Iago Falque scalpita: Mazzarri studia come utilizzarlo contro il Napoli

Iago Falque scalpita: Mazzarri studia come utilizzarlo contro il Napoli

Focus on / Mazzarri potrebbe aver bisogno di maggior equilibrio contro i partenopei e lo spagnolo potrebbe tornare ad essere una risorsa dei granata

di Marco De Rito, @marcoderito

Con il Napoli potrebbe esserci un ritorno importante tra le fila del Torino. Si tratta di Iago Falque, una risorsa che Walter Mazzarri quest’anno non ha ancora potuto sfruttare. Il motivo principale sono i problemi fisici che l’hanno costretto a non vedere il campo per due mesi. Per le gare con Sassuolo e Atalanta l’attaccante era out per l’infortunio alla caviglia. Ha rivisto il campo nella Primavera di Sesia in occasione della partita contro il Napoli (terminata per 1-0 a favore dei partenopei). Nelle sfide con Sampdoria, Milan e Parma si è seduto in panchina.

L’ex arbitro Marelli: “Ecco perchè Mazzarri non è stato squalificato”

LA RISORSA – Lo spagnolo non è sceso in campo perché non era ancora pronto fisicamente, ma adesso le cose sono cambiate. Probabilmente Falque non ha ancora i 90′ sulle gambe ma la sua occasione con i partenopei potrebbe arrivare. Il giocatore non vede l’ora di poter tornare nel terreno di gioco per poter dare il contributo ai compagni. Il classe 1990 gioca all’ombra della Mole dal 2016, il suo contributo nelle 98 presenze condito da 30 reti è stato fondamentale per i piemontesi. Anche Mazzarri sente le necessità di un giocatore che sappia unire fantasia e tecnica in attacco.

IL RITORNO – Tuttavia, Mazzarri ha bisogno di maggior copertura e di una squadra equilibrata per affrontare una squadra ostica e con una attacco di qualità come quella di Carlo Ancelotti. Difficile che Iago possa partire dal 1′, al momento: la priorità è dare maggior solidità a una squadra che in attacco ha convinto sino ad oggi (i gol non sono mancati) ma le 10 reti subite sono troppe. Non si può rischiare con una formazione agguerrita come il Napoli, che ha sicuramente maggior qualità dei granata, e la fase difensiva del tecnico di San Vincenzo riguarda tutti i reparti. Vista la lunga assenza dal terreno di Falque, è difficile pensare che possa giocare tutta la partita ma il suo contributo al Toro potrebbe tornare a darlo a gara in corso. Specie se, come tutti auspicano, la squadra dovesse riuscire a mantenere il risultato in equilibrio nella ripresa: a quel punto avere un cambio come Falque in canna può essere determinante.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granatadellabassa - 3 settimane fa

    Mi aspetto di vederlo almeno nell’ultima mezz’ora. Va recuperato alla miglior condizione al più presto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granataforever - 3 settimane fa

    Domani speriamo difesa a 4
    FoRzA ToRo…..Sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro71 - 3 settimane fa

    Mazzarri non ci vuole una laurea basta metterlo dal primo minuto o farlo entrare a partita in corso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FVCG'59 - 3 settimane fa

    Bravi amici di tifo: Ansaldi deve giocare! E allora:
    Sirigu
    Izzo N’Koulou Bonifazi Djidji
    Baselli Lukic Ansaldi
    Falque Verdi
    Belotti
    4-3-2-1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tristan148 - 3 settimane fa

    Se fosse un giocatore che interessa a Mazzarri lo avrebbe già fatto giocare…e per giocare intendo fargli fare il suo ruolo perciò esterno alto a destra….quando lo ha impiegato o gioca dietro le punte o torna a difendere….per farlo giocare in quel modo è meglio non metterlo e ve lo dico io che stravedo per Falque….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. FVCG'59 - 3 settimane fa

    Sirigu
    Izzo N’Koulou Bonifazi Djidji
    Falque Baselli Rincon Lukic
    Verdi Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fmittica5_737 - 3 settimane fa

      il Toro…oggi come oggi….non può fare a meno di Ansaldi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 3 settimane fa

        Si, e sarebbe da mettere a centrocampo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. granata68 - 3 settimane fa

      Bella formazione io farei solo un cambio Baselli/Ansaldi o Lukic/Ansaldi per il resto quoto pienamente….ma il mister in campo non la metterà mai purtroppo !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. robert - 3 settimane fa

    Mazzarri ha troppi giocatori a dispos.Non ci capisce piu’nulla e quando si decide a fare la formaz.sbaglia tranquillam.Siamo alla frutta e non ne azzacca una neanche se si sbaglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Toro Forever - 3 settimane fa

    Mazzarri, in questo, si dimostra equo e coerente. I giocatori, nel naufragio, li trascina veramente tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. torracofabi_13706409 - 3 settimane fa

    Speriamo che lo ‘studio’ non produca un 3-6-1.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. eurotoro - 3 settimane fa

    c’e’ poco da studiare..jago e’ un’ala destra che ti garantisce cross e tiri a rientrare col sinistro..ne sfornava in quantita’ industriale nel genoa..ricordo bene!…idem verdi sulla fascia opposta!..il tutto a beneficio di super gallo che farebbe solo la punta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy