Giampaolo, il ‘talebano’ flessibile: le nuove soluzioni del primo spartito tattico granata

Approfondimento / Costruzione dal basso, attaccanti larghi e Lukic dappertutto: consegne semplici, soluzioni efficaci

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

L’IDEA

GENOA, ITALY – NOVEMBER 04: Marco Giampaolo head coach of Torino FC before the Serie A match between Genoa CFC and Torino FC at Stadio Luigi Ferraris on November 4, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

S’intravede un’idea di calcio nel Toro di Giampaolo, nonostante tutti i problemi. La squadra vista contro Sassuolo, Lazio e Genoa è una bozza già interessante di un progetto più ampio, con principi semplici e qualche scorciatoia rispetto allo spartito originale. In questo senso, il tecnico di Giulianova sta smentendo chi gli dava del talebano (appellativo che si è anche attribuito lui stesso). E invece i miglioramenti del Torino nascono da soluzioni intelligenti, pragmatiche e brillanti per quanto semplici. Ci sarà (e ci vorrà) tempo per i ricami barocchi, ma intanto la squadra ha iniziato a reagire e far punti dimostrando di avere fede nel proprio allenatore. Alcune delle soluzioni adottate da Giampaolo sono una leggera variazione rispetto al suo solito calcio ma allo stesso tempo un grande stravolgimento rispetto al modo in cui eravamo abituati a vedere il Torino. Variabili ma sotto un’unica stella polare: quella della costruzione dal basso e di un calcio anche esteticamente appagante.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mimmo75 - 4 settimane fa

    Sta facendo un capolavoro di intelligenza, umiltà e pragmatismo. L’inadeguatezza della società sta portando il mister a uno step nella sua carriera. Ha capito di dover ammorbidire un po la sua rigidità tattica o sarebbe andato incontro all’ennesimo esonero (immeritatissimo). Aggiustamenti nelle linee di passaggio per bypassare Rincon in fase di costruzione, trovate geniali (Lukic) e scelte coraggiose (Singo e la scelta di Verdi a discapito di Bonazzoli, cioè quella che ci avevano fatto passare come scelta prioritaria al punto da darle la precedenza sul regista). Il primo che tocca Giampaolo me lo mangio con tutte le scarpe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 4 settimane fa

      Questa volta sto con te.
      C’è da dire che anche il più illuminato tra di noi non avrebbe scommesso un euro su Lukic trequartista, anche perchè in quella posizione l’avevamo già visto sia con Mazzarri che con Longo e non aveva entusiasmato. Qui sta il significato dell’appellativo “Maestro” che molti ironicamente gli attribuiscono, Giampaolo ha insegnato un modo nuovo, diverso, efficace di stare in quella posizione, ed ora noi tutti non possiamo fare altro che stare con la bocca aperta e fare i complimenti al mister che è evidente che ne sa più di noi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Messere Granata - 4 settimane fa

    Interessanti considerazioni tecnico-tattiche. A sparigliare le carte è spesso la velocità di Lukic. Se lanciato in profondità non lo recupera nessuno, creando la superiorità numerica o andando direttamente al tiro. L’elevata frequenza di passo e la postura del corpo, sempre a testa alta e busto eretto, impediscono spesso agli avversari di capire le intenzioni di Lukic. In questo momento è forse il giocatore più importante del Torino. Giampaolo lo ha capito e sta lavorando bene anche su tutto il resto. Per il futuro mi aspetto molto da Gojak, che assomiglia un po’ a Lukic per caratteristiche fisiche e tecniche. Ci vorranno tempo e pazienza per affiatare il gruppo e inserire al meglio tutti i giocatori, ma ho fiducia in Giampaolo, che ci sta proponendo un’idea di Calcio più moderna e divertente, fatta di pensieri e di gambe veloci. Forza Maestro e forza Toro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Il_Principe_della_Zolla - 4 settimane fa

    Eh basta con sta menata del talebano, che barba. Ma talebano di cosa??? Vuole una squadra che giochi a calcio, basta. Dopo l’inferno Mazzarri e il purgatorio Longo è un piacere di cui rallegrarsi tutte le domeniche.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy