La probabile formazione del Torino: Belotti c’è, Lukic preferito a Meité. Verdi dal 1′

La probabile formazione del Torino: Belotti c’è, Lukic preferito a Meité. Verdi dal 1′

Verso il match / Bremer favorito su Djidji e Bonifazi. De Silvestri in vantaggio su Aina

di Redazione Toro News

Trasferta delicatissima per il Torino, quella in casa del Genoa: la squadra di Walter Mazzarri deve assolutamente risollevarsi dopo il brusco stop contro l’Inter e uscire da Marassi con un risultato positivo che possa restituire serenità e autostima. Il tema dominante di queste ore è la presenza di Andrea Belotti nell’undici titolare. Per il capitano ci sarà il provino decisivo domani mattina, ma è stato convocato e per la sua importanza, nonchè per la sua voglia di giocare, è pronosticabile che parta dal primo minuto.

Per il resto della formazione, partendo dalla difesa, davanti a Sirigu giocheranno Izzo, Nkoulou e probabilmente Bremer, favorito su Bonifazi e Djidji. Sugli esterni: a destra De Silvestri in leggero vantaggio su Aina nel ballottaggio, a sinistra Ansaldi. La cerniera centrale dovrebbe essere composta da Baselli, Rincon e Lukic: quest’ultimo verrà preferito a Meité, Mazzarri stesso in conferenza ha svelato che giocherà titolare.

La probabile formazione del Genoa: riecco Schöne, in avanti c’è Pandev

Davanti, insieme a Belotti (Zaza è pronto a prendere il suo posto qualora il capitano alzasse bandiera bianca), dovrebbe giocare Verdi dal primo minuto. Il numero 24 è favorito su Berenguer che resta comunque a disposizione per entrare a gara in corso.

DI SEGUITO LA PROBABILE FORMAZIONE DEL TORINO:

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Baselli, Rincon, Lukic, Ansaldi; Verdi, Belotti. All: Mazzarri

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mjgiailevr_737188 - 10 mesi fa

    se posso suggerire una formazione e questa…..Sella (portiere), Magrini, Meloni, Cavallo (ala destra), D’Amelio, Speroni (attaccante), Aristoteles (attaccante). Crisantemi ( entra nel secondo tempo)….mamma mia come siamo messi…
    FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. valex - 10 mesi fa

    Girala come vuoi, nei fatti, sarà il solito 8-1-1 del TdG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. GlennGould - 10 mesi fa

    Proverei Pegolo trequartista arretrato da parte di fava come se fosse antani.

    Come asso nella manica, il permesso speciale di schierare due portieri nel caso andassimo in vantaggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 10 mesi fa

    Bene!
    Formazione “grintosa”, tutta votata all’attacco!!

    – 1 portiete
    – 3 difensori centrali
    – 2 terzini, come si deceva una volta
    – 3 centrocampisti, però senza “licenza d’uccidere”, cioè a supporto della difesa, e non troppo “sbilanciati in avanti”, tanto x non prenderle!
    – una mezza- punta, purché non troppo offensiva
    – una punta, che deve andarsi a recuperare i palloni nell’area avversaria, e, se necessario, saper anche difendere!

    Risultato:
    – se va come si spera, come succedeva lo scorso anno quando la difesa funzionava, tanto x capirci, uno 0-0 si porta a casa!
    – se va benissimo: o si guadagna un rigore, o per miracolo qualcuno “la mette dentro”, e si “strappano” i tre punti
    – se va male, come purtroppo continua a succedere quest’anno, gli avversari fanno un gol, spesso x sviste colossali dei nostri difensori, e sono loro a portare a casa i tre punti!
    – se va malissimo, si prende subito gol, la squadra tenta la rimonta, va in affanno, si disunisce, e gli avversari colpiscono più volte!

    In questi due ultimi casi si ridanno forza, morale e punti ad un avversario in crisi, il Genoa questa settimana.
    E che diamine! Giochiamo fuori casa, mica a Torino!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 10 mesi fa

      Buongiorno Madama, le sue parole sono ,in questo come in tanti altri casi,la nuda e cruda verità, io continuo a non spiegarmi come non si faccia giocare Bonifazi, come si dia una possibilità ad Edera,Millico e Parigini ma soprattutto come questo allenatore, che ricordo guadagna più di ogni giocatore, non sia in grado di uscire dal solito 3-5-1-1,lo ho già scritto ieri, se va bene facciamo zero a zero, buona giornata e sempre forza Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 10 mesi fa

        Buongiorno a lei!
        Che dire..
        Con questo allenatore non cambierà nulla: i giovani, se provenienti dal vivaio, non li farà mai giocare!
        La cosa che mi fa rabbia è che, se è vero ciò che si legge in giro, sono tutti quanti in lista-trasferimento a gennaio!
        Se, e quando arriverà finalmente un nuovo Mister, loro non saranno più nel Toro.
        Quanto mi dispiace!
        Con Mazzarri e la sua “banda di stranieri” quest’anno è già un miracolo se non retrocediamo!
        Buona giornata e..
        buona partita!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Antoniogranata76 - 10 mesi fa

          Buona giornata e buona partita a lei,speriamo bene

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Toro ch - 10 mesi fa

    Baselli deve giocare più avanti, Rincon mediano davanti alla difesa, poi davanti 3 punte Gallo e due furetti tra i tre Berenguer, Verdi e Millico, vinciamo 4 a 2! Basta la noia dei retro passaggi per poi perdere comunque!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. valex - 10 mesi fa

      Se togliamo i retropassaggi (la nostra specialità) gatto de Silvestro e Baselli non potranno mai più giocare. 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawn - 10 mesi fa

    Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Baselli, Rincon, Lukic, Ansaldi; Verdi, Zaza era la formazione che temevo io… commentato in un altro post… rischiare il gallo mi sembra stupido ma e’ anche vero che senza di lui giochiamo ancora peggio del solito

    Cmq si potrebbero provare Bremer o Bonifazi al posto di Meite al centrocampo.

    Hanno migliore visione di gioco, si sbattono di piu’ e difendono sul serio.

    Se facciamo il 6-3-1-1 tanto vale farlo come si deve, con gli interpreti giusti.

    Dai Mazzarri metti N’kolou libero dietro la difesa, alla cravero, tu che sei il miglior allenatore in italia, il piu’ moderno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pota - 10 mesi fa

      É da tempo che vorrei vedere Bremer a centrocampo al posto di Meité.formazione : SIRIGU IZZO NCOULOU ANSALDI . RINCON BREMER LUKIC BASELLI,BERENGUER (ZAZA),BELOTTI

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pota - 10 mesi fa

        Opps ho dimenticato Verdi con il Gallo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Jerry - 10 mesi fa

    Ma perché non provare, almeno una volta, a essere più offensivi!!! Il dogma è la difesa a tre è da lì’ non ci si sposta, quindi: IZZO… N’KOULU… BONIFAZI.. il centrocampo composto da LAXALT… LUKIC..RINCON…. ANSALDI…quindi spinta costante su gli esterni, è geometria ( LUKIC) e garra (RINCON) in mezzo.. è in attacco BERENGUER….BELOTTI…VERDI…. caxxo giochiamo contro il Genoa… mica contro il REAL MADRID!!!! Sveglia MAZZARRI.. gli uomini non ti mancano….serve solo un po’ di coraggio……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Paul67 - 10 mesi fa

    Meïté é da vendere il prima possibile, cioè a gennaio, e sostituirlo con uno più sveglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro75 - 10 mesi fa

      Hai ragione
      E se non si vende è da tenere in panchina fino a quando non si sveglia …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paul67 - 10 mesi fa

        Già siamo contati in mezzo, meglio venderlo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 10 mesi fa

      Ce ne sono tanti più svegli ma le scuse x non comprare nessuno le conosciamo tutti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. eurotoro - 10 mesi fa

    solita solfa…3 difensori centrali 2 terzini 3 mediani…che tristezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy