, ecco un altro oltraggio alla nostra tradizione e al nostro orgoglio. Ma non temere, sei perdonato. Gli unici condannati alla dannazione perpetua siamo noi tifosi. Anche Cairo forse ha un parente in Argentina e anche Vagnati, e Comi, e Giampaolo, e Barile e tutti i cazzi che vi si fregano. Perdete, andate in B e fallite come vi pare, ma almeno smettetela di prenderci tutti per il culo. Non ce lo meritiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Garnet Bull - 2 mesi fa

    Ai leoni da tastiera, avete sentito l’audio di segre appena uscito?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aussie - 2 mesi fa

      E dove si trova sto audio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bordeauxgranata - 2 mesi fa

      Cosa fa, canta l inno dei gobbi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Gigiotto - 2 mesi fa

    È inutile incavolarsi, non esiste più nulla, nessun attaccamento alla maglia. Purtroppo, al di là che un giocatore dica di esserne tifoso della squadra per cui gioca,non esistono bandiere, sarebbe invece professionale dare tutto per la maglia che in quel momento si indossa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. CLAUDIO - 2 mesi fa

    I tifosi granata ieri si sono ” mangiati il fegato ” per ore e sinceramente ancora ora avessi quella maglia qui la straccerei e la brucerei. E questo ” cuore granata” più volte dichiarato dopo mezz’ora sorride orgoglioso mostrando la maglia dei gobbi. Hai 23 ragazzo svegliati! E d’ora in avanti il tuo essere granata dimostralo in campo. P.s un consiglio da amico guardati qualche Derby di Ferrini puoi Bruno Annoni policano che magari impari cosa vuol dire indossare quella maglia. Loro su quella a strisce ci avrebbero pisciato sopra stanne certo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. fedy - 2 mesi fa

    Chi insulta Segre non fa altro che manifestare una frustrazione data dalle continue insoddisfazioni che questa misera società ogni anno ci propina. Ha semplicemente scambiato la maglia con un avversario di talento superiore e avrà avuto i suoi buoni motivi per condividerla con un suo conoscente, ricordo che uno dei migliori amici di famiglia di Belotti si chiama Bonucci, questo per dire che i calciatori oltre che avversari sono colleghi tra di loro e si relazionano come meglio credono. La rivalità è una cosa meramente folkloristica, insultare le persone per una foto o prenderla sul personale come un affronto al mondo granata è veramente ridicolo si sta perdendo il senso della misura e basta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fandangogranata - 2 mesi fa

      Posso chiederti quanti anni hai?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fedy - 2 mesi fa

        48

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. fandangogranata - 2 mesi fa

          Pensavo fossi un ragazzino, scusa ma per me la rivalità non è folkloristica, io a partire dalla famiglia non li sopporto e quella foto mi disturba.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. fedy - 2 mesi fa

            Se ci pensi bene la rivalità fa parte del folklore del mondo del calcio come i cori gli sfottò ecc. ma sostanzialmente siamo tutti appassionati di questo sport e ognuno si identifica nei colori e nella storia della propria squadra di calcio, se dici che la foto di Segre ti disturba è perchè la carichi troppo di significato magari lo consideri uno sfregio dopo un derby perso, ma dalla visione di Segre è semplicemente uno scatto che mandava a un suo amico tutto qua, magari argentino come dice lui o a un amico juventino.

            Mi piace Non mi piace
    2. bordeauxgranata - 2 mesi fa

      Da quando i gobbi sono appassionati sportivi?pure io ho amici a strisce, ma calcisticamente parlando non esistono,di pallone con loro non ci parlo e pretendo che un professionista non scatti una foto del genere, con un sorrisino da beota dopo un derby perso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fedy - 2 mesi fa

        Scusa ma doveva flagellarsi tornando a casa? Considera che ha 20 anni, gioca in un derby, ha l’occasione per scambiare la maglia con un campione e chi può vietargli poi di condividere una foto con un suo conoscente, il problema qua è che con i social ormai vieni massacrato verbalmente per qualsiasi cosa uno posta, e tutto ripeto perchè la gente è talmente frustrata che se la squadra perde si deve sfogare con qualcuno per cose prive di significato

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bordeauxgranata - 2 mesi fa

          Sto allucinando, un professionista che ci tiene al proprio mestiere e colori, dopo l ennesima sconfitta e il campionato di m*rda di cui lui fa parte, torna a casa a testa bassa…io mi incazzavo pure quando perdevo il mercoledì a calcetto, ma probabilmente non sono un coglioncello come lui

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. fedy - 2 mesi fa

            Forse ti dimentichi di quanto siano pagati questi professionisti e trovo difficile che qualcuno torni a casa triste, si magari anche a loro un pò dispiace ma non ne fanno una malattia come alcuni tifosi è questa la differenza e comunque sia lui non è che ha fatto sto scatto per schernire la tifoseria

            Mi piace Non mi piace
        2. bordeauxgranata - 2 mesi fa

          Rispetto la sua opinione, quando vedo quella maglia provo un odio che va oltre il calcio, é un odio verso la prepotenza, le ingiustizie, sono m*rde nel calcio come nella vita, e sono fiero da sempre di essere granata

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. ilpalodiBeruatto - 2 mesi fa

    Un saluto a tutti i fratelli granata. Cosa dire a questo giovanotto? Non ha capito nulla. E’ cresciuto nel Toro ma non sa chi sono Ferrini, Meroni ma nemmeno Pulici, Bruno, Policano ed Annoni. Ecco una visitina a casa loro dovrebbe farla. E’ mai possibile che non ricordi nemmeno gli insulti che si è preso Mazzarri per aver citato Chiellini come esempio di professionismo e di impegno? Dice che i suoi familiari sono del Toro. Immagino quindi che ci siano adulti che avrebbero dovuto spiegarglielo. Responsabili anche loro! Ma poi, poche ore dopo il derby!!! Sbagliato il contenuto, i tempi, i modi, gli abiti, il sorriso, le maglie. Gli riconosco solo il merito di aver pubblicamente chiesto scusa. Non è il momento di aggiungere altre polemiche e chiudiamola qua. Provasse però a vedere la foto di Belotti con il figlio di Bonucci e andasse a vedere se un solo tifoso granata si è mai permesso di criticarlo. Forse capirebbe cosa significano anche i tempi e i modi. Cresci ragazzo, cresci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata227 - 2 mesi fa

      Guarda secondo me stiamo un po’ perdendo di vista il punto. Prima premetto che per me da domani segre deve continuare ad allenarsi al suo meglio come (presumo) ha sempre fatto. Non voglio certo che la gente crei un quagliarella bis, che già ai tempi disapprovai.
      Ma il punto non è che non sa cosa sia il toro, la sua storia i suoi campioni. Il punto è che quello che ha fatto sarebbe irrispettoso anche se fossimo una società nata ieri. Non c’è niente da insegnare o tramandare, anche in terza categoria sarebbe stata una scelta infelice.
      Detto questo, spero che da domani ci faccia dimenticare tutto con la sua professionalità.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ilpalodiBeruatto - 2 mesi fa

        Ti do perfettamente ragione. Un filotto di partite vincenti e una sua bella prestazione farebbe dimenticare tutto. Quante volte abbiamo imprecato contro Nkoulou ma se ieri avessimo vinto grazie al suo gol lo avremmo celebrato per mesi. I problemi ora sono da un’altra parte. In tutti i sensi, sportivi e non. Però, credimi, sto uscendo dalla chemioterapia e ho imprecato per un’ora al gol di Bonucci come non ho mai fatto nè a casa nè in ospedale. E vedere il ragazzo sorridente con la maglia sbagliata fa arrabbiare. Un saluto fraterno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Granata227 - 2 mesi fa

    Ma certo che siete disarmanti. Ma davvero il vostro cervello riesce a far coesistere più di un pensiero per volta? Cioè secondo voi nel momento in cui ci si incazza per segre le colpe di cairo vengono cancellate?
    Io non credo di essere un genio ma il concetto “se la squadra va male da anni è colpa di cairo” riesco a ricordarmelo anche se lo affianco a “dopo un derby perso niente foto sorridente con maglia avversario”. Se vi sentite “distratti” dalla vicenda segre forse il problema non è l’articolo eh

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata227 - 2 mesi fa

      *non riesce a far coesistere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. FVCG77 - 2 mesi fa

      Io non mi sento distratto, ma guarda qui: al momento ci sono 120 commenti che sarebbero stati diretti su altro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Diablo - 2 mesi fa

        Si , se solo Cairo o Vagnati o Comi si degnassero di farci sapere le intenzioni societarie al riguardo.
        Stiamo aspettando da settimane che il presidente , sempre prolifico di entusiasmanti commenti, quando si tratta di ritirare i più assurdi premi dati ad minchiam , si degni di proferire parola sulla grave situazione del Toro , ma al momento pare un desaparecido ……
        Neanche il coraggio di parlare il nostro presidente da 7 in pagella.
        CAIRO VENDI IL TORO E VATTENE.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. pupi - 2 mesi fa

    Oh, mica è un ragazzo, ha 23 anni, è un uomo e se non le capisce adesso ste robe non le capirà mai più. Caz rídat po’!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Kieft - 2 mesi fa

    Il motivo per cui sono più di vent’anni che non vinciamo un derby (giocato seriamente da entrambi) è che la nostra maglia è indossata da giocatori mediocri che sanno di essere immensamente inferiori a quelli della Giuve e per questo li celebrano con queste foto ….ieri solo singo e Lyanco che hanno ripetutamente fermato chiesa e Ronaldo si sono dimostrati all’altezza di indossare la maglia del toro ….anche belotti che ha fatto due grandi assist mi ha deluso …io non vorrei allontanare Giampaolo ma tutti quei giocatori strapagati rispetto il loro valore …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Mimmo75 - 2 mesi fa

    Accetto le scuse ma piantala di definirti granata dentro. Sei granata come può esserlo uno cresciuto nel Toro di Cairo. Però una cosa te la devo chiedere: cazzo c’è da ridere con quello straccio in mano dopo un derby perso? Cazzo c’è da ridere? Un granata dentro che cazzo ha da ridere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 2 mesi fa

      Guarda non so proprio cosa abbiano nella testa questi ragazzi. La speranza è che abbia capito la lezione e che dimostri sul campo ciò che afferma.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 2 mesi fa

        Se è intelligente e se ha voglia di imparare davvero cosa vuol dire essere del Toro, farà tesoro di questa esperienza dando un valore alle reazioni dei tifosi. E forse diventerà davvero granata dentro. Non tutti i mali vengono per nuocere. Quel sorriso non può andar giù a un vero granata e solo se arriverà a vergognarsene (che è ben diverso dal chiedere scusa) avrà capito.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Bollinger - 2 mesi fa

    Tanto per fare un esempio Zoff e Castellini erano così amici da fare le vacanze insieme ma non si facevano le foto a maglie invertite. Nel momento in cui posti una foto sui vari Social stai mandando un messaggio, stai facendo comunicazione. Comunque caro Segre abbiamo perdonato Rolando Bianchi fino a farlo diventare il nostro capitano, abbiamo perdonato pasquale Bruno, adesso tocca a te fatti largo, sgomita, entra in campo e dimostra a tutti che sei del Toro. Se lo farai questo sarà stato solo uno scivolone. Forza dacci dentro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 2 mesi fa

      Ci dimentichiamo sempre che 40 anni fa non esistevano i social, altrimenti avreste visto magari il selfie delle mogli di Zoff e Castellini. Nulla di più facile.
      Però ripeto qui il problema è sempre lo stesso, esistesse una società imporrebbe una disciplina e delle regole ai calciatori per evitare questi pericolosi boomerang.
      Oggi questi aspetti vanno curati per una società che deve tutelare la propria immagine.
      La responsabilità ovunque la si guardi è sempre dello stesso losco figuro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rimbaud - 2 mesi fa

      Mi piace ad ogni modo tantissimo la tua chiosa, la possibilità di farsi perdonare la avrà con le prestazioni in campo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bollinger - 2 mesi fa

        Speriamo in un altra esplosione alla Singo. Ne abbiamo bisogno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Robs - 2 mesi fa

    Già la foto dopo la sconfitta nel derby, per me che nonostante tutto ancora tifo, è una cazzata che sinceramente sa di mancanza di rispetto… Ma poi.. AVETE DI NUOVO PERSO E DOMANI SARETE PENULTIMI, CAZZO RIDETE!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. FVCG77 - 2 mesi fa

    Ottimo diversivo per distorcere l’attenzione dalle assenze della società. Buttiamo un po’ di palta su un giocatore che, anche avesse detto una balla tentando di rimediare, avrebbe solamente il torto di ammirare un campione. Perchè, sinceramente, se Dybala al posto che negli impronunciabili fosse venuto al Toro, a me tanto schifo non avrebbe fatto. Ha sbagliato, vero, ma la gente posta le proprie foto di quando va….in bagno, figuriamoci se non lo fa un calciatore…..
    Prendiamocela con Segre, certo. Già che ci siamo anche con Pianelli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aussie - 2 mesi fa

      Ma smettila di dire cazzate e scusare questo coglione. Che poi è tutto collegato, una società seria gestirebbe anche la questione sociale su cosa fare e non fare, come sempre invece dimostriamo due cose: o totale incompetenza e menefreghismo, o queste situazioni sono dolosamente volute per esasperare ciò che rimane di questa tifoseria mortificata ogni giorno di più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FVCG77 - 2 mesi fa

        Grazie per il commento educato. Si è risposto da solo. In una società seria queste cose non succedono. Se ci fosse una società seria avrebbero iniziato ben prima a spiegare a un giovane calciatore (non ad Einstein, che tra l’altro fu pure bocciato in matematica) cosa si può fare e cosa no. Quindi di chi è la colpa secondo lei?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Robs - 2 mesi fa

          In tutte le società succedono ste cazzate social.. Io in questi casi condanno il calciatore… Poi la società avrebbe dovuto intervenire prima, anzi intervenire(anche se credo che le scuse arrivino da li). Ma Cairo non era il dio della pubblicità? Per il toro proprio un cazzo eh..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Aussie - 2 mesi fa

          Ma questo idiota ha 23 anni, non è un bambino, ergo dovrebbe sapere cosa sta facendo. A prescindere dalla società, specie dopo la vicenda simile di Soriano. Purtroppo per lui sta cosa è uscita fuori, è adulto e vaccinato, ora si prende le sue responsabilità e si renderà conto che qui è bruciato. Una società seria lo avrebbe richiamato e messo sul mercato e fuori squadra. Almeno questi calciatori ignoranti, prima di fare gli sboroni coi social, ci pensano due volte. Ora il sig Segre si levi dal cazzo ed anche velocemente.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. FVCG77 - 2 mesi fa

            Aussie, capisco perfettamente quello che dici e di istinto farei come te. Ma santo cielo, non sarà un genio, va bene. Direi che se è meritevole di fiducia o no lo vedremo presto. Però una seconda possibilità la do a tutti, soprattutto a chi si trova completamente senza una guida, come tutti i giocatori del Toro in questo momento. Giustiziando crei paura ma non cresci.

            Mi piace Non mi piace
          2. Robs - 2 mesi fa

            Panchina… Multa… Mercato ora non credo

            Mi piace Non mi piace
  56. Rimbaud - 2 mesi fa

    Comunque ste cose succedono sempre e solo per un motivo, non c’è una dirigenza, non c’è una società, qualsiasi sia l’allenatore viene lasciato allo sbando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. chatamula203_12178705 - 2 mesi fa

    Ma finitela con questa storia giusto per distrarre dal vero responsabile della nostra morte calcistica, culturale, demografica (non abbiamo + tifosi). Segre, Giampaolo, Mazzarri, Zaza……………..c’è sempre qualcuno da mettere sul banco degli imputati ma mai URBANO CAIRO che è quello che ci sta portando alla morte. Contestiamo Cairo e caciamolo chiunque venga, il resto sono piccolezze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mah... - 2 mesi fa

      Il pesce puzza sempre dalla testa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. paviagranata - 2 mesi fa

    Società di inetti e buffoni. Squadra di mercenari e scarponi. Dignità meno di zero e risultati a dire poco penosi da ormai 15 anni. Al peggio non c’è mai fine…. Povero Toro, in che mani siamo…. Cairo vattene e sparisci per sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. ALELUX777 - 2 mesi fa

    Ma non ha fatto nulla di nulla, che palle questi estremismi assurdi. Segre è un nostro giovane, peccato che non lo fanno giocare, quello su, ma il resto son tutte minchiate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. user-14373160 - 2 mesi fa

    Ha fatto una cazzata,ha chiesto scusa e finiamola li’.Noi del TORO non possiamo ripetere i comportamenti che abbiamo avuto con Quagliarella,cacciato solo per non aver esultato dopo un gol al Napoli per poi fare caterve di gol con la maglia dei ciclisti.A noi del TORO deve soprattutto interessare quello che fanno in campo i nostri giocatori ed obiettivamente il nostro Segre ha avuto poche opportunità da quell’IDIOTA che risponde al nome di Giampaolo!SEMPRE FORZA TORO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 2 mesi fa

      Quagliarella sarebbe ancora servito ancora come il pane, andava ripreso dalla società, ma poteva continuare benissimo con noi, anche qui cmq Ventura aveva ragione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. Rimbaud - 2 mesi fa

    Fatevi furbi non ha fatto nulla di male. E’ un ragazzo che si è appena affacciato al professionismo. chiunque qui avrebbe fatto una foto del genere (io francamente con l’accendino in mano). Che sia granata dentro lo dimostrano i 5 minuti in cui è sceso in campo, ha fatto ammonire un gobbo ed è andato vicino al gol di testa. Avrei voluto vederlo più tempo, se siamo in questa situazione non è certo colpa sua. Sarà una colonna del futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata227 - 2 mesi fa

      Fatti furbo te, nessuno gli attribuisce nessuna colpa per i risultati. Gli si attribuisce la colpa per un gesto stupido o scorretto, a seconda della malafede del ragazzo. Che non è scambiarsi la maglia con dybala, ma esporla come trofeo dopo un derby perso. E la dimostrazione che non tutti lo farebbero è proprio il fatto che la sua è l’unica foto, mentre le maglie scambiate le avranno tanti altri suoi compagni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Rimbaud - 2 mesi fa

        Ripeto ha fatto un errore di un ragazzo che si affaccia al professionismo con gente che fino a ieri vedeva in tv, se vuoi crocifiggerlo per questo e stroncargli la possibilità di essere utile come secondo me può essere fai pure, io credo abbia imparato la lezione e penso che abbiamo bisogno di gente cresciuta nel Toro per recuperare i nostri valori.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Rimbaud - 2 mesi fa

          Beati voi che non avete mai fatto un errore in vita vostra, spero nel momento del bisogno troviate di fronte a voi persone inflessibili come voi lo siete ora.
          Per me ha fatto una cazzata , ha chiesto scusa è perdonato e stop.
          Per me Cairo è l’unico male di questo Toro, quindi non so bene di cosa tu stia farneticando.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Granata227 - 2 mesi fa

          Nessuno vuole togliergli nessuna possibilità, ma non venirmi a dire che c’è bisogno di uno così per recuperare i valori del toro. L’unica differenza tra lui e un altro è la scuola calcio dove lo hanno iscritto da bambino, e per non fare cazzate del genere non serve che ti insegnino cos’è lo spirito toro.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Rimbaud - 2 mesi fa

            onestamente non so cosa abbiano nella testa, il tempo ci dirà chi è davvero Jacopo Segre

            Mi piace Non mi piace
          2. Granata227 - 2 mesi fa

            Amen

            Mi piace Non mi piace
  62. Toronelcuore - 2 mesi fa

    Siamo ormai alla frutta. Poi dopo l’ennesimo derby perso. Ti manderei 10 minuti a casa Bruno e Policano (a prenderti a calci nel culo) e capiresti tante cose. Dillo ai tuoi compagni:fate pena e AVETE ROTTO IL CAZZO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FVCG77 - 2 mesi fa

      E non gli farebbero niente, se non spiegargli che ha sbagliato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. Diablo - 2 mesi fa

    Sia chiaro, Segre può fare quello che vuole, però…..
    Però la squadra x cui gioca ha fatto 6 punti in 10 partite
    Però la squadra x cui dice di tifare si trova in piena zona retrocessione
    Però dopo aver subito l’ennesima rimonta e perso l’ennesima partita , l’ennesimo Derby,poteva assolutamente evitare di farsi fotografare sorridente con divisa ufficiale del TORO , mentre tiene in mano quel cesso di maglia.
    Pretendo come tifoso ben altro comportamento da un giocatore del TORO , che tra l’altro dice di essere un GRANATA dentro.
    Pretendo solo un po’ di rispetto per chi soffre per questi colori .
    Grazie CAIRO x questo spettacolo indegno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  64. Granata227 - 2 mesi fa

    1 non è un ragazzino, ha 23 anni. Da 5 anni può votare e avere la patente.

    2 sappiamo tutti delle mancanze societarie. Ma volete sapere un segreto? Per evitare ca*zate del genere non serve una società seria, vincente o altro. Non serve nemmeno essere del toro. Qualsiasi tifoso di qualsiasi squadra di eccellenza sa che dopo un derby perso postare una foto con la maglia avversaria è un gesto nel migliore dei casi idiota, nel peggiore spregevole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torojl - 2 mesi fa

      i procuratori vi hanno fatto il lavaggio del cervello mandando in campo bambini di 16-17 anni, a 23 anni è poco più che un ragazzino con tutta una vita e una carriera davanti.
      Negli stati uniti la patente la prendono a 16 e votare può votare anche un 90enne in una rsa… non capisco cosa tu voglia dire.
      E’ molto giovane e può sbagliare, ma questi sono sbagli che non devono succedere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  65. Emilianozapata - 2 mesi fa

    Segre dai non mettertici pure tu… Di cazzate ne fate abbastanza sul campo, almeno sui social risparmiateci questi errori/orrori.
    Per il resto spero che tu non sia un Balzaretti qualsiasi. Ma in fondo non me ne frega niente. Non riuscite neanche più a farmi incazzare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  66. myriam.patty_10554218 - 2 mesi fa

    Il mitico Pupi granata vero in una intervista dice fuori dal campo x educazione e rispetto ci si saluta ,ma però noi siamo il Toro e loro sono gli altri caro Segre ora questi social rovinano ,ma ricorda noi siamo il Toro e loro sono gli altri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  67. Pau - 2 mesi fa

    Cazzata, se l’ha postata su Instagram è stato un po’ pirla. Se gliela avesse mandata per whatsapp al suo amico argentino non sarebbe stato meglio??
    Basta così poco per evitare ‘ste situazioni santo cielo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  68. fandangogranata - 2 mesi fa

    Ho 51 anni, torneo tra compagnie a militare a Diano Castello, negli spogliatoi troviamo maglie bianche nere, non scendiamo in campo finché non arriva un completo diverso ( se non ricordo male, rosso). Che tristezza vedere questi omuncoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  69. Garnet Bull - 2 mesi fa

    Lyanco non si presentò al ritiro chiedendo la cessione, stile maksimovic, non mi ricordo tutto questo accanimento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  70. Bobbogar - 2 mesi fa

    I giocatori del 75’/76’ non l’avrebbero mai fatto. Neanche se era un regalo per Papa Francesco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  71. Innav (CAIROVATTENEINBELIZE) - 2 mesi fa

    No. Non ci sta che sia un ragazzo. Farla la foto ci sta ma pubblicarla è perché o è un cojone o è gobbo. Nel secondo caso, dopo un derby perso, è un gobbo cojone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  72. Nero77 - 2 mesi fa

    Nemmeno il culo mi ci pulirei con quella maglia!Scuse accettate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bobbogar - 2 mesi fa

      Si. Il culo si…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  73. BogaBoga - 2 mesi fa

    Con me si è giocato il jolly, ora può solo pedalare in campo.
    Cmq questi sono i frutti di una società che ha cacciato l’unico allenatore che in 15 anni ha sbroccato dopo l’ennesimo derby perso.
    Siamo in caduta libera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  74. Jume Verda - 2 mesi fa

    Proprio come fece Soriano, che ora può mettere il like ai giocatori del Cesena

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  75. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

    Ha chiesto scusa, capitolo chiuso.
    Non commettiamo l’errore fatto con quagliarella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 2 mesi fa

      Giusta lettura @Baci

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. palmiro - 2 mesi fa

      E’ sempre colpa dei tifosi che fanno errori…Già…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Robs - 2 mesi fa

      Gli errori li ha fatti quagliarella.. Così come oggi segre… Dai, basta avere un cervello, soprattutto se sei del toro e sai cos’è un derby… Ma questo è l’ennesima prova che nemmeno arrivare dalle giovanili ti fa più crescere con quel fuoco che si aveva anche solo negli 90….se va bene sei un professionista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  76. Garnet Bull - 2 mesi fa

    Ehhh già, che cattivone segre, proprio uno che ha sempre dimostrato di non voler stare al toro, che fin da bambino ha sempre dichiarato di odiare il granata… Nemmeno cairo è stato tanto criticato, ma hey le polemiche inutili ci piacciono, riconoscere i veri problemi un po’ meno, va bin

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 2 mesi fa

      Attenzione, con questo non sto dicendo che non abbia sbagliato, anzi, io per i gobbacci ho un odio profondo (considerate che raramente guardo la serie a, sostituisco con i campionati stranieri, perché veder vincere una squadra italiana che non sia il toro mi fa incazzare) però eviterei di distruggere così uno come segre, che per un errore non lo merita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fandangogranata - 2 mesi fa

      Se cadi sulla buccia di banana, scuse non ce ne sono, sei un imbecille. Un giocatore del Toro con quella maglia… Ma dai!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  77. karlos117_576 - 2 mesi fa

    Mio figlio ha 5 anni e gli ho insegnato a schifare tutto ciò che è bianco e nero. E questo stupidotto che diceva di essere un cuore granata si permette di mettere in giro questa foto. Sparisci merda!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  78. Guevara2019 - 2 mesi fa

    Se è per un parente lo si fa in privato, rendendo social l’immagine si fa una stupidaggine sesquipedale, per una sciocchezza del genere si rimane segnati, piove sul bagnato al Toro, ci mancava pure questa e con un giocatore di belle speranze.
    Chissà quando toccheremo il fondo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Opi - 2 mesi fa

      Fratello è gia da un po’ che scaviamo dopo averlo toccato!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Guevara2019 - 2 mesi fa

        Trovassimo petrolio almeno…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  79. Tarzan - 2 mesi fa

    Eh niente, se non hanno il cervello di una formica noi non li vogliamo. Vabbè Segre, gioca va, ma almeno non ci smarronare piu col fatto che sei granata dentro. Abbi almeno la decenza..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  80. Bollinger - 2 mesi fa

    Segre……ma come ti è venuto in mente una Str….ta del genere. Fai un pacchetto e gli mandi un wapp a tuo cuggino. Ma perché, ripeto, perché dopo un derby perso e terzultimo posto mettere sta foto. Sei giovane e ne farai altre cagate. Ti perdonerò quando al ritorno farai un gol decisivo agli strisciati. Mi dispiace solo che non riesco nemmeno ad essere arrabbiato ma deluso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  81. ALESSANDRO 69 - 2 mesi fa

    Le gogne non mi sono mai piaciute, perciò non mi metterò in fila a lanciare pietre. Tuttavia caro Jacopo non posso esimermi dal dire che hai commesso una bella minchiata. La scusa dei parenti in Argentina mi sembra una pezza peggiore del guaio. Hai solo un modo per farti perdonare: triplicare l’impegno negli allenamenti e sputare sangue in ogni minuto che entrerai in campo con la maglia granata. Se lo farai sono convinto che tutta la gente granata dimenticherà questo episodio altrimenti………………..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  82. Muller 66 - 2 mesi fa

    Ok Segre cercati pure un’altra squadra (in B naturalmente, solo il toro poteva tenerti in rosa in serie A)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  83. bertu62 - 2 mesi fa

    Buongiorno a tutti…
    Ragazzi, dai, andiamo: ha fatto una cazzata anzi una ragazzata visto l’età, però è stato anche tanto uomo da averlo pubblicamente ammesso e di questo glie ne va dato atto, eppoi ci sta che in fondo un Dybala possa piacere come calciatore, io personalmente firmerei domani per averlo al Toro mentre “personaggi” come Bonucci, Chiellini, Chiesa, Bernardeschi, li eviterei come la peste! Dybala è il meno “gobbo” del mazzo a dirla tutta, e dal punto di vista tecnico è DI ALCUNE SPANNE sopra a chiunque nostro attuale (e passato) giocatore…
    Dicevo che Segre ha fatto una cazzata ma la vera porcheria lìha fatta chi ha fatto arrivare la foto sui Social, per me questo è grave e non che abbia la maglietta di un campione (perché Dybala E’ un campione) fra le mani, chissà quante volte avrà avuto quella di Belotti però nessuno s’è stupito/scandalizzato di questo…
    Adesso quello che conta è vedere COME dimostrerà sul campo questo Suo grande amore/attaccamento ai colori Granata: dalla prossima partita che il Mister gli concederà dovra dimostrarlo con i fatti, e sempre ringraziando che questo momento così particolare con gli stadi vuoti gli risparmieranno le bordate di fischi che inevitabilmente avrebbe preso ad ogni tocco di palla, che faccia tesoro di questa situazione e le sfrutti per cancellare questa immagine dalle menti di noi tifosi, il tempo ed il modo sono dalla Sua….
    FV♥G!!! SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 2 mesi fa

      Dybala è un campione?

      Dybala sta a Messi più o meno come Pato Hernandez stava a Maradona.

      I campioni sono altri, non so se mi spiego.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  84. palmiro - 2 mesi fa

    Tranquillo Jacopo , tutto perdonato. Nel sito di TN si vede di peggio…Permettimi solo di dire che tu non sei “granata dentro” perché quella merda che tieni in mano io non la toccherei neanche con una pertica (oltretutto perché indossata da un nano gobbo)…Auguri per la carriera…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. palmiro - 2 mesi fa

      Visto Jacopo? Rallegrati, sei in buona compagnia! Per questo commento solo 27 “mi piace” e addirittura 7 pollicini giù dei piccoli gobbi cairoti di TN…Ricorda: pecunia non olet!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  85. 27766fvcg - 2 mesi fa

    Dedicato a tutti quelli che su questo sito o altri siti hanno sempre chiesto di far giocare i ragazzi del “Fila” per avere un po’ di “cuore granata” in campo.
    Che schifo!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  86. gm - 2 mesi fa

    Prova a Roma o Genova a postare la foto sorridente con la maglia della squadra rivale dopo un derby perso… non ho parole!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  87. gm - 2 mesi fa

    Non avevi una tua maglia? Dopo aver perso un derby sei contento di esibire il trofeo dei tuoi sogni? Posti in bianco con fondo nero? Non credo tu sia tifoso del toro, se vuoi torna a giocare al Chievo, mediani del tuo livello ne esistono ma almeno non prendono in giro chi (indirettamente) ti paga il pasto… sei solo un poveraccio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  88. plexy67 - 2 mesi fa

    Condivido ciò che hanno scritto altri tifosi,posso capire un campione come Messi,Neymar,Levandoski etc etc.Mi sta bene che giocassi una partita anche solo 2 minuti contro questi campioni,allora è più che giusto una foto anche con un campione,ma con il bimbo minchia,no!Questo non lo accetto,io ho giocato tanti anni a livello giovanile,figuriamoci che quando giocavamo contro le squadre che fungevano da satellite per la Gobba,mi stavano già sul culo,fare una foto della maglia,caro Segre,sarai pure giovane,ma secondo il mio modesto parere,potevi evitartela…..Vero anche chi dice che abbiamo già la gobbite dentro la società,non stupiamoci di queste cose…..FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Robs - 2 mesi fa

      chiedi a bucci, che aveva il patron gobbo su sua stessa ammissione se dopo una sconfitta avrebbe fatto sta cosa!!! Che dopo una sconfitta questi vanno a casa come nulla fosse successo. E un granata dentro rompe le porte di casa dopo un derby perso, altro che foto!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  89. Fb - 2 mesi fa

    Ma che parenti in Argentina… potevi mandare un messaggio privato su WhatsApp se fosse stato per quello…

    ma pensa te…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  90. ghiry7 - 2 mesi fa

    Io, come tutti credo in questo forum, neanche la toccherei questa carta igienica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jason James Sigurdvinsson - 2 mesi fa

      Caro Ghiry, Fosse perlomeno carta igienica, almeno sarebbe utile a qualcosa!!! Ma posare con tale maglietta e sorridendo, dopo l ‘ ennesimo derby perso é un qualcosa di assolutamente imperdonabile. Quello schifo rigato é il simbolo universale della disonestá sportiva ed intellettuale. Auguri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ghiry7 - 2 mesi fa

        Hai ragione, come ho detto se avesse la passione che abbiamo noi neanche si sarebbe avvicinato a quel troiaio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  91. GRANATORO - 2 mesi fa

    Foto con maglietta di uno juventino e divisa del toro addosso: ma si può essere stupidi fino a questo punto? 15 anni di toro e una mancanza di cultura “granata” e, in generale, di cultura e di sensibilità che fa paura. Comincia a leggere qualche libro, magari qualche libro sul Toro, IGNORANTE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  92. Bela Bartok - 2 mesi fa

    Impacchettiamo lui e Millico, che tendeva anche lui ad apprezzare molto i rigatini sui social network, e spediamoli a Venaria. Un posto come inservienti credo che glielo trovano. Magari imparerebbero ad apprezzare un po’ di più il Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  93. Opi - 2 mesi fa

    Giovanotto, potrei essere tuo nonno, e ti posso garantire che io , senza parlare di me in terza persona, sono granata dentro fuori e di traverso! Se alla tua età non hai ancora capito come funziona la colpa non è tua!, ma di chi non ti ha ancora alzato da terra a calci nel culo per la minchiata che hai fatto! Se non arrivi a capire che dopo un derby perso, l’ultima cosa da fare era quella cosa vuoi che ti dica? Buona fortuna a te e a tutti quelli come te che pensano che i tifosi , anziani e giovani, siano dei babbei! Dimmi una cosa, ti hanno mai parlato di GIORGIO FERRINI?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  94. torojl - 2 mesi fa

    Con la DIVISA UFFICIALE addosso.
    Ferrini, Pulici, Zaccarelli, Fossati, Meroni… forse non sai neanche chi siano… sei poco più che un bambino, hai 23 anni, ma se se incerto non fai nulla.
    Uno veramente del Toro sarebbe andato ad allenarsi dopo la partita, non a giocare con i social network, ma ormai voi siete dei protagonisti del trono di maria, non calciatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  95. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

    Mi rivolgo soprattutto ai tifosi meno giovani: ma cosa vi aspettavate ?
    Ormai le nuove generazioni al massimo sono tiepidi simpatizzanti granata, non tifosi del Toro.
    E lo sono per merito o a causa dei padri degli zii e dei nonni che hanno visto e vissuto il Toro.
    Io ho 48 anni non 90 ma ricordo i 100 tamburi che rullavano, i cori incessanti, la curva Maratona gremita, gli striscioni negli altri settori da tutta Italia.
    E soprattutto i nostri giocatori che si pulivano le scarpe con le maglie e le sciarpe bianconere, che battevano i tacchetti nel tunnel per spaventare i gobbi, che andavano a tifare per la Primavera al Fila come fossero ultras (con tanto di risse a volte ..chiedete a Bruno e a Policano e Annoni )
    Chiedete a Pupi e a Pecci e ad Agroppi a Combin.
    Fate una telefonata a Ferrini e a Mondonico.
    Chiedete chi erano i tifosi del Toro, a noi che lo siamo stati.
    A Segre no. Lui è del Toro da 15 anni, come potrebbe viverlo come noi ?
    Non lo biasimo, mi fa solo immalinconire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bela Bartok - 2 mesi fa

      A me invece fa incazzare. Non occorre essere il capo dei fedelissimi per sapere che mostrarsi con la maglia della juve non fa piacere ai tifosi del toro. E’ proprio menefreghismo totale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FORZA TORO - 2 mesi fa

        infatti,si chiede un minimo di testa,boh

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

      Bela@
      Ti capisco.
      Io la rabbia ormai l’ho oltrepassata. Sono nella fase del disincanto e della rassegnazione.
      E certo che non mi fa piacere leggere queste notizie. Purtroppo i nostri tifosi più giovani non possono conoscere il vero spirito del Toro (salvo rare eccezioni)
      E Evidentemente Segre non lo è un’eccezione.
      Postano, fanno storie su Instagram, si riempiono di parole vuote, superficiali.
      Ma penso che ciò valga anche per i tifosi di altre squadre.
      Ovvio che nel Toro questo aspetto conta di più, ma così è.

      Mi sono dato come nickname “abbiamo perso l’anima “ nel settembre del 2005. Un motivo ci sarà stato ..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

      ForzaToro@ : Io ho cercato di spiegare secondo il mio punto di vista la mancanza di sensibilità verso i tifosi da parte di Segre.
      Ma sulla pochezza di neuroni nel suo cervello non c’è molto da dire, e neanche da fare forse.
      Nel migliore dei casi è stato avventato e superficiale.
      Mi rammarica però che molti tifosi in queste ore si stiano accanendo contro di lui, credo più per frustrazione per il derby perso e l’ennesima rimonta subita che per il gesto (per quanto assurdo ) in sè
      Metterlo alla gogna non serve a niente. Se ha un minimo di intelligenza avrà capito. Quel che non potrà capire (purtroppo per lui ) è cosa erano i tifosi del Toro, anche quando non lo erano dalla nascita, come certi giocatori che hanno indossato la maglia granata e non se la sono più tolta dal cuore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Robs - 2 mesi fa

        Purtroppo quando c’era un toro come dici tu sarebbe stato messo alla gogna dai suoi stessi compagni prima ancora che da noi… Ma se anche noi lasciamo correre come pretendiamo che figli e nipoti capiscano cosa abbiamo da tramandare?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Jerry - 2 mesi fa

      Ottimo commento. Quello che è successo a Segre è figlio di un DNA geneticamente modificato. È figlio di un settore giovanile che non ha una casa dove crescere e far conoscere cosa realmente è il TORO.questo lo vedi tutte le sante domeniche in campo. IL TREMENDISMO, L’APPARTENENZA a una società storica e con certi valori, non esiste più, neanche nei nostri giovani…..da ragazzino ho avuto la fortuna di gravitare un po’ nel settore giovanile Granata, è giocare un derby,è vincerlo, che fosse categoria Pulcini, o che fosse categoria Allievi, significava onorare la maglia, dimostrare quel senso di APPARTENENZA, che ci rendeva UNICI. E ti assicuro che di derby persi non arrivi a riempire una mano. E sai da quando tutto questo è morto? Da Borsano fino a i giorni nostri dove il nostro DNA si è perso, è i Segre, Millico, Edera, e via dicendo ne sono l’esempio…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Synesthesy - 2 mesi fa

      Il tempo scorre e tutto cambia. In nessuna parte del mondo o della vita sono più gli anni ’70, occorre accettarlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

      Jerry@ Purtroppo concordo su tutto. Siamo il Toro 3.0 e non è un bel vedere.

      Synes@ lo accettiamo per forza, ma avremo pure il diritto di non farcelo piacere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

      Robs@ Bella domanda, giusta osservazione. Il problema è che non bastiamo noi “pochi “ tifosi attraverso un social per trasmettere e “educare “ al Toro i nostri giocatori.
      Dovrebbe partire dalla società (intesa come Torino F.C ) dalle scuole calcio, e dallo spogliatoio. Tutto questo non c’è più

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Robs - 2 mesi fa

        Non bastare è un conto, e hai ragione se parli dei calciatori. Ma ci lamentiamo che stiamo sparendo… Se accettiamo queste cose non bastiamo nemmeno sui ragazzi normali che perdono il senso d’appartenenza che è il cuore del tifo. Io mi sono quasi commosso nel vederlo felice per la fascia in coppa Italia. Oggi non so cosa gli farei… Ma sono queste emozioni per cui tifi, se alzi le spalle e dici va boh, non cresciamo tifosi ma simpatizzanti, e loro cresceranno gobbi. Almeno noi tifosi il nostro dobbiamo farlo, al di là di tutto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

      Robs@ anche io mi sono quasi commosso in coppa Italia a vederlo con la fascia di capitano…per questo dopo 15 ore siamo ancora qui a discutere di quella foto… Il nostro noi lo stiamo facendo credo, ma la china purtroppo continuerà per la sua strada… Noi non moriremo mai si diceva …lo pensavo anche io, ma ci sbagliavamo. Tutto finisce e il Toro finirà prima di molti altri.. Non ne abbiamo colpe e non significa che siamo peggio degli altri. Sono finite epoche e civiltà straordinarie in passato, e finirà anche la nostra storia. Consoliamoci per aver avuto il privilegio di appartenervi.
      Scusa il pessimismo. Ma la penso così

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Robs - 1 mese fa

        Purtroppo sul noi lo stiamo facendo non condivido… Ognuno forse lo crede ma in giro vedo troppi atteggiamenti non congrui con almeno alla mia idea di continuare a portare avanti il Toro almeno nel tifo.sia chiaro che non parlo di te, non ti conosco e non posso saperlo. Sogno anche fossimo in c uno stadio pieno a prescindere… era mezzo vuoto col Copenhagen o con l’atalanta in piena rincorsa europa. Il famoso esperimento sociale è stato una merda per cui nessuno ha pagato ma da anni quello spazio era lasciato libero da chi allo stadio non vede nemmeno al derby. E devo dirlo, uno stadio pieno, una bolgia a prescindere, è cmq un modo per far capire anche ai giocatori un attaccamento alla maglia che la società non trasmette. Però condivido il tuo essere negativo, non siamo più questi, e in c saremo in 20come a vedere il Cuneo, non come per alcune squadre in Inghilterra o Germania.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  96. mirafiori64 - 2 mesi fa

    Ma come si fa……un vero granata quella roba li nonna tocca nemmeno. Stai zitto e cerca di guadagnarti la pagnotta coglioncello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  97. GlennGould - 2 mesi fa

    Tranquilli, adesso la nostra solida, attenta e sempre presente società, prenderà provvedimenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jason James Sigurdvinsson - 2 mesi fa

      Si , caro Glenn..Del genre : Jacopino..Hai fatto il birichino..Questa sera a letto senza cena..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  98. andrea.messineo - 2 mesi fa

    Ricordo di aver visto in Tv ragazzini, credo Esordienti, con la tuta granata chiedere la maglia a Del Piero dopo un allenamento al Comunale. Era il 1999. A 12-13 anni si può anche comprendere. A 23 proprio no. Comunque, società assente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  99. Jason James Sigurdvinsson - 2 mesi fa

    Jacopo Segre , classe 1997..Che ne sa questo Bambinetto del granatismo d ‘ antan..Un viziatello..Dopo l’ incresciosa fesseria, si cosparge il capo di cenere..Si fa per dire..Questo é il calcio del XXI secolo : senza colori, senza bandiere. L ‘ unica cosa che conta per codesti insipidi personaggi sono quelle fesserie di tatuaggi su tutto il corpo ed i milioni che codesti fantocci incassano ad ogni fine mese, facendo molto meno del loro minimo sindacale. Rispetto per i colori non esiste piú . Le bandiere tali viziatelli non sanno nemmeno più cosa siano ..Tristezza..Ma forse i romanticoni, come siamo tutti noi, sono gli ultimi testimoni di un ‘ epoca passata..Ma io ancora e sempre urlerò SFVCG !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  100. fandangogranata - 2 mesi fa

    Questo dimostra il livello di intelligenza del giocatore medio di calcio, noi purtroppo ne abbiamo in abbondanza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  101. Albi1958 - 2 mesi fa

    Siamo seri, il vero problema del Toro è L’assordante silenzio della società, dal presiniente al DS ed anche dall’arroganza post partita dello spaventapasseri che ci ritroviamo come allenatore …. ma Toronews preferisce postare una stupida foto di Segre per convogliare su di lui le nostre amarezze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 2 mesi fa

      Ricordati di chi è TN e avrai la risposta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  102. Andrea63 - 2 mesi fa

    Già questo spiega tutto, Segre è solo il frutto dei 15 anni di nulla che circonda questa società, nessuna idea di granatismo nessuno che te la spiega, la sepoltura di quello che eravamo e speriamo di ridiventare quando il calvario di qursta maledetta presidenza sarà finito!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  103. stefano.siclar_11817308 - 2 mesi fa

    Io lo licenzierei subito.
    Come si fa a fare una cosa del genere? Io tifoso dalla nascita, quella cosa lì non la tocco neanche sotto tortura fin da quando sono bambino.

    Poi scopro che molti “tifosi” granata vanno nei centri commerciali gobbi e già mi schifo(non entrerò mai neanche al loro Gobbodromo, neanche nel derby, non ci entro in quel cesso).
    Poi scopro che questo qui dice di essere granata fino al midollo e fa sta cosa dopo il derby.
    Pazzesco.
    E non lo si giustifichi perché è giovane, perché a 23 anni si è già belli che adulti e io già da bambino avevo l’intelligenza di non toccare quella maglia.

    I giocatori a fine partita non dovrebbero manco scambiarla con quella roba da carcerati.

    Il Toro non esiste più da decenni, poche balle su questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  104. stefano.siclar_11817308 - 2 mesi fa

    Io lo licenzierei subito.
    Come cazzo si fa a fare una cagata del genere? Io tifoso dalla nascita, quella cosa lì non la tocco neanche sotto tortura fin da quando sono bambino.

    Poi scopro che molti “tifosi” granata vanno nei centri commerciali gobbi e già mi schifo.
    Poi scopro che questo qui dice di essere granata fino al midollo e fa sta cosa dopo il derby.
    Pazzesco.
    E non lo si giustifichi perché è giovane, perché a 23 anni si è già belli che adulti e io già da bambino non toccavo quella maglia.

    I giocatori a fine partita non dovrebbero manco scambiarla con quella roba da carcerati.

    Il Toro non esiste più da decenni, poche balle su questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  105. TOROPERDUTO - 2 mesi fa

    Se il Toro si vede dalla intelligenza dei suoi giocatori…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  106. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

    Ma va a caghé co ti, Segre.
    Comunque un altro indice, se mai ce ne fosse bisogno dell’assenza totale della società.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  107. ale_gran79 - 2 mesi fa

    Non è la foto in sè, che è una fesseria, ma la scarsa intelligenza e sensibilità dimostrata verso i tifosi granata, specie in questo momento storico.
    Jacopo, ti facevo un po’ piu furbo ma evidentemente sbagliavo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  108. Mestregranata - 2 mesi fa

    Fatto un bel autogol caro Segre. Poco rispetto verso i nostri colori. Volevi regalare quella maglia in Argentina? La spedivi e non la esibivi con tanto di sorriso a tuttodenti. Un granata dentro nemmeno le pensa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ale_gran79 - 2 mesi fa

      Mi sa tanto di scusa da quattro soldi suggerita da qualcuno, tipo l’agente…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  109. FORZA TORO - 2 mesi fa

    si ok,ma cazzo non ci voleva chissà che cervello,per capire che facevi una cazzata,un tifoso del Toro poi,ma non ci credo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  110. bordeauxgranata - 2 mesi fa

    Pensa te Jacopo, io non la toccherei mai quella maglia, per di più con un sorriso, per di più dopo un derby perso, per di più al terzultimo posto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  111. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

    Certo che non ci facciamo mancare niente…
    Io perdono Segre perché credo sia l’unico giocatore della rosa ad essere tifoso del Toro, però lui è stato molto superficiale a postare quella foto il giorno dopo aver perso il derby mentre siamo tristemente terzultimi.
    Più attenzione e sensibilità la prossima volta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  112. Cuore granata 69 - 2 mesi fa

    Senza colpevolizzare Segre che mi pare un bravo ragazzo..Ma una volta i geandi giocatori granata da Ferrini a Pulici ecc ecc calpestavano lo striscione che veniva messo quando i gobbi giocavano in casa al comunale nei derby..adesso fanno le foto con le maglie..di granata siamo rimasti noi tifosi e poco altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  113. fabio.tesei6_13657766 - 2 mesi fa

    Lasciamo stare sto ragazzo e non diciamo cazzate inutili. I problemi son ben altri. FORZA Segre e Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kimi Forza Toro - 2 mesi fa

      A me fanno ribrezzo i gobbi che abbiamo già in squadra e pure in dirigenza. Per me già che hanno anche solo per 1 partita indossato quei colori non dovrebbero mai e dico mai indossare la nostra di maglia. Io la vedo così. In queste pagine avevo espresso complimenti per questo giocatore, l’avrei voluto addirittura titolare a prescindere. Le sfumature sono per i deboli. Non esiste la via di mezzo per me. Jacopo hai sbagliato, scuse accettate ma per quanto mi riguarda la tua storia col Toro finisce qui. Grazie e addio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gior_425 - 2 mesi fa

        Io in linea generale disprezzo di più i nostri che passano alle merde… nel senso contrario dipende dalle persone, Bruno Moretti Combin Gabetto…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Héctor Belascoarán - 2 mesi fa

          E che ti ha fatto, ti ha scopato la moglie?

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy