Il Toro contro il Napoli ritrova Mariani: con lui la tradizione è favorevole

Precedenti / I granata con il fischietto di Aprilia hanno vinto 10 partite, perse 4 e pareggiate 2

di Luca Sardo

Sono state rese note da poco le designazioni arbitrali per la ventiseiesima giornata di campionato di Serie A. A dirigere il match tra il Napoli e il Torino al San Paolo in programma sabato sera alle 20.45 sarà Maurizio Mariani della sezione di Aprilia. I precedenti con il fischietto laziale sono più che positivi per i granata: su un totale di sedici incontri, il bilancio è di 10 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte. In questa stagione è la prima volta che l’arbitro della sezione di Aprilia dirige un match del Torino.

ULTIMO PRECEDENTE – L’ultimo precedente risale al marzo del 2019, quando Mariani diresse i granata in casa nella gara persa per 3-2 contro il Bologna. In quell’occasione i granata vennero raggiunti da ben 4 gialli, mentre Aina venne espulso; non molto meglio andò al Bologna, sanzionato con 3 gialli (ed una doppia ammonizione per Lyanco).

CARTELLINO FACILE – I cartellini peraltro vengono spesso utilizzati dal fischietto designato per la gara dei granata contro il Napoli. Contro il Torino ne ha sventolati la bellezza di 33 di colore giallo in 16 precedenti (media di 2 a partita) e 3 di colore rosso: solo in due occasioni nessun granata è stato sanzionato con un cartellino da Mariani, che in carriera ha concesso anche 2 rigori al Torino.

RIGORE DUBBIO – Uno dei pochi episodi dubbi con il fischietto di Aprilia risale al match contro la Fiorentina del 25 ottobre 2017, terminato sul risultato di 3-0 per i viola. Al termine di una partita giocata molto male dalla squadra di Mihajlovic, i granata subirono il terzo gol proprio per un errore di Mariani, che fischiò un rigore con rosso diretto a Barreca per una leggera spinta su Chiesa, caduto in area in maniera plateale. Un contatto molto leggero che probabilmente non era da sanzionare in quel modo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy