Lavori all’Olimpico Grande Torino: rizollatura del campo in corso

Lavori all’Olimpico Grande Torino: rizollatura del campo in corso

Dall’Olimpico / Sono iniziati i lavori di rizollatura del campo: le immagini dall’interno dello Stadio Olimpico Grande Torino

di Nicolò Muggianu

Lavori in corso allo Stadio Olimpico Grande Torino. Si è conclusa definitivamente la sessione di concerti che ha ospitato l’impianto sportivo torinese e che ha impedito al Torino di Walter Mazzarri di disputare l’esordio in Europa League tra le mura amiche. Belotti e compagni traslocheranno al Moccagatta di Alessandria per il match di domani sera, ma intanto l’Olimpico si sta rifacendo il look.

DALL’OLIMPICO – Lavori in corso all’interno dello stadio, con diversi operatori e manutentori alle prese con la rizollatura del manto erboso; completamente rovinato dai concerti delle scorse settimane. Le condizioni del terreno di gioco, come si può intuire dalle immagini scattate dall’interno dell’Olimpico, sono ancora precarie; con più di metà campo completamente priva d’erba. Gli addetti ai lavori si sono già messi all’opera: l’obiettivo è quello di riconsegnare un terreno di gioco agibile al Torino nel minor tempo possibile.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BACIGALUPO1967 - 4 settimane fa

    Grazie signora sindaca!
    Perse le olimpiadi, perso il salone dell’auto, perso per metà il salone del libro…
    Complimenti!! Tanto il suo lato b non lo posera’in quel di Istanbul accanto ai lambs.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 4 settimane fa

      Scusa @Bacigalupo, non lo posa perché le fa male ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Forvecuor87 - 4 settimane fa

      Ma la politica lasciala fuori da questo sito. Ma cosa credete?
      Che ci siamo ancora partiti che pensano davvero a noi?
      Poveri illusi…..
      ricordo ancora quando Chiamparino uscì da palazzo della regione dopo che Telecom decise di trasferirsi a Milano e disse LE ABBIAMO PRESE MA LE ABBIAMO ANCHE DATE!!!
      Ma di cosa stiamo parlando?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paul67 - 4 settimane fa

    Già la Pausini mi stava sulle balle…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. michelebrillada@gmail.com - 4 settimane fa

    è uno schifo che il comune se ne sia fregato altamente della possibilità che il toro avesse bisogno del suo stadio ne la sindaca (rubentina)si è attivata per chiedere ai cugini la concessione dello stadio che il comune le ha regalato anni fa di sicuro c’è da dire che i cugini fanno sempre piu schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. barbutun - 4 settimane fa

      Non credo che ai nostri tifosi, a me no di sicuro, sarebbe venuta voglia di andare a vedere la partita al merdastadium..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mah... - 4 settimane fa

    A Torino contiamo meno della Laura Pausini, ma almeno il Presidente, l’altra sera all’Olimpico, ha potuto cantare la sua canzone:

    “Il Petracco se n’è andato e non ritorna più
    La partita delle 12:30 senza lui
    È un cuore di metallo senza l’anima
    Nel freddo del mattino grigio di Milan
    In ufficio la scrivania è vuota, il Petracco è dentro me
    È dolce il suo respiro fra i pensieri miei
    Distanze enormi sembrano dividerci
    Ma il cuore batte forte dentro me

    Chissà se tu mi penserai
    Se con quelli della Roma le stesse belinate le farai
    Se ti nascondi dai tifosi come me
    Sfuggi gli sguardi e te ne stai
    Rinchiuso in ufficio e non vuoi mangiare
    Stringi forte a te il cellulare e
    Piangi non lo sai quanto altro male ti farà
    La solitudine….”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. barbutun - 4 settimane fa

    Se questa testata avesse voglia anche di scoprire chi è che paga realmente per questa rizzollatura farebbe un po’ di giornalismo…
    Spetta la Comune in quanto manutenzione straordinaria? E’ a carico dell’organizzatore dei concerti? E se è vera l’ultima ipotesi, è corretto caricare sugli spettatori il costo del rifacimento del campo?
    Concordo pienamente sul non esaltante (eufemismo) livello musicale, ricordo da spettatore concerti migliori.. tipo gli Stones 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Cerutti_Gino - 4 settimane fa

    Avesse almeno ospitato concerti di qualità… santo cielo Laura Pausini e Biagio Antonacci…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fra_grant_3447307 - 4 settimane fa

      Immagino che lei al pianoforte è meglio di Antonacci

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy