Juventus-Torino, tattica e mentalità: Mazzarri azzecca tutte le scelte

Juventus-Torino, tattica e mentalità: Mazzarri azzecca tutte le scelte

Il confronto tra allenatori / Cambi coraggiosi anche nel finale di gara: Zaza per De Silvestri ha stupito molti

di Marco De Rito, @marcoderito

“La crescita di questa squadra è stata esponenziale”. E’ stato un Walter Mazzarri soddisfatto, quello che ha parlato dopo il derby contro la Juventus. E le motivazioni  ce le ha tutte: il Torino se l’è giocato con i bianconeri alla pari. Il Toro ha effettuato il salto di qualità dal punto di vista della mentalità e nelle ultime partite si è visto. I granata nelle scorse stagioni nel momento cruciale sono spesso inciampati, invece, in questo finale di stagione c’è voglia di vincere e fare qualcosa d’importante. Il Toro non ha mollato fino alla fine e nei momenti topici ha sempre dato qualcosa in più. Dal punto di vista fisico la squadra c’è e sta dando il meglio in questo momento del campionato: evidentemente la preparazione pre-campionato è stata azzeccata.

LE MOSSE TATTICHE – Dal piano mentale a quello tattico. Azzeccata la scelta di mettere Lukic in pressing su Pjanic. In questa maniera è nato il gol del Toro, ma non solo. Il serbo ha soffocato il gioco dei bianconeri, bloccando le azioni sul nascere e il bosniaco è andato in difficoltà in non poche occasioni. Il Toro comunque ha applicato un calcio ordinato, senza sprechi come piace a Mazzarri. Si è visto che il tecnico toscano ha studiato – come è solito a fare – la partita nei minimi dettagli: difesa organizzata e ripartenze fulminee. Ansaldi ha svolto il doppio ruolo di esterno ma anche di interno di centrocampo all’occorrenza, in maniera di cercare di arginare il centrocampo juventino.

I CAMBI – E anche i cambi sono stati azzeccati. Le sostituzioni hanno dato l’idea che ormai il Toro ha fatto il salto di qualità dal punto di vista mentale. Si è giocato per vincere e la scelte sono state coraggiose, Mazzarri non si voleva accontentare del pareggio. Aina è stato schierato quasi centravanti per sfruttare i contropiedi granata, grazie alla velocità dell’inglese. Non solo: al minuto 88, sul risultato di 1-1, Mazzarri ha sostituito un De Silvestri stanco e in difficoltà per inserire una punta come Simone Zaza, per ricollocare a quel punto Aina sulla destra.

Si può dire che Mazzarri abbia cercato di far giocare il suo Toro in maniera tatticamente impeccabile, e che non si volesse accontentare del pareggio. D’altro canto la Juventus non ha offerto un calcio spettacolare ed, escluso il gol di Ronaldo, poche le occasioni da gol dei bianconeri che però grazie a un fuoriclasse, come lo stesso CR7, sono riusciti a pareggiare la gara nei minuti finali.

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Vit71 - 9 mesi fa

    anch’io sono d’accordo sul cambio di mentalità, indubbio merito di un allenatore che io detesto sia in campo che fuori, ma non certo sui cambi….
    l’impostazione della partita è stata perfetta!
    molto meno i cambi…. e si smetta di dire che i cambi offensivi riguardano esclusivamente le punte!!!!
    non è così!!!!
    mazzarri doveva sostituire de Silvestri, non affiancarlo a Ola Aina per i raddoppi….
    ha fatto un cambio apparentemente non difensivo che invece è stato causa del pareggio!!!!
    ola aina è meno difensivo ma fisicamente avrebbe contenuto spinazzola che stava asfaltando de silvestri, ormai stremato…
    sistemata quella fascia, poteva poi inserire forze fresche come baselli e per conto mio evitare a tutti zaza… cambio apparentemente offensivo e invece estremamente inutile a quel punto della partita!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13794907 - 9 mesi fa

    Sono d’accordo sul cambio di mentalità ma non sulle scelte azzeccare dal mister, giacché lui stesso ha ammesso di aver ritardato ad arginare Spinazzola che ha ubriacato il povero De Silvestri in tutto il secondo tempo. La partita si poteva vincere!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bertu62 - 9 mesi fa

    Ti accontenti di poco quindi, ma se a Te va bene così, contento per Te…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    Grazie, spero sia lunga come la striscia di partite in trasferta senza sconfitte del Toro di Mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bertu62 - 9 mesi fa

    Granata del 1973, non so ce ci sei o ci fai, pertanto ritengo più opportuno fermarmi e lasciarti alle Tue convinzioni che ti portano a reputare Mazzarri il miglior allenatore che abbiamo mai avuto…
    Buona vita…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    Insomma Bertu, se ci salviamo è un miracolo dopo tutti i disastri compiuti da Mazzarri e da te qui sotto elencati.
    A me pareva che fossimo sulla strada giusta per iniziare un bel ciclo, con 3/4 rinforzi mirati e tenendo i giocatori migliori.
    Pero’ evidentemente mi sbagliavo.
    Speriamo allora che Mazzarri venga esonerato a Giugno senno’ il prossimo anno la vedo dura per la salvezza….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bertu62 - 9 mesi fa

    Visto che ritieni più opportuno rivolgerTi a me ogni volta d’accapo ok, farò anch’io così, mi scuseranno i lettori (o anche no, che è uguale, non cerco “polliciate” in sù, figurateVi poi se mi interessano quelle in giù…)…
    Ad ogni modo, se vuoi parlare di fatti:
    Uniche 3 dico TRE partite degne di essere annoverate fra le migliori sono le 2 contro la Samp e quella di 1 settimana fa contro il Milan, STOP. Tutto il resto è un MIX di alcuni OTTIMI frazioni di partita e altri BUONI tempi, o il primo oppure il secondo ma MAI partite intere come quelle 3 di cui sopra…
    Al momento 15 pareggi in Italia quest’anno è QUASI RECORD, peggio di noi solo Viola ed uguale a noi il Sassuolo…
    Al momento 45 reti segnate è RECORD NEGATIVO fra le prime 10 della classifica, anche la Viola (che è 13°…) ha segnato più di noi…
    Dopodiché mio caro fratello se non arrivi a capire che critico perché AMO IL TORO e perché MI ASPETTO DI PIU’ allora, come dice Mou, “no è un problema mio..” ma lasciati dire una cosa: Tu stesso critichi quando dici “immaginatevi se….” ecc…ecc….il che non è molto diverso da quello che affermo io, solo che a differenza Tua AFFONDO il coltello!
    Al momento siamo 6° però il Milan, dietro di noi per 1 punto, giocherà domani, in casa, contro il Bologna (che con noi ha STRAVINTO 3-2 e ancora mi girano, sapessi quanto mi girano!!!), e tutto può accadere, compreso che ci si ritrovi 7°, e onestamente continuo a non vedere tutto questa gioia ed entusiasmo a meno che non ci si confonda con l’Atalanta, 4° e ad 1 punto solo dall’Inter!
    Abbiamo il calendario più ostico fra tutte quelle che ambiscono ad un posto in Europa l’anno prossimo, sai quanto “pesa” fare il record di punti se poi si arriva 7° e la Lazio vince la Coppa Italia? ZERO!!!
    A me, personalmente, girano parecchio gli zebedei pensare E SAPERE che sarebbe bastato NULLA per essere lassù al posto dell’Inter! 15 pareggi di cui ALMENO 6 figli di Mazzarri sai quanto fa in termini di punti? Figli LEGGITTIMI di Mazzarri, intendiamoci, perché voluti da Lui, o tramite le sue scelte di sostituire i giocatori sbagliati (vedi nel derby) oltretutto a fine partita (vedi sempre il derby) oppure con scelte di giocatori mandati via (da Ljajic a Boye a Bonifazi a Lyanco..) al di là di far giocare il miglior attaccante che il Toro abbia più avuto dai tempi di Pulici, cioè Belotti, completamente fuori ruolo!!
    Mie opinioni, forse, ma forse anche FATTI!!!
    FV♥G !!! SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    Sesti a 3 partite dalla fine, teoricamente in corsa anche x la Champions (ma io firmerei adesso per l’Europa League).

    Sei sole sconfitte in tutto il campionato, una sola in trasferta (solo Barcellona e Manchester hanno perso solo una partita in trasferta quest’anno).

    Difesa che è GIA’ una difesa da Champions league.

    Una squadra che non segna molto ma dove segnano tutti (quest’anno mancano all’appello solo Moretti e De Silvestri mi pare).

    Tutto questo con una squadra che è quella di Mihailovic + Izzo, Aina e Meite’.
    Perche’ la campagna acquisti l’abbiamo ciccata al 50% con i bidoni Zaza e Soriano,
    immaginatevi cosa potevamo fare se Zaza avesse segnato una decina di goal…

    Quelle qui sopra non sono mie opinioni ma fatti, nudi e crudi.

    Poi se vogliamo dire che abbiamo un allenatore testa di ghisa che non è neanche capace di far vincere il Toro 5-0 sul campo della Juve, beh ditelo e scrivetelo pure, in democrazia c’e’ liberta’ di espressione…

    Io un Toro cosi’ era anni che non lo vedevo e spero che Mazzarri resti al Toro sino al 2030.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    Chi critica Mazzarri adesso dopo le partite con Milan e Juve ha perso il capo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 9 mesi fa

      Beh, se ce l’hai con me basta dirlo 🙂 !
      A parte il fatto che esprimo delle opinioni che POI sono anche critiche, quello che non ci sta sono le offese “vestite” da critiche… Non è il tuo caso, ben inteso, ma il discorso è più in generale…
      Nella fattispecie di Mazzarri ho già detto in passato, così come della Società, ed ora, a 3 giornate dalla fine, ho tutto il diritto di esprimere le mie opinioni, non trovi?
      Ebbene, Mazzarri siede sulla panchina del Toro da Gennaio 2018, da tutto il girone di ritorno dell’anno scorso, ed ha avuto modo di vedere, capire, valutare tutto, ambiente/giocatori/Società, ed ha tirato le somme…Le somme si sono viste quest’anno, con la cessione di giocatori come Ljajic/Boye/Niang oltre a Bonifazi/Gustafson/Avelar e gli arrivi di “scommesse” come Meitè/Djidji/Aina/Bremer che poi, FORTUNATAMENTE, si sono rivelate azzeccate, ma anche di Soriano e di Zaza, che invece sono stati 2 buchi COLOSSALI e manco “tappati” nel calciomarket di Gennaio, visto che è arrivato SOLO SINGO!
      Che adesso si faccia passare Mazzari come “poverino, fa quello che può con questi giocatori qua..” non mi sta bene! Gasperini (tanto per non fare nomi) con BEN DI MENO sta facendo cose EGREGIE, però con una differenza: Lui, i migliori, li tiene e LI’ SOPRA costruisce il resto della squadra! Mazzarri aveva “una macchina da guerra” in fatto di Gol: sarebbe bastato un Izzo in più (Moretti, Sirigu e N’Koulou già li avevamo), inserire un Meitè (arrivato a costo ZERO scambiato con Barreca alla pari..) e tenere Ljaiic, PUNTO!
      Invece ha disfatto quello che funzionava, rivoluzionato il centrocampo e per di più gestisce le sostituzioni alla fine della partita: cos’è, pensa di avere dei MAGHI con le bacchette magiche che se entrano all’89° cambiano il risultato?
      No caro mio fratello @granatissimo del 1973, Mazzarri ha le Sue colpe cos’ come le ha la Società (Cairo o Petrachi, o entrambi) per non aver fatto NULLA sul mercato quand’era ora e adesso che l’obiettivo è sempre lì, a portata di mano ma che non si riesce a raggiungere NON CI STO a dire “beh poverino fa quello che può con quello che ha..”…Quello che ha ce l’ha perché lo ha voluto Lui, ed evidentemente non è in grado di fare di più per limiti SUOI e non di altri! La partita col Milan andava RIFATTA contro la juve incerottata e depressa ed in confusione come MAI prima d’ora ed invece SI SONO CAG**TI ADDOSSO mio caro! E non c’entra “lo stadio, il clima, la soggezione di trovarsi di fronte alla squadra che ha vinto il campionato..”! Al San Mames non è andata mica così sai? Ed in Europa non si incontrano mica il PAdova o il Cittadella!
      Non mi va giù aver fatto quella partita lì dopo essere andati anche in vantaggio! Soprattutto dopo quella contro il Milan! ECCO LA MIA CRITICA! E non è stata neppure la prima volta che siamo “caduti” su delle bucce di banana! E non ci sto a dire “grande prestazione”: sarebbe stata una grande restazione SE loro fossero stati al completo oppure se avessimo vinto, questo sì, ma così…. Mie opinioni 🙂 ….
      FV♥G!! SEMPRE!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 9 mesi fa

        Certo che a te il Политическое бюро di fa un baffo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. bertu62 - 9 mesi fa

    Mi dispiace (ma poi in fondo anche no, tanto non è che avanzo qualcosa..) ma non sono per nulla d’accordo con De Rito…
    Mazzarri ha dimostrato, ancora una volta, di “predicare bene ma razzolare male”: giustamente al calcio si gioca in 14, 11 titolari + 3 cambi..Giustissimo, ma fare dei cambi al 78′ (Aina) e peggio al 89′ (Zaza) NON HA SENSO! Inoltre non ha avuto senso proprio il cambio di Aina, fatto con Lukic: doveva cambiare Lollo, lo abbiamo visto tutti che era in sofferenza con Spinazzola, tanto che sembrava fosse Marcelo! Invece toglie Lukic (che pur essendo ammonito rappresentava un bel grattacapo per i gobbi) dopo aver tolto anche Berenguer, E QUESTO NON E’ SINONIMO DI VOLER VINCERE A CASA MIA!
    Inoltre la crescita di “mentalità” mi spiace ma è venuta a mancare ANCHE stavolta: quando mai ci si ripresenterà l’occasione di trovare i gobbi così, con i cerotti a centrocampo ed in avanti (fuori Dybala, Emre Can, Mandzukic, Alex Sandro, Douglas Costa…) e con Cuadrado al rientro dall’infortunio e fuori forma e Pjanic messo MALISSIMO in campo da Allegri (ma questa non è una novità, Mr. 5 scudetti consecutivi capisce NULLA di calcio, vince in Italia perché in Italia hanno tutti i più forti ed hanno comprato tutto, dalla Lega all’AIA, ma invece fuori….): DOVEVAMO ASFALTARLI, DOVEVAMO GIOCARE COME COL MILAN! E non c’entra NULLA lo stadio che intimorisce, la soggezione che da giocare contro quelli che hanno vinto lo scudetto, ecc….ecc…. Se si vuole andare in Europa, non è che si incontrano squadre come il Cittadella o il PAdova o la Cremonese, o si gioca in stadi di periferia! Fosse vero che hanno “patito” il clima dell’Allianz allora al San Mames si sarebbero dovuti cag**re addosso anziché vincere!
    Poche balle, il derby è stata l’ennesima occasione sprecata, altro che! Vincere si DOVEVA e si POTEVA, punto. E adesso invece vedrete che si starà fuori da tutto però col record di punti in tasca…Bello eh??
    FV♥G!!! SEMPRE !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. soloperlamagliagranata - 9 mesi fa

      ma perche non ti proponi a Cairo come prossimo allenatore????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Ardi - 9 mesi fa

    Unico appunto aina sulla destra su spinazzola andava messo prima. Probabilmente non avrebbe fatto quel cross perfetto su gobbonaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 9 mesi fa

      Spinazzola ha effettuato 11 cross di cui 2 a termine ed uno solo, per sfortuna ha prodotto effetto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. granatadellabassa - 9 mesi fa

    Non ha funzionato il cambio Baselli per Berenguer. Sarebbero serviti o Iago Falque o Parigini per sfruttare gli spazi e ripartire in contropiede. Purtroppo erano infortunati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy