Genoa-Torino 1-2, Ballardini: “Perin tra i 4 migliori al mondo. Ci siamo un po’ sgonfiati…”

Post-partita / Le dichiarazioni del tecnico

di Redazione Toro News

Al termine di Genoa-Torino, Davide Ballardini si presenta davanti ai giornalisti per commentare la prestazione dei suoi ragazzi. Ecco le sue dichiarazioni: “Il Genoa ad un mese dalla fine del campionato ha raggiunto il suo obiettivo, ciò era impensabile a metà novembre, perché la situazione è complicata. Perin? E’ tra i quattro migliori al mondo, è un estremo difensore da grande squadra. Ha delle qualità importantissime che vada in una squadra, piuttosto che in un altra riuscirà a dimostrare quanto vale durante la settimana in allenamento”.

Ballardini, ancora: “Con 4-5 giocatori in più noi riusciremo a completare una rosa composta da ragazzi per bene, con qualità importanti. I vantaggi iniziando da inizio campionato è la condivisione delle scelte con la società e la possibilità di avere due mesi per visionare la squadra e capire meglio su chi puntare durante il campionato. Lapadula? E’ un ragazzo che fa della tenacia e dell’impegno i suoi punti forti e vede la porta come pochi”. 

Ancora Ballardini in conferenza: “Quando sono arrivato la situazione era molto complicata. Ci ritroviamo con un Genoa salvo già da cinque partite. Questa è la sintesi, mi aspettavo di raggiungere l’obiettivo ma certamente è stata una conquista da giocarsi fino alla fine. Sì, in queste ultime partite ci siamo sgonfiati: dopo tanta sofferenza e tensione, non avevamo più quelle prerogative che ci avevano permesso di vincere partite in modo anche straordinario. Quando ci sono questi cali di tensione succede questo: se non abbiamo prerogative, diventiamo fragili e pecchiamo di personalità – cose che prima avevamo compensato con fame e compattezza. Raggiunto l’obiettivo ci siamo sgonfiati”.

Ballardini prosegue sul futuro e sul mercato: “Valutazioni per il futuro? Queste ultime 4 partite ci han dato la possibilità di avere idee più chiare su alcuni giocatori. Il fatto che arrivi Criscito è un messaggio forte per tutti, vuol dire che il Genoa vuole fare meglio. E’ vero poi che per dare forza a questa rosa dobbiamo mettere più personalità, e servono 4-5 giocatori. Anche in porta, se va via Perin. Un giocatore per ogni reparto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy