Joe Hart, voto 7: un’iniezione di carisma e qualità per il Toro 

Joe Hart, voto 7: un’iniezione di carisma e qualità per il Toro 

 Il Pagellone di Natale / Il portiere ha confermato le aspettative dimostrandosi ancora un grande portiere nonostante la bocciatura di Guardiola

di Marco De Rito, @marcoderito

Dopo un’estate intera passata tra le incertezze in porta con Alfred Gomis e Padelli che si sono alternati, Mihajlovic ha richiesto espressamente un portiere e Cairo l’ha accontento portando a casa un nome che ha entusiasmato tutta la piazza. Dopo tantissime sessioni di mercato passate ad a acquistare giovani di prospettiva o giocatori da rivitalizzare la società granata ha puntato su un obbiettivo importantissimo a livello internazionale, titolare nella Nazionale inglese e che può contare un palmares di tutto il rispetto dove si distinguono subito due campionati conquistati tra le fila del Manchester City.

Dopo essere stato messo fuori rosa da Guardiola il giocatore ha deciso di rimettersi in gioco in Italia, storica patria di grandi portieri, e quella granata era l’occasione più ghiotta che gli potesse capitare.  Dopo le prime prestazioni con diverse incertezze, su di tutti si ricorda l’errore commesso contro l’Atalanta all’esordio, l’estremo difensore si è ripreso grazie al suo carattere forti ed è riuscito a rispettare le aspettative dei tifosi disputando un’ottimo campionato sin qui anche se con qualche calo di concentrazione.

L’inglese ha trasmesso fiducia a tutto il reparto arretrato, dimostrandosi molto carismatico caricando sempre i suoi e richiamando l’attenzione al momento opportuno. Tecnicamente si è dimostrato fortissimo, specialmente nelle uscite dove ha scacciato i fantasmi delle annate precedenti. Tra i pali non sbaglia quasi niente e le buone parate compiute al derby ma anche i miracoli effettuati contro il Genoa, dove ha salvato il risultato, ne sono la prova.

Ci sono anche delle cose da affinare ma in questa pausa natalizia avrà più tempo per lavorare insieme a tutta la squadra per migliorare su determinati aspetti specifici ma un portiere del livello di Hart con degli ottimi riflessi e delle ottime qualità tecniche non si vedeva da tempo a Torino…

  Campionato
Presenze 16
Reti subite 23
Partite senza reti subite 4
Minuti giocati 1.440′
Cartellini gialli 2
Cartellini rossi 0
VOTO: 7 
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nick - 4 anni fa

    Onore a joe che finalmente ci salva dagli infarti degli anni passati. Carattere da toro e trascinatore. Spero rimanga a lungo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. gantonaz64 - 4 anni fa

    Il portiere dell’Empoli o Scuffet potrebbero essere le alternative su cui investire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy