nazionali

Il giorno di NordIrlanda-Italia: azzurri al bivio, Belotti verso la panchina

ROME, ITALY - NOVEMBER 12: Giovanni Di Lorenzo of Italy scores the goal during the 2022 FIFA World Cup Qualifier match between Italy and Switzerland at Stadio Olimpico on November 12, 2021 in Rome, Italy . (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Italia e Svizzera alla resa dei conti: Yakin dovrà fare a meno di Rodriguez, Belotti verso la panchina nel match decisivo

Irene Nicola

L'Italia guarda in faccia il suo destino. Da una parte l'accesso diretto ai Mondiali in Qatar, dall'altra il purgatorio dei playoff e l'incubo che si riapre dopo la ferita mai chiusa dei Mondiali di Russia mancati. Nel mezzo l'Irlanda del Nord da affrontare questa sera a Belfast - alle ore 20.45 -. l'ultimo ostacolo sul cammino degli Azzurri nel girone di qualificazione. Sbagliare non è un'opzione, ma vincere potrebbe non essere sufficiente. Per questo gli occhi saranno rivolti anche a Lucerna, teatro di uno Svizzera-Bulgaria che potrebbe scombinare i piani di Mancini. Solo una tra Italia e Svizzera festeggerà al termine dei 90'.  In ogni caso almeno un giocatore del Torino avrà al collo il pass per il Qatar: Andrea Belotti e Tommaso Pobega se a qualificarsi fossero gli Azzurri, Ricardo Rodriguez se la spuntassero gli elvetici.

 ROME, ITALY - NOVEMBER 12: Andrea Belotti of Italy competes for the ball with Ricardo Rodriguez of Switzerland the 2022 FIFA World Cup Qualifier match between Italy and Switzerland at Stadio Olimpico on November 12, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

GRANATA - Tra le fila degli azzurri potrebbero esserci dei cambiamenti a Belfast rispetto a quanto visto in campo a Roma. Tra questi potrebbe rientrare Andrea Belotti, indirizzato verso la panchina dopo la dispendiosa ma incolore prova contro gli elvetici durata 60'. Considerando anche che il Gallo non è al meglio, Mancini potrebbe optare per utilizzarlo a partita in corso in spezzoni di gara più brevi. Al posto del capitano granata potrebbe esserci Scamacca al centro del tridente offensivo o Insigne o Berardi in caso di falso nueve. Salvo sorprese o defezioni dell'ultimo minuto, non rientrerà nei titolari nemmeno Tommaso Pobega, che attende l'esordio assoluto in Nazionale maggiore, ma al momento è chiuso nelle gerarchie dal trio Jorginho-Barella-Locatelli, con quest'ultimo che potrebbe partire dalla panchina ma in ogni caso verrebbe rimpiazzato dal milanista Tonali. Nella Svizzera invece non ci sarà Ricardo Rodriguez, ko dopo l'infortunio muscolare rimediato alla coscia destra nel match contro l'Italia.

 ROME, ITALY - NOVEMBER 12: Andrea Belotti of Italy celebrates goal of Giovanni Di Lorenzo during the 2022 FIFA World Cup Qualifier match between Italy and Switzerland at Stadio Olimpico on November 12, 2021 in Rome, Italy . (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

SCENARI - Come detto, sono diversi gli scenari che darebbero agli azzurri la certezza della partecipazione ai Mondiali del 2022. L'Italia si qualificherà in ogni caso se dovesse fare più punti rispetto agli elvetici, staccandoli quindi in classifica. Se la parità tra le due Nazionali dovesse persistere al termine delle rispettive gare, il primo criterio che verrà applicato è quello della differenza reti generale, che al momento vede avanti gli azzurri di 2 lunghezze. In caso di ulteriore parità subentra il numero di gol complessivi segnati, al momento 12 per la squadra di Mancini e 10 quella di Yakin, motivo per cui entrambe le Nazionali andranno a caccia di goleade contro Irlanda del Nord e Bulgaria. Occhio però all'ultimo scenario: se differenza reti e reti siglate fossero le stesse a valere sarebbero i gol segnati in trasferta negli scontri diretti. Un criterio che condannerebbe gli Azzurri, che a Lucerna hanno pareggiato 0-0, premiando la Svizzera dopo l'1-1 di Roma.

tutte le notizie di