Inter-Toro: le probabili formazioni

Inter-Torino, le probabili formazioni / Nell’Inter, Mazzarri deve sceglire tra D’Ambrosio e Jonathan. Ventura apre a diverse ipotesi. Moretti in campo? Le chances aumentano

di Federico Lanza, @LanzaFederico

Meno di un giorno al fischio d’inizio. La rifinitura del sabato ha permesso ai due allenatori, Mazzarri e Ventura, di fare le ultime considerazioni. Certo, i dubbi da dipanare sono molti da entrambe le parti, ma “la notte porta consiglio” e, sicuramente, qualche sorpresa dell’ultimo minuto ci sarà. Di seguito, comunque, le probabili formazioni di Inter-Torino.

INTER – Come il Torino, anche l’Inter si avvicina alla sfida con qualche problema di formazione. Le assenze di Juan Jesus e Samuel pesano come macigni, ma Walter Mazzarri ha già trovato il modo per rimediare. Ranocchia e Campagnaro saranno i sostituti; tuttavia, l’argentino ha ancora dolore al tendine, ma dovrebbe comunque essere disponibile. In caso di bandiera bianca, toccherà ad Andreolli. Rolando completerà lo schieramento difensivo. A centrocampo, l’unico ballottaggio riguarda chi giocherà sulla fascia destra. D’Ambrosio sembrava in pole, ma le parole di Mazzarri in conferenza stampa spingono per Jonathan. Sul versante di sinistra, Darmian se la vedrà con Nagatomo, mentre ai centrocampisti di Ventura è affidato il compito di fermare gente come Cambiasso, Guarin ed Hernanes. In attacco, Palacio è la certezza. L’argentino di Bahía Blanca sarà affiancato dal connazionale Icardi, non al massimo della condizione ma in netta crescita nelle ultime partite.

TORINO – Nessuno può sapere con certezza cosa passa in questo momento nella testa di Ventura. La sfera di cristallo non esiste, ma possiamo provare ad azzardare quella che sarà la formazione titolare che domani contenderà all’Inter i tre punti. Il modulo di riferimento è il 3-4-1-2. E le scelte dell’allenatore granata ruotano intorno a due nomi: Moretti e Vesovic. Il centrale è stato inserito nella lista dei convocati: sebbene non sia al massimo della condizione – l’operazione risale a sole due settimane fa – il difensore proverà a stringere i denti e a sacrificarsi per la causa. In difesa, Darmian e Rodriguez sicuri del posto. Sull’out di destra, giocherà Basha affiancato dallo sloveno Kurtic, abilissimo cursore del centrocampo. In cabina di regia ci sarà, con ogni probabilità, Giuseppe Vives. E Vesovic? Potrebbe giocare come terzino al posto di Moretti (nel caso in cui desse forfait all’ultimo) o come esterno all’altezza della linea mediana. Nel primo caso, Farnerud completerebbe lo schieramento a centrocampo. El Kaddouri, che ritorna dalla squalifica, giocherà da trequartista, sfruttando la sua abilità negli inserimenti per aumentare il potenziale offensivo dei granata. In attacco, come sempre, Alessio Cerci e Ciro Immobile.

DI SEGUITO LE PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (3-5-2): Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Rolando; Jonathan, Guarin, Cambiasso, Hernanes, Nagatomo; Palacio, Icardi. A disposizione: Carrizo, Castellazzi, Andreolli, D’Ambrosio, Donkor, Zanetti, Kovacic, Mudingayi, Kuzmanovic, Botta, Milito. Allenatore: Walter Mazzarri

TORINO (3-4-1-2): Padelli; Darmian, Rodriguez, Moretti; Basha, Kurtic, Vives, Farnerud; El Kaddouri; Cerci, Immobile. A disposizione: Gomis, Berni, Barreca, Gazzi, Vesovic, Tachtsidis, Barreto, Meggiorini, Aramu, Gyasi. Allenatore: Giampiero Ventura

oppure

TORINO (3-4-1-2): Padelli; Darmian, Rodriguez, Moretti; Basha, Kurtic, Vives, Vesovic; El Kaddouri; Cerci, Immobile. A disposizione: Gomis, Berni, Barreca, Gazzi, Farnerud, Tachtsidis, Barreto, Meggiorini, Aramu, Gyasi. Allenatore: Giampiero Ventura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy