Il Pagellone del 2018, Cairo voto 7: il patron mai così ambizioso

Il Pagellone del 2018, Cairo voto 7: il patron mai così ambizioso

I voti di metà stagione / L’anno del presidente Cairo è stato all’insegna del decisionismo e degli investimenti

di Redazione Toro News

Quello del presidente Urbano Cairo è stato un 2018 all’insegna del decisionismo e dell’ambizione, ostentata quest’anno come mai in passato. A partire dai primi giorni di gennaio, quando a seguito della sconfitta contro la Juventus in Coppa Italia il numero uno granata ha deciso di esonerare Sinisa Mihajlovic sostituendolo con Walter Mazzarri. Un allenatore all’opposto del serbo per credo calcistico e modo di essere della persona. Una svolta netta, con il patron granata che ha scelto un allenatore dal curriculum importante che apprezzava da tempo per provare a raddrizzare la stagione in atto ma soprattutto per gettare le basi di un nuovo progetto. La qualificazione in Europa non è arrivata nel 2017/2018 nonostante un girone di ritorno migliore di quello di andata. Quest’anno, a metà campionato,nonostante qualche rimpianto il Torino è in piena lotta e solo il futuro saprà dire se i granata riusciranno a scrivere una pagina di storia. 

L’ambizione, il presidente Cairo, l’ha mostrata anche nel mercato estivo, caratterizzato da investimenti importanti ai quali stavolta non hanno fatto da contraltare cessioni eccellenti se si esclude quella di Adem Ljajic, giunta in extremis e non per motivi di tornaconto economico. Gesti concreti di ambizione sono stati anche alcuni rinnovi di contratto strategici come quelli di Salvatore Sirigu e Iago Falque (2022) e Vincenzo Millico (2023). Proprio il talentino granata è simbolo di un settore giovanile che trae dall’impulso del presidente granata le risorse umane ed economiche che hanno portato alla vittoria della Coppa Italia Primavera e dell’Arco di Trento Under 17. A tal proposito si ricorda anche il rinnovo sino al 2022 dell’ottimo Bava, responsabile del settore giovanile, e quello sino al 2020 del tecnico Coppitelli, che aveva molte altre offerte. 

Ovviamente tutto è migliorabile e così anche la conduzione del presidente Cairo. Margini di miglioramento ravvisabili nei risultati sportivi della squadra, che quest’anno ha l’obbligo di provare a migliorare il nono posto dello scorso anno, ma anche nel completamento del Filadelfia (che il club granata sta ultimamente tenendo aperto più che in passato, almeno prima delle partite di Serie A), e nel via dei lavori al Robaldo, il nuovo centro sportivo del vivaio granata (e qui non si può fare altro che attendere con pazienza novità dal Comune di Torino). Un’altra cosa positiva che nel 2019 pare realizzabile è l’istituzione di una seconda squadra. In generale, però, si può dire che mai come nel 2018 Urbano Cairo ha dimostrato di voler arrivare in alto col Torino, anche per come ha reagito, mettendosi in mostra prima persona al costo di incorrere in multe della federazione, ai numerosi torti arbitrali subiti dalla sua squadra. 

IL 2018 di URBANO CAIRO: VOTO 7

47 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 8 mesi fa

    Innanzitutto un Augurio a tutti i tifosi Granata , redazione compresa per un GRANDE 2019. Per ciò che riguarda il Toro mi aspetterei il colpo d ala che cu cinsenta di stare dove meritiamo, colpo d ala che per ora non si è visto o almeno non ha prodotto i risultati attesi. Spero che gennaio ci porti in regalo un elemento a centrocampo che potrebbe finalmente aprirci la porta dell Europa e chiedo a Mazzarri di osare un po’ di più. Presidente, le persone ti guardano, al di là dei proclami e delle frasi sono importanti i fatti. ORA. Diamo un calcio definitivo tutti insieme alla magrezza di emozioni positive vissute in questi anni, torniamo ad essere il TORO! Torniamo ad essere protagonisti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. IlGrandePolicano - 8 mesi fa

    Visto che non si può rispondere al tizio qui sotto, gli rispondo qui sopra :
    avete un evidente problema con le definizione di “maleducato” :
    per voi è maleducato chi non la pensa come voi, chi critica Cairo, chi è contro politiche societarie perennemente al ribasso (… belli i tempi in cui si bruciava la città se la società vendeva i nostri campioni).
    Sempre che tu non sia un Barile sotto copertura, per sembrare a te “educato” dovrei leccare il culo a Cairo come fai tu, qualunque cosa faccia, tanto da infilargli la mia lingua nel buco nel culo e fargliela uscire dalle orecchie… beh, io non sono disposto a “sembrarti educato”. Continua pure tu a farlo…. ti viene benissimo.
    Cordialmente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 8 mesi fa

      Il commento qui sopra è dedicato INTERAMENTE a Torello_621.
      Buon anno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Il_Principe_della_Zolla - 8 mesi fa

    Il mio voto al sig. Urbano Cairo è un bel sei… un profittatore, un intruso, un non-presidente. A scelta.
    @Cuore Granata 44, qui sotto, pone la fatidica domanda “perché non s’impegna?”. In cuor tuo lo sai @Cuore Granata, come lo sanno tutti quelli che si tolgono gli occhiali rosa e guardano in faccia la realtà. Al sig. Cairo serve il Torino FC e serviamo noi, come cassa di risonanza delle sue attività, alla sua persona. Lui non serve a noi, anzi. Ci tiene nel limbo, ricevendone immensamente di più di quello che dà. Il suo fedele scudiero, il sig; Petrachi, l’uomo da otto milioni all’anno ai procuratori, la sua “brevis manus”. Finché saranno in sella, lasciate ogni speranza, o voi ch’entrate. Non solo non saremo mai più “Invincibili”, ma nemmeno minimamente “credibili”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. CUORE GRANATA 44 - 8 mesi fa

    Ho letto attentamente il “pagellone” di Cairo,non sono un suo fan come sanno i frequentatori del forum ma ho cercato di leggerlo in modo imparziale,almeno spero.Detto questo espongo alcune considerazioni 1 Il mercato estivo dalla maggioranza di noi tifosi era stato ritenuto interessante 2 Correlarlo però ad investimenti importanti mi pare come minimo eccessivo fatta la tara di alcune “licenze poetiche” del Pres.3 In realtà sono arrivati giocatori in prestito rinviandone l’acquisto(investimento) ad un momento successivo e quindi ha solo “impegnato e non speso” una parte degli utili a Bilancio facendo anche affidamento sulla cessione di Niang e poi last minute di Adem 4 Le cose stanno procedendo in modo diverso e vedremo a fine stagione 5 Ribadisco il concetto Cairo è rimasto prudentemente in campana anche se ha in teoria “osato” più del solito 6 Direi però che se questa stagione sarà deludente la maggiore responsabilità sarà del tecnico e del DS 7 Nel pagellone 2o18 gli assegnerei un 6 risicato… 8 Da vecchio tifoso e quindi tifoso vecchio faccio anche una valutazione dei suoi 14 anni di Presidenza e qui….9 Qui a mio parere è stato e continua ad essere “pessimo architetto” che tiene “la Casa” su fondamenta precarie:da un lato continua a non coltivare i ns. ideali e valori dall’altro mantiene una struttura societaria inadeguata da rinforzare con un AD e sostituire DG e DS che ha fatto il suo tempo a meno che..10 Al riguardo nel pagellone non posso che rifilargli un 4 secco perché,come si diceva ai miei tempi,”il ragazzo avrebbe i talenti per fare di più..ma non s’impegna!”11 Perché non s’impegna? Bella domanda! Inerzia sua od imposta?Sarebbe ora di dirimere questo dubbio 12 Che possa fare di più è dimostrato dal fatto che aumentando il budget(comunque inferiore ad altre realtà) ed affidandosi a collaboratori capaci la Primavera è tornata ad essere il ns.fiore all’occhiello ed è la vera immagine del ns. Toro 13 Squadra femminile perché nò 14 Seconda squadra …non mi convince,meglio un gemellaggio 15 Siamo agli albori di un nuovo anno e chissà se al termine dello stesso(ammesso e non concesso che possa essere ancora qui) dovrò per l’ennesima volta sottolineare come Robaldo,Campo Fila,Museo,promessa del mitico mln.ecc. siano ancora semplici ipotesi..16 Urbano fino a quando abuserai della ns. pressoché finita pazienza? A tutti auguro un sereno nuovo Anno!FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 8 mesi fa

    Secondo me quest’anno si dovrebe spostare l’attenzione su Petracchi invece che sul presidente. Purtroppo sono solo sensazioni che vengono da un decennio, ma la dirigenza non cambia, quello che andava bene prima (creare plusvalenze) ora non e’ piu’ abbastanza. Si sono sperperati in due anni un bel mucchio di milioni di due acquisti molto dubbi, il terzo e’ in prestito. SI era affittato il pulmann del Torino (quando non giocava) per anni per risparmiare, si era andati incontro a diverse critiche quando non si reinvestivano i proventi immediatamente (Vedi Cerci e simili). Tutto per cosa? Per poi sperperare malamente un malloppo ingente in questi due anni… D’accordo, Miha ha voluto il lavativo di Niang, ma tutte le altre operazioni sbagliate chi le ha volute? Non possiamo saperlo, Evidentemente si sono aperti i cordoni della borsa piu’ che gli scorsi anni ma le spese sono state azzeccate solo a meta’. Vorrei sapere queli interessi ci sono sotto quando ci sono delle compraventdite, perche’ se ci sono interessi extracalcistici, quelli potrebbero essere le motivazioni per cui certi primavera non vengono utilizzati, conviene prendere qualcosa da un’amico che ci si guadagna in due.
    Sarebbe bello capire come mai Petracchi e’ sempre li, Il signore che e’ adetto alle bignole e’ sempre li. Noi si sta a focalizzare sul pres ma se si elevasse la qualita’ di certi collaboratori magari ne gioverebbero anche le decisioni sulle compravendite.
    Petracchi forse e’ piu’ adatto a situazioni diverse come tirar su peones e non ai livelli a cui vogliamo arrivare.
    E’ solo un mio pensiero.
    Comunque ormai si sono create le due fazioni, gli accontentisti (a cui sempre suggerisco di dare un’occhiata al loro sito: “Accontentisti Buonisti e Perdonisti” su google) e i maicuntent.
    Non e’ bello. Vorrei avere i fratelli di fede come amici e non come quelli che ti riempiono di meno appena si scrive una virgola diversa da cio’ che si vuole sentir dire.
    Buon anno a tutti, nonostante non ami questa dirigenza, sono sempre felice quando il Toro vince, e’ piu’ forte di me.
    Forza TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Madama_granata - 8 mesi fa

    GlennGould: dissentiamo su tante cose, ma, come altre volte, vedo che quando si tratta di difendere il Presidente, concordiamo!
    Insulti volgari e pesanti a Cairo, a noi, a tutti coloro che non “trascendono”, o meglio non scendono così in basso!
    Voler imporre a tutti costi il proprio pensiero (pensiero? Mah!), voler zittire chi la pensa diversamente, gridare e non ragionare, farsi sentire dileggiando (per il nostro interlocutore=insultando e deridendo) laddove non si è in grado di motivare!!
    Grazie, Presidente Cairo!
    Orgogliosi noi, di essere ridicoli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 8 mesi fa

      Tranquilli…la Signora è la pedicure di Cairo, i suoi commenti sono di parte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 8 mesi fa

        Magari sapessi fare la pedicure! Potrei guadagnare dei bei soldini anche alla mia età!
        La invito a ricordare che, se vuole insultarci o svilirci imputandoci questi “mestieri” per lei evidentemente di bassa qualifica e considerazione, OGNI LAVORO È DIGNITOSO E RISPETTABILE, PURCHÉ SIA ONESTO!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. IlGrandePolicano - 8 mesi fa

          Signora…sto scherzando.
          Se ne faccia una ragione.
          È lei per prima a vedere solo il male nelle parole di chi non la pensa come lei.
          Ma si faccia una risata!
          …sempre che lei sia davvero una madama (signora) granata e non Petrachi o Barile sotto copertura…loro per contratto devono avere almeno 10 profili su Toronews e scrivere bene di Cairo quotidianamente o il nano lì licenzia.
          Saluti “Madama”.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Torello_621 - 8 mesi fa

            Poco da ridere, sei un maleducato e basta. Di Rambo Policano usurpi il nome, credo ti sistemerebbe lui con una bella entrata delle sue che ci hanno fatto sognare.

            Mi piace Non mi piace
  7. GlennGould - 8 mesi fa

    Vedremo a maggio tutti i critici, i polemici a nastro, se e come saliranno sul carro dei vincitori se le cose dovessero andare bene. Davvero singolare come fare apprezzamenti per l’operato del presidente, possa essere causa da parte di tifosi della stessa squadra di attacchi: servi, ubriachi e chi più ne ha più ne metta. Robe da matti. Per carità, liberi di scrivere ciò che volete. Ma il sottoscritto, e tutti coloro che vedono (anche) delle cose buone fatte dalla dirigenza, sono altrettanto liberi di stupirsi e di farsi qualche domanda. Ancora più grave l’insulto; per il semplice motivo che l’educazione, in teoria, costa davvero poco. In teoria…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 8 mesi fa

      @Nlackmapam ovviamente non mi riferivo a te, che hai espresso un parere diverso. In modo assolutamente educato e certo legittimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. blackmapan_67 - 8 mesi fa

        La classifica ad oggi dice che è pari a quella dello scorso anno, punto più punto meno, quindi le cose giuste sono state annullate da quelle sbagliate. Purtroppo, per come la vedo io le cose sbagliate hanno peso doppio perché ci lasciano sempre allo stesso punto, con l’aggravante che avviene puntualmente tutti gli anni. Ormai c’è una grande divisione tra i tifosi. Da una parte quelli che si accontentano di quello che passa il convento, dall’altra quelli che sono stufi di accontentarsi. L’importante è non far passare per risotto un piatto di sterco di vacca per salvare il culo del timoniere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. IlGrandePolicano - 8 mesi fa

      Ma “ferramenta” non è un insulto…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. prawn - 8 mesi fa

    Speso molto di piu’, speso molto male (Zaza/Niang/Soriano), se non avesse preso questi ‘grandi’ nomi che hanno poi deluso (Zaza e Niang era quasi ovvio che avrebbero toppato, Soriano non so, ancora non mi capacito), pero’ non credo che detti lui i nomi, ma il Petrachi e i suoi collaboratori.

    E allora viva il re, portaci in europa, che magari qualcuno con piu’ voglia di spendere ci compra prima o poi.

    Mancano ancora uno stadio di proprieta e una panchina con rincalzi per l’europa.

    Buon anno cairetto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 8 mesi fa

      A onor del vero Soriano non è stato acquistato. È in prestito con diritto di riscatto per cui a parte l’ingaggio nessun esborso.
      Njang l’ha fortemente voluto Sinisa l’errore è stato comunque quello di accontentarlo, su Zaza sarò un folle ma aspetterei per un giudizio definitivo in fondo era ed è un nazionale italiano, qualcosa vorrà pur dire

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Torello_621 - 8 mesi fa

    Voto strameritato con ampli margini di miglioramento per il futuro. Auguri Presidente e a tutti i fratelli granata…e buon veglione gobbo coglione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 8 mesi fa

      Questo commento non vale…lui era il compagno do banco di Cairo alla scuola per bambini nani. Quindi è di parte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Forvecuor87 - 8 mesi fa

    Non si tratta di avercela con Cairo o stabilire un voto da dargli.
    Io guardo semplicemente i fatti.
    Quest’anno reputo il gruppo cresciuto e più forte rispetto alla scorsa stagione ma manca una cosa esattamente come l’anno scorso:” un mister in grado di dare un gioco efficace e che sopratutto metta in condizione l’attacco di fare goal”.
    Poi è chiaro che secondo me 2 rinforzi di qualità vera a centrocampo servirebbero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. granata - 8 mesi fa

    Non ho mai risparmiato critiche a Cairo e ribadisco che la prima vera carenza di questa società è l’ assetto dirigenziale, “leggero” e poco professionale. E questa è una sua responsabilità, ma certe fesserie non gli possono essere addebitate perchè ci sono gli “operativi” che lo hanno spinto a commetterle, come, solo per citare le ultime, non riscattare Immobile quando lo si è ripreso in prestito (finito poi alla Lazio per 8 milioni di euro), avere acquistato Niang, avere lasciato andare via Ljajic per soli 8 milioni di euro (quanto ci costerà trovare un altro rifinitore di classe?). Cairo ha poi caratterizzato la sua seconda metà di presidenza con una gestione che definirei esasperata delle plusvalenze per rientrare dei “buchi” di bilancio accumulati nella prima metà della sua gestione. Ma riconosco che quest’ anno ha dato a Mazzarri una “rosa” adeguata per raggiungere l’ obiettivo dell’ Europa League. Tocca quindi al tecnico dimostrare di saperla sfruttare a dovere. Per questo credo che si sia guadagnato la sufficienza, spero di poter dire altrettanto di Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. IlGrandePolicano - 8 mesi fa

    Vedo che censurate è cancellate tutti i commenti che NON sono pro-Cairo…. capisco… tenete famiglia….
    Ciò nonostante siete patetici lo stesso.
    Se non sapete tenere la schiena dritta tanto da non autorizzare nemmeno i commenti di chi non vuole leccare il culo al nano andate a fare un altro lavoro.
    Cordialmente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. IlGrandePolicano - 8 mesi fa

    O siete ubriachi o siete in malafede.
    DAVVERO credete che Cairo non sia un PRESIDENTE RIDICOLO di una SOCIETÀ RIDICOLA con un ALLENATORE RIDICOLO e una POLITICA SOCIETARIA RIDICOLA e DEL TUTTO INADEGUATA stile “vendiamo sempre i migliori, incassiamo 100, spendiamo 20 per rimpiazzi sconosciuti o bolliti e incrociamo le dita”.
    Programmazione?
    Rispetto per i tifosi?
    Rispetto per la storia del club?
    Ambizione?
    ZERO DI TUTTO CIÒ.
    Il massimo che potete fare è gioire perché non giochiamo più con il Casteldisangro o il Cittadella.
    Punto.
    Mettetevelo in testa e fatevelo piacere senza illudervi con discorsi sull’Europa o altro.
    E se non siete contenti o in grado di accontentarvi (come me) potete solo prenderla nel culo.
    Come me.
    ….che non ho più una squadra di calcio perché il Toro non esiste più e mi tocca tifare per una roba pietosa che in realtà si dovrebbe chiamare CAIRESE.
    Cordialmente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. ProfondoGranata - 8 mesi fa

    A parte i soliti polemici, va detto che questo presidente è il migliore che abbiamo avuto dopo Pianelli. Senza se e senza ma. Le scelte fatte possono non essere sempre state vincenti, ma anche se guardiamo le società più grandi e con più risorse economiche di noi troviamo azzardi falliti. E il Toro quest’anno ha azzeccato più scommesse di quante ne ha perse.
    Gli obiettivi ci sono. Le risorse sono state giustamente investite. La squadra è competitiva. Il resto si gioca in campo e non dipende certo tutto da Cairo.
    Il 2018 si chiude con un bilancio assolutamente positivo, e migliore di quanto accaduto in passato. Possiamo solo essere contenti perché ci sono tutte le premesse per fare bene.
    A gennaio ci sono due tappe importanti di Coppa Italia. Due sfide da vincere per potercela giocare fino in fondo con i gobbi. Io sono fiducioso per quanto visto finora.
    Poi ci sono molti progetti in cantiere e vederli realizzare anche se pian piano può solo darci grande soddisfazione.
    La seconda squadra. Una squadra femminile. E poi naturalmente il Robaldo.
    Ma io spero ancora nella possibilità di riottenere il nostro primo scudetto…

    Quindi auguroni Presidente. Sempre avanti.

    Auguri a tutti voi.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 8 mesi fa

      Questo è il maggiordomo di Cairo. Il suo commento non vale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. blackmapan_270 - 8 mesi fa

      Ferruccio Novo e Enrico Morone Cinzano immagino tu non sappia chi siano e cosa abbiamo fatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Madama_granata - 8 mesi fa

      Condivido totalmente con Profondo Granata.
      Penso anche io che, dopo Pianelli, questo sia il nostro miglior Presidente!
      Ricordo al Signor “Ridicolo” di comportarsi un po’ più da “signore”, e di rispettare anche gli altrui pareri, per favore!
      Questo il “duro prezzo” della democrazia!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. blackmapan_778 - 8 mesi fa

        Buongiorno, la inviterei per sua cultura generale ad andare a leggere chi erano e cosa hanno fatto per l’AC Torino Ferruccio Novo ed Enrico Morone Cinzano. Se invece sa già chi sono e cos’hanno fatto alzo le mani e mi arrendo al degrado storico-culturale-filosofico che ha colpito i tifosi dell’FC Torino

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 8 mesi fa

          E difatti continuiamo a non intenderci! La invito a leggere ciò che ho scritto: DOPO PIANELLI.
          I due Presidenti da Lei citati sono stati di gran lunga antecedenti!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. blackmapan_68 - 8 mesi fa

            Mi scuso ma ho interpretato male la sua frase. Mi rincresce comunque per il degrado culturale e filosofico della storia del Toro.

            Mi piace Non mi piace
  15. blackmapan_702 - 8 mesi fa

    7 per aver sostituito liajc-niang con zaza-soriano? Quanti punti in più ha portato questo cambio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 8 mesi fa

      Eh certo. Infatti il mercato del toro è stato solo quello. Classico commento per fare polemica e basta. Ritenta, sarai più fortunato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. blackmapan_615 - 8 mesi fa

        Scarso senso critico, mancanza di idee o servilismo?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. IlGrandePolicano - 8 mesi fa

          È il ferramenta di Cairo. Ignoralo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. GlennGould - 8 mesi fa

            Beh, “ferramenta” non è male.

            Mi piace Non mi piace
        2. GlennGould - 8 mesi fa

          Ti voglio rispondere. No, non sono il servo di nessuno. Non ne ho bisogno, credi a me. Di idee ne avrei, ma la campagna acquisti non la faccio io. Anche il senso critico non mi manca; ma, quando giudico una cosa cerco di farla nel suo completo, e non tirando in ballo solo le pArti che mi aiutano ad avallare il mio punto di vista. Cosa che hai fatto tu.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. blackmapan_315 - 8 mesi fa

            Ho fatto una banalissima domanda alla quale non hai risposto. Visto che l’acquisto di un calciatore non è fine a se stesso, ma è un mezzo per raggiungere un risultato sportivo, visto che le campagne acquisti vengono fatte per migliorare le rose, visto che viene fatta una prima valutazione sui risultati raggiunti e viene premiato a me personalmente non quadra, visto che siamo noni. se poi tu ti accontenti buon per te che godi ad essere nono

            Mi piace Non mi piace
  16. Bischero - 8 mesi fa

    Se é ambizioso lo vedremo dal mercato. Siamo in piena corsa per l Europa. Vediamo cosa faranno le nostre concorrenti e cosa faremo noi. Spendere i soldi del toro per me non é da ambiziosi cmq. Sono 5 bilanci che fa utili. Posso dargli 9 come imprenditore ma come presidente…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13814870 - 8 mesi fa

    per Cairo tanti auguri di Buon anno!!!! che sia sempre migliore x tutti Società squadra e tifoseria. Bastasse avere una storia alle spalle x essere grandi. ..noi vinceremo sempre il campionato….purtroppo ci vogliono tutta una serie di cose che noi non abbiamo. Che almeno cercheremo di migliorare questo sì. .errori compresi ed in primis. Ci resta di tifare x questa maglia a testa alta e molto orgogliosamente a differenza di tanti altri che son più in alto di noi in classifica ma molto onestamente non se lo possono permettere. AUGURI a tutti voi che scrivete qui e non smettiamo mai di sperare e amare questi colori. BUON 2019

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Immer - 8 mesi fa

    Non ditelo neanche per scherzo ha comprato quasi tute ciifeche a parte qualcuno. Contano i risultati e dopo 14 anni mi sembra di aver visto poco e tanto niente. Dovrebbe prendere 20 per almeno 19 anni per recuperare il niente a cui ci ha abituati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. granatadellabassa - 8 mesi fa

    Il voto 7 è troppo basso. Almeno un punto in più ci stava.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 8 mesi fa

      Questo è il commercialista di Cairo. Non fateci caso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. marione - 8 mesi fa

    Investimenti importanti, spese faraoniche e siamo NONI!!! e gli date 7. Per essere in gioco lo è anche il Sassuolo, il Parma… tutte squadre che vista la storia inferiore a quella del Toro, il numnero di abitanti ecc dovrebbero prendere 40 in pagella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Simone - 8 mesi fa

    Mi spiace ma se ti privi del fondatore più talentuoso a 8mld, a mercato chiuso, e convinto di poterlo sostituire con Soriano non puoi avere 7

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 8 mesi fa

      *giocatore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Mario66 - 8 mesi fa

    Un bravo a Cairo per il 2018 è d’obbligo. Finalmente si è mosso spinto principalmente dall’interesse sportivo. Non vincerà lo scudetto del bilancio ma io sono contento così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 8 mesi fa

      Tu fai il comico di lavoro, vero?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy