Giudice sportivo, che stangata per Aina: tre giornate di squalifica

Giudice sportivo, che stangata per Aina: tre giornate di squalifica

Serie A / Il centrale e l’esterno dovranno saltare la gara contro la Fiorentina del 31 marzo

di Redazione Toro News
Ola Aina

Il giudice sportivo ha diramato decisioni e sanzioni riguardanti ciò che è avvenuto sui campi la scorsa giornata. Brutte notizie per Mazzarri, che dovrà fare a meno di Nkoulou e Ola Aina per la prossima gara. Il centrale, diffidato, è stato ammonito e dovrà dunque scontare un turno di squalifica contro la Fiorentina. Per quanto riguarda invece Ola Aina, dapprima ammonito e poi allontanato per rosso diretto, le giornate da scontare saranno tre oltre a diecimila euro di multa. Ecco la motivazione: “per avere, al 48′ del secondo tempo, dopo la notifica del provvedimento di ammonizione, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti del Direttore di gara”. Una buona notizia per i granata sarà però l’assenza di German Pezzella nella Fiorentina. Il centrale e capitano viola è stato ammonito ed era diffidato: salterà la gara contro il Toro.

59 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. policano1967 - 8 mesi fa

    se ce da criticare qualcuno di sicuro e aina.in superiorita numerica ti fa butta fuori inveendo contro l arbitro.ci voleva cervello e ha dimostrato di nn averlo.quando mai gli arbitri fischiato il fallo tornano indietro.fischiato fallo stop.la veemenza andava messo in campo nn contro l arbitro.una societa seria farebbe pure ricorso ma lo multerebbe pesantemente.cosi si disciplinano i giocatori e nn certo difendendoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bergen - 8 mesi fa

    Nell’atrio dell’Università di Boston dove Martin Luther King prese il dottorato in Filosofia c’è una sua statua con la scritta: We dare you!
    Sfidiamo tutti i Robert del mondo affinché questi 50 anni non siano trascorsi invano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. wendok - 8 mesi fa

    proporrei che il tuo IP venisse bannato da questo forum. per stupidità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pazzly - 8 mesi fa

    Scusate era per tale robert, ma lo ha inserito qui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pazzly - 8 mesi fa

    Quello che non va è leggere ancora simili sciocchezze.
    Rileggi e pensa alle cazz.che hai scritto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granata63 - 8 mesi fa

    Vogliamo parlare delle scenate di Higuain?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13963758 - 8 mesi fa

    anziché farci sexhe, vogliamo dire la verità: quello di aina nn era neanche fallo, altro che ammonizione. poi ti incaxxi, reagisci e ti rovinano una stagione. mariani porxo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. apuano - 8 mesi fa

    invece il testa a testa tra bonucci e l’arbitro non era un atteggiamento ingiurioso.giuste due tre troppe.anche se siamo buoni a farci male da soli senza arbitri.tra sfiga partite sbagliate e errori arbitrali.comunque sempre e solo forza toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-14103079 - 8 mesi fa

    Ma cosa stai dicendo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. robert - 8 mesi fa

    A questi giocatori di colore bisogna insegnargli l’educazione in campo perché si credono intoccabili per il fatto di essere neri.Il compito di educarli dovrebbe essere dell’allenatore che oltre a insegnar loro come si calcia la palla deve insegnar loro l’educazione e il rispetto per gli avversari in campo.Domenica ho visto una partita di serie D dove un giocatore di colore ne ha combinate di cotte e di crude .Ha rotto una gamba a un avversario e ha dato un pugno in faccia a un altro giocatore e nessuno si è permesso di insultarlo o di prendere provvedimenti a cominciare dall’arbitro per paura di essere considerato razzista.Dunque c’è qualcosa che non va…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata dentro - 8 mesi fa

      commento che fa rabbrividire….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pazzly - 8 mesi fa

      Quello che non va è leggere ancora simili sciocchezze.
      Rileggi e pensa alle cazz.che hai scritto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Pulster - 8 mesi fa

      Complimenti per le fesserie che scrivi, giudizi di matrice razzista, ma rileggi quello che esprimi, ci sono anche ragazzini che frequentano questi siti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Cecio - 8 mesi fa

      Tu non stai bene…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. bomber - 8 mesi fa

      Non avrei mai pensato che un tifoso del Torino potesse scrivere un commento del genere.
      Ho sempre ritenuto che il tifoso del Torino avesse una statura morale speciale.
      Fa veramente male leggere certi post, più male di una partita persa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pazzly - 8 mesi fa

        Condivido, ha fatto male anche a me leggerlo. Ma allo stesso tempo rincuorato che la cosa non è passata inosservata.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. michelebrillada@gmail.com - 8 mesi fa

    peccato che non abbiano squalificato mister porte chiuse al fila per tutta la stagione in modo da non vederlo piu in panchina a spogliarsi da claun del circo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VivaVivaToniVigato - 8 mesi fa

      Michele ci mette nome il cognome ed anche un commento pieno di Ragione . A chi non piace la rima mi perdonerà ma sono anche io stanco di essere preso per coxxxne!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Torello_621 - 8 mesi fa

    Evidente caso di giustizia razzista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. mirafiori64 - 8 mesi fa

    non facciamo le vittime, era gia diffidato e non sappiamo che cosa a detto all’arbitro, se gli hanno dato tre giornate avranno i loro motivi, la societa faccia ricorso e vediamo se è possibile ridurle a due

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mirafiori64 - 8 mesi fa

      ha detto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. freddy - 8 mesi fa

    Gli arbitri (questa volta) non c’entrano nulla. Questo dove pensa di essere? Ha minacciato l’arbitro.
    Che poi ci siano due pesi e due misure è altro discorso, ma con che cervello minacci l’arbitro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-14036712 - 8 mesi fa

    Qualcuno nutriva ancora qualche dubbio sul fatto che gli “arbitri”, specialmente nelle ultime stagioni, stanno danneggiando, ovviamente mandati da chi comanda nel calcio italiano oggi cioè Sky, il TORO?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 8 mesi fa

      Nelle ultime stagioni …..è dagli anni 90 che danneggiano il toro….dalle squalifiche di Bruno a diawara…..a oggi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. freddy - 8 mesi fa

        Questo è vero, ma le cose si debbono fare da furbi, non in modo plateale. Giri la testa e te ne vai, ma qazzo sono professionisti, mica noi che giochiamo a scapoli e ammogliati

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Kieft - 8 mesi fa

          Questa volta nulla di plateale, le stesse parole dette da bonucci sarebbero state valutate diversamente

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-14171626 - 8 mesi fa

    Intanto Chiesa oggi non si è allenato in Nazionale….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. ACT1906 - 8 mesi fa

    Merde nulla più di quello…. Hahaahahha 3 giornate e quelle e quelle MERDE fanno sempre il c… O che vogliono, per carità…
    FORZA TORO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. granatadellabassa - 8 mesi fa

    Tre turni!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-14067656 - 8 mesi fa

    Allora Ronaldo con il gesto che ha fatto in Champions dovrebbe essere squalificato per il resto della stagione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. user-14067656 - 8 mesi fa

    Allora Ronaldo per il gesto che ha fatto in Champions dovrebbe essere squalificato per il resto della stagione??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rossotoro - 8 mesi fa

      Ronaldo nn è Aina. Aina non sponsorizza un cazzo di nessuno. Se non gioca non fa danno a nessuna lobby.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. user-13814870 - 8 mesi fa

    sarebbe bello sapere esattamente cosa ha fatto o detto di così tanto grave che io non ho visto. caro Aina tu non sai ancora che giocare nel Toro vuol dire subire queste cose…se eri da un altra parte soprattutto a Venaria l’arbitro faceva finta di non vedere o non sentire. Per questo un altra volta stai più attento. Tu sri importante x noi. Se non hai fatto cose gravi faranno ricorso…se avranno la compiacenza di ascoltarci magari te ne tolgono una. Roba da matti. ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Madama_granata - 8 mesi fa

    Concordo con Alétoro: la mancanza di Ola Aina è stata imperdonabile.
    Dovevamo recuperare lo svantaggio, eravamo in superiorità numerica, e lui si fa buttare fuori??!!
    Per cosa? Per un fallo su un avversario lanciato a rete?
    No, perché “minaccia” l’arbitro!
    E poi: mandarlo a quel paese, e beccarsi una giornata sola, come fanno tutti, era troppo poco?
    Le minacce non si devono fare mai, contro nessuno e per nessun motivo: regola x tutti gli uomini, non solo x i calciatori.
    In più, stiamo parlando di professionisti stra-ultra pagati, non di impiegati od operai che scaricano l’adrenalina di una giornata di lavoro nella partita di calcetto e perdono le staffe!
    E non mi si venga a dire che in Inghilterra o altrove parole di minaccia agli arbitri non vengono sanzionate, perché
    non ci credo proprio!
    Che poi per il Toro ci siano sanzioni più dure che per gli altri, questa è una vergogna che purtroppo conosciamo bene!
    Ma non sono i nostri ad essere “troppo” puniti, sono gli altri che sono “troppo” graziati!
    E questo, ribadisco, non è giusto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. GranaSiempre - 8 mesi fa

    Che c***o!
    Cavolo ma 3 giornate mi sembrano decisamente eccessive: per carità, lui avrà sbagliato, ma dopo dici che gli arbitri……
    Tra l’altro squalifica pesantissima perchè è un ruolo delicato e importante per noi, lui ci dà un grosso sprint fisico e soprattutto salterà le 3 gare che si giocheranno in 6 giorni. Male male!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Grizzly - 8 mesi fa

    Purtroppo non si chiama né Bonucci, né Totti né Gasperini…. avrà fatto una pirlata, ma 3 giornate???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. prawn - 8 mesi fa

    Mavaff

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. TORO1960 - 8 mesi fa

    Vero!♉♉♉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Filadelfia - 8 mesi fa

    Ola Aina ha tutta la mia solidarietà. E’ abituato nel campionato inglese dove i falli di N’Koulou e il suo NON vengo puniti con l’ammonizione, mentre in Italia hanno il cartellino facile. Basta con questa favola che gli arbitri migliori sono in Italia. Qui in ItaGlia (volutamente scritto cosi) si possono esporre scudetti revocati da una sentenza della Giustizia Sportiva anche quando gioca la Nazionale senza che nessuno osi opporsi. Si possono riempire le curve squalificate di bambini e farli urlare insulti al portiere al momento del rinvio dal fondo, e nessuno osa farlo notare. Caro Ola Aina devi capire la mediocrità della classe arbitrale italiana : non sa distinguere dal fallo di gioco allo strapotere fisico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. s.simone_183 - 8 mesi fa

    Questa maialata è una ulteriore conferma che il calcio italiano è diretto o da incompetenti o da mafiosi. Da qui non si sbaglia, delinquenti tutti quelli che fanno di tutto per aizzare gli animi bollenti e non.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. secondome - 8 mesi fa

    Fatemi capire, Ronaldo provoca un’intera curva con oscenità e arroganza e si prende, come sembra, la sola multa, Ola Aina, in un momento adrenalinico si rivolge all’arbitro in modo, probabilmente sconveniente e si becca 3 giornate.

    Ora non discuto tanto la severità, ma la mancanza di equità , in generale nel mondo del calcio, discuto il metro di giudizio che varia a seconda delle squadre e dei personaggi coinvolti.

    A me questo calcio piace sempre di meno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 8 mesi fa

      2 giornate erano sicure xké era già in diffida

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. tric - 8 mesi fa

    “Atteggiamento intimidatorio nei confronti del Direttore di gara”!??? Ma non l’ha visto nessuno! Cosa gli ha fatto: gli ha messo le mani intorno al collo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Alè Toro - 8 mesi fa

    Tre giornate? E che ha fatto?roba da matti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Kieft - 8 mesi fa

    La moglie di Mariani di Aprilia dovrebbe passare le prossime tre domeniche a casa con Ola Aina…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. s.simone_183 - 8 mesi fa

    Just ridiculous!!!! Solo contro il TORO possono fare simili maialate. Cairo scetate, continuano a prenderci per il culo ed i tuoi investimenti vengono sempre ridicolizzati da dilettanti allo sbaraglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Kieft - 8 mesi fa

    Vergogna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Kieft - 8 mesi fa

    Ai gobbi tre giornate glieli danno se entrano in campo con la pistola…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 8 mesi fa

      Forse. Non è cosi certo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. user-13963758 - 8 mesi fa

    Io nn capisco come facciamo a prendere tutte ste squalifiche e non toglierci nemmeno qualche soddisfazione. spaccagli almeno la faccia orcozzio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. riccardo.coli_11500533 - 8 mesi fa

    Ma che gli ha detto mai per prendere 3 giornate ? non le danno nemmeno a chi azzoppa un giocatore ? Mariani si é fatto prendere dalla paura perché Aina é grosso e nero ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. user-13966525 - 8 mesi fa

    Caspita…l’avrà minacciato di sterminargli la famiglia!Ci potrebbero anche stare,non fosse che in questo teatrino chiamato calcio ci stanno 100 pesi e 100 misure.Penso che 3 giornate per espulsione per proteste è quasi un record se
    non presa da capitano. W Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. mansell80 - 8 mesi fa

    Che mazzata! Dovremo tornare a mettere Berenguer o Parigini in fascia, quando c’è da osare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. anpav - 8 mesi fa

    E’ un giovane, e come tale va trattato.
    Punizione esemplare perchè il danno l’ha fatto.
    Pacca sulla spalla e un minimo di tolleranza, perchè sono i chiari passaggi che ognuno fa verso la maturità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. SiculoGranataSempre - 8 mesi fa

    Faremo ricorso. Ma anche due gg sono una sciagura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 8 mesi fa

      Beh dai sciagura mi sembra esagerato, sostengo anche io che Aina sia meglio di DeSilvestri ma comunque non stiamo parlando di uno dei giocatori fondamentali di questo Toro.
      Mi preoccupa molto di più l’assenza di Nkoulou contro Muriel, Chiesa & Co.
      Speriamo che ritrovino compattezza e spirito combattivo perchè ci vorrà il massimo dell’impegno per portare a casa dei punti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. alètoro - 8 mesi fa

    Ola Aina ha dimostrato enorme immaturità nella specifica circostanza cancellando in dieci secondi di follia la superiorità numerica della squadra granata in seguito all’ espulsione di Lyanco accaduta due minuti prima. Si è trattata di una autentica follia dell’esterno nigeriano in quanto il suo apporto poteva essere fondamentale nei restanti 4 minuti di recupero nell’estremo assalto finale al bunker del Bologna. Il referto dell’ arbitro Mariani lo punisce severamente causando la conseguente pesante squalifica. Purtroppo contro il Bologna il TORO ha pagato a caro prezzo la follia di Meite’, sotto l’aspetto tecnico, e quella di Aina, sotto l’aspetto disciplinare. In questo modo il difensore nigeriano ha rovinato totalmente una prestazione individuale,a mio parere, assolutamente accettabile. Matura,ragazzo, per il tuo stesso bene e quello del TORO. Alé TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Simone - 8 mesi fa

    Mi auguro la società prenda dei provvedimenti nei confronti del giocatore x una espulsione senza senso nei minuti di recupero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Cecio - 8 mesi fa

    Addirittura 3 giornate? Mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy