La Serie A sui social network: il Toro perde posizioni anche su Instagram

La Serie A sui social network: il Toro perde posizioni anche su Instagram

Social / Sorpasso dell’Atalanta che registra un incremento del 20% degli utenti su Instagram

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

I social network, si sa, sono diventati fondamentali nella società contemporanea tanto da cambiare il modo di comunicare di tutti noi. Lo stesso discorso vale per il mondo del calcio: le squadre di calcio stanno sfruttando sempre di più il mondo dei social per ampliare la propria fan base ed imporre il proprio brand nel mondo. Peccato che un simbolo riconosciuto e riconoscibile come quello del Torino, quasi iconico per il calcio italiano, non riesca ad avere grande appeal nel mondo digitale. Lo testimonia il report mensile (febbraio/marzo) sui social network riferiti al calcio europeo elaborato da IQUII.

La fanbase totale dei granata è di 1,2 milioni di utenti: il dato si ricava aggregando i fan dei 4 social network principali (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube) e il Torino è nono in questa particolare graduatoria, alle spalle del Bologna (1,4 milioni), della Lazio (2,1), Fiorentina (3,4) e poi delle irraggiungibili a partire dal Napoli fino ad arrivare agli 89,4 milioni di seguaci della Juventus. Nonostante la lieve crescita di followers su Instagram (+2,11%) il Torino perde posizioni diventando decimo a causa della grande crescita dell’Atalanta. Anche sotto questo punto di vista il progetto dell’Atalanta funziona e l’effetto Champions League ha portato i bergamaschi a registrare un incremento di utenti del 20,42%.

Per quanto riguarda gli altri social network, negativo il dato di Facebook (nono posto, -0,15% rispetto al mese scorso), migliore quello di Twitter su cui il Torino ha aperto anche un account in lingua inglese (ottavo posto, +0,34% di followers). Stabile il dato di Youtube con i granata decimi con numeri molto bassi, segno di noncuranza per questa piattaforma. Che sia colpa della strategia social, dei risultati negativi sul campo o del mancato entusiasmo da parte del tifo non ci è dato saperlo. Ciò che è sicuro è che anche a livello di comunicazione i granata avrebbero grandi margini di miglioramento: perché non sfruttarli?

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 2 settimane fa

    Perde posizioni , oltre che per le mirabolanti imprese degli ultimi 20 e passa anni , siamo anche giunti alla ribalta per dichiarazioni emfatiche del nostro presidente , campagne acquisto ridicole e prestazioni vergognose che hanno segnato alcuni dei punti piu bassi della nostra storia. Se non c’è ambizione, aspettative, o risultati come può crescere il seguito ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14356946 - 2 settimane fa

    Ma dai……,veramente?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. zaccarelli - 2 settimane fa

    Chissà come mai.
    Chissà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy