La moviola di Torino-Debrecen 3-0: c’è il penalty per il Toro, sospetta la posizione di Ansaldi

La moviola di Torino-Debrecen 3-0: c’è il penalty per il Toro, sospetta la posizione di Ansaldi

Moviola / Passiamo in rassegna gli episodi dell’esordio Europeo del Torino

di Silvio Luciani, @silvioluciani_
Debrecen-Torino

Esordio con vittoria per l’EuroToro di Mazzarri che mette al tappeto il Debrecen con i goal di Belotti, Ansaldi e Zaza. A dirigere l’incontro il direttore di gara danese Jens Maae, che ha fatto valere la discreta esperienza in campo internazionale: aveva già diretto 7 partite della scorsa Europa League. Il giudizio, nel complesso, è positivo.

CRONACA – Ma passiamo alla cronaca degli episodi. Pronti, via mancano un paio di ammonizioni ai danni dei difensori ungheresi. Al 5′ Haris trattiene Ansaldi, giusta la punizione ma manca il provvedimento disciplinare. Al 12′ Belotti si gira su Kijnik che lo stende, anche qui manca l’ammonizione. Giusto non concederla al portiere Nagy al 19′, in occasione del fallo da rigore su Belotti: il tocco c’è e il penalty è giusto, ma Belotti si stava allargando. Al limite ma buona la posizione di Ansaldi in occasione del 2-0.

TRATTENUTE – Menzione a parte per le due trattenute in area, una per parte. L’arbitro Maae lascia correre sia per quanto riguarda quella di Pavkovics su Belotti che su quella di Izzo su Garba: entrambi rischiano, ma il metro di giudizio è uniforme e l’arbitro fa segno di giocare.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13967438 - 3 settimane fa

    Ma cosa sospetta la posizione di Ansaldi?!?
    Ma dove?
    È in linea mentre lui affonda lo scatto e il difensore pur se piantato in terra sale nella direzione opposta.
    I due busti sono aperti a Y per l’ovvia dinamica di movimento in direzioni opposte, ma tronco e gambe sono esattamente sulla stessa linea.
    Andate a complottare contro il governo o contro la Drugia che è meglio.
    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. acquistionline00_490 - 3 settimane fa

    Arbitro non all’altezza, alcune entrate troppo dure mal sanzionate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy